Portale:Videogiochi

Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg
Il titolo di questa pagina non è il titolo di questa pagina perché così ci tirava il culo. Il titolo corretto è .
Trofeo Papocchio.png
Trofeo Playstation con Papocchio.png


Portale Videogiochi

L'unico portale che si fa beffe dei casual gamer!

Chiacchiere videoludiche Visita la categoria Progetto

Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Voce in Latrina
Il cameo del gioco nel sequel di Ralph Spaccatutto.
« Almeno è un lavoro retribuito: con la disoccupazione che dilaga, meglio di niente. »
(Giocatore italiano medio che giustifica la persistenza di Mike nel lavorare di notte in notte)
« Ah, e così siete convinti che questo gioco horror non passerà mai di moda? Prego, continuate a raccontare... »
(Slender ad alcuni giocatori, in modo sarcastico)
« AAAH! Dio lepre... »
(Danilo Valla dopo aver ricevuto un Game over per colpa di Bonnie)
« Ehi Tails, che ti è successo? Ti vedo divAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH- »
(Sonic una volta raggiunto da Foxy)

Five Nights at Freddy's è un indie game di stampo horror creato da una sola persona che aveva una paura matta di posti come il Chuck E. Cheese's o Disneyland per via dei simpatici e per nulla inquietanti[citazione necessaria] pupazzoni/robot. Suddetta persona, tale Scott Cawthon, pensò bene per dare personalità al prodotto di usare qualche immagine statica e un gameplay che ricordasse capolavori intramontabili come Night Trap per SEGA CD. Il tutto condito da spaventi che di horror hanno solo il nome e forse qualche tonalità di nero qui e là.

Tuttavia il gioco ha avuto un successo così eclatante che Scott ha già lavorato a un seguito in cui ci sono giusto giusto un paio di frame d'animazione in più.

Leggi la voce

Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Citazioni videoludiche Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Immagini piene di pixel
« Questo non te lo insegnano al campo, yu-huu!! »
(Grayson mentre monta una mensola in salotto)
« Ho imparato da lui ad essere così stronzo. »
« Sono rimasto traumatizzato da tanta violenza insensata, se ci ripenso ho ancora gli incubi. »
Bust-a-Reaver.jpg
Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Articoli che danno assuefazione
A Vincent basta una 44 Cerberus per completare una missione.
« Perché usare solo una canna quando puoi averne 3? »
(Lo slogan del gioco presentato da Bob Marley)
« Ho bisogno ora... la mia dose di Mako... »
(Shelke si lamenta per la crisi d'astinenza da metanfetamina)
« No, scusate... e io? »
(Sephiroth protesta per la sua esclusione, unica cosa azzeccata del gioco)

Dirge of Cerberus (versione inglesizzata del rafforzativo cazzo di cane) è un altro chiodo nella bara un altro capitolo della compilation di Final Fantasy VII. E se con Advent Children si era provata l'esperienza di un B-Movie di ventottottesiliarda categoria, con questo capitolo la Square-Enix aveva deciso di puntare sull'originalità creando la brutta copia di Call of Duty. Ovviamente Nomura avrebbe voluto inserire il suo beniamino preferito Claudio come protagonista, ma alla triste notizia del fatto che una spada di 3 metri di lunghezza per 2 di larghezza non è esattamente un'arma da fuoco, il gaio uomo decise di ripiegare su un amico di Claudio, il tenebroso (nonché rosso) Vincenzo Valentino.

Leggi la voce

Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Articoli che tua nonna non approverebbe
La copertina del gioco. Originale e del tutto diversa dalle altre.
« Sbrigati a fare la tua mossa, gli avversari non ci aspettano! »
(I compagni di squadra a Marlow durante la missione "Briscola al circolino")
« Forza, alzati e torna a combattere! »
(Le parole con cui il medico della squadra rianima il malcapitato di turno, dopo che questi ha ricevuto un missile balistico nello stomaco)

Battlefield: Bad Company 2 è il seguito-fotocopia del precedente titolo della serie. È uno sparatutto in prima persona con una credibilissima trama basata sul conflitto tra lo Zio Sam e la Madre Russia del Segretario Generale di tutti i Soviet, Putin. Sono disponibili due modalità: Single Player, per gli sfigati senza Internet, e Multiplayer, per gli sfigati di prima con Internet.

Leggi la voce

Papocchio-Pacman e logo Wikipedia.png Articoli che stanno alla realtà come Holly e Benji sta al calcio
La reazione di Lovecraft in risposta alla domanda "Lei ha mai scritto un racconto simile?"
« Tranquillo, quando ci incontreremo ti spiegherò ogni cosa. »
(Red mentre snocciola una cazzata più grande di lui)
« Volevamo guadagnare tempo prima di pubblicare il vero gioco a cui stavamo lavorando. »
(La Frictional Games in un momento di sincerità)
« Ma quando spuntano fuori i Grandi Antichi? »
(Qualcuno che sta per ricevere una grossa delusione)

Penumbra: Overture (conosciuto ai più come Penumbra: Episode One) è il primo della fantastica[citazione necessaria] trilogia di survival horror prodotto dalla società svedese Frictional Games. È un gioco in prima persona a detta degli autori preso da un racconto di H.P. Lovecraft, tuttavia dopo i primi minuti di gioco qualsiasi persona dotata di un minimo di intelligenza giungerà presto alla conclusione che era una loro trovata pubblicitaria per riuscire a vendere più di cinque copie.

Leggi la voce