I soliti sospetti

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dalla forfora.
Jump to navigation Jump to search
I soliti sorbetti.JPG
« E come niente... Sparisce! »
(Verbal Kint mentre osserva sbalordito lo scarico del cesso)
«  La beffa più grande che il Diavolo abbia mai fatto è stato convincere il mondo che lui fa le pentole! »
( Sempre Verbal Kint mentre cerca di darsi un tono con Giorgio Mastrota.)

I soliti sospetti (De Usciual Suspez) è uno di quei film che mentre lo si guarda si esclama Che figata! e alla fine del lungometraggio si pensa Cazzo, non me lo aspettavo!.

Il film è stato girato nel 1995 e ha ottenuto la vittoria di ben 0 Palme d'oro. Però ha vinto due Oscar, quindi è giustificato.

Cast e personaggi[merdifica facile]

Il film vanta un cast d'eccellenza, che comprende Kevin Spacey, Chazz Palminteri e Benito Del T... Ehm, Benicio Del Toro.

« Perdincibacco! Mi hanno sparato! »

In origine Bryan Singer (sì, questo è il nome dell'ignoto regista) voleva far recitare nella parte del protagonista Kevin Costner, ma fece confusione sulla sua rubrica telefonica e gli toccò ingaggiare quel mezzo pelatazzo di Kevin Spacey.

  • Kevin Bacon Kevin Spacey nella parte di Roger "Verbal" Kint/Passa anche il mouse sul rettangolo nero, non è uno spoiler Keyser Soze[1]: Uno zoppo quasi monco e con pochi capelli. Lo si può confondere con Lester di American Beauty per il fatto che appaiono entrambi come due falliti, ma soprattutto perché sono interpretati dallo stesso attore. Si scoprirà più avanti che non è né zoppo né fallito né con pochi capelli, poiché riaddrizzerà il suo piede storto mentre starà aspettando che il suo autista lo venga a prendere. Epica la scena finale del film, nella quale si toglie la cuffia e mostra a tutti i suoi dreddoni. Ha un bell'orologio d'oro e gli piace fumare anche con una calza di nylon in testa. Ovviamente non muore.
  • Chazz Palminteri nella parte di Dave Kujan, meglio conosciuto come "Il poliziotto coi labbroni": L'unica battuta seria che riesce a spiccicare nel film è Agente speciale Kujan, della dogana degli Stati Uniti!. Per il resto della trama la sua figura sarà totalmente oscurata dal racconto di Verbal, dagli altri poliziotti che passavano di là, e perfino del negro del quale non frega niente a nessuno. Kujan è così tordo da non riconoscere Keyser Soze nemmeno quando ce l'ha di fronte. Muore, ma solo di rabbia per non aver riconosciuto Keyser Soze quando ce l'aveva di fronte.
Il genere cinematografico de I Soliti Sospetti è molto complesso da definire, quindi lo si classifica come un giallo.
