Kylie Minogue

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia denuclearizzata.
Jump to navigation Jump to search
« I just can't get you out of my head la la la la la la la la la »
(Kylie Minogue su un capello grigio)
« Two hearts are beating together... »
(Kylie Minogue sul bypass di Renzo Arbore)
« Chissà se Kylie Minogue è una stronza, in genere le donne minute e spigolose lo sono, devono esserlo per forza, altrimenti la gente le calpesta, letteralmente »
(Chiunque su Kylie Minogue)
Kylie balla con un lenzuolo addosso, indicando la strada per il manicomio, sperando che qualcuno di buon cuore l'accompagni.
Kylie Minogue vista al microscopio.

Càili Anna Minogue, nota al pubblico sotto il prestanome di Kylie Minogue o anche Kegran Mignott, è una cantante e attrice australiana dal nome impronunciabile. È diventata famosa nel mondo dello spettacolo a sedici anni, quando inizia a recitare nel telefilm Beautiful, Dirty, Rich, copia australiana di Beautiful. Si è resa famosa nel mondo della musica sul set di una pubblicità della Pepsi nel 1880, dove cantava una copia cover di The Loco-Moscion.


Biografia

Gli inizi: "Beautiful, Dirty, Rich"

Alla tenera età di 16 anni fu piantata in un set cinematografico australiano fatto di polistirolo dove interpretava la parte della giovane vergine che poi incontra il ragazzo della sua vita, che però le mette le corna e lei lo lascia, e poi piange nel suo lettino. Però poi si rimettono insieme! E si rilasciano! E si rimettono insieme! Tanto hanno fatto che alla fine si sono fidanzati davvero. Ancora oggi questo telefilm, il cui titolo è stato banalmente copiato da Lady Gaga, va avanti ed è arrivato alla millemillesima puntata, battendo ogni record. Peccato che quasi nessun australiano abbia mai visto questo telefilm.


Il primo "Album": Kylie

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Kylie (album).

Famosa com'era, fu scelta dalla Pepsi per una pubblicità del loro famoso colluttorio. Così, arrivata in una stanza completamente verde, ha iniziato ad andare in lipsync e a ballare la canzone Loco-Motion con un balletto molto simile a quello di Lorella Cuccarini in La notte vola. Fotomontata poi in un bar (e potete immaginarvi la qualità dei fotomontaggi negli anni '80), la pubblicità fu mandata a tutte le emittenti, compresa la triste MTV. E fu un "successone"! Così nel 1880 la CherryCherry BoomBoom Records le offrì un contratto del valore dei gioielli di Barbie per cantare altre canzoni per formare un album un CD: così nacque Càili, il suo primo album, che tutti hanno comprato perché girava voce che nel suo libretto ci fossero foto di lei nuda. Naturalmente non era vero, ma la pubblicità fu tanta che Kylie riuscì quasi a superare le vendite degli ABBA. Come saprete, non ce l'ha fatta sia perché il quartetto svedese le ha ripetutamente tagliato i copertoni dei bus durante il tour di concerti, sia perché in quel periodo una nuova cantante donna iniziò il suo percorso musicale, destinato a continuare finché la morte non staccherà i suoi tacchi dal palcoscenico: Madonna.

Carriera

Album

Enjoy Yourself

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Enjoy yourself.

Presa ormai la strada del successo, inizia a pubblicare album su album negli anni '80.

Dopo pochi minuti dall'uscita di JolieKylie, la Minogue era già pronta a pubblicare il rispettivo secondo volume, identico al primo: Kylie 2 la vendetta.

Rhythm of Love

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Rhythm of Love.

Nonostante si fosse resa conto di non essere particolarmente gradita dal pubblico, continua a pubblicare decine di album anche nei '90.

Come avvenuto con l'album precedente, Kylie aveva registrato talmente tanto materiale da dividerlo in 4 album tutti uguali e quindi dopo 5 minuti dall'uscita di Enjoy Yourself esce Rhythm of Love, questa volta adottando un'immagine più sensuale per non dare troppo nell'occhio con l'apparente somiglianza dell'album con i precedenti.

