Autopsia

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
L'attuale campione internazionale di Autopsia™.
« Solo l'autopsia saprà dirci se quest'uomo è morto oppure no. »
(Ricercatori Oral-B su autopsia)

L'autopsia è quel gioco da tavolo, molto popolare soprattutto tra i medici, nato come livello avanzato dell'Allegro Chirurgo. Tuttavia ancor'oggi nessuno ha mai dichiarato pubblicamente di amare questo gioco, in quanto sarebbe vera e propria necrofilia.

Regolamento[edit]

Costoro sono pronti: possono finalmente cominciare a giocare.

Le regole del gioco dell'autopsia sono semplici: all'inizio della partita viene stabilito un'obbiettivo (Esempio: "Trova la pallottola", "Individua il tumore", "Procurati la cena" ecc.), e a turno i partecipanti hanno 10 secondi a testa per aprire il cadavere e riuscire nell'intento.

Durante il gioco possono esserci svariati imprevisti, come il caso di morte apparente, il rigor mortis, il becchino, l'apparizione di Satana o dell'infermiera tettona che potrebbero distrarre il concorrente. In ogni caso il dottore dovrà farsi forza e non distrarsi, o gli verrà assegnata come infermiera la ragazza che rompe sempre le palle ad Andrew Howe.

Il fortunato vincitore sarà eletto dittatore a vita nel regno di casa sua, e riceverà come premio zeromila euri in polistirolo.

Materiale di gioco e preparazione[edit]

Giochi ancora alla versione facilitata? I veri uomini giocano solo all'Autopsia™!

Per giocare è necessario rubare da un reparto ospedaliero i seguenti articoli:

  • Una laurea in medicina, firmata da Ippocrate in persona, utile per asciugarsi la fronte quando si suda.
  • Un lettino d'ospedale capace di alzarsi, abbassarsi, allungarsi, accorciarsi, teletrasportarsi, volare e fumari sigari.
  • Un set di attrezzi da chirurgo composto da: bisturi, forbicine, pinze, omero di un Santo e biglietto "Esci gratis di prigione" del Monopoli.
  • Un camice bianco, perché fa figo.
  • Una lampadina rossa da infilare nel naso del corpo, per dare un simpatico tocco di colore.
  • Un cadavere (non incluso). Può essere trovato facilmente in obitori, cimiteri, colonne di cemento o scuole (dopo tre ore attaccate di greco). In caso non sia possibile procurarsene uno, una versione ancor più difficile del gioco prevede l'utilizzo di una persona viva.

L'autopsia è per giocatori di età compresa tra i 9 giorni e i 9000 anni, ma soprattutto è consigliato giocarci con qualche amico, perché da soli è da sfigati.

Curiosità[edit]

In effetti, giocare contro amici immaginari è davvero triste.
  • L'autopsia vanta di un'origine antichissima: la prima partita è stata infatti giocata tra Dio e Chuck Norris, e ha visto la vittoria del primo, che ha estratto Eva dalla costola di Adamo.[1]
  • Nella nuovissima edizione "Caso Roswell", è possibile anche sezionare un alieno.

Voci correlate[edit]

Note[edit]

  1. ^ Come dichiarò in seguito, Chuck Norris perse apposta la partita, perché altrimenti non sarebbe stata creata la donna.

Medicina.png L’ars medica dall’Aborto alla Zoofilia Medicina.png

Tipologie di dottoroni Dottori (o presunti tali) famosi Veleni assortiti
I ferri del mestiere Terapie d'urto Malattie che sono malattie
Malattie che non sono malattie (forse) Frattaglie assortite (approvate dal MOIGE) Cose che (sempre secondo il MOIGE) non fanno parte del corpo umano
Clicca su una categoria per espanderla.