Herbert Ballerina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia con le donnine nude.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Voce principale: Mai dire - Speciale cinema
Herbert Ballerina

"una scena del film il sesto scemo"

Sesso Poco
Età 20 anni e 2 banane
Superpotere Fare uscire la gente
Occupazione Buffone di corte
Famiglia Mariottide (padre)
Il suo motto: "Vedo la gente scema!"
La locandina del film che lo ha reso famoso in tutto il suo condominio.


« Sai quella storia del cervello usato solo al 20%? »
(Herbert ballerina mostrando una pillola a Maccio Capatonda)
« Bene, questa pillola ti riduce l'utilizzo a 2, per cento. »
(Herbert ballerina dopo aver trasformato Maccio Capatonda in un Truzzo)
« Vedo la gente scema! »
(Herbert Ballerina nel film "Il sesto scemo")
« Vedo la gente scema... tu sei il sesto... »
( Herbert Ballerina allo specchio)
« Ho cambiato idea: lo voglio fare il ballerina »
(Herbert Ballerina in "L'uomo che usciva la gente")
« È santo! È santo! »
(Herbert Ballerina su Padre Maronno)
« Sapete qual è la pianta che ti aiuta a respirare? Il Palmone! »
( Una delle massime filosofiche di Herbert Ballerina)
« Papà, ma celi hai i soldi per farmi divenire uno scienziade? »
( Herbert prima che i suoi sogni venissero infranti da un <<Sicuro?>>)
«  Si Vive Solo Per Lui, è il più bello del pianeta! »
( Chiunque su Herbert Ballerna)


Herbert "Bip Bip" Ballerina noto anche come Gran Maestro della Gheggheria (Vergate sul Membro, 11 ottembre 1980) è un famoso attore e ottimo ballerina itagliano. Ha fatto la sua prima comparsa sul grande schermo con il film cult "L'uomo che usciva la gente".

Biografia

Nato dal padre Sberleffo J. Ballerina e dalla figlia della nonna materna, vive i suoi primi anni da usciere nella ridente cittadina di Kabul, dove conosce celebrità del calibro di Osama Bin Laden e il mitico Mullah Omar che lo definisce "talento islamico della mezzaluna fertile" e lo nomina erede dell'impero Cecoslobelga.

Ma lui sogna un futuro da usciere, infatti con un abile gesto delle mani può "uscire la gente".

Herbert Ballerina nei panni di Fernandello

È da questa sua esperienza personale viene tratto il suo primo film L'uomo che usciva la gente, che Herbert decide di interpretare personalmente, con accanto il plurirattristato Mariottide. Nel film conosce la sua attuale compagna Anna Pannocchia, con la quale adotta un bambino turkmeno che chiamano Silvy il quale, secondo Herbert, è un eccelso petofonista.


I premi e il successo

Oltre ad aver ricevuto il premio Mohammed come miglior attore, ha vinto il premio Nobel per la fece. Nel 2007 ha vinto il premio per la TV notturna "Telecazzo". Molti lo avevano proposto come probabile vincitore dell'Oscarrafone come migliore non-comparsa, ma è stato surclassato da Tom Cruise. È stato ospite da Mr. Neo nel suo programma Porta a Porta, dove ha recitato per 47 ore senza mangiare né bere la poesia di Giuseppe Ungaretti "M'illumino di immenso". È reputato la terza persona più influente in Cecoslobelgio, dopo mio cuggino e il fondatore di Piccol.

Spiegazione del soprannome

Il soprannome "Bip Bip" gli venne affibbiato da Anna Pannocchia per la sua famosa velocità nell'atto sessuale (1 minuto e 13 secondi).

Filmografia

Film

Fiction

Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Herbert Ballerina esegue il passo dell'asino.
  • Il suo vero nome è Herbert Sberleffo Chiacchiericcio Ballerina.
  • È il fondatore e la figura centrale della Gheggheria.
  • Herbert Ballerina per un periodo ha pensato di farsi prete lefebvriano ma il suo grande amico Maccio Capatonda gli ha consigliato piuttosto di suicidarsi.
  • Il suo indirizzo MSN è herberttuttoattaccato@piccol.it
  • Il suo unico contatto è mio cuggino.
  • Gestisce personalmente il sito di Padre Maronno.
  • È molto superstizioso, infatti quando ruppe uno sdoppiacose, decise di non vedersi mai più in uno sdoppiacose.
  • È un grande tifoso del Napoli in quanto il suo segno zodiacale corrisponde all'animale simbolo della squadra: l'asino.
  • È per essere nato nel Molise che vede cose che non esistono.

Voci correlate