Troll 2

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia Liberty.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca


« OH MY GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOD... »
(Semplice esclamazione con la quale il film è divenuto un successone.)

Troll 2 è un film di orrore diretto da uno pseudo-regista chiamato Claudio Fragasso[1], per tentare di risolvere l'errore di produzione dei due anni precedenti, Zombie 3, fallendo purtroppo, e trasformando così il film in un miglior peggior capolavoro. Il cast è composto da troll.

Trama

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Ecco un goblin di troll 2. Carino eh?

La trama è inspiegabile, dal momento che il film è un miscuglio di situazioni incomprensibili, talvolta senza senso, con reazioni sciocche e personaggi assurdi, con un finale che è la ciliegina sulla torta. In ogni caso, c'è un ragazzo di nome Joshua, il quale riesce a percepire l'energia del nonno e per questo può parlarci, e da costui riceve l'informazione di non abbandonare la propria casa, perché come in ogni classico film di paura, c'è sempre un gruppetto pronto a lasciare un luogo in cui si sta bene[2] per recarsi in un luogo completamente deserto, pieno di nulla, all'interno del quale è presente solo feccia formata da pazzi e stupratori.

Ciononostante, dopo altre situazioni inutili, la famiglia parte per un luogo chiamato Nilbog[3], e non appena varcano la soglia, son cazzi. La città è infestata dai goblin. Non si sa perché non si rimettano subito in viaggio per tornare da dov'erano venuti, e a causa di ciò spuntano goblin dagli specchi, dai boschi, pronti a trasformare gli umani in un liquido verde[4], e a manipolare tutto questo c'è una cazzo di strega che ogni battito di ciglia infila qualcosa in una fessura così da ideare una nuova magia. Il nonno d'un tratto non è più un fantasma, diviene reale, caccia una molotov da non si sa dove, e indica a Joshua di lanciarla durante una festa per evitare che i goblin trasformino gli umani in alberi.

D'un tratto al nonno viene un infarto e scompare nuovamente. L'unico modo per fuggire da Nilbog è mangiare un hamburger del McDonald's, di posizionare le mani su un muro e, con la forza dello spirito, di scacciare via la strega, in modo da far sparire via i goblin. Joshua e la famigliola ci riescono, ma nel finale, come al solito ci dev'essere la sorpresa: i goblin si stanno divorando sua madre.

Il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.

Caratteristiche

Sceneggiatori all'opera (ma anche no)

Inoltre nel film ci sono alcuni attributi che rendono lo spettatore alquanto perplesso...

  • Non si capisce perché il film si chiami Troll 2, quando non compaiono troll[5].
  • Non si sa perché il nonno prima è un fantasma e poi diventa reale.
  • Non si sa perché quando la strega si tramuta in una gnocca e mangi la pagnotta di mais escano fuori dei popcorn.
  • Non si sa perché cazzo, quando la gente si trova in situazioni in cui un essere umano reagirebbe urlando e scappando, nel film rimangano del tutto indifferenti.
  • Non si sa perché Joshua usi un panino con mortadella e salsiccia per spaventare la strega.
  • Non si sa perché dopo aver usato la forza dello spirito per scacciare la strega, i goblin compaiano nuovamente nel finale.

Tralasciando il primo punto dovuto alla demenza di Claudio Fragasso, il secondo che probabilmente è presente in tutti i film, il terzo che è completamente senza senso e il quinto che è il solito finale a sopresa presente in tutti gli horror, è necessario fermarsi sul quarto punto dal momento che sono presenti delle scene non citate nella trama, come il famoso ragazzo protagonista[6] che si reca a prendere del latte in un negozio in cui c'è un gruppo di persone che lo guardano con aria minacciosa. Se il film avesse senso il ragazzo sarebbe scappato e la cosa sarebbe finita, o per renderlo emozionante sarebbe scappato con i vecchi matti pronti a corrergli dietro per falciarlo, invece resta, entra comunque, e incontra un uomo stupratore che gli offre del latte putrefatto, che il ragazzo accetta, o la famosa scena dove altri due protagonisti entrano in una chiesa in mezzo al nulla, all'interno della quale c'è tutta roba strana, ed ovviamente non scappano, anzi, accettano pure una bevanda da una donna credendo fosse un qualche cocktail rielaborato[7], mentre invece è una roba liquida che trasforma la gnocca in un albero e il ragazzo che, invece di scappare, urla OMG poco prima d'essere mangiato.

