Nazionale di calcio della Francia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia 2.0.
Jump to navigation Jump to search
La maglia dei bleu
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Nazionale di calcio della Francia
« Bella la Coppa d'Africa, vero? »
(Bruno Mégret a Jean-Marie Le Pen durante Francia-Togo ai mondiali 2006)
« Per il momento è morto Materazzi... »
(Zidane dopo la finale dei mondiali 2006)
« Non ho riso così tanto dai tempi di Waterloo »
(Napoleone dopo l'incontro di qualificazione Francia - Scozia, Euro 2008)

La nazionale di calcio della Francia è una bufala, propio come il Millennium bug. Facilmente riconoscibile in quanto scende in campo con una formazione composta per tre quarti da negri nonostante sia europea, è nota per avere collezionato storiche figure di merda e aver fatto ridere mezzo mondo, Africa compresa. Conosciuta in tutto il mondo come Frociari, i suoi giocatori sono chiamati dai francesi con il nome di Bleau (pron. "Bleah!").

La formazione si è prodotta in numerosi spettacoli di giro che hanno suscitato l'ilarità collettiva, guidata dal capocomico, il porno attore francese Raymond Domenech. La nazionale francese è anche nota per essere stata la prima squadra africana a trionfare in Coppa del Mondo, nel 1998.


Sportività[merdifica facile | merdifica]

La nazionale Francese è nota altre sì per la sua sportività con l'avversario, che abbia vinto o perso. Capostipite di questa tradizione di fair play è senza ombra di dubbio il geniale allenatore Raymond Domenech, che ha sempre stimato e lodato gli azzurri.

Domenech[merdifica facile | merdifica]

Come dicevamo nel precedente capitolo l'allenatore della nazionale d'oltralpe è conosciuto per la sportività e le simpatiche battute imparziali. Benvoluto da tutta la popolazione della Frociarìa, all'indomani della finale dei mondiali di Germania 2006, conclusasi con la vittoria dell'Italia, ha dichiarato che in questo caso sarebbe dovuta essere Carla Bruni a metterla nel culo a Sarkozy.

La strategia[merdifica facile | merdifica]

Il vivaio della nazionale francese punta molto su questo giovane talento...

La tattica strategica dei bleu consiste prevalentemente nel vincere 5-0 le amichevoli e fare puntualmente una figura di merda alle competizioni che contano. Questa tattica è passata alla storia come "catenaccio (arrugginito) francese". Convinti perennemente di trovarsi in una sala da ballo, improvvisano magnifici lisci. Come chiaramente dimostrato nell'ultima partita di girone di qualificazione a Euro 2008, prima della strategia viene il rispetto e anche se si trovano a porta vuota, se un avversario si trova a terra, buttano fuori la palla (al contrario degli italiani, brutti e cattivi).

I grandi giocatori[merdifica facile | merdifica]

La lista dei più grandi giocatori stranieri diversamente ariani di pura razza francese, con tanto di pedigree (perché giocano da cani).

Zinedine Zidane[merdifica facile | merdifica]

Zinedine Zidane detto Zizou è più famoso per il (?)facilissimo nome e i gesti sul campo che per come gioca. Protagonista della finale dei mondiali, che riuscì meritatamente a vincere; quello del '98. Nella finale del 2006 sappiamo tutti cosa ha fatto: Materazzi aveva mangiato un panino che gli era andato di traverso e Zidane gli ha dato un piccolo colpo per farglielo sputare. Di origine algerina

Michel Platini[merdifica facile | merdifica]

Schema d'attacco della Francia

Per qualche bizzarro motivo, Michel Platini è italiano ma si dichiara francese ed è considerato un mito dai Francesi (fatto comune, quello di essere italiano, tra i grandissimi eroi francesi: basti pensare a Napoleone o a Carla Bruni). Dopo aver giocato in Italia alla Rubentus, è diventato presidente di un qualche cosa di calcio.

David Trezeguet[merdifica facile | merdifica]

David Trezeguet è uno dei settordici negri che giocano nella nazionale francese. Ha giocato, tanto per cambiare, in Italia. Domenech non lo fece mai giocare titolare perché era scorpione. Alla finale dei mondiali lo fece entrare per battere i rigori e lui, puntualmente se lo cagò, condannando la Francia alla disfatta. Di origini argentine

Inoltre nella rosa ci sono altri francesi di razza come:

  • Boumsong... camerunese;
  • Malouda... guianese;
  • Vieira... senegalese;
  • Makelele...congolese;
  • Thuram...guadalupes...guardalines...guadabil...che è di Guadalupe.

Spettacoli[merdifica facile | merdifica]

Campionato del mondo Francia 1998[merdifica facile | merdifica]

Prima rassegna mondiale a cui la Francia, dopo il 1986, prese parte (per le eliminazioni nelle due edizioni precedenti, vedere alla voce Bulgaria e Israele). Dopo un avvio in sordina (Zidane che passeggia sui coglioni di un avversario arabo e si becca tre turni di squalifica) arbitri e avversari accompagnano la Francia in finale (emblematica la semifinale contro la Croazia: incapaci di mettere in campo una vera punta, tanto che la migliore era Christophe Dugarry che è tutto dire, e sotto di 0-1 all'intervallo, i francesi furono costretti a disincentivare i croati che permisero al difensore Lilian Thuram di segnare una doppietta, visto che gli attaccanti non riuscivano a segnare neppure a porta vuota) dove li attende il Brasile miracolato che passa in semifinale contro l'Olanda ai rigori. Dopo le formalità di rito e i complimenti ai francesi per essere giunti in finale, viene consegnata la Coppa ai Bleus, senza che i brasiliani dovessero sottostare alla fastidiosa necessità di scendere in campo per giocare.

Campionato d'Europa Belgio-Paesi Bassi 2000[merdifica facile | merdifica]

A distanza di due anni dalla limpida vittoria nel Mondiale, l'allegra brigata si ritrova dai vicini belgi. Lì dapprima rapinano la semifinale al Portogallo con un rigore inesistente in pieno recupero, poi in finale contro l'Italia approfittano della dabbenaggine di Del Piero che spara addosso all'incolpevole Barthez (incolpevole nel senso che non è colpa sua se gioca in nazionale, ma di chi ce lo mette) due palle per chiudere il match e poi, approfittando di una copertura a cazzo di Nesta, pareggia al 94' un incontro che meritava di perdere 4-0 e nei supplementari vince con quell'idiozia del Golden Goal. Da rimarcare la rapidità con la quale i giocatori aprirono lo champagne.

Campionato del mondo Giappone - Corea del Sud 2002[merdifica facile | merdifica]

Le due vittorie di stretto margine avevano oscurato le capacità comiche dell'allegra brigata che, in questa tappa del loro tour, prorompono in tutta la loro possanza evocativa: dapprima nel derby africano contro il Senegal, nel quale la formazione di verde vestita vince meritatamente; dopo uno squallido pas-de-deux contro gli uruguaiani (che non partecipavano a un mondiale da 12 anni, e prima di allora da 16) furono i danesi a dare spettacolo umoristico d'alta scuola, mettendo in ridicolo gli allegri commedianti francesi di fronte a tutto il mondo, nonostante la concorrenza che essi incontrarono quell'anno: argentini (fatti fuori dagli svedesi), portoghesi e soprattutto italiani (eliminati dai sudcoreani e che diedero vita allo spot "Byron, Byron Moreno, ti tirasse sotto un treno").

Campionato del mondo Germania 2006[merdifica facile | merdifica]

Qui la farsa / tragedia si consuma tutta nella finale: dopo aver superato negli ottavi una Spagna suicida (che partiva sempre per vincere tutto e poi non vinceva mai un cazzo), nei quarti un Brasile pronto per essere servito sul carrello dei bolliti e, in semifinale, di nuovo il Portogallo oramai vittima di turno, la finale ripropone il balletto di sei anni prima contro l'Italia, e lì emerge prorompente la vocazione al coup de théatre del capitano, Zidane. Il coup in effetti c'è, contro Materazzi, privando così la Francia dell'unico tiratore di penalty serio quando era ormai chiaro che l'Italia, in crisi d'ossigeno e ridotta ormai nello stesso stato del PIL nazionale dopo 10 anni di governo Berlusconi, stava tirando a chiudere i supplementari in parità. A dare ilarità alla claque azzurra David Trézéguet, già artefice della vittoria del Milan nella Champions League 2003 (quando giocava però nella Juventus), che stampa il suo rigore sulla traversa in maniera belluina e fa divertire gli italiani, che dopo 28 anni battono i Bleus e si prendono la rivincita del '98 e del 2000. L'indomani l'inno più ricorrente per le strade di Parigi, come da otto anni a quella parte, è:

« Ad ogni modo siamo i campioni; del 1998... »

Campionato d'Europa Austria - Svizzera 2008[merdifica facile | merdifica]

Il capolavoro di Raymond Domenech: dopo uno squallido pareggio 0-0 contro la Romania e una terrificante ramazzata subita dagli olandesi che spazzano via 4-1 quel che resta dell'allegra brigata, è di nuovo il turno dell'Italia: poco prima della partita Domenech fa la dichiarazione d'amore a Estelle Denis, sua promessa sposa, e i media fanno la dichiarazione di guerra a Domenech, chiedendogli di andarsene, salvo che tralasciano un particolare: nessun allenatore sensato sarebbe disposto a sedersi sulla panchina dell'equipe più ridicola del continente. Infatti, contro l'Italia, le premesse trovano ampia conferma: dapprima Éric Abidal si fa espellere nel causare un rigore che Pirlo trasforma e poi gli azzurri chiudono i conti nel modo più bislacco possibile: Daniele De Rossi, come suo solito, mira ai cartelloni pubblicitari o più verosimilmente a qualche tifoso laziale seduto in curva, ma Thierry Henry, ricordandosi di essere stato (prima del 1789 più o meno) un attaccante di successo, in preda ad arteriosclerosi ci mette la zampa e batte il suo portiere.