  • Gabriel Byrne nella parte di Dean Keaton: Riconosciuto come il protagonista del film solo per far rodere il fegato a Spacey che invece dell'Oscar per il miglior attore si è beccato quella ciofeca per il miglior attore non protagonista, è un personaggio quasi del tutto inutile. Questo sosia di Raul Cremona sembra essere un autentico boss criminale, ma invece è solo un morto di figa che cerca a tutti i costi di salvare un avvocato femmina che non mi ricordo come si chiama. Non può essere lui il cattivo, dato che è un ex-poliziotto, e nei movies americani gli ex-agenti devono salvare il mondo. Muore per mano di Keyser Soze.
  • Kevin Pollak nella parte de Il Camionista: Sembra un camionista ma è solo un autista di autotreni. Nonostante non sia Steven Seagal mantiene la stessa espressione per tutto il film. La varierà solamente quando Keyser Soze gli pianterà una cartuccia di fucile a pompa nel culo. Muore per colpa del fucile a pompa di Keyser Soze.
  • Stephen Baldwin nella parte di McManus il gay: È gay ma non gli piace essere chiamato tale. O meglio, è gay ma non gli piace essere chiamato frocione. Lavora in coppia con Fenster ed è il re degli scassinatori. Di palle. Muore in un'orgia anale.
  • Benicio Del Toro nella parte di Fenster, l'altro gay: Costantemente sotto effetto di droghe. Non si sa niente di questo personaggio (a parte il fatto che vorrebbe andare in luna di miele in California con McManus) poiché si leva dalle palle dopo neanche 40 minuti. Muore, e per primo, grazie a Dio.
« Tu sei tutto scemo! »
(Gli agenti di polizia a Fenster.)
  • Pete Postlethwaite nella parte di Kobayashi: Nonostante dal nome sia chiaro che è Giapponese, ha tratti più occidentali di quello pseudo-inca di Benicio Del Toro. Suo padre o suo fratello o suo cugino o comunque un suo fottuto parente paterno produce tazze da caffè per agenti di polizia. Non muore, anzi, non esiste; però esiste un autista che è uguale a lui.
  • Giancarlo Esposito nella parte de il negro obbligato a comparire in ogni film statunitense: Personaggio del tutto marginale, i suoi unici ruoli sono parlare con un malato terminale ungherese e raccogliere l'identikit di Keyser Soze. La sua presenza serve solo a nascondere il razzismo degli americani. Ovviamente si capisce che è una farsa, dato che nel lungometraggio compare per 57 secondi e 6 decimi. Non muore, ma tanto chi se ne frega.
I soliti sospetti in posa per la foto segnaletica. :- Todd Hockney: “Uff! Dammi le chiavi stronzo succhiacazzi...”
- Ray McManus: “DAMMI QUELLE CAZZO DI CHIAVI STRONZO SUCCHIACAZZI FIGLIO DI PUTTANAAAAAAAA!”
- Fenster: “Dammilechiavisucchiacazz...Eeeh! Dammiquellecazzodichiavisucchiacazzimaccheccazzo...”
- Dean Keaton: Dammi quelle chiavi, stronzo succhiacazzi!
- Roger Kint: Dammi quelle chiavi stronzo succhiacazzi...
I Soliti Sospetti dopo il flash. :- Todd Hockney: “---”
- Ray McManus: “Non riesco a vedere un cazzo!”
- Fenster: “Si scorge la coca che fuoriesce dalla tasca?”
- Dean Keaton: “Levate quella fottuta macchina fotografica!”
- Roger Kint: “Ma che bel giacchetto Dean!”

