Walter Veltroni

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia 2.0.
Jump to navigation Jump to search

Water Veltroni

Va bene prendere spunto da Obama per la campagna elettorale, ma questo ci sembra un po' troppo.
« Ci si può fare! »
(Veltroni sull'uso di droga)
« Ma anche... »
(Veltroni su tutto)
« Davvero, io considero che se farò di nuovo il sindaco di Roma nel corso dei prossimi cinque anni, alla fine di questo secondo quinquennio io avrò concluso la mia esperienza politica. – Davvero? – Certo, non bisogna fare la politica a vita. »
(Veltroni prima di candidarsi alle primarie del PD)
« E forse un giorno ricorderemo che qui, oggi, in una bellissima domenica italiana, tutto è cominciato. »
(Veltroni commenta la vittoria di Berlusconi)
« Si poteva stare nel PCI senza essere comunisti. Era possibile, è stato così. »
(Veltroni comunista MA ANCHE non comunista)
« Yes we can, but we won't. »
(Veltroni scopiazza la campagna elettorale da Barack Obama)
« Noi comunisti, non siamo comunisti. »
(Walter su Veltroni)
« Saremo comunisti ma anche fascisti, laici ma anche cattolici, buoni ma anche cattivi, belli ma anche brutti, poveri ma anche ricchi. »
(Veltroni mostra un'invidiabile sicurezza sulla politica da seguire)
« Abbiamo perso, ma anche vinto. »
(Veltroni commenta la sconfitta elettorale nel 2008)
« ...infin che'l veltro verrà e la cacherà con doglia... »
(Dante Alighieri commenta il progetto politico di Veltroni)

Walter Veltroni, ma anche Uòlter Ueltroni, Water Veltroni o Valter Weltroni è un Walter Texas Ranger. Nasce a Roma il 25/12/1968 da Massimo D'alema e Maurizio Costanzo. Sarà per sempre ricordato ai posteri come uno dei leader politici italiani più abulici nella storia della seconda Repubblica.

È notoria la sua debolezza di stomaco e la sua totale asessualità.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Walter Veltroni

Biografia[merdifica facile]

Una statua a Roma fatta costruire da lui

Fu proprio per scelta della madre, Maurizio Costanzo, che si infiltrò fin da giovane nel Partito Comunista, come spia per conto dell'Emerito Capo. Presenta da subito attitudini politiche tanto che a 16 anni è già assessore alla comunicazione dei numeri del contatore dell'acqua di Locate di Triulzi.

A 18 anni incontra la donna che lo accompagnerà con gran parte della sua vita (nel senso letterale del termine), tale Platinette; dopo anni di astinenza sessuale con Veltroni, diventerà famosa per aver cambiato sesso una dozzina di volte.

"Ho cambiato sesso dodici volte affinché di me non si parli solo per la mia relazione con coso" dichiarò in tv dall'ex suocera Costanzo, la quale da allora disconobbe il figlio e adottò subito la balenottera (poi si scoprì solo per creare un nuovo caso umano e fare odience).

Dopo il litigio con la madre, questa raccontò al suo ex-marito Massimo D'alema la carriera di spia anticomunista del Veltroni. D'Alema, che riteneva fino ad allora il figliolo solo un povero babbeo, sorpreso per le sue doti nascoste lo nominò sindaco di Roma.

Dopo un'esperienza politica noiosissima, ma soprattutto dopo un colloquio con un emissario del suo vero padre, decise che era il momento per il grande balzo: diventare sindaco d'Italia.

Per fare ciò creò dal nulla un nuovo movimento politico, il Partito Democratico, che già nella sigla (P.D.) contiene un evidente richiamo a una comunissima bestemmia.

Il futuro prossimo venturo[merdifica facile]

Veltroni dopo il ritiro si allea con Silvio per annientare Baz.

Secondo l'Apocalisse Veltroni, dopo aver reso anticomunisti tutti i giovani di sinistra, riuscirà a far convogliare tutte le forze politiche nazionali verso l'estremo centro. Dopodiché, dato il paradosso politico creatosi, si aprirà un buco nero per gli inferi in Piazza San Pietro che inghiottirà lui e tutti coloro che ingenuamente lo hanno votato, Papa compreso. Dopodiché trasformerà il mondo in un gigantesco allevamento di tacchini e pollastre

Da qui in avanti, come tutti sapranno, inizierà l'epica lotta fra Papa Mazinga e Satana che segnerà il destino dell'universo.

Pensiero politico[merdifica facile]

Veltroni mentre tenta di demonizzare il comunismo.

Visto il forte ascendente che esercita sugli elettori non deve sorprenderci che Walter Veltroni politicamente non sia posizionabile in nessuna parte della scena politica italiana, nella quale potrebbe rappresentare tanto i nuovi comunisti ricchioradical chic di Nichi Vendola quanto i fascioxenofobi manganellari di Francesco Storace.

In realtà Veltroni nasce sull'onda del '68 per volere di Satana, dopo un episodio di sodomia con Massimo D'alema che s'era venduto la verginità in cambio di una poltrona qualsiasi all'interno del partito.