Curiosità


Note

  1. ^ Drake Flosh nel film.
  2. ^ Soldi, figa, videogiochi, ecc
  3. ^ Provate a leggerlo al contrario.
  4. ^ I goblin sono erbivori, ciò significa che per mangiare devono tramutare le persone in alberi, anche se alla fine bevono del liquido verde che fa rivoltare persino loro.
  5. ^ Fragasso non può consolarsi con un "è la seconda parte", perché esistono migliaia di film che sono sedi successive del primo e nonostante questo hanno titoli diversi.
  6. ^ Ci sono un mare di protagonisti nel film.
  7. ^ Il ragazzo desiderava movimento a tre con la ragazza e la strega.

Riferimenti scorrelati


Orgogli e vergogne della settima arte

Fantasy

Le coliche di Narnia, Il Principe Gaspare - Il signore delle parure - Aragorn - Aborto per ragazzine - Cronache di una bulimia nervosa - Il Miglio verde - il Film dove Ade è Metallaro - Quello che vedi se ti fai troppo di canne - La maschera verde - I duellanti - Conigli e viaggi nel tempo - Sette anime in Tibet - Miscela di grecità random

Film d'azione

V per Vaffanculo - Io sono leggero - Kill Bill Kaulitz - La foresta delle pugnette volanti - I cruciverba - Road trap - Troia - Cuore bravo - Spartaaaaaaaa! - Salvate il soldato Ryanair - I tre balenghi - Gli amici di Charlie Manson - Il nemico a Porta a Porta - Full mafia racket - Un giorno di ordinaria demenza - Life is now - Plasmoon - Puolp Fiction - La città in bianco e nero - Robocop vs Cinesini Saltellanti - Top Gun - Shut the fuck up Island - Cani Riservati... - ... e incazzati - Il riassunto - I guerrieri della botte - Black Hawk Down - Sconti titanici - Il tassinaro - vacanze mafiose a Milano - Fausto e Furio contro l'autovelox - L'uomo di ferro & figlio - La reunion dall'ospizio di attori di action movie vari - Non avere la testa è più divertente - Demoralition man - Le Solite Polpette - La sagra dell'harakiri - I Vendemmiatori - Il mi' Uest, maremma maiala! - Gente con problemi mentali - Alba zozza - Burino al cimitero - Battledogs - Pacific Rimmel - Quelli che è meglio non toccare

Comico

Nemici tuoi - Fantocci - 10.000 lire - La Febbra 1 e 2 - Mobbasta - Momenevado - Fuga da Napoli - Natale al cesso - Il nonsense della vita - Il finto Gesù di Nazareth - Torta Americana - Quel mostro di Franco - Film Spaventoso - L'alba dei morti balbuzienti - Il grande Swarowski - Facciamo finta di prendere la maturità sul serio

Orrore

Non battete quella porta - Collina zitta - Sega - Il pozzo dei desideri - Derby - Sciamalaiaaaaaaan! - Redrum redrum redrum - Il silenzio della Innocenti - Il sollevatore dell'Inferno - The Vigentina Bitch Project - Setten - Il pianeta dei terroni - Alien vs Predator - Dark Water - Paranormal Activity - Caso cestino e seguito - 30 giorni di buio - Nek - Pecora Nera - Anche l'horror è romantico - Il buco - Il fratello di Van Halen - Giuda ballerino! - L'attacco dei pomodori assassini - V per Vicenza - Non violentate Jennifer - Le mani fatate - Il Discesa - A bad book

Film vincitori del premio "Nobody cares"

