Le sue cose

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
D4 n0nCic10P3d1A, l'3ncIc10p3D14 L337
Mona2.gif
Attenzione!
Questo individuo era ancora in pieno possesso delle sue facoltà mentali...

...prima di leggere quest'articolo.

Non fare come lui. Sei ancora in tempo per cambiare sito!
« Io lo chiamo il mar Rosso! »
« Io lo disegno come un bambino col palloncino tutto rosso! »
(Qualcuna su le sue cose)
« Io lo indico con un maghetto col cappello rosso! »
(Qualcun'altra su le sue cose)
« E mi lo ciamo sanguasso! »
(Boaro su le sue cose)
« In periodo di abbondanza ogni buco è una mattanza »
(Tampax su se stesso)
« Mi cola il naso! »
(Ungaretti su parafrasi delle sue cose)
« Non mi stare a sfaldare l'endometrio! »
(Fungirl su modi di dire)
I nostri archeologi al lavoro.

Le sue cose sono uno dei più grandi misteri dell'umanità. Da secoli gli archeologi si interrogano sul significato di quest'espressione, eppure nessuno pare essere arrivato ancora alla soluzione. L'esistenza di questa figura mitologica è nota all'uomo fin dall'antichità, eppure il significato sembra essere rimasto ancora ignoto.

La prima apparizione[edit]

Il signor Ramses XI dopo la risposta della moglie.

Le prime tracce delle sue cose (o anche mie cose, o tue cose, ma non Cosa Nostra) risalgono al 1120 a.C. nell'antico Egitto, quando il signor Ramses XI, già noto come Peppino, durante un tentativo di accoppiamento con la moglie, Nefertari XV, per gli amici Giovanna, si sentì rispondere "No amore, oggi no, ho le mie cose".

Da allora l'intero genere umano si strugge per capire cosa volesse intendere la moglie di Ramses XI, ma le risposte sembrano essere ancora ben lontane: le sue cose di chi? E quali cose???

Risultati assodati[edit]

La detentrice della sapienza in un momento di svago.

Finora tutto ciò che è stato scoperto circa l'argomento è che pare che esso riguardi il genere femminile, ma chi sia la detentrice della sapienza, e perché la nasconda, ancora non ci è noto. Ciononostante l'uomo non si dà per vinto, continuando a indagare sull'argomento alla ricerca della soluzione.


Esempio di indagine[edit]

  • Lui: Amore, ti va di divertirci un po' stasera?
  • Lei: No tesoro, ho le mie cose.
  • Lui: (Ignorando il significato dietro l'espressione) Maddai amore, che ti importa, per me non è un problema!
  • Si sentono urla femminili e disumane, rumore di piatti tirati, morte sangue e distruzione.

Altro esempio[edit]

Al mare:

  • Lui: Tu non vai a fare il bagno?
  • Lei: Non posso, ho le mie cose.
  • Lui: Non ti preoccupare, te le guardo io.

Indagine approfondita[edit]

  • Lui: Vieni in piscina con noi, nel pomeriggio?
  • Lei: Non posso, ho le mie cose.
  • Lui: Anche io ho i miei impegni ma me li sbrigo nel mattino. Vieni, dai!
  • Lei: Ti ho detto che non posso, ho le mie mie cose.
  • Lui: Ho capito, anche io ho le mie mie cose da fare: non essere guastafeste, dai!
  • Lei: Ho le mie cose da donna, scemo!
  • Lui: Booh!?!

Le cozze della vita nella musica d'oggi[edit]

Una fantomatica gang musicale emiliana ha composto un inno alle cose della vita. Ne riportiamo il testo originale, ritrovato in uno scavo archeologico sul fondo del cesso di casa di mio cuggino.
Ritmo: Non è tempo per noi - Ligabue

C'han concesso solo un pisello soddisfatti o no, ti tieni quello che hai
Guardiamo calibro e righello che natura crudele, sei stata crudele con noi
Se mamma me ne avesse fatti almeno tre, potrei dirti: "Che cazzo vuoi?"

Ma il fatto è che la Sfiga lo sento è al corrente di ogni mio spostamento
Che tu non la vuoi dare lo so ma a volte serve un motivo, un motivo
Ogni volta che mi sembra dicano rispondono invece che han quelle cose lì

Non è Tampax per noi che non ce la danno mai
Possibile che su 30 giorni becchi sempre quelli, dai?!
Belle furbe hanno scuse che però non cambian mai
Non è Tampax per noi e forse non lo sarà mai

Cosa vuol dir che c'hai le tue cose? Ognuno ha le sue cose, anch'io ho le mie
C'ho il computer, c'ho il motorino, però in piscina vado lo stesso
Certe volte dicono oggi ho il mio ciclo. Anch'io da bimbo ne avevo 3: il triciclo!

Non è tampax per noi che non andiamo bene mai
Troppo magri, troppo grassi, insomma sempre troppo dai!
Abbiamo borse sotto gli occhi che sembran Sansonite
Non è Tampax per noi e forse non lo sarà mai!
Non è Tampax per noi, popolo di grandi marinai
Navigheremmo ovunque, anche nel Mar Rosso sai?!
Dammi la prova che hai il Marchese
Fammi toccare il grilletto dai
Tu mi dici: "meglio di no, potrebbe partire un colpo, sai."

Non è Tampax per noi che non ce la danno mai
Possibile che su 30 giorni becchi sempre quelli, dai?!
Ormai ne ho la certezza, ci scommetterei la testa
Che lassù Dio esiste e di sicuro mi detesta!

Voci correlate[edit]

Medicina.png L’ars medica dall’Aborto alla Zoofilia Medicina.png

Tipologie di dottoroni Dottori (o presunti tali) famosi Veleni assortiti
I ferri del mestiere Terapie d'urto Malattie che sono malattie
Malattie che non sono malattie (forse) Frattaglie assortite (approvate dal MOIGE) Cose che (sempre secondo il MOIGE) non fanno parte del corpo umano
Clicca su una categoria per espanderla.