Vi presento Joe Black

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
La locandina del film che la critica ha all'unanimità definito "Una pippa madornale"


« Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente, be', equivale a non vivere. Ma devi tentare perché se non hai tentato non hai mai vissuto »
(Bill spacciandosi per Oscar Wilde)
« Tre ore di film? Ai miei tempi non si facevano pippe così lunghe! »
(Recensione della critica)



Mi presenti Joe Black? è un film drammatico, nel senso che è drammatico che esista, uscito qualche annetto fa.

La trama del film è avvincente e piena di coerenza logica e si può riassumere in poche parole:
La Morte scende di persona sulla terra per imparare che cosa sia la vita e sceglie un malcapitato che glielo spieghi. E chi potrebbe mai scegliere per questa impresa? Si è lasciata sfuggire Socrate, Nietzsche, Napoleone, Krishna e Gesù Cristo perciò a chi lo chiede?
A un professore di filosofia di Cambridge? A un asceta indiano? A un monaco arrivato all'illuminazione?
Ma nooo! È ovvio che lo chieda a Bill, un miliardario americano con il livello culturale di un giornalista del Tg4, perché il film è americano! Chi è più intelligente di un americano nel mondo?


Parte romantica del film[edit]

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Il tale malcapitato protagonista[1] ha due figlie, una gnocca e una insignificante. La gnocca è l'altra protagonista e a inizio film si reca in un bar qualunque dove un tale con la faccia di Brad Pitt ci prova gentilmente con lei. Il che è molto simpatico e rilassante, ecco, siamo esattamente in quel momento della vita in cui tu hai portato lei al cinema e Brad Pitt ci prova con la gnocca, che dice di no, ma poi ci ripensa e i due si pensano.... Insomma sono quei momenti "che quando sei fidanzato lei si fa più vicina a te sul divano e appoggia la testa sulla tua spalla..." e "quando sei al cinema lei inizia a pensare che sei un tipo romantico se l'hai portata a vedere questo film".

Ma tutto questo viene interrotto e Brad Pitt muore brutalmente investito da due auto: il suo corpo si sfracella sulla prima, poi rimbalza e si schianta anche sulla seconda. Gli sceneggiatori avevano pensato anche di ampliare la scena con schizzi di sangue più evidenti che sporcavano le macchine investitrici e che uno schizzo arrivasse anche a sporcare la telecamera, ma purtroppo la produzione li ha fermati lasciandoli geni incompresi dei film d'amore

Presentazione di Joe Black[edit]

A quel punto Brad Pitt, naturalmente senza un graffio perché è lui, diventa il corpo che la morte prende in prestito e si intrufola a casa del miliardario americano. Quest'ultimo, per renderci consapevoli del suo quoziente intellettivo e della sua capacità celebrale impiega ben dieci minuti del film per inventare davanti ai suoi amici che lo sconosciuto si chiama Joe Black; in quel momento in televisione stavano proiettando "Banana Joe" con Bud Spencer e lì ha avuto il lampo di genio. Insomma la morte ha proprio scelto bene chi gli farà da guida!

Parte filosofico-romantica del film[edit]

Quindi Joe Black impara cose interessantissime della vita che riempiono il film di sequenze filosofiche; ad esempio mangia burro di noccioline. Bisogna considerare che per gli americani mangiare burro di noccioline è un segno di massima civiltà, come da noi aver letto tutta la Divina Commedia. Questo perché sono un popolo ricco di cultura ma soprattutto ricco di noccioline.

Seconda parte romantica del film[edit]

A quel punto, indovinate un po'? La gnocca si rivede Brad Pitt a casa propria. Quale migliore occasione per riprendere il discorso da dove hanno interrotto, approfondire i discorsi con un ragazzo carino e simpatico, vedere che cosa abbiamo in comune, quali sono i suoi gusti e... Ah, no scusate: il film l'ha scritto un maschio.

Trombano subito.

Sicché la Morte non impara cosa sia l'amore, ma impara cosa vuol dire scopare come fanno nei film americani. Ah, no: scusate ancora. Siamo in un film romantico americano. La gente non "tromba".

Fanno subito l'amore.

Colpo di scena finale[edit]

La cosa che assolutamente nessuno si aspettava, che arriva solo a fine film perché gli americani e solo loro sanno cos'è il pathos, è che lei è fidanzata con un fighetto inutile. Ma il colpo di scena è che questi in realtà voleva solo i soldi e il potere perché lei è la figlia di un miliardario. Persino la Morte in persona dice che ne ha viste di cose nella sua "vita", ma un tale ingannatore non l'aveva mai visto. Eh, già. Che sono a confronto le strategie di Machiavelli, Napoleone, Richelieu quando hai dinnanzi un fighetto che sta insieme a una donna per i soldi? Va detto a sua discolpa che quando hanno girato il film la morte non aveva ancora conosciuto Andreotti. Almeno non personalmente, di sicuro gliene hanno parlato in tanti.

A quel punto circa muoiono tutti nel film. O almeno questo è quello che gli spettatori desiderano visto che il film parla di morte, ma anche in questo la produzione non li ha accontentati.

Curiosità[edit]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Per questo film Brad Pitt non ha vinto l'Oscar
  • Vi presento Joe Black è la causa del 90% delle frasi smielate presenti nei diari delle sedicenni


Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Era veramente un ruolo del cazzo con una sceneggiatura campata per aria... chi potevano prendere a interpretarlo? Anthony Hopkins ovviamente!


Papocchio ciak 2.png Orgogli e vergogne della settima arte Papocchio ciak.png
Logo NonCinema.JPG
Fantascienza e avventura Animazione
Fantasy Film d'azione
Comico Orrore
Film vincitori del premio "Nobody cares" Attori vincitori del Premio Oscarrafone
Tutto lo spaventoso mondo del cinema Categorie
Clicca su una voce per espanderla.
Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati