L'attacco dei pomodori assassini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberalizzata (ma solo in Olanda).
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
La locandina del film.
Ecco alcuni dei terribili pomodori! Scappare e nascondersi è inutile, vi troveranno SEMPRE!
« Io non avrei il coraggio di girare un film del genere! »
(Dario Argento su La Notte dei Pomodori assassini)

La notte dei pomodori assassini (The Night of the Killer Tomatoes) è un film horror del 1978.

Trama

Un'azienda specializzata in OGM realizza per sbaglio una varietà di Pomodori che divorano la gente.

Memorabile la scena finale: un pomodorone gigante guida un esercito di pomodori saltellanti sull'asfalto, alla conquista del mondo.

Finisce tutto in un passato di verdura.

Seguiti

Malgrado il film non sia memorabile, ne sono stati realizzati alcuni seguiti:

  • "Alien contro i pomodori assassini" (Alien vs. Killer Tomatoes): Alien è carnivoro, non vegetariano. Alla fine viene sopraffatto.
  • "Predator contro i pomodori assassini" (Predator vs. Killer Tomatoes): i Predator sono cacciatori, non agricoltori. Vengono sconfitti e divorati mentre i pomodori vengono neutralizzati da alcuni stagionali messicani.
  • "Terminator contro i pomodori assassini" (Terminator vs. Killer Tomatoes): la vera mente che sta dietro Skynet e il suo attacco alla Terra sono i pomodori assassini.
  • "Army of Darkness Tomatoes": inedito in Italia e poco noto all'estero. In questo episodio della serie Evil Dead vediamo Ash con un passaverdure al posto della sega a nastro.
  • "The Ring of the Killer Tomatoes": inedito in Italia, malgrado il successo di cassetta. Un imprudente guarda la videocassetta maledetta, ma al sesto giorno viene sbranato dai pomodori cannibali e Sadako fa un viaggio per niente. Il fatto si ripete due, tre, cinque volte, finché Sadako non dichiara guerra ai pomodori e gli spedisce per posta la maledetta videocassetta. Ma i pomodori se la mangiano. Sadako ci riprova: gli spedisce una cassa di spuntini e alla fine lascia la videocassetta. I pomodori mangiano tutto, ma non sanno come mettere la videocassetta nel lettore. Sadako spedisce ai pomodori un invito al cinema dove una sala sta proiettando la videocassetta maledetta, ma i pomodori abbandonano la sala durante la pubblicità iniziale e si fiondano a sbranare i clienti della sala vicina. Così Sadako è costretta al suicidio dopo innumerevoli tentativi.