Riccardo Scamarcio

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Mostro della laguna.jpg
AAAAAAAAAARGH!!!

Il personaggio descritto in questo articolo è in realtà un MOSTRO ORRENDO!!!
PRESTO!! SCAPPA A GAMBE LEVATE!!
2003: Riccardo Scamarcio viene arrestato per oltraggio alla recitazione.
« Ah, questo è quello che ha fatto... quelli che fanno i film per i ragazzini... dove lei si vuole suicidare, quello lo lascia, quell'altro non lo lascia.... »
(Pino Scotto cerca di spiegare le complesse trame dei film di Riccardo Scamarcio)
« Io... ti amo. »
(Riccardo Scamarcio su frase standard)

Riccardo Scamarcio (per gli amici semplicemente Scamorza , Scammy o Stramarcio), nome d'arte di Ritardo Scacarcio, (Treni, anagramma di Terni, 13 novembre 1979 - 9 luglio 2020) è stato un attore italiano.

Fu considerato in vita uno degli attori più sexy del cinema internazionale, un incrocio tra Johnny Depp e il suo cihuahua, il Rodolfo Valentino del Tavoliere delle puglie.
È stato altresì considerato uno dei più bravi e capaci attori del cinema muto, un tipo di cinema nel quale l'attore eccelleva particolarmente, non perché non esistesse il sonoro ma perché i registi evitavano di fargli aprire bocca.

Per anni ha sbancato i botteghini di mezzo mondo, probabilmente dopo averli rapinati.
Ancora oggi è amatissimo, Scamarcio ha portato sullo schermo la figura del ragazzo ribelle e imbecille meglio di qualunque altro. Nel film Tre metri sopra il cielo l'immagine di lui che sfreccia con la sua moto incurante degli incroci lo ha fatto diventare il sogno di tutte le ragazzine oltre che l'incubo di tutti i vigili urbani.


Prima di raggiungere il successo nella parte del bello e cannato poco si sa della sua carriera precedente. Sappiamo però che ha girato alcuni film hard-core per una casa di produzione argentina, mai usciti in Italia per la difficoltà a reperire qualcuno che traducesse i film dall'argentino. Nel 2008 la prestigiosa Cineteca cinese ha omaggiato l'attore italopugliese restaurando i suoi capolavori Tre metri dentro al culo e Romanzo pornoanale, proiettandoli e pubblicandoli in DVD per la Tsotsosa film.

Biografia[edit]

Gli inizi[edit]

Riccardo Scamarcio nasce (vivo) a Treni in una famiglia umile, modesta ma sopratutto onesta: il padre Ludovico potente boss mafioso e mercenario, la madre Clementina, ricattatrice, sfruttatrice drogata, è proprietaria di un casino, il fratello, Mondo Marcio, noto pusher di periferia amante dell'Hip-hop, della musica più demenziale che esista e dei film di serie Z, e la sorella Marisa, nota criminale e prostituta. Essi lo incitano fin dalla tenera età di 10 anni a lavorare nel mondo del cinema, dopo averlo sentito recitare divinamente i versi del film "Troppo idioti" nel gabinetto, dopo averlo visto al cinema, ma il bambino rifiuterà, e solo a 23 anni dopo essersi preso una laurea falsa, deciderà di fare l'attore, dopo le lezioni di dizione e sesso tantrico a opera di Rupert Sciamenna e così fu...

A 24 anni recita dopo aver vinto un contratto con la Vitaphone nel suo primo film Prova a camminare storia di un ragazzo disabile che viene buttato giù dalla sedia a rotelle su uno scambio ferroviario 2 minuti prima del passaggio del rapido Napoli-Bari sperando che questo lo induca ad utilizzare le gambe. Il film finisce in tragedia ma Scamarcio si guadagna subito un posto nel cuore della critica cinematografica:


« La parte dell'ebete gli riesce benissimo »
(Ciak Magazine)

Il successo strepitoso[edit]

Riccardo Scamarcio (a destra)

Nel 2004 il giovane Scamarcio ricevette questa telefonata:

- Scamarcio: “Pronto?”
- Agente: “Ehi Riccà, sono Gepy, il tuo agente. Allora come sta l'attore di punta della mia scuderia?”
- Scamarcio: “Ma se non mi chiami più da otto anni, Gepy...!”
- Agente: “Ahahahah! Accidenti come passa il tempo! Senti, ho una buona notizia per te, ti ho procurato una parte.”
- Scamarcio: “Uao, torno a recitare!”
- Agente: “Ehi, io non sapevo nemmeno che avessi cominciato! E comunque non dovrai recitare, è un film di Federico Moccia. Però ti pagano bene. Tu sai andare in moto?”
- Scamarcio: “no.”
- Agente: “Va bene lo stesso, il fotomontaggio fa miracoli. Domani presentati a Cinecittà.”

Ed ecco che il belloccio ribelle pugliese torna alla ribalta con il famosissimo ruolo di Strip, il ragazzo assatanato di sesso e ginnastica sui gradoni nel film Tre metri dentro al culo, tratto dal più bel romanzo di Federico Moccia, romantica storia d'amore tra due giovincelli la cui relazione viene troncata dall'inarrestabile colite spastica di lui.
Dato l'enorme successo del primo film, reciterà cento anni dopo anche al seguito del film, Ho voglia di thè dove si parla di Strip, ormai guarito dalla sua diarrea, che viene colpito da una stitichezza, e cercherà in tutti i modi qualcosa di lassativo. Anche questo film ebbe molto successo, ma ebbe il divieto ai maschi normali (si intende a tutti i maschi tranne ai truzzi, che sono andati a vederlo con la loro ragazza), poiché il film è visibile solo dalle donne (donne truzze).

