Donatella Rettore

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
« Non capisco perché tutti quanti continuano stramaledettamente a chiamarmi Donatella... »
(La Rettore in confusione all'anagrafe.)
« Il kobra non è un serpente »
(Donatella Rettore su cazzo.)
« Una zebra a pois... »
(Donatella Rettore in overdose da musica emo.)

Donatella Rettore, dirigente di università e cantante italiana, fiorisce a San Michele di Ganzeria il 30 febbraio 1955. Pur non volendo[1] è stata la progenitrice del genere emo in Italia.

Donatella Rettore in un momento di pudicizia e sobrietà

Gli esordi[edit]

Esordisce al Festival di Sanremo con una canzone insignificante che passa inosservata dalla critica, dal titolo...vediamo...dal titolo...beh, aveva un titolo. Raggiunge però il vero successo con un brano inneggiante alla chirurgia estetica della quale fa largo uso da bambina, intitolato Splendido Splendente, divenuto poi un evergreen della canzone italiana ma composto inizialmente come jingle per la pubblicità del Mastro Lindo.
Il brano spopola tra le casalinghe ma in realtà è Kobra che la consacra nell'Olimpo della canzone. Tutte le donne stravedono per questa filastrocca dal significato ignoto[citazione necessaria] e l'artista vende milioni di dischi finendo come ospite speciale al Festivalbar[2].

Donatella Rettore dopo la sua morte.

In questi fervidi anni incide un brano molto particolare, censurato in tutte le radio del Vaticano e modificato appositamente dal MOIGE per non destare troppo scandalo tra i bimbi degli asili. Si tratta della canzone Benvenuto che tratta con semplicità e in modo assai diretto il sesso orale. Di nuovo le casalinghe la innalzano a modello di vita.[3]

La svolta emo[edit]

« Dammi una lametta che mi taglio le vene »
(Lamette - 1982)

In seguito al clamoroso successo ottenuto, scrive la canzone-scandalo che porterà il genere emo in Italia: Lamette. Si possono notare chiaramente i contenuti emo della canzone anche solo dal titolo. TV Sorrisi e Canzoni la consacrerà cantante del mese.

Carriera televisiva[edit]

Per aumentare la sua visibilità ormai latente e dare una svolta alla carriera, nel 2001 partecipa ad un famosissimo reality show, La fattoria, dal quale però viene eliminata dopo poche settimane. Non ne fa un grosso problema, visto che si è subito dichiarata contenta di poter tornare a dare il benvenuto al suo adorato cobra.
In seguito Donatella, volendo applicare i principi da lei stessa professati, si taglierà le vene, finendo tragicamente la sua vita in un letto d'ospedale.

Note taglienti[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ perché speriamo fortemente che non lo volesse
  2. ^ pensa te che culo...
  3. ^ e anche i mariti, ben lieti di innalzare altro!


Link correlati[edit]

♫ Pizza e mandolino: the italian music! ♪

Battisti-lucio-1.jpg
Celentano.jpg
ClaudioBaglioni.jpg
AlBano.jpg
Faber.jpg
Melensi poeti dell'amore Claudio Sbadiglioni - Tiziano Ferro - Gigi D'Alessio - Pino Daniele - Drupi - Cristiano Malgioglio - Pino Mango - Amedeo Minghi - Gianni Morandi - Julio Iglesias - Marco Masini - Pupo - Emanuele Filiberto - Luca Canonici - Eros Ramazzotti - Luca Sardella - Antonello Venditti - Luca Carboni - Max Pezzali - Mauro Repetto - 883 - Lùnapop - Cesare Cremonini - Raf - Toto Cutugno - Gianni Togni - Andrea Bocelli - Massimo Di Cataldo
Cantautori impegnati Giorgio Gaber - Fabrizio De André - Francesco De Gregori - Vinicio Capossela - Mariottide - Rino Gaetano - Francesco Guccini - Enzo Jannacci - Angelo Branduardi - Caparezza - Daniele Silvestri - Elio e le Storie Tese - Paolo Conte - Olmo - Pino Scotto - Massimo Bubola - Franco Battiato - Lucio Dalla - Roberto Vecchiume - I Barbagianni
Tromboni Al Bano - Franco Califano - Giuseppe Vessicchio - Riccardo Scocciante - Il Liga - Luciano Pavarotti - Massimo Ranieri - Vasco Rossi - Piero Pelù - Zucchero - Renato Zero - Michele Zarrillo - Gianni Drudi - Pooh
Morti o ultravecchi Little Tony - Fred Buscaglione - Mario Merola - Nino D'Angelo - Adriano Celentano - Milva - Mina - Piero Focaccia - Lucio Battisti - Gino Paoli - Mino Reitano - Orietta Berti - Nilla Pizzi - Iva Zanicchi - Neri per Caso - Bobby Solo - Alan Sorrenti - Pierangelo Bertoli - Peppino di Capri - Ricchi e Poveri - Sergio Endrigo
Girl power! Loredana Berté - Carmen Consoli - Cristina D'Avena - Elisa - Irene Grandi - Fiorella Mannoia - Gianna Nannini - Laura Pausini - Arisa - Donatella Rettore - Anna Oxa - Patty Pravo - Alexia - Jo Squillo
Niu generéscion Matteo Branciamore - Bugo - Marco Carta - Simone Cristicchi - DJ Francesco - Paolo Meneguzzi - Nek - Morgan - Omar Pedrini - Davide Van de Sfroos - Giusy Ferreri - Francesco Renga - Francesco Tricarico - Paola e Chiara - Giuseppe Povia - Anna Tatangelo - Negramaro
BiMb1M1nKiA Melody Fall - Finley - Vanilla Sky - Dari - Freakout! - Broken Heart College - Sohnohrah - Lost - Pquadro - Bastard Sons of Dioniso - Alessandra Amoroso - Valerio Scanu - Marco Carta - Studio 3 - Ragazzi Italiani - TBand - Giorgio Vanni - Jacopo Sarno
Rap, disco dance e neomelodici Subsonica - Gigi D'Agostino - Mauro Picotto - Leone Di Lernia - Marracash - Mondo Marcio - Tormento - Nesli - Bassi Maestro - Spitty Cash - Fabri Fibra - J Ax - Jovanotti - Marco Marfè - Franco Ricciardi - Nino Fiorello - Tony Tammaro - Babaman - Uochi Toki‎ - Kaos One‎ - Colle der fomento‎ - Piotta - Turi
Per una visione più completa, visita la categoria dei Cantanti