Don Perignon

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera DA Don Ciotti.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Celebre martire pagano, grassoccio e rubicondo, don Perignon si convertì in extremis nel 12 a.C. alla Chiesa Cattolica che gli offrì la possibilità di mettere lo spumante al posto del vin santo durante la messa.

Vita, morte e miracoli

Nato in Francia da genitori molto poveri, fece il contadino per trent'anni inventando il moderno spumante grazie a una soluzione chimica segretissima (scoreggiava nei fiaschi, ma non vi dico la dose esatta).

È morto perché il duca d'Asti, bramoso del segreto delle bollicine di don Perignon, lo sfidò a riempire 10.000 fiaschi di seguito, causando la morte del frate per autocombustione.

Questo è anche il motivo per cui oggi, il famosissimo don Perignon è spumante assai rinomato. Ne restano solo poche centinaia di migliaia di bottiglie.