Masturbazione

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dagli inestetismi della cellulite.
Gif sexy.gif
Non adatto al lavoro
Freesex.gif
Neon con sagoma femminile.gif
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone.
Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
A cartelli simili l'autore di questo articolo nonché il lettore si sentono di rispondere con un deciso ed orgoglioso: YES!
Manifesto anti-masturbazione dell'era fascista. A quell'epoca solo il Duce e gli alti gerarchi erano autorizzati ad eseguire tale pratica, guardando foto di Adolf Hitler.
« In casa mia sono tutti Sherlock Holmes. »
(Masturbatore di altissima esperienza)
« La masturbazione non è peccato: è sesso con qualcuno che ami. »
(Woody Allen su masturbazione)
« Vado a farmi un lungo bagno caldo... »
(Donna qualunque su masturbazione)
« Mi sono masturbato una volta sola. »
(Edward mani di forbice sulla masturbazione)
« Una mattina mi svegliai, con una forte erezione, una di quelle erezioni che chiamo "politiche", forte e orgogliosa come a discutere in un comizio. Ma a quel comizio non c'era nessuno ad assistere, solo una mano applaudiva vigorosamente, da sola... »
(Pier Paolo Pasolini su masturbazione)

La masturbazione è una delle cure più prescritte e diffuse al mondo contro la depressione, la noia, l'insonnia, l'essere single e la sfiga in generale. È un presidio medico chirurgico, tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai 9 anni.

Descrizione[edit]

Esistono due tipi di masturbazione, uno che include l'azione di due persone e l'altro, largamente più diffuso, che involve le seguenti entità:

  • Federica, la mano amica,
  • Adele, la mano fedele,
  • Roberta, la mano esperta,
  • Gertrude, la mano rude,
  • Ilaria, la mano ausiliaria,
  • Veronica, la mano supersonica[1],
  • Manola, la mano che ti consola,
  • Minerva, la mano di riserva[2].

Nonostante le credenze popolari, la masturbazione è una pratica largamente esercitata anche dalle donne tramite l'uso dei più disparati oggetti, dal classico cetriolo[3] alla racchetta da tennis, dal telecomando wii alla bacchetta di Harry Potter.

Masturbazione maschile: la sega[edit]

Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi altri significati?
Guida rapida: inserire all'interno il proprio Willy Wonka, ma solo se maggiorenni e lontani da luoghi di culto.
Smodato uso di seghe.
L'Onorevole talpa, propugnatore del PIPPA, Provveditorato Italiano Protezione Pugnettari Accaniti, istituito per decreto legge dal Governo Renzi.
La fisica viene incontro alle necessità fisiologiche dei più giovani spiegando il procedimento anche sui banchi di scuola. Il pollice indica la direzione del vettore eiaculazione omega.

Dalla definizione del Dizionario Zanichelli: attrezzo utilizzato per il taglio di vari materiali quali il legno e l'acciaio. Questo è quello che pochi sanno. Quello che molti sanno è che la sega, meglio conosciuta come "sbatacchiare il mandrillo", "stantuffare la canna fumaria" o "momento di meditazione", è un metodo di sfogo dello stress che il nostro cervello attua inconsciamente per evitare di scivolare nella pazzia, proprio come i sogni, in assenza di sesso vero e proprio. Causa maggiore di tale pratica sono le donne. Un particolare importante è lo stato del palmo della mano e del pollice: quest'ultimo deve avere un moto rotatorio continuo e ininterrotto e deve, quindi, possedere sufficiente elasticità per stirarsi e rimanere in sito mentre la mano esegue il moto alternato. La combinazione di questi due moti ispirò Stevenson per l'invenzione della locomotiva. Ogni praticante che si rispetti ha uno stile proprio, acquisito con mesi o anni di pratica. Le possibili impugnature sono le seguenti:

  • Impugnatura a penna: utilizzata qualora il diametro della sporgenza sia alquanto esigua e la lunghezza ne sia direttamente proporzionale. In questo caso si avrà una stretta concentrata sulle dita pollice e indice posti all'estremità superiore del gingillo, più o meno a tre quarti;
  • Impugnatura a manganello: normalmente utilizzata da praticanti che si presuma siano più forniti rispetto a quelli appartenenti alla precedente categoria. La mano si avviluppa dolcemente intorno al prezioso strumento, aumentando gradualmente la forza della presa man mano che il processo va a svilupparsi, fino a diventare una presa convulsa con la tanto agognata fuoriuscita;
  • Impugnatura a banana: utilizzata in caso di curvature estreme. In questo caso la mano si adatta alla curvilineità del pipino. A causa di tale caratteristica, il movimento a stantuffo, se schematizzato geometricamente, apparirà come un quarto di circonferenza equidistante al centro. In questa modalità assume una grande importanza il gomito il quale, fungendo da perno, permette il movimento in questione.

Varianti[edit]

Presto! Alla stanza delle seghe!
  • Molto diffuso è l'utilizzo di peluche e bambole gonfiabili.
  • Buchi fatti su foto scaricate da internet
  • Strofinarsi con giornalini porno.
  • Due fettine di carne o anche una piegata in due, da utilizzare preferibilmente crude.
  • Un buco nel muro.
  • Un cocomero bucato e scaldato nel forno a perfetti 36,5°C.
  • Con una torta di mele appena sfornata.

Effetti collaterali[edit]

Gli evidenti effetti dell'onanismo accanito.

La somministrazione prolungata di seghe può provocare:

  • Se sei il dio egizio Atum, l'unico effetto collaterale è la creazione del mondo.
  • Cecità.
  • Gomito del tennista.
  • Allungamento del pene
  • Assottigliamento del pene.
  • Caduta del pene.
  • Crescita di peli sulle mani.
  • Possibile fuoriuscita di roba non identificata.
  • Sindrome della Venere di Milo.
  • Dipendenza.
  • Impotenza.
  • Aumento esponenziale delle visualizzazioni di Youporn.
  • Occhi rossi.
  • Lenzuola macchiate.
  • Tastiera sporca.
  • Febbra.
  • Perdita della dignità.
  • Scomunica.
  • Deformazione dell'organo in forma di maniglia.
  • Rottura del frenulo.
  • Perdita della memoria.

I dottori consiglia di cercarsi una figa vera per prevenire tali problemi.

Masturbazione femminile[edit]

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Ditalino.

Più segreta del quarto mistero di Fatima, più controversa dei cerchi nel grano, più intangibile delle scie chimiche, più misteriosa del Santo Graal, più celata dell'Arca dell'Alleanza... La masturbazione femminile rappresenta l'ultima frontiera della conoscenza umana, pari solo alla reale dislocazione del punto G.
Quindi, boh!
L'autore di questo articolo non ne sa una beneamata cippa, anche perché le donne intervistate al riguardo continuano a mostrarsi reticenti.

Curiosità[edit]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Lo strumento che rivoluzionerà il mondo della masturbazione: il conta-seghe digitale.
Nonostante sia ormai noto che le stanghe di colore siano le più richieste sul mercato ci sono ancora dei negri che praticano onanismo.
  • Ricordate che è buona educazione dare la mano alla prima persona che vi capita dopo esservi masturbati con violenza.
  • Sia la sega che la costruzione di una frase desiderativa potenziale in greco esprimono un desiderio irrealizzabile, ma le due pratiche provocano sensazioni diametralmente opposte.
  • La controparte femminile della sega è il ditalino. Anch'esso nasce per gli stessi motivi e anche questa pratica può essere compiuta da un assistente con il relativo rischio del Maledom.
  • American Pie sconsiglia l'uso di questo oggetto: l'ultima volta che un personaggio della serie l'ha usato ha ucciso sua nonna.

Si fa presente la stranezza per cui la sega è un sostantivo femminile nonostante sia una pratica maschile mentre il ditalino che è un sostantivo maschile, rimanda a una pratica femminile.

Che meraviglia la lingua italiana...

Voci correlate[edit]

Note[edit]

  1. ^ Specializzata in rasponi.
  2. ^ Di solito la sinistra, per provare una sensazione esotica.
  3. ^ Dildo economico.