Paolo Bonaiuti

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia di cui nessuno sentiva il bisogno.
Jump to navigation Jump to search


Paolo Bonaiuti ed Emilio Fede pregano davanti al santuario di Arcore.
« Mi dicono che non devo lodarlo troppo ma io non ce la faccio, è più forte di me. »
(Bonaiuti su Silvio)
« ... se ne deve andare a casa! Gli italiani sono stufi! »
(Bonaiuti su tutti (a parte Silvio))
« I sondaggi ci danno avanti di 10 punti. »
(Bonaiuti su conta dei punti neri di Bruno Vespa)
« E' colpa della sinistra. »
(Risposta di Bonaiuti a qualsiasi domanda sull'operato del governo di B.)


Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Paolo Bonaiuti

Paolo Bonaiuti (Firenze, 7 luglio 1940 – Roma, 16 ottembre 2019) , al secolo Nessuno, è stato uno dei pupazzi radiocomandati creati da un elìte di ricercatori al servizio di Silvio Berlusconi. La sua funzione principale era quella di portarotolo e all'evenienza portavoce, ovvero portare tra la gente, sempre e in ogni luogo, la parola di Silvio e dire le cose che persino il Cavaliere si vergogna di dire direttamente con la sua bocca. Fece parte del leggendario "Ordine dei Leccatori Spastici del Culo del Cavaliere di Arcore", gli altri componenti di questo sacro ordine sono Sandro Bondi, Fabrizio Cicchitto e l'immancabile Emilio Fede. Bonaiuti era in grado di svolgere in modo altamente efficiente il suo ruolo di parlamentare non eletto dal popolo (deve la sua nomina esclusivamente alle sue smisurate doti nel cunnilingus anale, materia di cui detiene la cattedra all'Università La Sapienza) che consisteva nel mantenere un'umidità costante dell'80% nell'interno della cavità anale del suo capo. L'essere un parlamentare leccaculo odiato da tutti gli evita la scocciatura di dover rendere conto a ipotetici quanto improbabili elettori. Con il nuovo governo Berlusconi 4 venne promosso da portavoce di Berlusconi a portavoce dell'intero governo, ma nessuno fu in grado di notare la differenza.

A seguito della caduta dell'ultimo governo Berlusconi, Bonaiuti venne messo in soffitta dal cavaliere in attesa di tirarlo fuori alle prossime elezioni, ma queste ultime non arrivarono mai; in compenso arrivò Matteo Salvini che declassò il "Cavaliere del Lavoro" a "Cavalier Servente" e muto. Nell'ottembre del 2019 mentre Berlusconi puliva la soffitta della sua villa di Arcore, trovò il Bonaiuti oramai logoro, con la superficie cutanea rosicchiata dai ratti e i circuiti interni bruciati a causa della pioggia penetrata all'interno del locale a causa di una tegola rotta. Essendo ormai irreparabilmente inservibile il cavaliere lo portò in un centro raccolta RAE e passò definitivamente a WhatsApp.

Anatomia[merdifica facile | merdifica]

Il primo modello di Paolo Bonaiuti

È stato costruito utilizzando il corpo di un venditore di scopini porta a porta, una vecchia dentiera di Silvio, lucido da scarpe, un paio di guanti di Topolino, melassa e l'indispensabile vaselina. Con questi oggetti MacGyver avrebbe creato un capolavoro della scienza e della tecnica, ma, ahimè, aveva di meglio da fare quel giorno. Possiede una dentatura in grado di sparare un sorriso a 128 denti per 24 ore consecutive, una vocetta suadente e mielosa e due arti superiori incredibilmente snodati (di due metri di apertura), con i quali genera una sorta di onda ipnotica durante le sue esposizioni televisive. Il cervello, presente solo nel primo modello, venne rimosso perché considerato pericoloso per il ruolo che Bonaiuti deve svolgere. Al suo posto era presente un radar in grado di captare le onde tv e infiltrarsi in tutti i telegiornali e talk-show politici; gli spazi vuoti all'interno del cranio sono stati riempiti con segatura e batuffoli di cotone. Per creare i suoi famosi discorsi Bonaiuti impiegava un innovativo software chiamato "GADD" (Generatore Automatico di Discorsi Demagogici), che consisteva nell'elaborare una frase che descrive un problema vero o falso, nella quale poi viene sostituito il nome del colpevole con "la sinistra" o "Prodi". Prodotto di questa tecnologia avanzatissima sono frasi del tipo:

« Dobbiamo fermare questa ondata di Prodi che invade il nostro paese, delinque e violenta le nostre donne. »
« Se la gente non arriva più alla fine del mese è colpa dell'aumento del prezzo della sinistra che è salito di 2,5 euro al chilo nelle ultime due settimane. »

È Stato definitivamente ritirato dal mercato nel 2012 in quanto le nuove tecnologie internet hanno permesso di sparare puttanate ancora più abominevoli raggiungendo in decuplo della gente in un millesimo di secondo.

