Armi di distruzione di messa

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: arma di distruzione di massa.
Signor gatto serio.jpg
AVVISO
Questo articolo tratta di cose serie. O almeno semi-serie. Insomma se avete qualche tipo di allergia oppure qualche patologia per cui un articolo come questo potrebbe causarvi danni cerebrali irreparabili, cambiate subito pagina, sito e numero di scarpe, o il vostro inevitabile destino sarà la morte cerebrale.
« Oh, no! E ora cosa faccio la domenica mattina? Non posso mica stare tutto il giorno davanti alla Playstation... »
(Cristiano medio su armi di distruzione di messa)
« Euhm... io non c'entro! »
(Satana su armi di distruzione di messa)
« Liberate il Kraken! »
(Il giovane Davy Jones mentre tenta di sfuggire alla messa del sabato pomeriggio)

Colomba.gif

Le armi di distruzione di messa sono una nuova invenzione dei diavoli ateo-satanisti della Massoneria che, non avendo davvero nulla da fare, hanno pensato bene di ostacolare i cristani nel loro già difficile cammino di fede.

Nessuno[1] può competere con la loro devastante potenza distruttiva, che consiste per lo più in atti di vandalismo come far sparire nel nulla crocifissi, incenso, candalieri, messali e, talvolta, anche intere navate, per poi dileguarsi nell'Oscurità senza lasciare traccia.

Storia[edit]

Un'arma di distruzione di messa di tipo tradizionale

La prima arma di distruzione di messa nacque nel lontano Uff D.C., quando un'anonima creatura d' Iddio si presentò nella chiesa di San Cita a Halloween Town nel pieno della liturgia eucarestica per chiedere al prete che vi celebrava la messa[2] di interromperla, in quanto tutto quel rumore non gli permetteva di concentrarsi su un videogioco.

L'umile sacerdote gli rispose:

« Figliuolo, perché non lasci per un attimo i tuoi videogiuochi e non ti unisci a noi? Il Signore ti aspetta, vuole parlarti... »

A tale risposta, vistosi pesantemente umiliato, ferito nel suo orgoglio e, forse, persino un po' convertito, quello reagì con estrema rabbia e se ne andò dicendo che un giorno si sarebbe vendicato.

In men che non si dica, i fedeli e l'umile sacerdote inviarono l'informazione alle autorità ecclesiastiche in Vaticano per chiedere soccorso, ma non ebbero altra risposta all'infuori di una sonora risata.

Tipologie di armi di distruzione di messa[edit]

Da allora l'ingegno umano ha partorito armi sempre più sofisticate e crudeli per condurre gli eletti alla perdizione.

Vediamone alcune.

Chitarra elettrica[edit]

Un povero sacerdote sconcertato nel vedere la scarsa affluenza per la messa domenicale.

Oggetto di comune utilizzo, può essere in realtà una discreta arma di distruzione di massa, in confronto a quelle che seguono.

Interi gruppi di persone all'apparenza normali entrano in chiesa come tutti gli altri ed assistono al regolare svolgimento delle celebrazioni, finché all'improvviso non tirano fuori il suddetto strumento[3] e iniziano a suonare devastanti melodie che spaziano dall' HellFire Hard Rock al Death Metal, mutilando violentemente il regolare svolgimento della messa.

La soluzione più logica al problema pare quella di integrarli nel coro della chiesa, ma non mancano le polemiche.

Variante dell'apparizione miracolosa[edit]

Questa tecnica particolare richiede molta più abilità rispetto alla precedente.

Gente che dormiva dall'inizio della messa si sveglia all'improvviso, dichiarando a gran voce di aver visto un santo o la Madonna in sogno. Dopodichè, una serie di paparazzi interrompono la messa per un'imprevedibile scoop giornalistico, trasformando un'umile parrocchia in una squallida meta turistica[4].

La goccia che fa traboccare il vaso[edit]

Un raro esempio di arma di distruzione di messa impropria.

Essa consiste nel riempire nottetempo la brocca d'acqua o una delle due ampolle con una quantità di liquido superiore alla norma[5].

In tal modo, il malcapitato chierichetto, mentre si accinge ad usarla, farà accidentalmente cadere l'acqua, ri-battezzando, per sua sventura, il Sacerdote. Nessuno sospetterà nulla circa il vero colpevole...

Piccola variante[edit]

Una buona alternativa può essere quella di rempire l'ampolla del vino con un po' di buon latte di soia.

Solo Iddio potrebbe immaginare quanto sia devastante la scena di un povero prete che sputa in preda al martirio...

Medievil[edit]

Prendete e bevetene tutti. Questo è... il mio... ma dove è finito?

Questo videogiuoco apparentemente innocuo[6] è in realtà una delle peggiori armi di distruzione di messa mai create.

Per causa sua, centinaia di calici sono misteriosamente spariti; si parla di strani individui privi di scrupoli che si aggirano nella notte in cerca di calici da rubare[7] per poi rivenderli in cambio di vere e proprie armi di distruzione di messa.

Per rimediare a tutto ciò[8], si è pensato di celebrare l'Eucarestia con i bicchieri di carta, i boccali di birra o, in alternativa, il teschio del cadavere del relativo santo. A mali estremi...

Altri giochi che distruggono la messa[edit]

Riti e celebrazioni di relgioni avverse[edit]

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Messa nera.
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Rogo dei libri.
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Sagra del culatello.
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Fiera.

Per quanto possa sembrare strano, in realtà, tutti questi non sono altro che subdoli espedienti per sfuggire alla messa della Domenica mattina, con la sola differenza che sono autorizzati dal Comune.

Pugili[edit]

« Ci vediamo Domenica in chiesa! »

Anche loro fanno parte della categoria Armi di distrazione di messa.

Questi singolari individui, riconoscibili dai pantaloncini e i guantoni già alle mani, non vengono mai per la messa, ma solo per allenarsi nella palestra al piano di sopra ed usufruire del ring.

Molto spesso, se si tratta di pugili bravi, i fedeli abbandonano il loro incontro con Dio[9] per assistere a quell'altro incontro. Al vincitore spetta una confessione prenotata.

Colomba a ricerca termica[edit]

A questo punto non ci resta che recitare il Padre Nostro...

L'arma di distruzione di messa per eccellenza.

Come ogni missile americano che si rispetti, essa viene spesso lanciata in aria durante le messe più importanti come simbolo di pace, ma può essere facilmente manomessa da un hacker professionista.

Dopo qualche chilometro di volo tra l' acclamazione generale del popolo, la colomba viaggia a una velocità media di circa 900.000 Km/h e viene subito dirottata verso il mittente.

Ed è così che quest'uccello dall'aspetto apparentemente innocuo ha in realtà causato la morte di migliaia di esponenti della Chiesa in tutto il mondo, tra cui anche il Papa Giovanni Paolo II e, stando a quanto si dice, qualche illustre esponente del pianeta Marte.

Nami[edit]

Se guardi quest'immagine, verrai fulminato.

A dir la verità, lei non è una vera e propria arma di distruzione di messa. Ieri è venuta per prendere in prestito qualcosa dall'offertorio e si è dimenticata di confessarsi. Tutto qui.

Anche se, sappiatelo, è comunque una peccatrice...

Contromisure[edit]

Resosi conto della loro pericolosità, il Sommo Pontefice ha escogitato alcuni piccoli metodi per proteggere il Mondo dalle armi di distruzione di messa.

Qui sotto vediamo elencate soprattutto quelle che gli sono valse il Premio Nobel per la Pece.

Un prode sostenitore della Chiesa mentre tenta di intimidire i vandali

Curiosità[edit]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Nonostante il suo potenziale distruttivo[10], la televisione non può essere considerata un'arma di distruzione di messa, per ovvi motivi.
  • Gli estremisti islamici sono ottimi produttori di armi di distruzione di messa. E ne sono anche consapevoli, purtroppo.
  • La chiesetta di Aerith è abbandonata in quanto i fedeli sono stati rasi al suolo dall'eslosione di un incensiere riempito di napalm.
  • Quella colomba a destra della pagina sta volando proprio verso di te. Ti conviene chiudere la finestra se non vuoi fare una brutta fine.

Note[edit]

Leggi le note, figliuolo...

  1. ^ a parte il Sommo, il Sommo-Sommo, Il Sommo-Sommo-Sommo e i loro apostoli
  2. ^ Tale Don Ni' Darco
  3. ^ se possibile, comprensivo di amplificatori, casse, impianto stereo, batteria ecc.
  4. ^ Come se Medjugorje non lo fosse già abbastanza
  5. ^ e qualche piccola anguilla elettrica, se possibile
  6. ^ anche se blasfemo e pieno di demoni
  7. ^ dopo aver fatto una strage di innocenti, ovviamente
  8. ^ considerando che la Sony non ne risponde in quanto ufficialmente pentita
  9. ^ che, effettivamente, è piuttosto forte
  10. ^ soprattutto se lanciata in testa

Voci correlate[edit]