Romania

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.

KKK marchio di kualità.png
RAZZISMO!
Codesto articolo tratta temi scabrosi, crudeli, fascisti, nazisti, leghisti, kukluxklanesi,
nonché di negri, musi gialli, nazicomunisti e simili.
Se non sei Horatio Caine vedi di girare al largo!
Ecco a cosa serviva rubarci tutto quel rame.
NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Romania.

« W la Dacia che ci guida e ci condacia »
(Nicolae Ceausescu sul naziromanismo)
« So' de' Romania »
(Francesco Totti sul cosmopolitismo)
« Bellissima la sua Riviera! »
(Francesca Cipriani confondendo la Romania con la Romagna)

La Romania è una nazione molto famosa dell'est europeo. Paese fornitore ed esportatore ufficiale di stupratori e massicce quantità di figa a pagamento per l'Italia, nonché di svaligiatori di abitazioni, pirati della strada e imbianchini sottopagati. Rinomata anche la produzione di vampiri, esseri fantastici (ma non troppo). Anch'essi, come le donne di questo grande paese, sono dediti alla "suzione".

Confina a ovest con l'Ungheria (detta anche Cicciolinandia), a sud con la Bulgaria, a sudovest con la Serbia e a nord con l'Ucraina, insomma con altri paesi di zoccole, anche se in forma minore. La Romania è anche bagnata dal mar Nero a est. Anche le rumene risultano essere molto bagnate e spesso non immuni da malattie veneree. Morfologicamente la Romania ha pianure sconfinate e terreni fertili che i Rumeni si guardano bene dal coltivare preferendo al lavoro agricolo il fingere di lavorare in acciaierie fatiscenti dismesse dall' 89.
La lingua rumena non è altro che il latino misto al napoletano.

Il nome Romania deriva sicuramente da Romano, figlio della famosa prostituta rumena, Anal Ysa Prodya. Costui, dopo avverse sorti con i locali che lo tradussero oltre frontiera, approdò in Italia dove assunse il nome definitivo di Prodi. La tradizione vuole che egli ancora praticasse personalmente il rito di prelevare il sangue agli italiani, finché non venne scacciato da San Silvio da Arcore, sempre sia odiato.

Lo Stato rumeno è stato uno stato comunista fino al 1989, quando con l'avvento della televisone satellitare l'allora presidente Ciau Cescu, amico di Prodi (forse fratellastro) e grande condottiero, non seppe dare valide risposte al popolo sul perché in Romania non esistessero ancora la Nutella e i McDonald's, e quindi fu barbaramente soppresso dal popolo inferocito, in accordo con la Ferrero, che lo lapidò con tiri di baci Perugina arricchiti all'uranio impoverito, a sottolineare il paradigma eterno tra il ricco e il povero.
La Ferrero fu anche sponsor della manifestazione ripresa dalla tv rumena TeleSorcu.

La capitale è Bucarest; celebre la citazione andare a Bucarest, nel senso di ottenere ciò che s'è cercato finora, e a poco prezzo.

Popolazione[edit]

La famosa Trans Silvana.

Oltre ai nativi rumeni vi sono anche i Rom, geniale popolo con la passione irrefrenabile per il turismo di massa, discendenti da un importante albero geneacologico strettamente imparentato con le "cavallette" rosse del Madagascar. La loro passione è prendere in prestito portafogli da chiunque incontrino per strada. Da non scordare anche i Romaniaci, parte della popolazione dedita per lo più a crimini e violenze ("gangbang" abusive), al fine di rendere ancora viva la suggestiva tradizione, iniziata nel lontano 1564 con Vlad III detto il Voivoda, tuttora ricercato dall'Interpol. Il governo di Bucarest incentiva le manifestazioni popolari all'estero specialmente in Italia, allo scopo di incrementare il flusso turistico in Romania, rendendo possibile la migrazione, finanziando i viaggi in Italia. Queste manifestazioni popolari hanno avuto molto successo anche tra la moltitudine di scorfane italiane che ancora non sono riuscite a farsi violentare in Italia.

Recenti indagini hanno anche confermato che i Rumeni provano un odio profondo verso le bottiglie di plastica.

Industrie principali[edit]

La Dacia 1100, la risposta rumena alla Fiat Duna.

Oltre all'industria della fica, la Romania è famosa anche per la Dacia, fondata nel 269 a.C.: una automobile storica, infatti gli Antenati, in particolare la famiglia Flintstones, ne possedevano una. Flavio Briatore ne acquisì i diritti e in occasione di un festino a luci rosse con Lapo Elkann, scommisero 1 milione di euro su chi avrebbe prodotto l'auto più depressa del secolo. Briatore presentò la Dacia Logan, verde Loden, Lapo la Duna: Briatore vinse per il rotto della cuffia.

