George Clooney

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

George Clooney è un: filantropo appassionato, benefattore instancabile, medico senza frontiere (che infatti non viene mai fermato alla dogana, dato che dispone come unico passaporto del suo Clooneysorriso™ che disarma all'istante qualunque forza dell'ordine), ambasciatore Unicef-Onu-Fao, guaritore di infermi, consolatore di afflitti, salvatore ufficiale di cani abbandonati, gatti abbandonati e showgirls abbandonate nonché, saltuariamente, attore a tempo perso.


Il red carpet in occasione della nascita[edit]

George fa la sua prima apparizione pubblica a Lexington, nel Kentucky, selezionata per l'evento a causa del suo essere una anonima cittadina americana bisognosa delle luci del mondo dello spettacolo.

NON È GAY! ERA SOLO CURIOSO DI VEDERE COME SAREBBE STATO! "Piacevole!" Ha commentato in seguito...

Sul tappeto rosso dell'ospedale di Lexington, invaso da fotografi, giornalisti, fan a caccia di autografi e semplici curiosi, sfilano invitati celebri scelti dallo stesso George tra la cerchia dei suoi amici più intimi, si ricordano, tra gli altri:

  • Il Diavolo: per quella sera eccezionalmente vestito Armani, si segnala subito per un divertente siparietto con i fotografi. Questi, accorsi allo scopo di carpire per primi le immagini del suo arrivo sul tappeto rosso, sprofondano nella voragine infernale dalla quale il maligno era emerso poco prima. Le foto esclusive verranno poi pubblicate su "Vanity Fair", con grande successo di pubblico.
  • Matt Damon: nonostante l'impegno all'interno del set nel ventre di sua madre, non vuole perdersi l'evento.
Quentin Tarantino : Quote rosso1.png Forza signora, respiri cazzo, respiri cazzo! Avanti, spinga fuori quel fottutissimo bambino come io ho spinto la carriera di John Travolta con il mio cazzutissimo Pulp Fiction! Oh, Dio! Vedo la testa, vedo la fottutissima testa! Quote rosso2.png
Dio : Quote rosso1.png La vedo anch'io, Quentin! Quote rosso2.png
  • Infatti, l'ospite d'onore della serata è senz'altro Dio, che in quanto creatore di George a sua immagine e somiglianza, è anche lo sponsor dell'evento. Il Signore, sceso dal cielo in un alone di luce divina a bordo di una Lamborghini nuova fiammante, attrae tutte le attenzioni dei giornalisti presenti, sia per il suo glamour innato e la barba acconciata in modo molto trendy, sia per l'essere accompagnato niente meno che da Scarlett Johansson, con la quale al tempo aveva una storia.
« Calma signore, calma... Permetterò a tutte voi di farmi il bagnetto... »

La serata è un successo, George, elegantemente uscito dalla vagina della signora Clooney in uno stravagante completo Dolce e Gabbana azzurro, desta l'ilarità dei presenti tagliandosi il cordone ombelicale con un ben assestato colpo di bottiglia Martini Dry, dichiarando:

« No Martini, no party... »

Oltre a stregare tutte le infermiere per mezzo del suo Clooneysorriso™ appena collaudato e dei capelli, già seducentemente brizzolati secondo i dettami dello stile Clooney, un vero e proprio marchio di fabbrica.
I proventi della serata vengono devoluti alle famiglie dei fotografi finiti all'Inferno poco prima.

Chiamata Hollywoodiana e prima apparizione di John Malkovich[edit]

George è uno studente molto attivo nel suo liceo: organizza un concerto di Bob Dylan (raccolta fondi per una nuova aula di musica), chiede a Bill Gates di tenere una conferenza sul tema "nuovi computer per l'aula di informatica, perché sono importanti?" (computer successivamente acquistati dallo stesso Gates in onore dell'amicizia con George) e pone l'attenzione generale sulla malsana pratica della mensa scolastica di proporre ogni giovedì l'hamburger di mucca pazza e la rinomata pizza agli scarti chimici industriali a venerdì alterni.

Allo scopo, invita Al Gore ed Umberto Veronesi a partecipare ad un dibattito con il preside del liceo, per sensibilizzare l'opinione pubblica sui pericoli ambientali e per la salute derivanti da tale menù.

Grane giudiziarie per George: arrestato con l'accusa di bellezza molesta in luogo pubblico.

Il preside, di fronte alle inoppugnabili argomentazioni dei due luminari, finisce con il cedere, da quel giorno in poi nella mensa scolastica di Lexington si mangeranno solo carote tritate.
È il primo grande successo di George nell'attivismo sociale.
Tuttavia, anche lui deve affrontare i normali problemi dell'adolescenza statunitense.
In particolare, viene perseguitato dal tipico bullo americano, capitano della squadra di football e impegnato con la bella bionda della scuola di cui anche George, ovviamente, è innamorato.
Solo che, nel caso di Clooney, il bullo è interpretato da un giovane e talentuoso Viggo Mortensen, mentre la bella della scuola ha le fattezze della star in ascesa Nicole Kidman.
Comunque George è destinato a più grandi cose, e proprio nella scena madre, il ballo della scuola, sulle romantiche note di "Can you feel the love tonight?" (cantata dal vivo da Elton John, dopo una telefonata dello stesso Clooney, che voleva fare le cose in grande), mentre sta per baciare la bella bionda, John Malkovich appare nella sala.
Stringendo una macchinetta del caffè in una mano e una manciata di cialde Nespresso nell'altra, Malkovich pronuncia una misteriosa profezia:

« O George, abbandona questo pulcioso ammasso di case che chiami città, e recati ove io ti indico: Hollywood, California, la prima a sinistra dopo Missouri, Kansas, Colorado, Utah e Nevada... Non puoi sbagliare. Poiché là sta la tua vera casa, là avrai successo e il megavillone promesso nella periferia di Los Angeles. Ma in verità, in verità io ti dico: guardati dal fregarmi la cialda Nespresso al volluto, che è la mia preferita, perché allora un pianoforte ti colpirà dal cielo e sarà la tua fine. »
(Profezia di John Malkovich, dal libro: "John Malkovich: le mie profezie apocalittiche e le mie ricette thailandesi" cap.6, pgg.282-283)

George parte subito alla volta della California, portandosi dietro solo lo stretto necessario: il Clooneysorriso™ e i capelli brizzolati, già pieni di belle speranze.
Oltre al copione di E.R, tiratogli in fronte da un John Malkovich reso un po' intrattabile dai troppi caffè.

Il successo e le George's girls[edit]

Il successo[edit]

Così, George entra nell'immaginario erotico delle casalinghe americane nel ruolo del dottor Douglas "Doug" Ross nella serie televisiva E.R.
Questo è l'inizio della grande scalata al successo, che lo porterà ad offrire le sue performance in capolavori della settima arte quali:

  • The Peacemaker: George è un fascinoso soldato americano che, tra un cocktail a bordo del suo yacht privato e una partita a golf con il Presidente, si trova a dover salvare il mondo. Riuscirà a convincere i cattivi a desistere dal loro piano malvagio con l'aiuto della sua voce soave e di una cena di pesce offerta da lui.
  • Batman e Robin: George è un fascinoso Batman che, tra un cocktail a bordo del suo yacht privato e una partita a golf con il Presidente, di notte fa a cazzotti con Arnold Schwarzenegger, mentre di giorno fa del torrido sesso con un paio di top model. A volte, però, fa a cazzotti con un paio di top model di notte, mentre di giorno fa del torrido sesso con Arnold Schwarzenegger. Il che è perfettamente normale, trattandosi di un film di Joel Schumacher.

Tuttavia, George non è interessato all'effimera celebrità del cinema, ha degli obiettivi più alti: è l'inizio del suo impegno sociale e politico su scala globale.
Sostiene la campagna elettorale di Al Gore, facendo l'audace promessa di una notte d'amore a tutte le elettrici che voteranno democratico.
L'impennata di voti per i democratici costringe lo staff di George W. Bush a truccare i risultati elettorali in Florida per riuscire a vincere.

Bono Vox si è fissato con l'Africa per vendere un po' di sue maglie cucite da qualche operaio cinese schiavizzato, George non vuole essere da meno: fortuna vuole che in Darfur sia in corso una tragedia umanitaria, tragedia umanitaria regolarmente adottata da George, che ne diviene unico detentore autorizzato dei diritti d'immagine con esclusiva mondiale.

« Oh... Ma guardatelo! Non è un amore? Nero nero, sembra un cioccolatino! Me lo mangerei! »

Un candidato presidente nero e democratico? Può George farsi scappare un'occasione così ghiotta? Non può: decide di adottare anche Barack Obama (soffiando l'affare a Bono Vox, che voleva vestire il futuro presidente con le sue maglie cucite da qualche operaio cinese schiavizzato, così, per fare promozione...) invitando tutte le sue amicizie celebri a fare altrettanto. Il Clooneysorriso™ manda Obama sulla cresta dell'onda. Dalla parte repubblicana, ci sono solo Britney Spears e la pornostar in declino Jenna Jameson.
L'Italia è spernacchiata in tutto il mondo e additata al pubblico ludibrio come Repubblica delle Banane, grazie alla meritoria opera del Silvio nazionale.
George corre subito in soccorso dell'italica tragedia, comprandosi una villa sul lago di Como e stabilendo definitivamente, dalle parti di Hollywood, che farsi il villone in Italia è ancora figo.