Gadgets[merdifica facile | merdifica]

  • All'interno del suo ano era presente un piccolo registratore a nastro su cui vengono registrate le banalità che ogni giorno doveva dire in diretta a reti unificate su tutti i tg d'Italia. Il suo funzionamento era molto semplice: il Cavaliere posava la bocca sul piccolo microfono anteriore, premeva il pulsante segreto all'interno dell'orifizio posteriore e registrava il messaggio desiderato.
  • Come tutti i portavoce del boss, deteneva sempre il potere dell'ultima parola all'interno dei servizi politici dei tg.
  • Era programmato per entrare in stand-by dopo 10 minuti di inattività, si riattivava automaticamente ogni volta qualcuno pronunciava una delle parole-chiave: "Silvio", "Arcore", "Cavaliere", "parrucchino", "tacchi".
  • Entrava automaticamente in modalità ostile quando qualcuno pronunciava le parole: "comunisti", "toghe rosse", "cooperative", "libertà di stampa", "giustizia".
  • L'ultimo modello di Paolo Bonaiuti comprendeva uno stock di fondali da attaccargli alla schiena per far credere di trovarsi chissà dove: alle Hawaii, in Parlamento o davanti a palazzi storici. In realtà tutti i suoi messaggi venivano registrati nello scantinato della casa di Arcore di Silvio.


Cazzari in giacca e cravatta


Noi siamo di sinistra, ma anche di destra. Zzzzzzzzzzzzzzzz... Sono l'ultimo degli immortali, tiè! Aaaaaaaaaa... Asgratbhsfhgbcchdinbsnfa Padania! ♪♫ L'unico frutto dell'amor, è la patonza, è la patonza ♫♪

Rive Gauche In mezzo alle palle Quelli che hanno la precedenza
Rive Gauche Il sindacalista usurpatoreLo smacchiatore di giuaguariL'ammeriganoIl figlio di Topo GigioMortadellaTafazziIl nipotino dalle larghe inteseSherlock HolmesBandiera Rosso CachemireGrissino TorineseDottor SottileBill KaulitzEmmadonnaPiss-ky and SodaMani zozzeMani ancora più zozzeIl gaudente De MaialisFabbrica Tasse Padoa&SchioppaIl Webmaster dei RedditiIl verde non padanoMister FrollinoEr monnezzaLa gnocconaLa mummia di LeninCraxers salatiArturo ParigiLa VentolaIl grillo smerdanteLa cugina di campagnaIl TransitIl suo compareMassimo TonnatoL'oste del senatoRe Giorgio IIRe Carlo Azeglio IIl rottamatoreIl parcheggiatore abusivoQuello che è sempre colpa sua'O bello guaglioneFaccetta neraRumoreGiovanni CiccioliniIl becco sacrificale


Prossimo leader del Partito Democratico
Candidato Presidente della Repubblica del PD
In mezzo alle palle Il DivoRe MidaThe GasperyAldo NegroAntelope CobblerIl Gran CasinìEl ButtillónRobotLa cariatide che non ci staIl Teo-radicalLa ProletariaBuona volontéIl difensore dei bambiniIl capo dei bigottiLo sniffatoreIl suo CompareTrasforManAmintore FanfaraIl picconatoreMartina ZoliMiss cilicio bagnatoMagdi Intercambiabile AllamIl TabacchinoRanocchioForlaniAdoneNicola De EnricoCaramelle GoriaIl presidente siciliano
Quelli che hanno la precedenza Meno male che c'è!Il suo ex-camerata compagnoEl senatùrLo stratapizzatore H24PorcellumSalve SalviniL'incazzatoIl fascista solitarioIl nonno rincoglionitoEr sindacoLo scemo del gruppoIl ministro dell'InfernoMissione EsteriNomen OmenDon MarcelluzzoLa voce del padroneIl genio finanziavioCicchettoIl mini-stroDa Playboy al palazzoL'aministra del istruzzioneBocca di rosaIl suo collegae la sua apprendistaDon RaffaéMassimo BoldiGigi D'AlessioLa brunaLa biondaLa rossaCazzoneIl ministro del sottoboscoAngelino JolieLa mamma di BatmanL'avvocato del diavoloIl galeottoLo sconosciutoLa sindacalista fascio e martelloLo showmanIl ministro a sua insaputaSquacquaragnioIl ciccione ritardato2 neuroniLa formichinaIl lupacchiottoRoberto CottoIl culattone raccomandatoL'irresponsabileIl medico legaleEr BatmanIl golpistasuo figliottoLa bevanda dei coglioni


Prossimo leader del PdL