Curiosità: nel 2008, durante la crisi dei rifiuti in Campania, il comune di Napoli ha deciso di comprare circa 400 Dacia Logan senza tetto da usare come cassonetti per la raccolta differenziata, decisione contestata dai Napoletani al momento della fornitura poiché vedendole si sono resi conto che i cassonetti non sono poi così male. Nonostante le proteste cittadine il comune le adottò ugualmente come cassonetti ufficiali inquanto meno costose di questi ultimi.

Economia[edit]

Una delle mete turistiche preferita dagli europei.

L'impennata di prostituzione del paese sembra abbia sanato il debito pubblico e fatto entrare la Romania di forza in Europa, col risultato che anche a Cusano Milanino si sente parlare più rumeno che pugliese. E il "Lei" si impenna.

Musica[edit]

Famosa la cantante Cristiana Raduta (in Italia conosciuta come Cristiana Depilata) con il brano Voi fi a ta? (versione italiana A voi a Fiat? cantata da Benito Urgu), tratto da una triste vicenda di Cristiana: lo sfortunato baratto della Dacia di suo padre con una Fiat Duna, propostogli da un ambulante brindisino. Il padre, accortosene ormai ad affare concluso, l'ha inseguita per le vie di Bucarest fino a tarda notte, nel vano tentativo di accoltellarla.

La Fiat ha cercato di coprire la faccenda diplomaticamente, dando ampio spazio nella musica a Laura Pausini in Italia.

Di recente s'è affacciato alla scena musicale italiana, in quanto in Romania non esiste tuttora critica musicale, ma solo mezzi limoni e uova fracide, il celebre rapper Spitty Cash. In apparenza il rapper sarebbe venuto in Italia a seguito dei vacanzieri rumeni in Italia; in realtà egli è una spia di Bucarest, infatti tramite il suo rap si studia il punto di collasso dello scroto del testicolo italiano.

Moneta[edit]

Tipica osteria della Transilvania.

La moneta rumena è il Lei. "Lei" può essere:

  • La figlia
  • La moglie
  • La sorella
  • La madre
  • La zia
  • La nonna (materna)
  • La nonna (paterna)
  • La suocera (purtroppo).
  • La famiglia (se composta da sole donne).

Rumeni famosi[edit]


Film famosi[edit]

Rap rumeno[edit]

Original video

Articoli correlati[edit]

Europa: Nazioni, dintorni e Stati Uniti a Cazzo di Cane

Nazioni Noiose AbkhaziaAlbaniaAndorraAustriaBelgioBielorussiaBosniaBulgariaCeceniaCiproCipro NordCroaziaDanimarcaEstoniaFær ØerFinlandiaFranciaGermaniaGibilterraGreciaGroenlandiaIrlandaIslandaItaliaKosovoLettoniaLiechtensteinLituaniaLussemburgoMacedoniaMaltaMoldaviaMonacoMontenegroNagorno-KarabakhNorvegiaOsseziaPaesi BassiPoloniaPortogalloRegno Unito (InghilterraScoziaGallesIrlanda del Nord)Repubblica CecaRomaniaSan MarinoSerbiaSlovacchiaSloveniaSpagnaSveziaSvizzeraTransnistriaUcrainaUngheriaVaticano
Grandi Imperi Storici e vecchi ex ArianiaBassano del GrappaBovariaCampo nomadiCapo NordCecoslovacchiaCracozeznavFantaboscoCrukkia EstCrukkia OvestImpero BalticoHogwartsImpero a Otto ManiImpero AustriacoImpero bizantinoImpero RomanoJugoslaviaKurdistanLegolandPadaniaPaesino di Don MatteoPornassioPrussiaRegno RomanoRegno di Funiculì FuniculàRepubblica delle BananeSacro Romano ImperoSegoniaSpartaImpero Fascistissimo dei WaferTirchiaUnione DieteticaUnione EuropeaURSSVia dei Matti N° 0Villaggio di Asterix
Più là che di qua ArmeniaAzerbaijanGeorgiaKazakistanRussiaTurchia
Stati Uniti a Cazzo di Cane AustrialiaCanadafricaCecoslobelgioInghirlandaLussenlaviaNuova CalzedoniaPolosvacchiaSalernoReggiocalabriaSloveziaSpagnogalloSvervegia