Film seri[edit]

Scammy durante la sua lunghissima carriera, oltre ad aver recitato in film per ragazzine ninfomani, ha preso parte anche ad Orgia criminale (1720) storia di un gruppo di banditi che in sella ai loro cavalli decidono di organizzare l'orgia del secolo.
Ha recitato anche in Mio fratello è figlio unico... ma no, sono io che ho le allucinazioni!, (1841) storia di un ragazzo strafatto di acidi che gira senza meta per un rave party, oppure a L'uomo calzetto (1925) storia di un povero e depresso sarto, costretto a cucire sempre e solo calzini dalla sua amante, finché non arriva la prima sfigata che se lo piglia e vissero tutti felici e scontenti, sul set di questo film ha incontrato tra un ciclo mestruale e l'altro il suo attuale compagno Valerio Golino.

Il suo film più recente risale al 1972 ed è Go go tales storia di un gruppo di talentuosi che vengono mandati a fanculo dal loro agente, e per questo sono costretti a diventare ballerini e lap dance in uno squallido locale della periferia Ucraina.

Nel 1987 ha ricevuto anche il premio Nobel per l'idiozia e la meccanicità nel recitare.

Vita privata e sentimentale[edit]

Poco o nulla si sa della sua vita privata perché di privato non ha nulla. La notizia del suo fidanzamento con l'attrice Valeria Golino è stata scritta anche sui cessi degli Autogrill, parlare di vita privata sarebbe un eufemismo non meno avventato di come lo è stato definirlo un attore a inizio articolo.


Comunque ben si sa che Scamorza è stato un perfetto donnaiolo ma anche un perfetto gay, che prima di Valeria Golino ha anche avuto un breve flirt, più qualche scoreggia, con Laura Schiatti, sua partner nel film Ho voglia di the, anche se voci maligne ricordano di averlo visto lungo i viali di una grande città a rimorchiare trans e drag queen.

Passioni personali[edit]

Scamarcio ebbe innumerevoli abitudini personali che non osò in vita rivelare a nessuno, a parte il suo cane:

  1. Il pomeriggio suonava spesso il piffero e il clarinetto ma si scordava sempre di toglierci il cappuccio.
  2. Aveva un grande passione per i gelati, ma l'unico che mangiava è al gusto Puffo.
  3. Il suo cantante preferito era Pupo.
  4. Il suo formaggio preferito era la Scamorza, per questo gli amici lo chiamano così.
  5. Amava molto la carne guasta e i funghi velenosi: mi fanno morire- dichiarò davanti allo specchio.
  6. Il suo alito puzzava come una fogna all'aperto di Bombay.
  7. Non si lavava mai le ascelle, tecnica che utilizzava per stordire le ragazze.
  8. Tutte le mattine beveva la sua urina on the rocks, per mantenere giovane e tonica la sua pelle.
  9. Le sue occhiaie perenni non erano dovute alle sue presunte notti brave ma (per sua stessa ammissione) a un'intensa e prolungata masturbazione complusiva.
  10. Mai i suoi capelli hanno visto acqua, shampoo e pettine.

Curiosità[edit]

  • La maggior parte della popolazione mondiale crede che lui sia stato un attore talmente schifoso che non merita nemmeno di recitare nel film Troppo Scemi di Costantino e Daniele.
  • È stato ambasciatore generale del villaggio dei Puffi.
  • In collaborazione con l'autore del succitato libro, di cui interpreta il personaggio principale in quella sottospecie di sequenza di fotogrammi spesso anche chiamato film, ha fondato l'AIMAICISSDAIP (Associazione Italiana Ma Anche Internazionale Con Il Solo Scopo Di Ammorbare Il Prossimo) di cui fanno anche parte Mr. Lui, Pupo, Donatella Rettore e Amadeus.
  • È nato un movimento per la distruzione della suddetta associazione. Prende il nome di Al-Quaeda, o qualcosa di simile.
  • Ha anche un fratello minore di nome Mondo, cantante rap divenuto famoso nella Impero delle Bandane.
  • Durante tutta la sua carriera ha vinto 7 premi Oscar.
  • Il suo più grande incasso di sempre è stato Tre metri dentro al culo con un'incasso globale di oltre 57.641 centesimi di euro.
  • Scammy ha dichichiarato di essere innamorato de suo fighissimo super neo che ha pressoché nelle vicinanze del culo...
  • É detto anche scamorcio
  • Nei suoi film è espressivo quanto un piatto di bronzo.
  • Scamarcio citò Gian Maria Volontè e Marcello Mastroianni come suoi modelli professionali, ne deduciamo che Scamarcio in vita amava offendere i morti.
  • Robert De Niro ha detto di lui: ha lavorato con me, mi ha pulito la macchina.
  • Rocco Siffredi recita meglio di lui.
  • È il fratello frocio di Piero Scamarcio
  • Girano voci sul fatto che Riccardo Scamarcio sia protagonista di un telefilm della disney intitolato il mondo di Patty

Filmografia (parziale)[edit]

In oltre 75 anni di ostinata (in)attività, Scamarcio ha recitato in oltre 10.000 film, e che abbia avuto relazioni con oltre 200 donne (compresa Valeria Golino, in un momento di bassa autostima).

È uno dei rari attori che non recita nei film in cui compare, secondo solo a un talento come Keanu Reeves.

Non ha recitato in Taxi Driver né in Rocco invade la Polonia, e neanche in La Dolce Vita o Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto e manco in Toro Scatenato. Anche se lui dice di si.

Collegamenti interni[edit]

Collegamenti Esterni[edit]

Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati