The Dreamers

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Una delle scene più scandalose del film.
« Ma è bellissimo! »
(Fan del film risponde alla domanda "Sì, ma cosa ti è piaciuto del film")

The Dreamers è un film sulle libertà sessuali nella Parigi a cavallo tra gli anni '60 e '70, ma non è Ultimo tango a Parigi. Secondo molti che lo hanno visto, è un film bellissimo perché è bellissimo.

Il film rappresenta il ritorno dietro la macchina da presa del regista Bernardo Bertolucci dopo il film Ultimo tango a Parigi, dato che francamente non ci ricordiamo quali altri film abbia fatto. Il regista girò il film con la speranza di bissare l'idea vincente del precedente: avere successo al botteghino mostrando porcate d'autore. Il film infatti è famoso per le scandalose scene di ... niente.

Per rendere il film più fruibile al pubblico americano, la pellicola trasuda di uno dei classici stereotipi del cinema a stelle e strisce: il dualismo tra l'americano pratico e con i piedi per terra e gli europei un po' snob e radical chic, descritti come dei deficienti. Per dare al film un tocco intellettuale, la pellicola è stata riempita di citazioni cinematografiche a caso che sono totalmente fini a sé stesse, ma sicuramente sono molto utili da tirar fuori quando stai cercando di rimorchiare una tipa.

Trama[edit]

Theo si tocca assumendo le fattezze del David.

La trama è degna di un film porno: dei tizi si trovano a scopare a seguito di situazioni improbabili.

Mettiu, uno studente americano in Erasmus a Parigi, a causa dello snobismo dei francesi è costretto a passare le sue giornate al cinema parlando da solo con i personaggi dei film. Durante una delle proiezioni la sala viene occupata da manifestanti urlanti "No al biglietto!" o "Giù le mani dal cinema sociale!". Tra questi incontra Isabelle, che si incatena al cancello d'ingresso per manifestare contro temi non ben specificati per non rischiare di dare al film un senso vero. Da un giorno all'altro Mettiu si trova nella casa di due fratelli psicopatici che lo seviziano parlando per ore di cinema e arte con la stessa spocchia di Sgarbi. I genitori dei due sono totalmente impotenti di fronte all'arroganza dei figli e, per facilitare il prosieguo della trama, decidono di lasciar loro la casa.

Il film continua con un crescendo di morbosità che culmina con una trombata tra Isabelle e Mettiu mentre il fratello di lei cucina un uovo, scena che rappresenta chiaramente qualcosa. Mettiu è totalmente travolto dalla relazione a tre che si è instaurata, ma si accorge che qualcosa non va e si ribella alla dittatura sessuale quando i due gemelli decidono di rasargli i peli pubici. Da storia del cinema la scena in cui i genitori dei due fratelli sporcaccioni ritornano all'improvviso, trovano la casa in uno stato pietoso, con una tenda da campeggio aperta in salotto e una puzza di merda che troneggia ovunque, i figli nudi sotto la tenda che dormono con uno sconosciuto e, invece di abbuffarli di mazzate e cacciare l'americano a calci in culo, gli lasciano i soldi e se ne vanno.

Il film termina con un sasso che infrange una finestra della casa lanciato dalla strada, e i due gemelli che decidono di partecipare ai moti del maggio francese, credendo si tratti di una sorta di Street Parade.

Citazioni[edit]

  • La scena di Theo che cucina l'uovo è una chiara citazione di Ratatouille.
  • La scena dei protagonisti che corrono da qualche parte è una chiara citazione de I laureati di Leonardo Pieraccioni.
  • La scena in cui Mettiu e Isabelle trombano è ispirata a Cicciolina e Moana "Mondiali"
  • La scena in cui Theo rutta durante una proiezione al cinema è ispirata a Vacanze di Natale II.

Curiosità[edit]

  • Il protagonista che piscia nel lavandino è veramente trasgressivo.
Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati

Categoria:Capolavori del cinema anche se non si sa il perché Categoria:Sporcaccioni