Pedofilia

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberalizzata (ma solo in Olanda).
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Prete.
Sparta bambino.gif
ATTENZIONE!!!
Questo articolo tratta male quelle povere creature che sono i pampini!
Sappiamo tutti che sei un pedofilo, quindi non leggere o rischi di restarne sconvolto a tal punto da non avere più la possibilità di amare quei poveri e dolci orfanelli.

Attenzione! Il tuo indirizzo IP verrà memorizzato e inviato alla procura della tua provincia. Premere OK per acconsentire.

Clippy.gif
Ciao! Sono Clippy!
Il download del file bambinegolose.wmv si è appena concluso. Lo sto aprendo ora.
Bisogna far luce sui casi sospetti di pedofilia.
« Lasciate che i bambini vengano. Amen. »
« Quando i bambini fanno oh, che meraviglia! »
« Pedofilia nella chiesa? Ehmm... GUARDATE LÀ, UNA MADONNA CHE PIANGE SANGUE SULLA SINDONE!! »
(Il papa ci spiega la Verità in diretta da Bruno Vespa.)
« Non volevo, lo stupro è stato deviato da un sasso »
(Mario Placanica su ragazzina di 11 anni.)
« Ci son caduto sopra di pene perché ho perso l'equilibrio. »
(Spiegazione dubbia.)
Watson : Quote rosso1.png Mr Holmes, che cosa sta facendo!!? Si vergogni! Quella ragazzina è così piccola che potrebbe fare la scuola media! Quote rosso2.png
Sherlock Holmes : Quote rosso1.png Elementare Watson, elementare... Quote rosso2.png

La pedofilia è un passatempo molto in voga da quando è stato inventato internet. Prima non esisteva. È praticato da Rumeni cocainomani, insegnanti di asili, satanisti ma NON dai preti e tantomeno dai familiari. L'etimologia della parola va ricercata nel greco pedos (bambino) e filia (amico del prete). I pedofili sono quindi preti amici dei bimbi.

Il Pedofilo[edit]

Coi tempi che corrono...

Professione in cui il dottore, non convinto di fare il ginecologo ma neanche così sicuro di voler essere un vero dottore, decide di dedicarsi esclusivamente ai bambini. La professione del pedofilo abbraccia tutte le patologie che affliggono i bambini, specialmente quelle riguardanti le parti intime di questi. Spesso abbraccia direttamente i bambini e le loro parti intime, senza curarsi delle patologie. In Belgio e Olanda vi è stato negli ultimi anni il ritorno in massa a questa professione.

Definizione scientifico-legale di pedofilo[edit]

Sono sicuro che c'è una spiegazione: e l'altra mano sicuramente è in tasca.

Pedofilo è chiunque compia atti sessuali, si innamori o guardi con laido desiderio un altro essere umano che abbia almeno due anni meno di lui. Un ragazzo di 25 anni che ammira una inerme fanciulla di 23 è uno schifoso pedofilo. Un uomo di 32 anni che fa una proposta oscena a un ignaro giovinetto di 30 anni è anche lui uno schifoso pedofilo.

Da questo segue che i pedofili peggiori sono i ragazzi di diciotto o diciannove anni che concupiscono o adescano minorenni (che spesso giurano e spergiurano di essere maggiorenni, per poi gettare merda dopo il "fattaccio" di punto in bianco). Un diciottenne che ci prova con una diciassettenne è un lurido schifoso pedofilo, che merita soltanto di essere ucciso dopo tortura, possibilmente da una folla inferocita di onesti padri di famiglia armati di torce e forconi, affinché sia fatta giustizia. È stato infatti scientificamente dimostrato che tutti i minorenni sono completamente indifesi, incapaci di intendere e volere, di assumersi una responsabilità (se non quando compiono atti di bullismo), di dare il consenso, specialmente in materia sessuale, campo sul quale sono completamente ignari, innocenti e casti. Per questo qualsiasi contatto, che sia concreto, immaginario, astratto, virtuale, tra un minorenne e il sesso provoca dei traumi irreversibili e terrificanti che rovineranno per sempre la vita del minore, senza possibilità di rimedio alcuno. Anche se vale sempre la pena tentare di rimediare grazie a lunghissime e costosissime sedute psicanalitiche in cui il terapeuta tenterà, in modo del tutto disinteressato e benevolo, di rimuovere il trauma.

Da questo deriva che i peggiori pedofili sono i minorenni stessi! Difatti spesso accade, per delle nefaste onde cerebrali inviate dall'internazionale pedofila (che notoriamente è onnipotente), o per la turpe influenza dei cartoni animati giapponesi, che dei minorenni facciano sesso tra di loro, o vadano alla ricerca di materiale porno, o si fotografino o filmino tra di loro in situazione sconce (utilizzando a tal scopo quel terrificante strumento del male, nonché causa primaria del bullismo, che è il telefonino!). In questo caso il minorenne non solo sarà irreparabilmente traumatizzato, ma rischia egli stesso, non appena compiuto il diciottesimo anno d'età, di diventare uno schifoso lurido pedofilo.