Let's Get To It

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Let's Get To It.

Ultimo album con la sua prima casa discografica, che cambiò tante volte quanto la nota pittrice Taylor Swift cambia fidanzati. L'album è spesso erroneamente venduto con il titolo Kylie 4: l'addio.

Kylie Minogue

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Kylie Minogue (album).

Con l'arrivo nella nuova casa editrice/discografica Decostruzione, la cantante non ha più nessuno che lavora per lei ed è costretta a farsi un culo così[senza fonte], si noti infatti l'estrema originalità nel titolo.

Impossible Princess

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Impossible Princess.

Secondo album con la Decostruzione, questa volta la cantante ebbe talmente tanta ispirazione da voler rendere questo album il suo più personale, proprio per questo fu censurato e finito nel cesso perché si chiamava Mission Impossible X: Princess e uscì nel 1997, quando le Ragazze Spezia imperversavano con uno delle loro canzoni[citazione necessaria].

Buzz Light Years

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Light Years.

Degno di nota anche l'album Buzz Light Years, dove tutte le canzoni sono cantate solo da altri cantanti tipo i Ragazzi del Negozio di Animali. La gente, rimasta male dalla fregatura avuta comprando Càili, non compra più i suoi album, purtroppo.

Fever

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Fever.

Con questo album la Minogue ritorna in auge come quando negli anni '80 era odiata da mezza popolazione mondiale per via della sua fastidiosa vocina. A consacrare tale successo è la canzone che ancora oggi ci rifila in tutte le salse: Can't Get You Out of My Head, che poteva benissimo chiamare La, La, almeno il titolo non veniva più lungo della canzone.

Naturalmente non poteva mettere solo una canzone nell'album (anche se lei sarebbe stata capace di farlo), così pubblicò nuovi singoli tipo In Your Ice, Sex At First Sight e Cum Into My World.


Body Building

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Body Language.

Nonostante il ri-ottenuto successo dovuto all'album precedente, la Mignott riesce di nuovo a rovinare tutto tornando ad essere ascoltata solamente da lei stessa e sua sorella (e saltuariamente dal loro fratello) con l'album Body Building, venduto con 5 titoli diversi nel mondo in base al paese di destinazione. Negli USA, paese natio di Lizzo, è chiamato Body Shaming.

Ultimate Kylie

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Ultimate Kylie.

Una delle compilation che spicca tra le varie "The Best of Kylie Minogue" rilasciate negli ultimi 35 anni. Esce nel 2004 con non poche polemiche da parte del pubblico che si trovava per il quarto anno di fila con un nuovo album (o quasi) della cantante.

Non si farà più sentire per un sacco di tempo per riposarsi le corde vocali[1]. E poi all'improvviso...

Kylie Minogue su un mucchio di preservativi usati in preda ad un orgasmo nel videoclip di "Spinning Around"

X

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: X (album).

...Esce un nuovo "lavoro", X. Il titolo dell'album è stato deciso dai sei fan sparsi per i 6 continenti[2] mediante una votazione sul web. Vengono estratti a sorte con i numeri della tombola i singoli 2 Earths, scritta dopo un'overdose dove la cantante vedeva doppio,In My Arms, canzone contro la guerra e Tughèri WowWowWowWow!, canzone che ufficialmente parla della Pop Culture, ma in verità parla di una Noche Loca.

Aphrodite

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Aphrodite.

Nell'afosa estate del 2010 ci mancava solo un suo ritorno per peggiorare la situazione, quindi la Minogue torna prontamente in scena con un nuovo album. Il titolo trae in inganno, in realtà l'album è un tributo alla dea Eris.

The Abbey Road Sessions

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: The Abbey Road Sessions (Kylie Minogue).

Il primo vero progetto fuori-corso della cantante. Nel 2012 esce infatti The Empty Road Sessions che consiste in delle cover delle sue stesse canzoni rivisitate in versione jazz registrate su due piedi in un vicolo vuoto alle 4 del mattino mentre faceva after a Londra.

Kiss Me Once

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Kiss Me Once.

Per il suo nuovo album di inediti si è fatta attendere, come se il risultato fosse chissà quanto sorprendente rispetto ai precedenti lavori. Nonostante ciò, Kiss Me Once spicca per essere considerato il suo album più volgare (la versione esplicita infatti si chiama Fuck Me Once).

Kylie Christmas

Secondo progetto fuori-corso con il quale la Minogue tenta di racimolare dei soldi extra, stavolta ha deciso di copiare Maria Caruso nella speranza di ricevere anche lei i milioni sotto l'albero di Natale tutti gli anni. Non contenta, ripubblica l'album con l'aggiunta di altre cover natalizie con il titolo Drag Queen Edition. Ah comunque nell'album c'è anche una canzone originale, 0 Degrees, cantata con la graziosa sorellina Dannii Minogue.

Golden

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Golden.

Fingendo di non aver pubblicato un terrificante disco di Natale, la sua discografia prosegue nel 2018 con Golden. Sotto la supervisione di Taylor Swift infatti, Kylie si lascia in maniera programmata con il fidanzato dell'epoca, così da poter scrivere delle canzoni in stile Swift, l'esperimento è così riuscito da essere confuso per un album di quest'ultima.

Disco

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: DISCO (album).

Attualmente la disgrazia più recente della cantante.

Stile

I primi album

La Minogue si fece largo tra le primissime ragazze del pop degli anni '80 grazie ai suoi studi in ambito psichiatrico, argomenti largamente trattati nei suoi primi 4 album. Essi insieme rappresentano il primo raggruppamento dei disturbi di personalità secondo quelli che oggi sono chiamati "cluster" (in tutto 3: A, B e C) e ai tempi chiamati "Kylie", "Enjoy Yourself", "Rhythm of Love" e "Let's Get To It". Ogni album corrisponde agli attuali e già citati 3 cluster più uno bonus, Let's Get To It, che è stato successivamente riorganizzato da psichiatri effettivamente competenti dentro uno dei precedenti.

  • L'album "Kylie" rispecchia il cluster A, trattasi quindi di un album in cui vengono menzionati comportamenti eccentrici o bizzarri. La canzone "The Locomotion" racconta infatti del fenomeno dell'acatisia. Il brano "Got to Be Certain" invece affronta il tema del disturbo schizoide, una condizione psichica che comporta il vivere uno stile di vita introverso, ritirato e solitario, rifiutando i rapporti umani più intimi come una relazione.
  • "Enjoy Yourself" rappresenta il cluster B, che si caratterizza per condotte di comportamento drammatiche, eccentriche o emotivamente instabili. La traccia "Tell-Tale Signs" non è altro che una straziante lamentela da parte della cantante dove, dal nulla, crede che il suo partner non la valorizzi e che voglia terminare la relazione solo perché non le ha mandato il "buongiorno". Uno dei brani successivi, "Tears on My Pillow", racconta invece di lei che deve prendere degli psicofarmaci, delle pillole, e, quando si ricorda il motivo per cui le deve prendere, scoppia a piangere andando a rompere i coglioni ad uno dei suoi ex, che non c'entrava nulla.
  • L'album "Rhythm of Love" affronta invece i comportamenti del cluster C, in breve atteggiamenti ossessivi, evitanti o dipendenti. "Always Find the Time" è un brano sul disturbo ossessivo-compulsivo, che spinge la cantante a pensare dalla mattina alla sera (letteralmente) a qualcosa di non specificato. La title-track è invece una ode al disturbo dipendente di personalità, perché lei sente che solo con il suo ragazzo potrà andare lontano. Nell'album è presente anche un disturbo di personalità che non c'entra nulla con gli altri, trattasi di tematiche LGBT al tempo considerate parte dei disturbi mentali. La traccia che affronta ciò è "One Boy Girl" che sdogana l'identità genderfluid, in cui la cantante ammette di sentirsi sia un ragazzo che una ragazza, si identifica in tutto.
  • "Let's Get To It" è l'unico che non rappresenta nessun cluster, se non per la Minogue che provò a creare il cluster D ma la comunità scientifica disse «basta» anche perché gli studi fatti dalla cantante non erano proprio fedeli al reale significato dei disturbi che venivano associati alle sue canzoni e si preferiva non diffondere ulteriore disinformazione. Secondo Kylie, il cluster D include tutti quei comportamenti che portano ad avere una condotta di vita completamente devota al sesso, il disturbo affrontato nella maggior parte delle tracce è infatti l'ipersessualità, presente in tracce come "Right Here, Right Now" (vuole farlo proprio qui, proprio adesso) e in "Closer" (non le piace nient'altro come l'avvicinarsi al suo partner).

La parentesi KM94 e lo sbrocco di Impossible Princess

Dopo aver fornito tutto il suo materiale alla comunità scientifica, decide di aiutare chi è affetto da questi disturbi invitandoli a confidarsi in lei. L'album in questione si chiama Kylie Minogue e intraprende la breve carriera da psicologa affiancata a quella da cantante, con tanto di laurea appesa nel suo studio di recente apertura ampiamente promosso nel video del primo singolo "Confide in Me". Durante questo periodo la cantante cita spesso nelle sue canzoni le conversazioni avute con i pazienti che segue, come la canzone "If I Was Your Lover" in cui chiede "Se fossi stata la tua amante, cosa avresti fatto?", oppure "Where is The Feeling?" in cui segue un paziente apatico che tenta in tutti i modi di riportare verso la strada della sanità mentale attraverso il riuscire a percepire le emozioni. I brani sono volutamente rilassanti e ipnotici[citazione necessaria] per invogliare chiunque li ascolti a recarsi presso il suo studio.

L'album successivo, Impossible Princess, segna un altro cambiamento nello stile per la cantante, la quale diventa lei stessa la rappresentazione dei disturbi mentali da lei precedentemente studiati, si rimanda alla pagina dell'album.

Lo stile di oggi

Dal 2000 in poi, la cantante si spoglia di qualsiasi veste da lei precedentemente indossata divenendo sempre meno interessata alla psicologia e più a sé stessa, poiché ha iniziato ad auto-riferirsi in continuazione nei suoi brani, come nella hit planetaria[senza fonte] "On a Night Like This" (dall'album Light Years) in cui una parte del testo menziona il B-Side del 1987 "Getting Closer" oppure nel singolo "Red Blooded Woman" in cui viene menzionata una bonus track dell'album Impossible Princess, ossia "This Girl". L'auto-riferimento più palese è il noto plagio della sua stessa canzone del 2001 "Love at First Sight" che copia il titolo del suo brano del 1988. La parola più ricorrente nei testi della Minogue è la parola "Love" e ha anche composto un brano chiamato esattamente così nel 2018 nell'album "Golden" così da potercisi auto-riferire in seguito, cosa infatti già avvenuta in larga scala nel suo DISCO.

Successoni

  • Loco-motion: Brano il cui Kylie racconta il modo cui si sposta da un tour all'altro.
  • I Should Be So Lucky: Sottotitolata ecco cosa succede quando si vince al Gratta e Vinci.
  • Better the Devil You Know: qui fa ammettere ai suoi fans che anche il diavolo canta meglio di lei
  • Step back in time: dove lei vorrebbe costruire una macchina del tempo.
  • Confide in Me: dove si spaccia per psicologa tentando la resa nel mondo della musica pensando che non sia adatto a lei e cercando di cambiare attività
  • Breath: dedicata al suo alito che non è più lo stesso dopo aver ingurgitato un'ampia massa di cipolle
  • Cowboy Style: dove amette che ama lo stile degli uomini vestiti da mucca
  • Spinning Around: La bella Kylie in discoteca si ubriaca a tal punto da ballare con la testa che le gira: basta vedere il videoclip della canzone dove la cantante simula un orgasmo sul bancone del bar senza che nessuno la veda.
  • On a night like this: Contenente messaggi subliminali che istigherebbero alla non prostituzione.
  • Can't get you out of my head: Canzone dedicata ad un capello grigio trovatasi in testa.
  • In your eyes: Qui ti fa capire che se ti guarda capisce tutto di te... veramente.
  • Love a first sight: Canzone censurata, il titolo originale era "Sex a first sight".
  • Come into my world: Invito ad entrare nel suo mondo, dove gli unicorni vanno in discoteca e i folletti ti puliscono il culo quando ne hai una voglia matta.
  • Slow: Racconta la tragica esperienza di una giornata alla guida davanti a un vecchietto senza occhiali.
  • Red Blooded Woman: Si dice sia stata scritta la prima notte dopo il morso di Edward Cullen.
  • Chocolate: Modo decoroso per definire la sua cagata rimasta ancora al cesso, con tanto di sgommata.
  • I Believe in You: Frase che si ripete allo specchio ogni mattina per autocovincersi che può farcela, che è un artista seria.
  • 2 Hearts: Canzone scritta quando a Capodanno la cantante giocava a poker e l'unica carta rimastale era il due di cuori.
  • In My Arms: La cantante chiede aiuto, vorrebbe più meno armi nel mondo.
  • Wowowowowowowowowowowowow!: Scritta in un momento di vaneggiamento.
  • All the lovers: dedicata ai tutti e i nessuno che si sono innamorati dei suoi album
  • Gay Outta My Way: qui dice che i gay non hanno preso la sua strada per andare al Gay Pride
  • Better Than Today: scritta durante un momento di felicità dovuto a un orgasmo multiplo
  • Higher: dove si autoconvince di essere una cantante superiore agli altri, pura illusione
  • Varie ed eventuali

Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Ha ricevuto un O.B.E. dalla regina Elisabetta per la sua notevole carriera musicale. Eh sì, la vecchiaia gioca brutti scherzi all'udito...
  • Per la realizzazione delle basi dell'ultimo album, X, Kylie si è affidata Ledi GaGa, il che è tutto dire.
  • Secondo un recente sondaggio ISTAT, 79% dei ragazzi della generazione 1880-1991 ha fatto le prime esperienze autoerotiche grazie ai primi video di Kylie.
  • Kylie è stata copiata più volte da Lady Gaga, che le ha copiato il nome assurdo, il titolo del telefilm, la base della canzone Poker Face, la parrucca che Kylie portava negli anni '80 e il vestito da preservativo che entrambe hanno indossato nei rispettivi video di Can't Get...La La La e Papa-Paparazzi.
  • La canzone The Loco-Motion è stata anche tradotta in un'improbabile traduzione italiana, Un Pazzo sul Moscone[3].
  • Kylie è stata la fortunata vincitrice di cinque Mongolini D'Oro e, grazie ad una carta di Kinder Bueno con scritto Hai Vinto, l'unica mai trovata, ha vinto un morso di Edward Cullen, così è diventata vampira.
  • È stato dimostrato che il 98% di persone nel mondo vorrebbero che Buffy l'ammazzavampiri passasse una piacevole serata sola soletta in un cimitero con Kylie.
  • Secondo la credenza popolare, M è l'abbreviazione del metro, una delle sette grandezze fondamentali. Studi scientifici affermano che "M" sia l'abbreviazione di Minogue, questa grandezza è soggettiva in quanto varia in base al membro della famiglia Minogue che si sceglie come riferimento, generalmente Kylie o Dannii, che corrispondono rispettivamente a 152 e 157 centiminogue, la statura degli altri membri della famiglia è sconosciuta.
  • Dal 5 ottobre 2021, Kylie detiene il record di album più riprodotto nella storia di Spotify grazie al suo DISCO, che con ben 11 miliardi di riproduzioni ha superato "÷" di rED Sheerat.
  • Nella sezione "curiosità" ci sono informazioni vere.

Apparizioni Paranormali

Voci Correlate

Note

  1. ^ E per riposare le orecchie al mondo.
  2. ^ Il sesto continente è il sedere di Beyoncè.
  3. ^ La parola moscio, che voleva usare, è stata sconsigliata per le radici sessuali, che avrebbero fatto scalpore tra i giovani, che poi comunque non l'hanno nemmeno scaricata da EMule.