Keyser Soze[merdifica facile]

Il lettore si chiederà:

Keyser Soze è Richard Benson con i baffi.
« Dall'inizio di questa voce mi state le martellando le palle con questo Keyser Soze. Chi diavolo è? »

Keyser Soze è un criminale turco che ama uccidere sua moglie e i suoi figli mentre la sua casa va a fuoco per hobby. Riesce a far lavorare degli uomini per lui senza che se ne accorgano. Insomma un illusionista, un Houdini, una sottospecie di Giucas Casella. Nessuno l'ha mai visto, quindi si dubita della sua esistenza. Strano, perché io Kevin Spacey l'avevo già visto in Iron Will.

Trama[merdifica facile]

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Los Angeles: È notte fonda, e Keyser Soze, a bordo di una nave di Costa Crociere, spara a Dean Keaton. Non contento, dopo essersi acceso una sigaretta, fa esplodere la nave. E ovviamente, fuma la sua sigaretta.

Fin qui tutto normale, ma già alcune domande affiorano nella mente dell'incauto spettatore: Cosa aveva fatto Keaton, per meritare quella sorte?; Perché Keyser Soze è vestito come Neo? ; È così deludente una crociera?.

Ma qui le domande le facciamo noi!

Sei settimane prima

Queens, New York - Un camion carico di Barbie e pistole di plastica a piombini ultimo modello viene rapinato. Il povero autista, shockato, non ricorda altro che una frase:

« Dammi le chiavi, stronzo succhiacazzi! »

Vengono convocati cinque criminali per un confronto all'americana.


« Tu, da me, l'immunità non ce l'hai, pezzo di merda! Ogni criminale che ho mandato in prigione, ogni poliziotto che mi deve un favore, ogni malvivente schifoso che batte la strada per vivere conoscerà il nome di Verbal Kint. Raccontami del confronto! »
(Dave Kujan)
Che palle, ho già perso l'attenzione per questo film. Se la prossima volta che nel mezzo di una scena d'azione appare 'sto coglione rompi-palle giuro che mi guardo Jersey Shore.


« Non riuscivo a capire perché ero finito lì. Voglio dire: quelli erano rapinatori seri, di quelli che scippano le vecchiette prima ancora che queste riescano a dire <<Eh! Ai miei tempi!>>. E oltretutto era una violazione bella e buona! I nostri diritti erano stati fottuti[2] »
(Verbal)

Centrale di Polizia - I cinque criminali vengono interrogati in geografia e sul furto del camion:

  • McManus:"Il Re degli scassinatori". Matto come un cavallo, irascibile e segretamente innamorato di Fenster. Non Zio Fenster della famiglia Addams.
  • Fenster: Lavorava sempre con McManus, ed era un vero professionista. Era un bravo ragazzo, non fosse per la sua tossico-dipendenza e la passione per i furti. In pratica, non era un bravo ragazzo.
  • Hockney: Mago degli esplosivi. Indagato per il semplice fatto che nel Queens ci abitava, e che quella sera portava a spasso il suo cane, chiamato Poliziotto succhiami il cazzo.
  • Keaton: Era lui il vero trofeo. I bastardi senza gloria poliziotti cercavano un modo per fotterlo, ma lui si scopava un'avvocatessa, e quindi aveva il culo parato.
  • Verbal: Lo zoppo di New York. Truffatore di quarta categoria, di quelli che telefonano all'ora di pranzo per farti firmare i contratti per cambiare gestore. O che ti citofonano perché sono dei fottuti Testimoni di Geova
Kobayashi è un supereroe in grado di trasformarsi in una tazza.

I cinque, stanchi di farsi fottere dagli sbirri, decidono di mettersi in società. Per una fortunata coincidenza[citazione necessaria], McManus aveva pronto un lavoro, che richiedeva la partecipazione di cinque persone, e che avrebbe fatto incazzare di brutto la Polizia: rapinare poliziotti corrotti che facevano le puttanelle per ricchi uomini d'affari.

« Per me il piano era meglio senza morti ammazzati. Ma vabbè... »
(Verbal)
Verbal Kint ha appena adocchiato una stampella nuova di zecca. E vuole averla.
- McManus: “Salve bracioline di maiale, datemi quella cazzo di roba!”
- Agente ciccione: “Ma voi non sapete cosa posso farvi! Non sapete chi sono io!”
- Hockney gli stacca il distintivo dal petto: “Adesso lo sappiamo, coglione!”


« Il ricettatore era un certo Redfoot. Aveva una buona reputazione, scriveva le ricette di ottime torte ed era un tipo in gamba. Ci propose un altro lavoretto. Un tipo del Texas, che girava con un sacco di soldi. Pensavamo fosse un gioiellere, invece ci ritrovammo in mano Cocaina e orsetti gommosi. »
(Verbal)

Colti alla sprovvista dalla piega che hanno preso gli eventi, i cinque criminali decidono di farsi una partita a biliardo.

« C'era un avvocato, Kobayashi... »
(Verbal)

Centrale di Polizia -Nel frattempo, il Negro di cui non frega un cazzo a nessuno, portando avanti le indagini, è arrivato al nome di Kayser Soze. E lo riferisce a Kujan

- Dave Kujan: “Chi è Keyser Soze?”
- Verbal: Merda!”
Verbal Kint mentre manda un bacino a Kujan.

