Black Hawk Down

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Gorillaz.png
ATTENZIONE!!! DISTACCAMENTO DEI BULBI OCULARI!!!
Gli incauti spettatori che decidono di vedere il seguente film sappiano che esso è stato VIETATO dalla Convenzione di Ginevra per la sua inguardabilità!
« Schifoso smilzo negro! »
(Un marine mentre aiuta un povero mendicante somalo)
« من فکر می کنم شبه نظامیان پسر هستند تازیانه به کشور ت »
(Un somalo spiega la sua idea riguardo all'intervento della Nato)
Un somalo accoglie gli americani per aiutarli ad esportare la democrazia
« AaaaaaaahFucile mitragliatore cx4 storm.jpgFucile mitragliatore cx4 storm.jpgFucile mitragliatore cx4 storm.jpg »
(Un Ranger risponde a suo modo al somalo)
(Soldato americano durante un'imboscata di guerriglieri somali)
« Ahia! »
(Soldato americano colpito da un RPG-7)
« Colonnello, io non vedo un cazzo! »
(Soldato americano che rifiuta di fare da giuda nella tranquilla Mogadiscio)
« Tonic uno, qui delta sei abbiamo un 16-yTa bis nel settore otto »
(Un ranger urla alla radio delle parole a caso, sentite nei film pacco, sperando che vengano a salvarlo)

Black Hawk Down è il classico film pacco sulla guerra americano, la trama è incentrata sulle allegre scampagnate di alcuni soldati della Delta Sforz, che girano allegramente per il centro di Mogadiscio a cacciare farfalle e guerriglieri armati di Ak 47 ed RPG-7 a volontà, che prontamente si lasceranno impallinare dai Delta tra un preghiera e l'altra.

Trama[edit]

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Il film è ambientato

Un Black hawk del film in tutta la sua potenza.

nel 1993 D.c. (si intende) in uno dei tanti paesi sottosviluppati della Negreria, dove il capo tribù di turno; Tale Mohamed Farrah Aidid[1], credendosi un novello Robin Hood somalo, prende in prestito i camion di aiuti Onu, contenenti ingenti quantità di stecche di sigarette e litri di Heineken destinati alla popolazione somala[2]. E qui entrano in gioco le forze armate americane della Delta sforz e dei Rangers[3], che tra una partita a briscola e un emozionante torneo di boccie, si dedicano a pattugliamenti aerei, divertendosi a sfottere la popolazione somala pisciandogli in testa dai loro Black Hawk, fino a quando un bel giorno, un miliziano della guerriglia di aididas, stufo delle angherie americane decide di provare a fare il tiro a segno con il suo RPG-7 abbattendone uno.

« (bevendosi un caffè) May day... May day... Delta otto giù, stiamo cadendo... Oh mio dio! Non ho pagato le bollette! »
(Il terrore del pilota)

Dopo l'abbattimento del primo Black hawk, diversi soldati ricevono l'ordine di andare a salvare i membri dell'equipaggio superstiti. Dopo aver avuto uno scambio di opinioni con i vu cumprà del luogo riescono ad arrivare all'elicottero abbattuto e a salvare l'unico deficiente sopravvissuto, che in quel momento stava facendo il tiro al piattello, utilizzando i somali che gli venivano incontro per soccorrerlo e dargli calorosi abbracci, i poveri soldati stremati per il combattimento, riescono a caricarlo su un elicottero di soccorso appena in tempo per vederne un altro cadere dall'altra parte della città.

« e ma che cazz... »
(Un anonimo delta sforz)

Quindi sono costretti a farsi un'altra allegra passeggiata per il centro di Mogadiscio, come sempre accolti con lanci di riso e colpi da Stava da parte della popolazione locale

Lo stesso Black hawk circa cinque minuti dopo.

. Mentre il pilota del secondo elicottero dopo essere stato catturato, ha una lunga e soddisfacente discussione sulla filosofia della vita con un guerrigliero che ha sniffato troppa colla. La battaglia per il salvataggio degli elicotteristi si protrae fino a notte fonda, massacrando la maggior parte dei Delta sforz e dei Rangers, che bloccati in una casa di fango, mentre sono bersagliati da ogni tipo di arma si pongono un azzeccatissimo quesito;

« E adesso chi salva noi? »
(Bingo!)

Lo scontro continua per tutta la notte, finché al quartier generale incredibilmente[citazione necessaria] decidono di inviare a salvare capra e cavoli un migliaio di carri armati pakistani, e altrettante Hummer[4], che passeranno inosservati a millanta guerriglieri somali occupati a pregare e a vendere orologi falsi, appena arrivati sul posto riescono a caricare tutti e portarli in salvo, tranne i protagonisti, che non avevano contribuito a pagare la benzina, e sono costretti a farsi una lunga corsa mattutina tra spari, esplosioni e bambini strafottenti, alla fine riescono a ritornare alla base, dove i gentili[citazione necessaria] pakistani gli offrono un bicchiere d'acqua su piatto d'argento[5].

Prima dei titoli di coda vengono spiegate alcune cose;

Un piccolo errore di interpretazione del navigatore da parte dei Pakistani
  • Mohamed Farrah Aidid verrà fatto fuori dalla Camorra per non aver pagato l'ultima consegna di RPG-7[6]
  • Il pilota del secondo elicottero verrà rilasciato, dopo essere stato barattato con delle perline
  • Negli scontri sono morti 24 americani, 3 pakistani e circa 100003405624292716 somali
  • Dopo il momentaneo[citazione necessaria] ritiro delle truppe americane. La somalia non è più in guerra[7]
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


Personaggi di maggiore spicco[edit]

Il somalo con la X sulla macchina[edit]

Molto probabilmente l'unico somalo ad avere una macchina senza una DShK sovietica montata sul tettuccio. Ha il compito di portare il suo bellissimo Taxi vicino al covo della guerriglia somala, cosa molto discreta visto che è l'unica macchina civile nel raggio di chilometri, ed ha una enorme X nera sul tettuccio, la sua unica battuta è una frase in codice del tipo: «la mia mano è sul caffè»[8].

Il trafficante di armi[edit]

Somalo che viene catturato dalla Delta sforz all'inizio del film. Lo si vede in numerose scene stare seduto nell'ufficio del comandante dei delta, a fumare sigari e bere tè, anche se questa cosa non ci incastra niente con il resto del film, ma è una cosa a cui non dobbiamo dare peso visto che senza queste scene il film sarebbe durato pochi secondi.

Il comandante dei Delta[edit]

Un simpatico signore che quasi ci gode, a vedere le riprese aeree dei suoi Black Hawk che si schiantano al suolo, mentre si fuma un sigaro in compagnia del suo compagno di merende, il trafficante di armi.

Collegamenti interni[edit]

Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che in itagliano sarebbe una cosa tipo: Maometto del farro adida.
  2. ^ Che essendo musulmana non sa cosa farsene
  3. ^ No... Non stiamo parlando di Trivette
  4. ^ La cui metà per tutto il film girerà a vuoto per le strade di Mogadiscio, mentre l'altra metà salterà per aria
  5. ^ Era il massimo che potevano fare
  6. ^ Che nel film compaiono come il prezzemolo
  7. ^ E babbo natale esiste
  8. ^ Una frase detta in mezzo ai guerriglieri, che fortunatamente lo credono ad ordinare la colazione
Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati