Cricket

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libidinosa.
Jump to navigation Jump to search

Un lanciatore che evita per miracolo una pallata rimandata indietro dal battitore sfruttando il suo passato nelle arti marziali.
« Zzzz... »
(Tutti al terzo innings)
« È una cagata pazzesca! »
(Fantozzi dopo essere stato costretto dal suo capo a guardare una partita di cricket)
« La partita è finita, andate in pace »
(Prete tra il pubblico alla fine di un match di test cricket.)
« Ma che cazzo è? »
( Chiunque sul cricket)

Il cricket è uno sport giocato tra due squadre da undici giocatori. Durante le partite le squadre giocano alternandosi. Prima dell'inizio di ogni tempo due fortunati giocatori di una squadra vengono prelevati e costretti a giocare da soli contro la squadra avversaria: uno dei due armato di mazza deve respingere le pallate che un lanciatore tira da distanza ravvicinata al suo compagno e poi assalire il lanciatore prima che qualcuno riesca a riprendere la palla e a ridargliela. In caso di eliminazione, ferimento o decesso, il battitore viene cambiato da un altro intrepido giocatore. Vince la squadra che alla fine della partita rimane con più giocatori sopravvissuti: infatti una partita può durare giorni interi...e no, questa non l'ha inventata Nonciclopedia!

Storia[merdifica facile]

Origini[merdifica facile]

Le origini del cricket non sono conosciute. Secondo alcuni studiosi molto esperti[citazione necessaria] dovrebbero risalire agli anni del I sec. a.C., e secondo altri il nome Cricket deriva dal rumore degli attributi del pubblico durante le partite più lunghe. Secondo una ricostruzione archeologica il cricket fu inventato dai Britanni che, non avendo un cazzo da fare, decisero di creare un gioco per passare il tempo. Per evitare che le partite finissero troppo presto stabilirono che queste dovessero durare ventordici ore di fila. Questo provvedimento però provocò diversi problemi: infatti dopo le prime due ore il pubblico si addormentava o si rompeva le palle e se ne andava, mentre i giocatori erano talmente stanchi che a ogni battuta il battitore doveva stare attento a non lanciare la mazza in testa al pitcher o qualche altra sua parte [1];ben presto alcuni preferirono suicidarsi anziché finire la partita.

Il pubblico in prima fila che sostiene ardentemente la propria squadra del cuore.

Il periodo coloniale e oggi[merdifica facile]

Nel corso degli anni vennero apportate diverse migliorie:

  • la partita venne suddivisa in Innings per concedere ai giocatori di non impazzire e al pubblico di andare a comprare patatine, cuscini e vibratori.
  • vennero introdotti i wickets, che il lanciatore doveva colpire lanciando la palla. All' inizio sopra questi venivano posti delle porcellane appartenenti al battitore per farlo stare più concentrato.
  • Per chi non aveva ancora trovato qualcosa da fare inventarono il test cricket: in queste partite, dalla durata di una settimana, i superstiti erano pochissimi.

Durante il periodo coloniale ogni paese preferiva essere colonizzato da chiunque ma non dagli inglesi, avendo sentito parlare del cricket, e se venivano colonizzati si cercava di deviare dai porti i carichi di mazze; gli inglesi ovviarono a questo problema nascondendo le attrezzature nelle casse di tè e forzarono gli abitanti a giocare a cricket, ma con la scusa introdussero l'abitudine dei giocatori di bere un tè nell'intervallo per calmare i loro bollenti spiriti. Oggi infatti il cricket è praticato da pochi o nessuno in tutte le ex colonie inglesi.

Lo spirito del gioco[merdifica facile]

Stranamente nel manuale del cricket è stato deciso di mettere anche alcune regole che non sono descritte negli altri sport , nel capitolo "spirito del gioco". Ad esempio:

  • È vietato prendere a bastonate con la mazza il lanciatore avversario se si viene eliminati.
  • È vietato dare all'arbitro notizie di gossip sulla sua moglie, il cinque e la mano per poi prendersi un braccio.
  • È vietato uccidere l'avversario se non con la palla.

Ruoli[merdifica facile]

Un giocatore dopo essere stato colpito in faccia da una pallata.

Lanciatore[merdifica facile]

Il lanciatore si trova in mezzo al campo su una pista da bowling e ha il compito di colpire tre birilli wickets dietro al battitore o stendere il compagno di squadra di quest'ultimo. Se ci riesce il battitore viene rimandato fuori tra gli sfottò della squadra avversaria. Il lancio preferito dalla maggior parte dei giocatori è il Lancio stile Bowling.[2]

Battitore[merdifica facile]

Il battitore si trova dall'altra parte della pista da bowling, il suo compito è quello di proteggere i wickets e il wicket-keeper [3] dalle pallate del lanciatore. Se ci riesce deve correre come un idiota davanti e indietro per la pista. Può scegliere di colpire la palla con la parte larga della mazza, come fa la gente comune, ma una buona parte di battitori provano ad atteggiarsi colpendo la palla con la parte più corta della mazza e rischiando la figura di merda, cosa che succede nel 99,09997% dei casi. Un battitore può essere eliminato:

  • Se mentre sta giocando viene chiamato da sua madre con la scusa che la cena è pronta(in inglese: Timeout);
  • Se riescono a fregarlo colpendo il suo wicket e distruggendo le sue porcellane (in inglese: OMG!);
  • Se inciampa e cade fuori dalla pista tra le risate generali (inglese: oh-shit);
  • Se il lanciatore gambizza il wicket-keeper con la palla (in inglese: PWND!);
  • Se quest'ultimo perde l'equilibrio, cade e investe i wickets. Non esiste il termine inglese, ma in itagliano è comunemente chiamato "linciaggio".
Equipaggiamento di un wicket-keeper.

