Gianfranco Rotondi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia Liberty.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
L'On. Rotondi ritratto all'età di 6 mesi
« Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno! »
(Matteo Messina Denaro su Gianfranco Rotondi.)
« ...oh raga, se succede qualcosa, io non sono io, eh... »
(Intercettazione telefonica su Gianfranco Rotondi.)
« D'accordo! »
(Crozza su Rotondi.)

Gianfranco rotondi, soprannominato Er Pallo, (Avellino, 25 luglio 2006) è un politico italiano, segretario nazionale della Democrazia Cristiana per le Omonimie. Nacque in occasione delle ultime elezioni politiche da una costola di Andreotti, fecondata dallo sputo di Satana e da una bustina di ketchup del McDonald's.

La sua prima esperienza parlamentare è quindi molto recente e risale al 2006, quando venne eletto nel collegio Punta Perotti 13, con il 118% dei voti + IVA.

Da allora ha adottato varie iniziative legislative, come la proposta di erigere una statua all'omonimo ignoto al centro di Piazza Plebiscito o chiedere al regista statunistense Francis Ford Coppola un risarcimento miliardario per aver screditato il clan dei corleonesi con una maliziosa omonimia cinematografica. L'ultima perla: "La pausa pranzo è un danno per il lavoro, ma anche per l'armonia della giornata. Non mi è mai piaciuta questa ritualità che blocca tutta l'Italia". Frase pensata e detta a digiuno? Pare che i parlamentari spendano 5 milioni l'anno per rimpinzare le panze...

Il film

Rotondi nel film dedicato alla sua vita.

Sulla vita di Rotondi è stato girato un lungometraggio che è uscito nel luglio 2007 in America con il titolo "Rotondi, a man who saved the world". In Italia è uscito con il titolo "Chicken Little".

Curiosità

  • Fondatore dell'associazione "Uniti contro il 41 bis".
  • Il libro di Primo Levi "Se questo è un uomo" è dedicato all'On. rotondi.
  • Ha lo stesso parrucchiere di Calderoli.
  • Ogni mattina si alliscia la folta chioma con la spazzola delle bambole Cabbage Patch.
  • Si scrive sempre con la erre minuscola perché non è un nome di persona.
  • Lui stesso soffre di omonimia nei riguardi di un eunuco vissuto nel ventottesimo secolo a.C. alla corte dello Scià.

Altri progetti