Nonbooks:Guida alla seduzione per uomini di Chiesa

Nonbooks, cosi e altri cosi che cosano.
Jump to navigation Jump to search
Dall'autore di “IOR: La mia banca è differente” e “Non serve una DeLorean per tornare nel medioevo”, un nuovo indispensabile testo per gli ecclesiastici del terzo millennio
Gvida
alla
SEDVTIONE

per Homini di Chiesa

Wojtyla&Hilton.jpg

Urania Edizioni

« Finalmente il Verbo arriverà dove non era mai arrivato prima: nella vagina. »
« Era sulla punta della lingua di tutti, la Guida gli ha solo dato un nome. »
« La Bibbia del prete moderno. »
« L'unio libro ch'ho letto nella mi' vita. E quante fie ciò beccato! »
« Indispensabile. »


Prefazione[merdifica facile | merdifica]

- Padre Juan: “Noi siamo come gli altri uomini.”
- Susan: “E scopate anche come gli altri uomini?”
- Padre Juan: “... Come apprenderai quando sarai grande, noi dobbiamo reprimere i nostri desideri.”
- Susan: “E lo fa anche lei?”
- Padre Juan: “Sì.”
- Susan: “Allora lei dev'essere un frocio o un impotente!!”

Cos'avete provato, fratelli, leggendo questo dialogo estrapolato dal film L'eretica? Forse sdegno, forse indifferenza, forse invece - buon per voi! - una sana ilarità. Io che scrivo invece, vi confesso, ho provato vergogna: mi sono vergognato dell'abito che indosso. Perché quella che sembra una battuta cinematografica è in realtà una delle tante opinioni, vere, che la gente ha di noi ecclesiastici. "Uomini in gonnella", "pedofili", quando va bene "vecchietti con le voci in testa". O infine, per l'appunto, "froci e impotenti". Ecco ciò che si dice del clero oggi.
E insieme alla vergogna, ho provato un profondo dolore per la nostra Santa Madre Chiesa® e per il destino che l'attende. Un destino di declino, di rovina, mentre Mammona sghignazza trionfante.

Perché i giovani non vogliono più farsi preti? Perché sempre più fedeli ci abbandonano e si convertono a Geova, alla New Age o ad Apple?

La Canalis è la donna ideale di ogni uomo. Se si veste così, anche la mia.

La risposta è semplice: perché noi sacerdoti non siamo più modelli da seguire. Una volta era il sogno di ogni famiglia avere un figlio prete. Ma i modelli di oggi sono Fabrizio Corona, Flavio Briatore, Berlusconi. Uomini dalla virilità prorompente, attorniati da donne bellissime. Qualunque maschio adulto vorrebbe trovarsi nei panni di George Clooney, perché qualunque uomo ha come ideale di donna la Canalis; trovatemene uno che abbia come ideale di donna una vergine, sulla cinquantina, morta da duemila anni! (Benigni non conta).
Ecco quindi come in questo mondo di amore libero, di facili costumi, di vita bassa e giropassera, l'astinenza non è più una virtù ma uno stigma sociale, che ci emargina ostacolandoci nel nostro officio di pastori. Oggi, paradossalmente, è resistendo alle tentazioni che facciamo vincere il Maligno.

Se come me anche voi, fratelli, avete deciso di non farvi più ridere alle spalle; se anche voi volete che i giovani tornino alla Madre Chiesa®; se non volete più dover cercare su Google il significato delle cose che vi confessano i fedeli; o anche se semplicemente siete stanchi di scoparvi la perpetua o di spendere il mensile in Babilonesi: allora leggete questo manuale, e io vi farò pescatori di donne.

« Vivat fica, eam dominus benedicat »
(San Paolo, Lettera ai Filippini)

I. Valorizzarsi[merdifica facile | merdifica]

Celibe, istruito, solidi principi, un impiego fisso in una multinazionale, una residenza in proprio, protezioni in alto e buon inserimento nella società mondana locale. Sembra la descrizione perfetta di uno scapolo d'oro, eppure è il profilo di un qualsiasi parroco: siete voi, fratelli! Siete ottimi partiti e compagni ideali, dovete soltanto far sì che le donne attorno a voi se ne accorgano. Ecco quindi i provvedimenti da adoperare per migliorare la vostra immagine.

In verità in verità vi dico, alle donne piacciono i muscoli, per cui sotto con la palestra! Sia bombato Gesù Cristo!

Fisico[merdifica facile | merdifica]

Non lasciate che i migliori addominali della vostra chiesa siano quelli di Nostro Signore sulla croce. È tempo di sacrifici, è tempo di ginnastica. Suonare le campane rinforza i tricipiti, e le panche si prestano ottimamente come parallele. Non ripetetevi che la panzetta dà sicurezza, che il nero snellisce: dovete essere in forma.
Se necessario, smaltite i chili di troppo con il digiuno, una nuova pratica sconosciuta nei nostri ambienti, che consiste nell'astensione dal cibo per un dato periodo. Detto così vi sembrerà un metodo assurdo e innaturale, adatto solo agli invertiti come Pannella, ma avrete modo di ricredervi. L'importante è non esagerare (ancora si parla di quel pazzo che vagò 40 giorni nel deserto senza mangiare e finì per delirare per il resto dei suoi giorni, quindi attenzione!). Qualora intraprendiate un digiuno avvisate le persone a voi prossime che si tratta di una vostra libera scelta, e chiedete loro di non alimentarvi a forza mediante sondini, tubi e simili mezzi. È un vostro diritto disporre come volete del vostro corpo.

