Stupro

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
D4 n0nCic10P3d1A, l'3ncIc10p3D14 L337
Antichi greci pecorina.png
Dominique Strauss-Kahn approva questo articolo
l'autore di questo articolo sarà deflorato in una stanza d'albergo
Dominique Strauss-Kahn 2.jpg
Tre ragazze ignare del fatto che tra poco verranno stuprate.
NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Stupro.

« Lo stupro non è violenza, è sesso a sorpresa. »
« Lo stupro non è violenza, è corteggiamento creativo. »
(Silvio Berlusconi su depenalizzazione dello stupro)
« Stupro?! Ma va', è amore a prima vista »
(Chiunque su stupro)
« Dobbiamo stare VICINI VICINI! »
(Paperissima su video di uno stupro)
« È stato solo un flirt estivo finito male! »
(I genitori del ragazzo che a Capri ha stuprato una turista francese)

Lo stupro è la pratica di divertimento maschile più usata nel mondo.

Per le donne la cosa è un po' diversa perché sono molto suscettibili e la giudicano come una violenza, ma dicevano così anche del rugby e dei pretzel. Più semplicemente, possiamo definire lo stupro l'ennesima pratica sessuale in cui l'uomo si diverte e la donna, ben lungi dal godere, per la noia finisce per piangere.

Descrizione[edit]

« Mi faccio la ceretta...così se mi stuprano non faccio brutte figure. »
(La tua ragazza prima di uscire)
Uno stupro in piena regola.

Lo stupro consiste nel costringere una donna a fare sesso con un uomo senza neanche farle fare carriera. Quest'ultimo particolare lo differenzia da un comune provino televisivo.

Lei esce con una scusa banalissima e si mette a passeggiare sotto i ponti, di notte, seminuda. E con un tratteggio di pennarello intorno ai reni, perché dopo l'amplesso, lo stupratore già che c'è potrebbe rubarglieli e venderli, per offrirle la cena al prossimo appuntamento. Naturalmente, la donna risponde al primo approccio (che può variare dal pugno in faccia alla bottigliata in testa) con una resistenza simbolica giusto per non fare la parte di quella che ci sta subito, altrimenti poi lui crede che è una facile e non la richiama più. L'affare si sbriga piuttosto in fretta di solito; se lei è fortunata, lui alla fine le lascia il suo numero di telefono. Se no, si fa lasciare quello di lei, per non chiamarla mai più. 'Sti uomini bastardi.

Categorie di stupratori[edit]

Un comunissimo stupratore che si confonde facilmente nella folla.

Spesso e volentieri gli atleti che praticano lo stupro sono repressi e un po' depravati, quindi sono dotati di scarse abilità. Motivo in più per le donne di non lamentarsi, e come dice il detto:

« Anche se lo fai controvoglia, ricorda che è per poco e/o indolore quindi... che caspiterinacciolo ti lamenti? »
(Proverbio dei bambini cinesi)

Lo stupratore medio[edit]

In genere gli uomini che ricorrono alla violenza sessuale sono purtroppo oggetto di discriminazioni: vengono accusati di essere brutali, violenti e di non essere dei bravi amanti. È anche vero che se uno ti salta addosso e ti strappa i jeans a morsi la controparte femminile si aspetta grandi cose da te, venendo puntualmente delusa, senza contare che il più delle volte lo stupratore non si offre neanche di risarcirti le mutandine firmate che si è mangiato per l'eccitazione.

In genere un uomo normodotato, sia fisicamente che intellettualmente, non incontra grandi difficoltà nella ricerca di una donna consenziente. Lo stupratore medio, quindi, è un individuo che, a causa della sua conformazione fisica, soffre di carenze affettive e di scarsa autostima.

Incontro ravvicinato tra una donna e lo stupratore medio[edit]

Lei : Quote rosso1.png Ma chi sei? Cosa vuoi da me? Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Voglio farti vedere una cosa! Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png No grazie, la conosco già. Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Sì ma non hai mai visto... LA MIA! Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png Mbè? E dove sta? Io non vedo niente... no aspetta! Non mi dirai che... non sarà mica quello?! Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Beh, veramente sì... ma perché, cosa c'è che non va? Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png No, è che è talmente piccolo che sembra un portachiavi... che tenero! Carino lui! Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Ma cosa stai dicendo? Smettila, non è mica un gattino! Adesso ti violento, vediamo se avrai ancora voglia di ridere! Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png No ti prego, dimmi che stai scherzando. Ce l'ho già un uomo che mi scopa senza farmi godere, e tra le gambe ha un randello della polizia. Tu con quel ciondolo non hai speranze. Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Vabbè ma come fai a dirlo prima? Guarda, non per vantarmi, ma io sono una carica di esplosivo! Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png Sì ma senza la miccia non esplode un cazzo. Quote rosso2.png

Classico esempio di stupro orale

A questo punto partono le botte e lo stupro. In tutto ciò lei piange e urla, ma a tratti non può fare a meno di sghignazzare per il solletico. Terminato l'amplesso, c'è il classico imbarazzo post coito.

Lei : Quote rosso1.png Bene, spero tu sia soddisfatto. Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Ascolta... io sono un bravo ragazzo. Non pensavo fossi vergine, davvero, mi dispiace. Se ti può consolare anche per me era la prima volta... Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png Non ero mica vergine. Ho notato che ti manca un po' di esperienza, l'ho capito quando ti sei dimenticato di togliermi le mutande. Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Ah... Quote rosso2.png
Lei : Quote rosso1.png Comunque ho l'herpes genitale. Quote rosso2.png
Lo stupratore : Quote rosso1.png Ah... Quote rosso2.png

Lo stupratore alto[edit]

Lo stupratore alto non è nient'altro che uno stupratore che superi i 13 metri d'altezza. Solitamente si aggira nel Fantabosco, impugnando melanzane per incutere timore ai suoi nemici più acerrimi, i Puffi, ma anche per sopperire alle dimensioni del suo pene.

Uno stupratore alto del bosco. Attento! Potresti incontrarne uno, e non sarebbe piacevole.

Metodo di stupro antifatica[edit]

Un'équipe di scienziati specializzati in comportamenti umani e sessuologia ha studiato la maniera migliore di stuprare una donna (ma volendo anche un uomo). Visto che quando una donna è assalita da uno stupratore le viene automatico di opporre resistenza, lo stupratore non dovrà tentare di allargare le ginocchia della donna, causando in questa l'istinto di serrare le gambe con forza; dovrà invece stringere le ginocchia una contro l'altra il più forte possibile per un tempo di 25-30 secondi. Quando lascerà la presa la donna spalancherà istintivamente le gambe e potrà così abbassarsi meglio per grattare il ghiaccio davanti alla boccia da curling.

Curiosità[edit]

Evitarlo si può! Unendo l'utile al dilettevole, essendo il dispositivo anche dotato di vibrazione.
  • Lo stupro di gruppo sarà disciplina olimpica ai prossimi giochi di Bucarest del duemilacredici.
  • In 69 paesi del mondo lo stupro anale non è reato.
  • Stranamente Non stuprare non compare tra i 10 comandamenti, mentre c'è Ricordati di santificare le feste.
  • Lo stupro alle Maldive non è reato.
  • Lo stupro è la pratica di corteggiamento più gradita dalle donne in quanto esse si sentono lusingate dal fatto che gli uomini le considerano così importanti e le desiderano al punto da rischiare tutto pur di conquistare il loro amore.

Voci correlate[edit]

Collegamenti esterni[edit]