Le George's girls[edit]

Un'altra costante, oltre alla beneficenza, nella vita di Clooney sono le George's girls.
Entrare nel sacro ordine delle George's girls è sicuramente un onore a cui molte ambiscono, garantendo infatti soldi, fama e altri soldi alla fortunata, aldilà dei meriti individuali di questa.
Quindi, il gran numero di candidate è filtrato da una rigida procedura di selezione, basata su un complicatissimo mix di bellezza e bisogno di notorietà.
Vediamo alcune tra le più importanti adepte all'ordine delle George's girls:

  • Talia Balsam: l'unica donna che possa vantare il titolo di ex moglie di George Clooney, prima George's girl della storia. Dopo il matrimonio, commette le imperdonabili leggerezze di non girare per casa truccata, acconciata ed in sexy abito da sera, nonché di chiedere a George, appena sveglia, con la fiatella e le caccole dell'occhio:
« Portiamo anche mia madre in vacanza quest'anno? »

George, sconvolto, avrà a dichiarare:

« Essere marito e moglie significa questo?! »

Divorzio immediato.

  • Sarah Larson: una George's girl rispondente ai requisiti classici di idoneità per l'impiego: sempre figa, sempre in tiro, vediamoci solo per far scattare ai paparazzi le foto delle mie vacanze estive.
  • Elisabetta Canalis: il vanto nazionale nelle George's girls. George la incontra in quel di Milano, intenta a sopravvivere grazie a calendari, ospitate televisive e cinepanettoni. Mosso a compassione, la prende con sé donandole anche un po' di fama a livello internazionale, una comparsata televisiva in una serie americana e la partecipazione alla versione statunitense di Ballando con le stelle. Tutto sembra andare alla perfezione, finché la Canalis non va a condurre San Remo insieme a Belen. Clooney, vedendo il suo nome accostato a San Remo e a Fabrizio Corona in un colpo solo, la scarica alla velocità della luce.
  • Stacy Keibler: meglio nota in Italia con il nome di "Chi?" Mentre nel mondo anglofono è più conosciuta con il nome di "Who?" La ragazza è una ex wrestler e George's girl attualmente in carica. Sembra che sia riuscita ad accalappiarsi il bel George con una personale interpretazione della leggendaria mossa del wrestler Rey Mysterio: la "619". La variante di Stacy porta il nome di "619 without one".

Morte, seconda apparizione di John Malkovich e resurrezione[edit]

George ama fare la spesa per conto proprio nel suo tranquillo quartiere di Los Angeles, dove, diversamente dagli altri quartieri, avvengono solo un paio di omicidi e tre o quattro rapine con stupro alla settimana.
Eppure, è proprio da qui che arriva la rovina.
George sta per raggiungere la cassa del supermercato, apprestandosi, come al solito, a rilasciare un Clooneysorriso™ (fiscalmente detraibile) alla cassiera, come mancia.
Improvvisamente, dalle tenebre, si materializza un espositore di cialde Nespresso.
George, incuriosito, afferra l'ultima cialda al volluto, dimentico della profezia di John Malkovich.
Il cielo si oscura e un terremoto scuote tutta la terra.
Uscito dal supermercato, George è schiacciato da un pianoforte caduto dall'alto.
Abbandonata la sua forma terrena, Clooney ascende in Paradiso, dove per la seconda volta incontra Malkovich, dando vita ad una delle pubblicità più stronze della storia recente.

Malkovich : Quote rosso1.png Perché George? Perché hai dovuto fregarmi l'ultima cialda al volluto? Ora i bambini del Darfur dovranno vivere senza il tuo fascino retrò da playboy di una volta. Quote rosso2.png
Clooney : Quote rosso1.png Lo so, John, ma forse è meglio così. Il mondo è un posto troppo crudele per apprezzare davvero me e i miei film... Quote rosso2.png

Questo drammatico scambio di battute viene interrotto da una denuncia per plagio da parte della Lavazza, che detiene l'esclusiva sull'Oltretomba per gli spot sul caffè.
George, reintegrato dal giudice alla vita dopo una lunga battaglia legale tra i due noti marchi, si limita a dichiarare:

« Queste cose con Fastweb non succedono... »

Voci correlate[edit]

Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati