Delirio da lavoro

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
dà noccicolopedia lencicopedia libbera da lortografia
Questo articolo è stato scritto da una persona in preda al delirio da lavoro.


I muratori sono spesso affetti da DDL. Qui, in preda ad un delirio collettivo, hano costruito un muro inutile.
:- Orologiaio: “Che ore sono, che ore sono? Non lo so! Tic tac ti tac tic tac!”

Il delirio da lavoro o DDL è una patologia del sistema nervoso che si manifesta in particolari condizioni, quando cioè ci si applica in un lavoro ripetitivo o privo di stimoli mentali che tende a far alienare chi lo pratica. Il DDL si manifesta con sintomi che vanno dal fischiettare (che il più delle volte viene preso solo per un fischiettio innocente) al vero e proprio delirio, che può crescere di intesintà a seconda della gravità del malato.

Il termine “delirio da lavoro” è stato coniato dal Dr. John James Jacob White nel 1768 che notò i sintomi di tale malattia negli africani che si prendevano amorevolmente cura della sua piantagione di cotone. Ma quello forse era solo il blues. Il DDL era comunque già conosciuto fin dalla costruzione delle piramidi egizie e ne parlò anche il filosofo greco Agràttame Skrotus.

Eziologia[edit]

Quando si compie un lavoro manuale in modo meccanico la maggior parte del cervello si dissocia dalle azioni compiute poiché non è utile in alcun modo. Quando questo accade, tale porzione di cervello attiva un sistema di sicurezza per non andare in standby, che consiste nello stimolare la mente del paziente formulando pensieri casuali, facendo emergere ricordi rimossi dall'inconscio e portando il paziente a fare uso del sistema parlante in modo casuale; a questo punto compaiono quelli che sono i sintomi tangibili del delirio da lavoro.

Sintomatologia[edit]

:- Schiavo 1: “Tua madre è mia!”
- Schiavo 2: “OOOOOOH!”
- Schiavo 3: “Zappete! Zappete! Zappete!”

Il DDL si manifesta con sintomi di tipo comportamentale e talvolta con movimenti involontari degli arti inferiori. L'affetto da DDL è riconoscibile dai seguenti sintomi:

  • Fischiettare canzoni di Natale anche in estate.
  • Sussurare e parlare da soli.
  • Sindrome del disco rotto, ovvero ripetere le stesse frasi all'infinito.
  • Interpellare le persone vicine con domande retoriche, o attirare la loro attenzione senza motivo.
  • Rispondere a domande mai rivoltegli.
  • Beatboxing.

Cura[edit]

Il delirio da lavoro è purtroppo incurabile, ma fortunatamente non è una malattia cronica. Se il DDL raggiunge livelli insopportabili si consigla di interrompere subito l'attività svolta dal malato e farlo ritornare in se con un bicchierino di grappa, ma in certi casi si può essere obbligati a percuotere il soggetto con un giornale arrotolato.

Medicina.png L’ars medica dall’Aborto alla Zoofilia Medicina.png

Tipologie di dottoroni Dottori (o presunti tali) famosi Veleni assortiti
I ferri del mestiere Terapie d'urto Malattie che sono malattie
Malattie che non sono malattie (forse) Frattaglie assortite (approvate dal MOIGE) Cose che (sempre secondo il MOIGE) non fanno parte del corpo umano
Clicca su una categoria per espanderla.