Portale:Cinema

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Papocchio ciak 2.png
Portale Cinema


« Et voilà, nus avimm' fatt le cinemà! »
Pagina di discussione - Visita la categoria - Sezione Progetti
Papocchio ciak 2.png Voce in Latrina
American Brutti.jpg

American Beauty, film datato 1999, quindi abbastanza vecchio da poter essere considerato un cult, è una delicata introspezione nel mondo dell’uomo medio americano condita con frasi ad effetto come «Sì, mi facevo una sega, esatto! Mi lustravo il lucertolone, omaggiavo la mia terza gamba!». Robe che fanno riflettere.
Gli attori hanno avuto autonomia sufficiente solo per la durata delle riprese, dopodiché sono tornati a far da sottobicchieri al regista pluri ignorato Sam Mendes, autore di Era... era... boh, chi cazzo era?, Euei ui go e La foresta dei pitali volanti.

« Mi chiamo Lester Burnham. Questo è il mio quartiere, questa è la mia strada, questa è la mia vita, questo è il mio cane, questa è la mia cedrata. Ho quarantadue anni... ok, ne ho 53 e ho la panza con i pelazzi. Fra meno di un anno... sarò morto. E in un certo senso sono già morto, non riesco ad avere un’erezione nemmeno col viagra. Guardatemi, mi faccio una sega sotto la doccia. Questo sarà il culmine della mia giornata. »

Leggi la voce • Tutte le voci in latrina
Papocchio ciak 2.png Citazioni dal red carpet Papocchio ciak.png Immagini esclusive
« Un anonimo romanzo?!? Presto: ai fucili! Organizziamo una ronda! »
(Umberto Bossi su Anonimo romanzo)
« Quest'anonimo romanzo è pregno del relativismo e nichilismo che ammorbano la società moderna »
(Benedetto XVI su Anonimo romanzo)
« Quest'anonimo romanzo è una mossa dei comunisti per gettare fango sulla mia immagine »
(Silvio Banana su Anonimo romanzo)
Alien vs Et.jpg
Migliori pellicole per tutti gli schermi
Papocchio ciak 2.png Proiezione campione d'incazzo al botteghino Papocchio ciak.png Elenco ripieno di diritti d'autore
Film Edipo re locandina.jpg
« Ho avuto una strana sensazione di déjà vu. Sai quando percorri una strada e ti sembra di esserci già passato?! »
(Edipo parla con Giocasta dopo averci fatto sesso)

Edipo re è un film italiano del 1967, diretto da Pier Paolo Pasolini, basato sull'omonima tragedia di Sofocle, un tizio talmente triste che la cosa più divertente che ha scritto è il necrologio del padre. Il regista medita questo progetto sin dai tempi di Accattone, gravato dal complesso di Edipo e da certa ansia autobiografica. Non che l'avesse mai affermato pubblicamente, ma ordinava dal fioraio 50 rose Baccarà a settimana da consegnare a sua madre. Senza tener conto del soggetto, soffermandoci solo sul linguaggio dei fiori, ci troviamo chiaramente di fronte a: "Ho speso un capitale, stavolta me la dai o devo usare il Rohypnol?".

Leggi la voce

Horror
Mecha
  23
  E.T.
  P2P



Celebrità cinematogra(n)fiche
Papocchio ciak 2.png Star ricca e famosa Papocchio ciak.png Interpreti e vincitori di Oscar
Arnold Schwarzenegger 2.jpg

Arnold Schwarzenegger (pseudonimo di Arnoldo Neronegro) (31 novembre 12 d.C. - ieri sera) è un attore famoso in Kazakistan con il nome di Arnoldo Spazzaneve. Interpreta sempre dei personaggi di grande rilevanza psicologica, che però risolvono i loro problemi con armi e pugni, un po' come Steven Seagal. In qualunque film reciti egli mostra sempre la stessa faccia, che sia arrabbiato o felice; infatti gli esperti critici ritengono che abbia subito una paralisi dovuta all'enorme mole di steroidi ingurgitati. Talvolta si diverte a interpretare dei babbei insulsi comparendo in alcuni film spazzatura per pochi millesimi di secondo, recitando ruoli assolutamente inutili come l'uomo delle pulizie o un deficiente che le prende anche dai bambini. È anche governatore della Transilvania. Attualmente è deceduto.


Leggi la voce



Registi più o meno incompresi
Papocchio ciak 2.png Smacchinatore di cineprese odierno Papocchio ciak.png Altri creatori di mattonelle soporifere
Il grande lebowski.jpg

I fratelli Coen nome d'arte di Joel Fratelli (Minneapolis, 29 novembre 1954 - Da qualche parte, ventidieci novembre 1954) e Ethan Coen (A nessuno importa, Texas, 32 novembre 1955 - vivente) sono un celebre duo di spogliarellisti americani famosi per i loro numeri assieme a Dita Von Teese. Qualcuno sostiene siano anche degli apprezzati registi, ma è così solo in apparenza. In realtà il loro essere registi è una spietata metafora della società contemporanea.

I fratelli Coen nascono. O forse la loro nascita è solo una metafora della mercificazione del corpo della donna nella società contemporanea. Forse, ma anche no.

Sin da piccoli si interessano di cinema, ma solo come mezzo attraverso cui veicolare implicite e nebulose metafore. Alla tenera età di trentasei anni, il piccolo Ethan compra la sua prima videocamera con i soldi scippati poco prima a una vecchietta.

Leggi la voce

Papocchio ciak 2.png La prossima volta l'abbonamento lo paghi tu
Ecco riportate tutte le opere per le quali è d'obbligo il rimborso del biglietto e tutte le recensioni pessime ancora da registrare.
Papocchio ciak 2.png Squadra guardoni incalliti
Ecco la Giuria dalla critica impietosa composta da tutti i cinefili sofisticati, appassionati seriali e sguardatori occasionali che Nonciclopedia può vantare.

Se hai i pop-corn e vuoi unirti clicca qui