Kobayashi era l'avvocato di Keyser Soze. Un tipo sia giapponese sia occidentale, distinto ed elegante, a metà fra Edgar de Gli Aristogatti e Ambrogio dei Ferrero Rocher. In breve raccontò di come tutti dovevano, non letteralmente, il culo a Soze. Chi per un motivo, chi per un altro, infatti, era in debito con lui, e doveva quindi fare ammenda viaggiando sulla nave della Costa crociere di sua proprietà. Fenster non era d'accordo, e così ebbe la geniale idea di farsi prendere a schicchere dai sicari di Soze. Purtroppo non aveva considerato che le schicchere i sicari di Soze le davano con una chiave inglese, quindi il giorno dopo si svegliò morto.

Gli altri si misero in testa di far fuori Kobayashi, ma lui li aveva di nuovo fottuti tenendo in ostaggio i loro peluche!

Ritorniamo al presente.

La nave della Costa crociere pullula di Ungheresi e Argentini, ed è piena di cocaina. Come ogni nave da crociera. I cinque cercano di trovarla, ma NON C'È NESSUNA FOTTUTISSIMA COCAINA! Nel frattempo Hockney e McManus muoiono, il primo assordato dai Vamos! e Andale! degli argentini, il secondo per la puzza emanata dagli ungheresi, mentre quel codardo di Verbal scappa saltellando sul suo unico piede funzionante.

- Verbal: “Keaton è morto, era mio amico!”
- Kujan: “Verbal, tu sei zoppo, storpio e stupido. Sei stupido!”
« Ti abbiamo detto che non puoi giocare a biliardo, stronzo! »

Ormai sembra che la fine sia chiara, e che Keyser Soze sia quel fottuto di Keaton. Ma BAM! Colpo di scena! Non è così! Keaton è morto! Quell'ottuso caparbio di Kujan, dato che ha le labbra più grosse del cervello, continua a sostenere che Keaton sia ancora vivo e che sia il peggior criminale di sempre. Kujan decide che il caso è chiuso, e manda Verbal a farsi un bagno caldo a casa. Solo quando guarda la bacheca che si trova all'interno del suo ufficio capisce che in realtà Roger lo ha fregato. Così, mentre lo zoppo se ne va tranquillo in macchina con Kobayashi e alcuni rapper negri, il poliziotto si dispera per non aver capito subito quello che avrebbe dovuto capire: Keyser Soze altri non era che un procione geneticamente modificato che era riuscito a manipolare le menti di quei criminali con l'ausilio di un cucchiaio di rame.

Secondo un'altra versione del film quel procione geneticamente modificato era in realtà Verbal Kint travestito da procione geneticamente modificato.


Dopodiché, penso che non ne sentirete mai più parlare.


OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


Galleria di immagini in cui McManus punta una pistola alla testa di Kobayashi[merdifica facile]


Curiosità[merdifica facile]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Quentin Tarantino dopo aver scoperto che esistono trame più complesse delle sue.
  • Per rendere più realistica l'interpretazione di Kevin Spacey è stata girata per prima l'ultima scena, dopodiché l'attore è stato azzoppato a bastonate.
  • Per la scena in cui Kayser Soze stermina la sua famiglia, il personaggio è stato interpretato da circa 5 e mezzo persone diverse.
  • Kevin Spacey è così entrato nella parte di Verbal Kint che nei film successivi non riusciva a smettere di recitare come un ritardato.
  • "Keyser" in turco significa esattamente "Procione geneticamente modificato in grado di eseguire un colpo di stato con l'ausilio di un cucchiaio di rame".
  • Esiste un finale alternativo in cui CapaRezza compare all'improvviso nell'ufficio di Kujan e fa all'agente:
« Hai presente Kevin Spacey? Bene: è lui Keyser Soze ne I Soliti Sospetti! »


Note[merdifica facile]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ OK era uno spoiler.
  2. ^ Da dietro, tra l'altro.
Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati