L'Osservatore Romano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia Liberty.
Jump to navigation Jump to search
L'osservatore romano - L'osservatope romane.png

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dall'osservatore romano

Scomunicaimminente.png

Questa pagina offende il Signore ed i suoi seguaci!
Smetti di leggerla, o sarai scomunicato, arso vivo
e messo sotto sale per compiacere il Signore.

Rosicone paperino che esplode.gif
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode.gif
Nel caso tu non abbia la più pallida idea su ciò di cui si parla in questo articolo, dovresti fare un salto qui.
"L'Osservatore Romano"
(Nome)
Banconota da 500 euro.gif|
(Stemma)
Prezzo Un fiorino
Anno di fondazione Medioevo
Paese di fondazione Frittole
Genere Gossip/Rosik
Periodicità Ogni quarto d'ora
Lingua Latino
Direttore Arcangelo Gabriele
Tiratura Eccessiva
Attività principali Rosicare.
Fare vittimismo.
Scrivere ignorando i principi della logica aristotelica.
Indire crociate.
Rosicare ancora perché ormai nessuno se li fila più.


« L'Italia spalanca le porte a Satana. »
(Titolo dell'Osservatore romano su diffusione dei preservativi.)
« L'Italia spalanca le porte a Satana. »
(Titolo dell'Osservatore romano su concerto Heavy metal.)
« L'Italia spalanca le porte a Satana. »
(Titolo dell'Osservatore romano su aumento del Debito pubblico)
« Tuuuuuu - non puoi - passareeeeee! »
(Giornalista del sopra citato quotidiano su "legge sull'eutanasia".)
« L'Osservatore romano ha trasformato il diritto di stampa in diritto al nonsense. »
(Pier Paolo Pasolini sul giornale in questione.)
« È più che ovvio che siamo di fronte ad un complotto giudaico-massonico-ateognostico di violenti estremisti di destrasinistra il cui unico scopo è allontanare Dio dalla vita politica e sociale italiana con l'intento di instaurare una dittatura anticattolica e laicista al fine di destabilizzare l'ordine mondiale e conseguentemente anche quello della via Lattea. »
(Breve estratto di un articolo dell'Osservatore romano dopo che in televisione qualcuno ha pronunciato la parola "laicità".)

L'Osservatore Romano, chiamato altresì Guardone Vaticano, è una testata giornalistica sul volto dell'Informazione. Fondato nel medioevo (dove tuttora si trova) durante il pontificato di Sisto Sesto, oggi è amministrato dalla sezione più progressista del Vaticano, composta da persone fermamente convinte che la Terra sia piatta. Scopo principale del quotidiano è dare voce ai millemila rosicamenti della Chiesa, oltre che intromettersi in ogni questione italiana. Sua caratteristica primaria è assumere atteggiamenti catastrofisti ogni qual volta qualcuno mostri segni di dissenso dalla politica della Chiesa.

Il papa supervisiona l'operato dei suoi servitori, e intanto cerca le notizie sportive sull'ultimo derby Guardie svizzere vs Preti pedofili.

Storia[merdifica facile]

Subito dopo la fondazione del Regno d'Italia, in un momento in cui nessuno in Europa ne sentiva il bisogno, un lungimirante ministro d'ispirazione liberale ebbe l'idea di fondare un giornale per esprimere il pensiero[1] e diffondere i punti di vista [2] della Chiesa. Insomma, gli stessi motivi per cui è nata la Rai. Il giornale inizialmente era diretto da due preti, un portinaio e un bidello, e fin dall'inizio era presente una spiccata dose di vittimismo e di rosicamenti dovuti al fatto che il neonato Regno d'Italia s'era preso i territori degli Stati papali e aveva fatto il culo alla Chiesa. È per questo che, tuttora, lo spione romano ce l'ha a morte con l'Italia e rompe i coglioni in ogni modo possibile, sindacando come un vecchio pensionato su questo e su quello (per non parlare di quest'altro) come se i tipi della Chiesa fossero gli unici a dover decidere. L'anno scorso ha raggiunto il record di nove copie vendute in un giorno: di queste nove, tre le avevano comprate dei bambini che avevano marinato la scuola, per farci le barchette di carta.

Politica interna[merdifica facile]

L'attuale Redazione dell'Osservatore Romano.

Anche se nessuno è disposto ad ammetterlo, l'obiettivo dello Spione Romano è di conquistare l'Italia. Non il mondo, ma solo l'Italia, perché a Vatikan City sono realisti! Per fare ciò bisogna necessariamente allungare i tentacoli della pseudo-informazione e convincere la gente che:

1) I preservativi porteranno inevitabilmente alla fine del mondo.

2) Se la Chiesa non ha una risposta per qualcosa, è imperscrutabilità del disegno divino.

3) Se la Scienza non ha una risposta per qualcosa, automaticamente vale l'opinione della Chiesa.

4) La Chiesa di Dio è umile e povera.

5) La fine è vicina! Pentitevi finché siete in tempo.

6) Harry Potter è gay.

7) Paola Binetti è una gnocca.

8) L'Inquisizione e la caccia alle streghe erano solo simpatici sport praticati da popolazioni colte e felici.

9) L'Evoluzionismo è solo una teoria. La Creazione del mondo in sette giorni è scritta nei libri di Storia, come la Bibbia.

10) Non è ancora del tutto certo che la Terra sia tonda e giri intorno al sole.

Una volta attuato il proprio piano di disinformazione sopra esposto, e convinto il governo a far passare una legge che consenta al papa di candidarsi come presidente del consiglio, la sua missione sarà quasi completata. Prima di arrivare a questo però, bisogna eliminare i nemici, ovvero gli infedeli miscredenti laicisti che ostacolano il progetto della Chiesa di rendere il mondo un posto di merda perfetto. Per combattere nemici temibili come questi occorrono naturalmente piani e strategie ben congegnati: è per questo che si fa continuamente ricorso alle crociate.

Le crociate[merdifica facile]

Il fondatore dell'Osservatore romano in un raro momento di lucidità.

Il motivo per cui oggi esiste l'Osservatore romano è promuovere nuove crociate contro i nemici della Chiesa. Di solito funziona così: qualcuno critica o contraddice una delle tante puttanate che dicono il papa o gli ecclesiastici in generale, i paladini della Verità, ovvero i giornalisti dell'Osservatore romano (che siccome sono pagati per questo, appunto, osservano tutto quello che succede), con l'aiuto dei servitori della Chiesa[3] e delle televisioni papali[4] cominciano a ripetere fino allo sfinimento che quel qualcuno è un nemico della Chiesa, quindi di Dio, quindi della verità, quindi della giustizia, quindi dell'Italia, quindi del mondo; ribadiscono che solo la fede è reale, che gli unici valori buoni sono quelli cattolici, e blablabla le solite cretinate che, se proprio ci tenete a sentirle tutte, guardatevi il TG2. Obiettivo delle crociate, comunque, è mettere a tacere tutte le voci di dissenso che sono contrarie al parere di Santa Madre Chiesa, in modo da spianare la strada verso la conquista dell'Italia e far sì che un domani i tedeschi che oltrepasseranno il Brennero si troveranno davanti al cartello "Benvenuti in Vaticano".

I nemici dell'Osservatore romano[merdifica facile]

A causa della sua tradizione liberale e progressista, e delle sue interessantissime inchieste che hanno portato alla luce scandali come i preti pedofili o Dottor House, l'Osservatore romano ha una lunga schiera di nemici (molti dei quali immaginari).

Iniziative[merdifica facile]

Essendo un quotidiano abbagliato ispirato direttamente dalla luce divina, L'Osservatore Romano sostiene tutt'oggi una serie di iniziative benefiche con lo scopo di migliorare la società entro la quale viviamo. Tra queste ricordiamo:

Note[merdifica facile]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Espressione che in lingua cattolica sta per diktat.
  2. ^ O anche imporre i punti di vista.
  3. ^ mass media
  4. ^ Rai

Voci correlate[merdifica facile]

Cose di Chiesa

Nuovo tricolore con il simbolo del Vaticano.JPG
Papaattaccaocchi.jpg
Suora cattiva N.jpg
Truppe Apostoli - Clero - Prete - Suora - Papaboy - Guardie svizzere - Prete moderno - Padri Pompatori Penitenti - Bigotto - Chierichetto - Missionari del glande - Catechista - CCSG - CiElLe
Personaggi in vista Ruini - Padre Fedele - John Holmes - Madonna Nera - Madre Teresa di Calcutta - Padre Livio Fanzaga - Tommaso d'Aquino - Padre Gabriele Amorth - Padre Maronno - Luigi Giussani - Richard Williamson - Don Bosco - Don Perignon - Don Babbeo - Don Mazzi - Ersilio Tonini - Gesù nero - Gesù Super Saiyan - Don Sante Sguotti - Don Zauker - Don Verzè - Angelo Bagnasco - Tarcisio Bertone - Emmanuel Milingo - Frate Indovino - Zichichi - Paolo Brosio - Sant'Antonio - Santa Barbara - Rita da Cascia - San Benedetto - San Francesco - San Foca - San Calimero - San Vittore - San Dokan - San Gemini - San Marzano
Sacre scritture Vangelo - Vangeli apocrifi - Liber Gomorrhianus - Malleus maleficarum - Salvare la propria anima - Ratzinger™: Istruzioni per l'uso - Guida alla seduzione per uomini di Chiesa - L'Osservatore Romano - Avvenire - Playboy - Famiglia Cristiana - Santa messa - Intervista a Dio - Diario di un papaboy - Nonsource:Diario della Madonna - Dogmi - Rerum Novarum
Motivi di vanto Otto per mille - Acqua santa - Armi di distruzione di messa - Cilicio - Cintura di castità - Kamasutra kattolico - Tonsura - Farmacia vaticana - Scomunica - Inquisizione - Crociate - Patti Lateranensi - Sacrilegio - Completa ed esauriente analisi del Sinodo dei Vescovi al Santo Padre Francesco del 2015, detto anche "della famiglia"
Giornalismo
Ovvero, come farsi i cazzi degli altri senza sembrare guardoni o maniaci.

Giornali Giornalai Tele-giornalai Gli strumenti del mestiere
Clicca su una categoria per espanderla.