Fielder[merdifica facile]

Il fielder ha due compiti: prima del lancio suggerisce al lanciatore il metodo per far più male possibile al wicket-keeper o gambizzarlo, se il battitore riesce a colpire la palla deve rincorrerla fino ai confini del campo [4] e riportarla al lanciatore in modo che possa abbattere il battitore mentre quello continua a correre.

Wicket-keeper[merdifica facile]

È il kamikaze della squadra: il suo solo e unico compito è quello di prendere al volo le palle che quell'idiota del battitore non è riuscito a colpire e proteggere le sue porcellane, anche a costo della vita: infatti il povero wicket-keeper potrebbe ricevere una mazzata in testa dal suo stesso compagno alla battuta (sta dieci centimetri dietro a lui) o essere preso in pieno da una pallata del lanciatore. Per questo il suo equipaggiamento consiste in un'armatura medievale.

Riserva[merdifica facile]

Ha il compito di sostituire un giocatore nel caso questo fosse stato ferito, o si fosse reso momentaneamente non rintracciabile; le cause principali di questo motivo sono:

  • il giocatore ha preferito scappare, è andato all'aeroporto e ha preso un biglietto per gli antipodi.
  • il giocatore si è nascosto dietro a un muro per fumare.
  • il giocatore è andato un attimo al bar a prendere una birra.

Poiché ciò capita molto spesso le riserve hanno il compito più importante per la squadra: se una sola riserva non si presenta ad una partita la squadra gioca la partita con la fascia nera a lutto.

Voci correlate[merdifica facile]

Note[merdifica facile]

  1. ^ Sì, proprio Quella parte.
  2. ^ i più bravi riescono con un solo lancio ad abbattere tutti e tre i wicket,il battitore,la mazza del battitore e il Wicket-keeper.
  3. ^ ovvero quello sfigato del suo compagno
  4. ^ che può avere dimensioni variabili tra i 10x15 e 20x30km

Collegamenti esterni[merdifica facile]

Pallone-calcio-nike.png Il mondo degli sport Pallone-calcio-nike.png

Sport non riconosciuti dal CONI Sport al caldo Sport al freddo
Sport che fanno rumore Sport con palle grosse Sport con palle piccole
Sport olimpici Sportivi (e dopati) famosi Altro
Clicca su una categoria per espanderla.
Sport non riconosciuti dal CONI BukkakeCaccia al NusbariGare di ruttoGrattata di coglioniGuadagnare con estorsioni e attentatiLancio dei sacchetti dell'immondiziaArrivare alla fine del meseLancio della vaccaLancio dello stronzoLancio del SilvanoLotta greco rumenaTipi di intrattenimento che provocano sterilitàMondiali di calciPallaficaTirare pugni sulla tastiera a casoTiro al terroneWii Sports
Sport al caldo Bitch volleyAtleticaCanoaCanottaggioCorsaFootingLancio del giavellottoLancio del martelloLancio del discoLancio della radioMaratonaPesca sportivaRaftingStuproTuffiBiciBici per aspiranti suicidi
Sport al freddo EscursionismoHockey su ghiaccioSciSci alpinoSci di fondoSnowboardBiathlonSlittinoBob
Sport che fanno rumore Body buildingCacciaCaccia al cristianoCaccia al niubboCaccia all'emoCaccia al mostroMotociclismoFormula 1Monster truckRissa allo stadio
Sport con palle grosse CalcioBowlingFootball americanoBasketPalla avvelenataPallamanoPallavoloRugby
Sport con palle piccole CricketGolfGrattata di coglioniHockey su sabbiaSessoLapidazioneOrgiaPing pongLo sport per gli amanti delle maglietteTennisBiglieBaseballVolanoChi sputa più lontanoBocceBiliardoCalcio balillaRacchettoniTamburello
Sport olimpici CurlingFistingTiro alla funeLancio del cancellinoJudoTorneo di TekkenKarateKama SutraWrestlingAtleticaGrand Theft AutoMaratonaSoftairSumoMordicchiare le penneCiclismoSurfBeybladeLogorreaSchermaImmigrazionePugilatoNuotoTiro al volteggioSalto ostacoli (equitazione)
Sportivi (e dopati) famosi Alex SchwazerAndrew HoweAngelo JacopucciAlessio SeccoArmin ZöggelerCarolina KostnerFausto CoppiFederica PellegriniIginia BoccalandroFederico ColbertaldoGiocatori di SoftairCalciatoriSportivi pigriJean TodtJoo Se-HyukJury ChechiOscar PistoriusPavlo RozenbergRocky BalboaSteven BradburyTazio NuvolariUsain BoltVanessa Ferrari
Altro Sette e mezzoAsfalt soccerAcchiapparellaOlimpiadiParalimpiadiLippaSciatoreMila e ShiroCampionato italiano di bukkakeCoppa AmericaCulturismoDopingF.I.A.S.Torneo 6 nazioni di bukkakeTorneo di WimbledonTrofeo "Cialtron" Heston 2010Mondiali della Crucchia 2006 (popopopopopopo)Sudafrica 2010Tutto il calcio minuto per minutoPerdereLa Gazzetta dello SportPallone