Parlamento

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi il Parlamento di Nonciclopedia?
Matteo Renzi con Firenze alle spalle.jpg
Attenzione: il seguente articolo tratta argomenti di

Politica

Ti invitiamo alla cautela, le battute ivi contenute potrebbero offenderti nell'animo umano e causarti la voglia di ricontare le schede elettorali, inneggiare allo sciopero fiscale, assassinare preti, bruciare chiese o manifestare contro i tuoi parenti sventolando bandiere rosse.
Berlusconi-mitra.jpg


Esempio di parlamento. I tizi con due teste sono conservatori, quelli con le mani deformi sono progressisti.
« Ho sempre sognato di entrare in parlamento. Con una bomba a mano. »
(Pier Paolo Pasolini su Parlamento)
« Qui non c'è uno scemo del villaggio. Facciamo a turno »
(Scemo del villaggio su Parlamento)
« I parlamentari dovrebbero fare qualcosa per questi ragazzi che si picchiano e si drogano, ma sono troppo occupati a picchiarsi e a drogarsi per fare qualcosa »
(Chiunque su Parlamento)

La Reggia di Versailles Il parlamento è il luogo dove quasi 1.000 persone, scelte democraticamente dal popolo, si ritrovano in giacca e cravatta per insultarsi, drogarsi e comportarsi in modo infantile. Un altro scopo è quello di inventarsi le leggi più inutili al solo scopo di poter inchiappettare il cittadino e aumentarsi il conto in banca. Praticamente ha la stessa valenza di un asilo nido, però in questo caso i bambini comandano e le maestre devono pagare le tasse. Molti hanno definito un parlamento come un "Grande Fratello Baby".

In un parlamento, a scadenza fissa, viene eletto qualcuno come segretario (o presidente) di qualcosa.

Il processo di elezione (da non confondere con quello di erezione) si svolge con un regolamento interno complesso e articolato, chiamato comunemente "per alzata di mano". Nel caso in cui il vicino di banco sia assente si possono alzare entrambe le mani e votare anche per lui.

Cosa non è, assolutamente, un parlamento[edit]

  • Un parlamento non è un'istituzione laica. Che non ci siano dubbi su questo. Pena la scomunica.
  • Un parlamento non è un luogo sano. Molti studi hanno dimostrato come le probabilità di schizofrenia aumentino in prossimità di certi luoghi come Montecitorio.
  • Un parlamento non è, nel modo più assoluto, un luogo dove si parla di un mento.
  • Un parlamento non è interessato, né tanto meno propenso, a emanare riforme costituzionali. I politici sono da vent'anni autorizzati a parlarne, ma un mistico sortilegio impedisce all'aula di approvare qualsiasi cosa.

Tipi di parlamento[edit]

Se mai gli italiani hanno sperato in un attentato, è questo l'obiettivo tanto agognato.

Un parlamento può essere monocamerale, bicamerale, con doppio bagno, con servizio in camera e vista sul mare. Le due camere inoltre possono essere equilibrate oppure una più grande e l'altra più piccola, per i bambini.

Insomma a piacimento, tutto a 220 € a notte. 5 stelle. Puttane e sniffatina comprese.

I drammi del parlamento italiano[edit]

Tra le situazioni più drammatiche che i nostri deputati devono sopportare quotidianamente una in particolare li strema e li prova molto duramente: la mancanza del gelato nella Bouvette (bar pareva brutto) del parlamento. Questo terribile problema è stato portato a conoscenza di noi tutti da Rocco Buttiglione tempo fa; pensate come deve essere difficile riuscire a "lavorare" per tutto un giorno (circa tre ore) senza potere soddisfare le proprie voglie represse di gelato e ghiaccioli: che dura vita quella del parlamentare!!!

Gli Uscieri[edit]

Questi misteriosi figuri che si aggirano per le Camere, oltre a consentire di capire ai bambini di 1^ elementare se nelle parole scienza coscienza e usciere serve la -scie, hanno anche il duro e difficilissimo compito di stare fermi con le mani incrociate dietro alla schiena ai presidenti delle due Camere e, ogni tanto, devono schiacciare dei bottoni che tale presidente ha sulla scrivania per far parlare i suoi compagni di giochi. Ovviamente questo sforzo è troppo pesante per essere compiuto dal presidente stesso ed è per questo motivo che gli uscieri percepiscono uno stipendio paragonabile al valore del tesoro della corona britannica. Di questi personaggi è anche rinomato l'eccellente stile e grande bravura nei combattimenti di boxe, difatti può capitare che talvolta (una seduta sì e una no) gli amichevoli scambi di insulti che si svolgono nel Parlamento sfocino in altrettanti pacifici scambi di mazzate e calci nelle gengive, è in questi momenti di alta classe parlamentare che gli uscieri danno sfoggio delle loro capacità migliori sedando a forza di calci rotanti i parlamentari più democratici (che menano di più) e li trascinano di peso fuori dall'aula.

Curiosità[edit]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Un momento di duro lavoro
  • Lo Stargate esiste, e si trova nel Parlamento italiano.
  • Quando i parlamentari si stancano di lavorare (si fa per dire) si mettono d'accordo per fare cadere il Governo subito dopo aver raggiunto il termine per prendere la pensione da parlamentare.
  • L'ultima meteorite che ha sfiorato l'Italia, ha scelto altri Paesi da distruggere. Nello Stato italiano, ci pensa già il Parlamento.
  • Idem.
  • Data l'alta percentuale di criminali, il Parlamento è normalmente annoverato tra le carceri italiane.

Voci correlate[edit]