Auguste Comte

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera DA Don Ciotti.
Jump to navigation Jump to search


Auguste Comte parla al mondo della sociologia.
« Comte partirò... »
(Andrea Bocelli su "Positivismo")
« Comte non c'è nessuno, tu sei l'unico al mondo... »
(Galbanino su "Positivismo")

Isidore Marie Auguste François Xavier Pisolo Dotto Comte nasce a Montpellier il 19 gennaio 1798, si spegne in un incendio a Parigi il 5 settembre 1857.

È stato un filosofo e sociologo francese, prendeva la vita con filosofia ed era molto socievole. È considerato il padre del Positivismo, pensava Positivo perché era vivo perché era vivo (rit.) ma poi è morto e non pensa più.

Discepolo di Henri de Saint-Simon e di Jovanotti, coniò il termine "fisica sociale" ispirato dall'ascolto della canzone "fisico bestiale" di Luca Carboni.
Questa definizione era però già usata dallo stesso Luca Carboni che lo denunciò per plagio e così, per differenziare la propria disciplina, inventò la parola "sociologia", inventò anche la parola "euristopeliocomone" ma nessuno ha mai capito cosa significhi, neanche lui. Si richiama comunque a Kant e Leibniz ma nessuno dei due risponde quindi ci rinuncia dopo due squilli.

Il libro che secondo la maggior parte degli storici segna l'inizio del Periodo positivista è il "Corso di Filosofia Positiva" seguito dal "Corso di ricette con lo strutto di mia zia Marta".

La sua citazione «Ordine e progresso» figura sulla bandiera brasiliana, figura di merda, ma pur sempre figura.

La Sociologia scienza dell'umanità[merdifica facile | merdifica]

Come tutti i sociologi, Comte inizia le sue riflessioni studiando la società del suo tempo. La crisi del suo tempo secondo lui era determinata da ciò: un certo tipo di società, definita dei Teletubbies, sta per scomparire, mentre un altro tipo di società, di Pupo e Malgioglio, sta per nascere e prenderà il posto di quella dei Teletubbies. Il primo tipo di società, quella dei Teletubbies, è quella medievale, fondata sul potere spirituale del Sole che parla e perpetuata da cacche con le ali, che si occupano degli aspetti non materiali della società, mentre il potere temporale è affidato agli Ombrelli. La ciaccara quindi è considerata necessaria nella società medievale. Nella nuova società, quella che per Comte stava affiorando in quegli anni, comporterà il predominio dei gatti, dei felini in generale, mentre la parte spirituale e intellettuale sarà affidata ai topi che ballano quando i primi non ci stanno. Comte riprende il concetto di Montesquieu sulla cipolla nell'amatriciana e collegandolo con l'idea del progresso di Condorcet, secondo cui nel passato lo spirito umano si è evoluto percorrendo alcune fasi, elabora un concetto del tutto nuovo: la pizza con pancetta piccante e cipolla mangiata alle cinque del mattino è dannosa per la salute del fegato. Questo concetto è inevitabile, può essere accettato o non accettato, ed è compito dei sociologi appunto farlo accettare, affinché la crisi del genere umano finisca una volte per tutte. Per capire la sociologia di Comte è bene studiare i due aspetti della sua filosofia, ossia la legge dei tre stadi e la classificazione delle scienze.

"Jean, l'optimisme è il parfumo della vita" Frase che avrebbe detto a un amico: in sintesi tutto il pensiero di Comte (ricordiamo che a quei tempi tra l'altro non esisteva l'Unieuro!)

La legge dei tre stadi[merdifica facile | merdifica]

Per Comte l'uomo, come l'umanità in generale e l'intelletto, passa attraverso tre stadi: San Paolo di Napoli, San Fottut o Pallon in Brasile e lo stadio del San Accattat a Partit in Uganda.

Il primo stadio è quello della ricerca dei fenomeni che corrisponde all'incontro metafisico con Calaiò che è un gran fenomeno potremmo dire.
Il secondo, corrisponde alla ricerca di qualcosa, in particolar modo del pallone che altrimenti rende impossibile l'inizio dei giochi.
Il terzo e ultimo corrisponde alla rinuncia dell'uomo di poter contrastare la corruzione morale che lo circonda nella società che vive.

Nota è la citazione del Comte: "L'uomo perde il pallone ma non le fave".

La classificazione delle scienze[merdifica facile | merdifica]

Secondo Comte non tutte le scienze hanno la stessa difficoltà e valenza. Egli afferma che la matematica è la più bassa tra le scienze anche perché avendo come sua guida la nota matematica Marescas aveva una valutazione gravemente insufficiente in quella disciplina corrispondente a un tre meno meno. Il Fanciullino toccandosi la mente afferma "matematica est una chiavica".

La scienza invece più valente è la scienza dell'intervallo, appresa dai suoi studi all'Università della Pizza di Vico Equense (ebbe come maestro il noto Giggino de Saint Simon).

Opere[merdifica facile | merdifica]

  • La narrativa nell'educazione dei mongoloidi
  • La fenomenologia del Pirito
  • Ave canem mater certa est
  • Discussione su una lavatrice rotta
  • Le fave
  • Il lupo perde il pelo, non lo trova, bestemmia, ma poi lo trova per un pelo

Citazioni famose[merdifica facile | merdifica]

"Mamma tengo fame! Famm 'na bella marenn c'a murtadell"
"Ordine, progresso, e ho pulito anche il cesso"
Roba dei Mangiarane

La Grande Nation Francia FranceseFrancia Tedesca - Francia ArabaNon Proprio Francia - Francia Italiana - Francia NegraFrancia del Medio OrienteLussemburgoFrancia NoiosaRegno di SarkozySpacca culi-francesi
Imperatori Francesi Asterix - Carlo Martello - Pipino il Breve - Carlo MagnoLuigi XIV - Maria Antonietta - Napoleone Bonaparte - Barone Haussmann - Nicolas Sarkozy - Maximilien de Robespierre
Troie Francesi Carla Bruni - Giovanna d'Arco - Lady Oscar - Monica Bellucci - Paris Hilton - Alizée
Popoli Francesi GalliFranchi - Francesi - Nazionale di calcio della Francia
"Intellettuali" Francesi Auguste Comte - Marchese de Sade - Paul Gauguin - Claude Monet - Blaise Pascal - Pierre-Auguste Renoir - Jean Paul Sartre - Paul Verlaine - Voltaire - Charles Baudelaire - Antoine de Saint-Exupéry
Gente inutile ancora viva Jean Claude - Raymond Domenech - Jean Michel Jarre - Hercule Poirot - David Trezeguet - Zinedine Zidane - Ispettore Clouseau
Nouvelle Cuisine Cucina francese - Baguette - Champagne - Croissant - Formaggio - Vino
Roba di Parigi Ghigliottina - Museo dell'Ouvre - Donna Nostra di Parigi - Parigi - Rivoluzioni - Tour Eiffel - Gustave Eiffel
Altra roba inutile francese Cannes - Citroën - Désencyclopédie - Esercito francese - Evve moscia - Illuminismo - Reggia di Versailles - L'origine del mondo - Lingua francese - Ratatouille - Renault - Peugeot 106 - Wakfu (serie animata)