Umberto Veronesi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.
Jump to navigation Jump to search
Quel gran marpione di Umberto Veronessi.
« Togliere a una donna la possibilità di interrompere la gravidanza farmacologicamente invece che chirurgicamente è solo una inutile punizione fisica. Il rischio, inoltre, è che si crei un mercato nero della pillola. »
(Umberto Veronesi sull'economia dell'aborto.)
« Vaffanculo! »
(Beppe Grillo su Umberto Veronesi in un'amorevole dedica.)
« È più abbronzato di Obama e più pelato di Berlusconi, perché non lo facciamo presidente? »
(Qualcuno su Veronesi.)
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Umberto Veronesi
« I rifiuti o si bruciano oppure si mettono sotto Terra. »
(Umberto Veronesi intervistato da Fazio a Che tempo che fa.)

Umberto Veronesi è stato un appassionato di tette, di animali, di morte e di altri argomenti che messi insieme sono piuttosto raccapriccianti.

Biografia[merdifica facile | merdifica]

Veronesi nacque a Milano il 28 novembre 1925 da una famiglia di boari della Brianza. Fin dalla più tenera età mostra interesse per la medicina e la chirurgia praticando una rudimentale vivisezione delle mamelle delle mucche. Raggiunta la maggiore età, anziché dedicarsi al pascolo degli armenti come auspicato da suo padre, decise di abbandonare l'attività famigliare per baloccarsi con L'allegro chirurgo che aveva ricevuto in dono per il diciottesimo compleanno.

Morte[merdifica facile | merdifica]

Veronesi muore l'8 novembre 2016 alla tenera età di quasi 91 anni per cause che chiedere è lecito, ma rispondere è cortesia.

Secondo i complottisti, egli avrebbe in realtà scoperto di avere un tumore al fegato, e in preda a un delirio di onnipotenza, per non farsi scoprire si sarebbe deciso a operarsi da solo in casa. L'impresa sarebbe riuscita, nonostante gli unici atrezzi usati fossero forbici dalla punta arrotondata, un mattarello e una foto di Sant'Antonio. Sembra andare tutto bene, ma, dopo l'operazione, avrebbe cercato di sottoporsi alla chemioterapia usando gas del fornello e della colla vinilica.

In ogni caso, sulla tomba appare il seguente epitaffio, indirizzato ai suoi pazienti:

« Almeno io avevo ancora i capelli, alla faccia vostra! »

Posizioni pubbliche[merdifica facile | merdifica]

Umberto Veronesi si bea della sua sua infinita sapienza e deride le povere merdacce.

Umberto Veronesi aveva un sacco di opinioni, concepite apposta per far girare le palle a più gente possibile. Alcuni esempi:

  • Nel 1995 propone la distribuzione di droghe leggere nelle scuole di ogni ordine e grado in quanto «La legalizzazione ha effetti positivi sullo studio, in Svizzera da quando fumano tutti a nessuno interessa più di prendere un diploma».
  • È stato favorevole agli OGM, sostenendo che lui ne mangia 2-3 etti tutti i giorni ed è ancora vivo. Nel marzo 2005 afferma che a provocare il cancro non sono gli OGM o le polveri sottili delle automobili, bensì la malvagia polenta taragna.
  • Nel 2006 ribadisce che «l'ingegneria genetica non è una bacchetta magica per risolvere i problemi dell'umanità, a parte quello dei profitti delle multinazionali, quella sì che sembra quasi magia».
  • È stato contrario alla pena di morte e all'ergastolo, affermando: «Il nostro cervello genera nuove cellule continuamente, quindi la persona che abbiamo chiuso in un carcere non è la stessa vent'anni più tardi. Ad esempio, io vent'anni fa ero un medico, e guardatemi adesso!».
  • Ha più volte criticato le sofferenze inflitte agli animali da vivisezione e allevamenti intensivi, invitando gli italiani a infliggere sofferenze ad altre creature, come le piante e i funghi, la cui sofferenza può essere ignorata perché non urlano.
  • Pur sostenendo l'eutanasia era contrario all'aborto, da cui si può dedurre che i bambini dovevano stargli parecchio sul cazzo.
  • Sosteneva inoltre la totale innoquità di qualunque cosa fosse prodotta da chi finanzi la sua fondazione.

Voci correlate[merdifica facile | merdifica]

Medicina.png L’ars medica dall’Aborto alla Zoofilia Medicina.png

Tipologie di dottoroni Dottori (o presunti tali) famosi Veleni assortiti
I ferri del mestiere Terapie d'urto Malattie che sono malattie
Malattie che non sono malattie (forse) Frattaglie assortite (approvate dal MOIGE) Cose che (sempre secondo il MOIGE) non fanno parte del corpo umano
Clicca su una categoria per espanderla.