Da questa unione scellerata viene così alla luce questa strana forma di vita che, col suo buonismo e quell'aria da finto ingenuo, incarna a prima vista l'idea di persona pia e benefattrice; in realtà Topo Gigio (nome che gli è stato dato per renderlo più simpatico ai giovani) ha l'arcano compito di eliminare quanto prima nei giovani d'oggi ciò che è rimasto di quelle idee di lealtà e rispetto reciproco nate nel '68 e ormai portate avanti solo dal Papa, Babbo Natale e Marilyn Manson. Ovviamente per raggiungere questo obiettivo, non fa altro che catalizzare sulla sua figura di uomo buono e gentile tutto l'odio della popolazione civile.

La sua arma dialettica principale è la contraddizione, tipica fino a qualche anno fa solo di Silvio Berlusconi, con la quale è sicuro di convincere tutti, dai Gesuiti ai Village People passando per lo stesso Berlusconi. Per esempio può dirsi contemporaneamente sia di sinistra che per Confindustria. In effetti alcuni matematici studiando le affermazioni di Veltroni hanno notato come ricadano perfettamente nel regno della fisica quantica. Infatti Veltroni non è ingabbiabile in una posizione politica stabile ma al pari delle particelle elementari esprime un opinione in base alla sua "onda di stato" del momento. Risultato strabiliante di questa analogia è che è possibile in un dato istante determinare la posizione politica del Veltroni ma non il suo orientamento oppure l'orientamento ma non la posizione.

Curiosità[merdifica facile]

Il passaggio di consegne tra Ualter Ueltroni e Prodi nel PD.
  • La terribile escrescenza sul suo volto, vicino alla bocca, è stata da più parti additata come la principale causa della sua inimmaginabile sconfitta alle ultime elezioni politiche.
  • Veltroni è l'unico essere al mondo capace di farci rimpiangere l'anarchia neolitica.

Voci correlate[merdifica facile]

Altri progetti[merdifica facile]

Cazzari in giacca e cravatta

Noi siamo di sinistra, ma anche di destra. Zzzzzzzzzzzzzzzz... Sono l'ultimo degli immortali, tiè! Aaaaaaaaaa... Asgratbhsfhgbcchdinbsnfa Padania! ♪♫ L'unico frutto dell'amor, è la patonza, è la patonza ♫♪

Rive Gauche In mezzo alle palle Quelli che hanno la precedenza
Rive Gauche Il sindacalista usurpatoreLo smacchiatore di giuaguariL'ammeriganoIl figlio di Topo GigioMortadellaTafazziIl nipotino dalle larghe inteseSherlock HolmesBandiera Rosso CachemireGrissino TorineseDottor SottileBill KaulitzEmmadonnaPiss-ky and SodaMani zozzeMani ancora più zozzeIl gaudente De MaialisFabbrica Tasse Padoa&SchioppaIl Webmaster dei RedditiIl verde non padanoMister FrollinoEr monnezzaLa gnocconaLa mummia di LeninCraxers salatiArturo ParigiLa VentolaIl grillo smerdanteLa cugina di campagnaIl TransitIl suo compareMassimo TonnatoL'oste del senatoRe Giorgio IIRe Carlo Azeglio IIl rottamatoreIl parcheggiatore abusivoQuello che è sempre colpa sua'O bello guaglioneFaccetta neraRumoreGiovanni CiccioliniIl becco sacrificale


Prossimo leader del Partito Democratico
Candidato Presidente della Repubblica del PD
In mezzo alle palle Il DivoRe MidaThe GasperyAldo NegroAntelope CobblerIl Gran CasinìEl ButtillónRobotLa cariatide che non ci staIl Teo-radicalLa ProletariaBuona volontéIl difensore dei bambiniIl capo dei bigottiLo sniffatoreIl suo CompareTrasforManAmintore FanfaraIl picconatoreMartina ZoliMiss cilicio bagnatoMagdi Intercambiabile AllamIl TabacchinoRanocchioForlaniAdoneNicola De EnricoCaramelle GoriaIl presidente siciliano
Quelli che hanno la precedenza Meno male che c'è!Il suo ex-camerata compagnoEl senatùrLo stratapizzatore H24PorcellumSalve SalviniL'incazzatoIl fascista solitarioIl nonno rincoglionitoEr sindacoLo scemo del gruppoIl ministro dell'InfernoMissione EsteriNomen OmenDon MarcelluzzoLa voce del padroneIl genio finanziavioCicchettoIl mini-stroDa Playboy al palazzoL'aministra del istruzzioneBocca di rosaIl suo collegae la sua apprendistaDon RaffaéMassimo BoldiGigi D'AlessioLa brunaLa biondaLa rossaCazzoneIl ministro del sottoboscoAngelino JolieLa mamma di BatmanL'avvocato del diavoloIl galeottoLo sconosciutoLa sindacalista fascio e martelloLo showmanIl ministro a sua insaputaSquacquaragnioIl ciccione ritardato2 neuroniLa formichinaIl lupacchiottoRoberto CottoIl culattone raccomandatoL'irresponsabileIl medico legaleEr BatmanIl golpistasuo figliottoLa bevanda dei coglioni


Prossimo leader del PdL