Per combattere questo cancro maligno sono scese in campo delle coraggiosissime organizzazioni, che in tutta Italia combattono la pedofilia, insegnando ai minorenni che il sesso è sempre e comunque male, facendo incarcerare i minorenni scoperti a fotografare i propri coetanei in posizioni sconce, o dando il via a vaste retate contro i malvagi navigatori di internet che per sbaglio scaricano da eMule una o due immagini hentai. Queste associazioni non sono a scopo di lucro, ma per compensare il comprensibile fortissimo stress nei propri operatori derivato dal contatto col malvagio mondo della pedofilia, godono comunque di cospicui finanziamenti statali. Queste associazioni, inoltre, auspicano l'introduzione di leggi sempre più severe per combattere la pedofilia:

  • Castrazione chimica e fisica per i minorenni coinvolti in atti sessuali.
  • Abolizione di qualunque immagine (anche se del tutto non pornografica) che possa fare pensare anche lontanamente sia stato presente un minorenne al momento dello scatto, anche se fuori campo.
  • Ergastolo perpetuo per chiunque abbia mai pensato che un/a minorenne è carino/a e/o simpatico/a.
  • Diritto di vita e di morte dei genitori sui figli.
  • Abolizione di internet, in quanto causa primaria della pedofilia.
  • Pena di morte con tortura per chiunque neghi che uno dei punti su indicati non serva a combattere la pedofilia.

Il fatto che uno dei capi di queste associazioni anti-pedofilia sia un NOTO prete non deve far minimamente sospettare che ci sia un qualche conflitto di interessi. E chi lo nega, peste lo colga!

Diffusione e cause della pedofilia[edit]

Attenti ai vostri bambini, la pedofilia è ovunque! Pure in un innocente scaffale!
Ritorno al futuro, versione pedofila.

La pedofilia è diffusa soprattutto tra i propri avversari e nemici. Ad esempio:

  • Per gli anticlericali tutti i preti sono pedofili
  • Per i vescovi, come Tarcisio Bertone, l'omosessualità è una forma di pedofilia
  • Per i no-global, sinistrorsi e anticapitalisti in genere la pedofilia è causata dal consumismo e dalla mercificazione del corpo
  • Per le femministe, ovviamente, dal tradizionalismo patriarcale e dal potere maschilista
  • Per i maschilisti dall'eccessiva sessualizzazione delle ragazzine

Un antiislamico dirà che i paesi arabi sono pedofili perché si possono sposare le ragazzine a dodici anni, mentre un islamico dirà che la pedofilia è particolarmente diffusa nel corrotto Occidente. Un filo-terzomondista dirà che le ragazzine della Thailandia si prostituiscono perché la loro cultura è stata contaminata dall'Occidente brutto e cattivo, mentre un occidentalista dirà che lo fanno perché non ancora libere dalla cultura tradizionale che vede le donne come oggetto.

Questa situazione ha permesso la formulazione del primo teorema sulla pedofilia:

  • Se vuoi prendertela con qualcuno accusalo di pedofilia, se vuoi prendertela con qualcosa di' che causa la pedofilia.

Siccome al mondo ognuno ce l'ha almeno con qualcuno o qualcosa, ne deriva il secondo teorema:

  • Tutti sono pedofili e qualunque cosa causa la pedofilia.

E visto che una definizione di qualcosa può essere data solo per differenze, otteniamo il terzo teorema:

  • Se siamo tutti pedofili, nessuno è pedofilo. Dunque la pedofilia non esiste.

Riconoscere un pedofilo[edit]

Il portavoce del MOIGE Michele Figliodigiacomo nel 2008 ha pubblicato l'interessantissimo "Vademecum al riconoscimento di fottuti pedofili" allo scopo di eseguire rapidi e pubblici linciaggi in pubblica piazza, a basso costo per i Comuni e di grande intrattenimento per il pubblico. Ne segue un sunto, rivolto alle madri:

  • un uomo con una fotocamera. Di tanto in tanto l'oggetto fa click. Quello è un pedofilo che sta fotografando il vostro pampino.
  • un uomo restituisce la sfera gommosa che vostro figlio ha fatto rotolare verso di lui. Quello è un pedofilo.
  • vostra figlia di 17,999 anni va a scuola. Tutti i suoi compagni di classe maschi etero sono pedofili. E pure i docenti.
  • un uomo sorride a vostro figlio, con la scusa di voler complimentarsi per la buona riuscita della procreazione. Pedofilo.
  • un uomo salva vostro figlio, impedendo che vada sotto ad una macchina. Il tizio è chiaramente un pedofilo.
  • un uomo accarezza vostro figlio, lo sveste e lo porta a letto. Dice di essere il padre nonché vostro marito, ma non fidatevi! Ricordate cosa ha detto il TG? Pedofilo!

Innegabilmente, il Vademecum ha portato alla cattura di numerosi mostri, che hanno tentato di difendersi con le scuse più assurde.

« Ma grazie al cielo ci avevano avvertiti! »
(Donna e madre dopo aver visto il telegiornale)

Stupro anale[edit]

Una delle creature del mazzo Magic

Per la sua carne tenera e glabra, il bambino è una preda prelibata per lo stupro anale. Può esserne però difficoltoso il reperimento; a tal proposito si consiglia il testo Come adescare qualunque bambino e avere orgasmi esplosivi (Camillo Ruini, Ed. Sanpaolo), una vera e propria Bibbia del suo genere.

Dopo le prime decine di baby-deflorazioni la noia può prendere il sopravvento. Una variante rivitalizzante può essere lo stupro di bambini ritardati (con bambini di famiglie cattoliche è generalmente difficile percepire la differenza).[1] Per aggiungere l'aspetto intellettuale all'atto, come nella tradizione dell'antica Grecia, si può istruire il pargolo recitando bestemmie a perdifiato.

Chiesa[edit]

La Chiesa, grazie agli insegnamenti di Gesù, pone una certa attenzione nei confronti dei bambini e così non può che appoggiare la pedofilia. Alcuni preti anzi danno attivamente una mano improvvisandosi pedofili e aiutando i bambini con blocchi psicologici grazie alla loro parlantina adulatrice e ipnotizzante. Con gran sollievo da parte dei loro genitori. Questi amorevoli individui, con un arguto gioco di parole, sono stati ribatezzati pretofili. Il santo protettore dei pedofili è Madiel, parente stretto di San Frattamo, Santo Protettore dei copulatori. Il Papa stesso (Penefresco) appoggia attivamente la pedofilia proteggendo l'operato dei vescovi pedofili e sovente praticandola di persona. Ciò permette al pampino di poter esser iniziato al mondo del sesso, in una forma ecclesiastica di "ius primae noctis prematrimoniale".

Mendel[edit]

Mendel, il famoso giocoliere dei piselli era un noto pedofilo infatti aveva diviso selettivamente piselli odorosi gialli e verdi. Divise anche i rugosi dai lisci per poi farne imprevedibili filmini.

Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ la deflorazione anale di giovinetti di famiglie cattoliche è un opera doppiamente di bene, può salvarli dall'influsso familiare!
Superman ai tempi in cui venne accusato di pedofilia.


Voci correlate[edit]

Collegamenti esterni[edit]

Medicina.png L’ars medica dall’Aborto alla Zoofilia Medicina.png

Tipologie di dottoroni Dottori (o presunti tali) famosi Veleni assortiti
I ferri del mestiere Terapie d'urto Malattie che sono malattie
Malattie che non sono malattie (forse) Frattaglie assortite (approvate dal MOIGE) Cose che (sempre secondo il MOIGE) non fanno parte del corpo umano
Clicca su una categoria per espanderla.

Cose di Chiesa

Nuovo tricolore con il simbolo del Vaticano.JPG
Papaattaccaocchi.jpg
Suora cattiva N.jpg
Truppe Apostoli - Clero - Prete - Suora - Papaboy - Guardie svizzere - Prete moderno - Padri Pompatori Penitenti - Bigotto - Chierichetto - Missionari del glande - Catechista - CCSG - CiElLe
Personaggi in vista Ruini - Padre Fedele - John Holmes - Madonna Nera - Madre Teresa di Calcutta - Padre Livio Fanzaga - Tommaso d'Aquino - Padre Gabriele Amorth - Padre Maronno - Luigi Giussani - Richard Williamson - Don Bosco - Don Perignon - Don Babbeo - Don Mazzi - Ersilio Tonini - Gesù nero - Gesù Super Saiyan - Don Sante Sguotti - Don Zauker - Don Verzè - Angelo Bagnasco - Tarcisio Bertone - Emmanuel Milingo - Frate Indovino - Zichichi - Paolo Brosio - Sant'Antonio - Santa Barbara - Rita da Cascia - San Benedetto - San Francesco - San Foca - San Calimero - San Vittore - San Dokan - San Gemini - San Marzano
Sacre scritture Vangelo - Vangeli apocrifi - Liber Gomorrhianus - Malleus maleficarum - Salvare la propria anima - Ratzinger™: Istruzioni per l'uso - Guida alla seduzione per uomini di Chiesa - L'Osservatore Romano - Avvenire - Playboy - Famiglia Cristiana - Santa messa - Intervista a Dio - Diario di un papaboy - NonLibri:Diario della Madonna - Dogmi - Rerum Novarum
Motivi di vanto Otto per mille - Acqua santa - Armi di distruzione di messa - Cilicio - Cintura di castità - Kamasutra kattolico - Tonsura - Farmacia vaticana - Scomunica - Inquisizione - Crociate - Patti Lateranensi - Sacrilegio - Completa ed esauriente analisi del Sinodo dei Vescovi al Santo Padre Francesco del 2015, detto anche "della famiglia"
Ominowide4yw5sk.gif

Attenzione: L'Omino Sentenzioso ha emesso la sua sentenza!
Un qualsiasi disaccordo con l'omino sentenzioso verrà sentenziato a morte.
Si consiglia di chinare il capo e sottomettersi alla sua infinita saggezza.
La mia sentenza è:
Più di 300 ragazzi ogni anno vengono struprati! E vabbè!
L'Omino Sentenzioso