Alex l'ariete - Il prequel di Lost - American Biuti - Casto lontano - Diverso a chi? - Quello che corse per 3 anni - Grazie Padre Pio - Grease - Vaselina - Harry Fotter - High School Bordello - 'O Savvatore - Non mi chiamo Qualcuno - La partita a scacchi con la morte - L'ultimo film orrendo di Nicolas Cage - Il GPS nuovo - La cagata pazzesca - La febbre del sabato sera - Gente che evade passando in tunnel pieni di merda - Lemonade Mouth - Il paradosso di Gaetano - Mission (non quella Impossible) - La donna che visse una volta sola - Tredici - Quello che faceva un rumorino da niente - Troppo Belli - Tre metri dentro al culo - Ultimo mango a Parigi - Tormentone natalizio - Il film con Grissom capellone e Goblin truzzo - 100 peggiori film di tutti i tempi - De Drimers - Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto - Vi presento Joe Black - Locke

Attori vincitori del Premio Oscarrafone

Gionni Profondo - Gesuccristo - Uataaaaa! - Il furioso - Fei belliffima... - Lo sbabbaro - Scavicchimanonapra evolution - The Tres - Scamorzoun' - Frocettino - Maccio Capatonda - Brucia lì - Modello Giuditta - Cinetto Arco - Pelo Ponneso - Orso Pozzi - Cipollino - Erberto Dancer - Ispettore Frank Drebin - La moglie di Cletus il bifolco - Il cowboy - La roccia - Marlon Brandy - Miss Divorzio - Tommaso Matasse - Nicolas Toupet - Black Lee - Miss Occhiaie - La produttrice di detergenti intimi - Quella che si spoglia sempre nelle pubblicità - Sabrinona nazionale - L'androide paranoide - Quello che in Italia lavora solo lui - L'uomo dalle mille espressioni - Il baffo - Il mozzaorecchie - Paolo Metropoli - Renato Pozzo senza fondo - Caz Woman - Lupo Alberto è sordo - Lo stupìdo... - ... il compare Cicciozzilla... - ... e la loro fusione - Blackjack - Attenti al gorilla - La serial killer - Guglielmo Fabbro - Quelli originali - Quello nella scatola di latta - Roberto Del Negro

Tutto lo spaventoso mondo del cinema

Film - Come realizzare un film - Cinema - Gente che rompe le palle nei cinema - Hollywood - Cinecittà - TV - Western - Horror - Snuff movie - Cinepanettone - The Asylum - Oscar...rafone - Anche in Albania fanno film - Spada e sandali - Cineturismo

Categorie

Tutte le pellicole - Le fuckcions - Tutti gli attori, le attrici e i registi - Il meglio - Tutte le locandine dei film

Fantascienza e avventura

Star Whores - La sua versione turca - E il suo sequel - Star Treccina - Ettì - La guerra degli immondi - Tremori - La saga di Mosconi Wars - Parco nazionale dei dinosauri domestici - Libertà per il Pride! - Numerix - Pelati dei Caraibi - I Gummies - Rita Levi Montalcini - La storia del barbone matto che mangia le bacche velenose e poi muore a causa della dissenteria - Macachi su Marte - Ritorno al futuro - Avatar - Inception - Il film con la ninfomane fatta in casa - Prometheus - Mostriciattoli verdi che si moltiplicano se bagnati - Babylon A.D. - The Revenant - Jupiter - Il destino dell'universo - Luogo di nascita di George W. Bush e Maurizio Gasparri - Doomsday - il regista senza giudizio

Animazione

Emmmorta!!! - Mostrone verde - L'era del freezer - L'era di sbrinare il freezer - La terza era, arriva la carne - L'era in cui il freezer va in tilt - Sta finendo il mondo e ti preoccupi del freezer? - La pantegana che cucina - No alla depilazione!!! - La storia dei vibra... ehm giocattoli - McDonald's City - Il cattivo di un videogioco che spacca tutto - Vichinghi vs draghi pucciosi - Qualcuno ha visto Nemo? - Bianca e Berna nella terra di Fanculo - Titanic:in space - L'attacco dell'addetta al reparto surgelati