E basta con saio e tunica, vestitevi un po' come Dio comanda!

Abbigliamento[merdifica facile | merdifica]

Contrariamente a quanto molti fratelli dicono, indossare gonnelle e gioielli d'oro non farà credere alle donne che abbiate un animo affine al loro. «Habitus monacum facit», insegna San Pellegrino®: abiti fichi faranno di voi dei monaci fichi. Se il diavolo veste Prada, voi comprate Yves Saint Laurent (il termine "santo" è sempre una garanzia). Vanno bene anche altre marche, a parte l'eretica Calvin Klein. E D&G.
Per finire, come il compianto Papi Pio, inebriate le narici altrui col vostro profumo di santità. Meglio se Chanel.

Presenza[merdifica facile | merdifica]

Rendetevi interessanti. Imparate a suonare l'organo (ma niente Bach, solo robe leggere come Muse e altre canzoncine da pubblicità). Raccontate barzellette sul Papa. Approfondite gli argomenti per sostenere una conversazione con una donna italiana media: politica, arte, letteratura... no, scherzo, vi basta guardare regolarmente Canale 5. Dovrete essere devoti ad un'altra Maria.

II. Scegliere le prede[merdifica facile | merdifica]

Sono molte le donne con cui veniamo in contatto nel nostro magistero, ma ben poche sono di età pisellabile. Certo, se siete tra quei fratelli che non si pongono limiti d'età (in basso o in alto) oppure di genere queste difficoltà non vi toccano, ma in tali casi questa guida non fa per voi.

A volte si può solo accontentarsi di ciò che passa il convento...

Le soggette interessanti dal nostro punto di vista appartengono essenzialmente a queste categorie:

  • Suore. Dò per scontato che chi legge conosca fin troppo bene i rituali e le frasi in codice che da millenni noi e le sorelle adoperiamo per combinare con discrezione i nostri incontri (“Sorella, mi permetta di mostrarle una cappella ...ah, che bei tempi). Se non li conoscete, evidentemente all'epoca del seminario eravate troppo impegnati a studiare, così ora conoscete bene i dodici comandamenti ma non sapete come portarvi a letto una suora. Cazzi vostri. Ad ogni modo non potrei scrivere nulla più di quanto possa insegnarvi un qualsiasi novizio.
  • Ospiti delle comunità di recupero. Anche in questo caso, c'è ben poco da insegnare. Le derelitte di posti come San Patrignano si vendono per un grammo di eroina o un lavoro in nero: è come andare in negozio e scegliere. Se siete amici dei gestori e non vi disturbano le urla e le catene, potreste perfino averle gratis.
  • Ragazze di Comunione e Liberazione. L'operato di queste graziose signorine è dedicato a diffondere la parola di Dio nelle università, ragion per cui non è opportuno distrarle appartandosi con loro. Specie se volete evitarvi brutte malattie.
  • Madri dei bambini che frequentano l'oratorio, il catechismo o l'ora di religione a scuola. In genere si recano anche in chiesa per la messa, quantomeno nelle occasioni importanti. Insomma, sono donne che potete incontrare relativamente spesso. Per questo sarà su queste ultime che concentreremo le nostre attenzioni in questa guida.

III. Raccogliere i frutti[merdifica facile | merdifica]

Se avete seguito accuratamente gli insegnamenti del capitolo I, non tarderete a notare un cambiamento nell'atteggiamento di alcune vostre parrocchiane. Casalinghe disperate, mogli insoddisfatte, madri alla ricerca di una fuga dalla routine quotidiana, abbondano sempre in ogni comunità: mettendo in luce il vostro potenziale avrete sicuramente fatto colpo su qualcuna di loro. Dovete solo individuare quelle che vi guardano di sottecchi, quelle che vi osservano rapite quando celebrate messa, quelle che si presentano in chiesa con rossetto e gonna succinta.

Quando puntate una parrocchiana durante la messa, non siate troppo espliciti o il marito potrebbe sfondarvi lo sterno a cornate

Una volta puntata la preda, rispondetele con lo stesso linguaggio di sguardi, sorrisi e chiacchiere allusive, senza perderci troppo tempo: normalmente il 90% di questi giochetti servono alle donne unicamente per farsi seghe mentali con le amiche. Dato che stanno facendo qualcosa di cui non parleranno alle altre, nemmeno loro avranno voglia di perder tempo con 'ste cazzate.

Quando vi sentirete pronti, alla prima occasione chiedetele un incontro privato in canonica con un pretesto qualsiasi, ad esempio per parlare di suo figlio, oppure per mostrarle la cappella. Se avrete operato bene potrebbe perfino essere lei a fare la prima mossa, presentandosi da voi sempre con una scusa sul figlio o per confessarsi.

Una volta rimasti soli nella vostra stanza, il più è fatto. L'ultimo passo dipende soltanto dall'indole della signora: le più focose vi salteranno addosso appena chiusa la porta, mentre una più inibita potrebbe aver bisogno di qualche sorso di vino consacrato che voi vi premurerete di offrirle.

A questo punto gran parte dei fratelli, giunti al momento dell'atto, mostrano la loro inesperienza e non riescono a soddisfare doverosamente le loro belle, le quali dai 15 anni in poi sono passate da un palo all'altro come la corrente elettrica e mal sopportano le difficoltà verginali di chi è abituato alle bambole gonfiabili della Maddalena. Una trattazione sull'arte amatoria (conforme ai dettami ecclesiastici) esula dagli scopi di questo libro (perché non avete imparato l'educazione sessuale a scuola, poi? ... ah, già...); ricordatevi solo che in questo contesto il missionario non è un fratello dedito ad evangelizzare i pagani, e la pecorina smarrita non fa beeeh.

Disclaimer finale[merdifica facile | merdifica]

In amore non conta la bellezza esteriore, ma quella interiore. (Se credi all'Immacolata Concezione puoi berti pure questa...)

Mettendo a frutto gli insegnamenti fin qui appresi, dovreste essere in grado di soddisfare i vostri bisogni terreni senza venir meno al voto di matrimonio con la Chiesa (la quale, diciamocelo, ha fin troppi mariti per potersi lamentare di qualche scappatella).

Tuttavia, se comprando questa guida vi aspettavate di poter conquistare la ventenne bionda che quando viene a messa vi costringe a restare sempre dietro il leggio per nascondere una vigorosa erezione, sarete rimasti delusi. Questo libro non fa che insegnarvi a raggiungere ciò che è alla vostra portata: siete zitelli bigotti di mezz'età, nemmeno un milione di pagine potranno rendervi attraenti agli occhi di quelle donne che per avere un cazzo devono sforzarsi quanto vi dovete sforzare voi per un caffè (e con meno spesa). Se quella che desiderate è la Fica con la F maiuscola, avete sbagliato manuale: dovevate leggerne uno per fare carriera, oppure uno per fare soldi.

Per cui smettetela di inviarmi lettere di protesta e bossoli di proiettile, stronzi, e accontentatevi, ché già una quarantenne l'anno è grasso che cola per quelli nelle vostre condizioni.
E comunque non dovreste prendere così sul serio un libro.


Cose di Chiesa

Nuovo tricolore con il simbolo del Vaticano.JPG
Papaattaccaocchi.jpg
Suora cattiva N.jpg
Truppe Apostoli - Clero - Prete - Suora - Papaboy - Guardie svizzere - Prete moderno - Padri Pompatori Penitenti - Bigotto - Chierichetto - Missionari del glande - Catechista - CCSG - CiElLe
Personaggi in vista Ruini - Padre Fedele - John Holmes - Madonna Nera - Madre Teresa di Calcutta - Padre Livio Fanzaga - Tommaso d'Aquino - Padre Gabriele Amorth - Padre Maronno - Luigi Giussani - Richard Williamson - Don Bosco - Don Perignon - Don Babbeo - Don Mazzi - Ersilio Tonini - Gesù nero - Gesù Super Saiyan - Don Sante Sguotti - Don Zauker - Don Verzè - Angelo Bagnasco - Tarcisio Bertone - Emmanuel Milingo - Frate Indovino - Zichichi - Paolo Brosio - Sant'Antonio - Santa Barbara - Rita da Cascia - San Benedetto - San Francesco - San Foca - San Calimero - San Vittore - San Dokan - San Gemini - San Marzano
Sacre scritture Vangelo - Vangeli apocrifi - Liber Gomorrhianus - Malleus maleficarum - Salvare la propria anima - Ratzinger™: Istruzioni per l'uso - Guida alla seduzione per uomini di Chiesa - L'Osservatore Romano - Avvenire - Playboy - Famiglia Cristiana - Santa messa - Intervista a Dio - Diario di un papaboy - Nonsource:Diario della Madonna - Dogmi - Rerum Novarum
Motivi di vanto Otto per mille - Acqua santa - Armi di distruzione di messa - Cilicio - Cintura di castità - Kamasutra kattolico - Tonsura - Farmacia vaticana - Scomunica - Inquisizione - Crociate - Patti Lateranensi - Sacrilegio - Completa ed esauriente analisi del Sinodo dei Vescovi al Santo Padre Francesco del 2015, detto anche "della famiglia"
Icona cacca oro.png
Icona cacca oro.png Questo è un manuale in latrina, sgamato come uno dei manuali meno loffi evacuati dalla comunità.
È stato punito come tale il giorno 26 gennaio 2014 con 88.9% di voti (su 9).
Naturalmente sono ben accetti insulti e vandalismi che peggiorino ulteriormente il non-lavoro svolto.

Proponi un contenuto da votare  ·  Votazioni in corso  ·  Controlla se puoi votare  ·  Discussioni