Per l'ottavo anno consecutivo, quindi, la Francia è attesa al party per la consegna del Pippone d'Oro, che si celebra, tra gli altri, con la partecipazione del Paris Saint-Germain, di Laure Manaudou e la nazionale brasiliana di curling.

Campionato del Mondo Sudafrica 2010[merdifica facile | merdifica]

Il poeta Nicolas Anelka elogia il suo c.t.

Il mondo era stupefatto di come una pippa del calibro di Domenech potesse restare così a lungo alla guida di una squadra di così "alto blasone" come la Francia. Nonostante fosse quasi impossibile Domenech riuscì a far peggio dell'Europeo 2008, egli infatti, oltre a qualificarsi imbrogliando ai danni del povero Trapattoni e della sua verde armata di folletti sbronzi, e oltre a non passare agli ottavi ottenne un misero punto guadagnato per il rotto della cuffia contro l'Uruguay pareggiando (0-0). Le seguenti partite furono degne del San Marino. La Francia infatti collezionò due sconfitte contro il Messico (0-2) e contro il Sudafrica (2-1). Ma questo mondiale non è passato alla storia per l'ultima posizione nel girone, ma per l'acceso diverbio tra l'esimio afrofrancese Anelka e il dottor Domenech, i quali si scambiarono parole forti. "Va te faire enculer sale fils de pute!" questo disse Anelka al buon Raymond, senza francesismi.

Campionato d'Europa Francia 2016[merdifica facile | merdifica]

Giunge in finale contro la sua ormai consueta vittima sacrificale, il Portogallo, oltretutto noto per essere la Nazionale più inconcludente del Mondo insieme all'Olanda, ma nonostante sulla carta la Francia sia dunque doppiamente favorita essa riesce a perdere lo stesso.

Palmarès[merdifica facile | merdifica]

  • Coppa del nonno Motta 1900
  • Coppa del Mondo ombra 2006 (un po' più utile del governo ombra)
  • Coppa pizzeria "da Giggin 'o schiattamuort"
  • Nel 1906 vinse anche il Mondiale, ma non l'avevano ancora inventato.


ErbaCalcio.pngQuesto gioco del ca...lcioErbaCalcio.png
LogoStadio.gif Grandi avvenimenti Champions LeagueCoppa del NonnoCoppa IntertotoCoppa ItaliaEuropa LigCoppa IntercontinentaleTrofeo Birra MorattiLa coppa benedettaTorneo parrocchialeMondialiEuropeiConfederescion CapMondiali 1930Mondiali del 1934 e 1938Mondiali 1950Mondiali 1954Mondiali 1958Mondiali 1962Mondiali 1966Mondiali 1970Mondiali 1974Mondiali 1978Mondiali 1982Mondiali 1986Mondiali 1990Mondiali 1994Mondiali 1998Europei 2000Mondiali 2002Europei 2004Mondiali 2006Mondiali 2010Mondiali 2014Coppa del Mondo della Terra di Mezzo FIFAPirlone d'OroSerie ASerie BLega ProPremier LeagueLa LigaBundesligaPeace CupCampionato d'agostoSupercoppa italianaSupercoppa europeaScudetto degli onestiBattaglia di SantiagoAssociation Sportive ADEMA Analamanga-Stade Olympique de l'Emyrne Antananarivo 149-0Partita del secoloZambia - Italia 4-05 maggio 2002Tragedia di SupergaJugoslavia-Zaire 9-0Clamoroso al CibaliMineirazoStrage dell'Heysel
LogoFischietto.png Arbitri e istituzioni FIFAUEFAUFOFIGCMichel PlatiniJoseph BlatterArbitroGuardalineeQuarto uomoArbitro di portaCollinaItoMorenoTomboliniBomberismoDiscriminazione territorialeRivalità calcistica Italia-Germania
LogoScarpa1.png Ruoli PortiereDifensoreTerzinoStopperLiberoMedianoCentrocampistaAlaTrequartistaAttaccanteRegistaPrima puntaSeconda puntaPanchinaroEx giocatore dell'Inter
LogoScarpa2.png Giornalisti e programmi BagniBartolettiBergomiBiscardiCaressaCiottiCivoliCompagnoniCornooo!CriscitielloCrudeliStefano De Grandis da BordocampoFaillaGaleazziJacobelliMarianellaMauroMoscaMughiniOrdineParisPellegattiPiccininiPizzulRecalcatiSumaTosattiVarriale
Telecronista90°ControcacchioLa domenica sul divanoQuelli che... il ca...Qui Qualunquismo a Voi Capi UltràTutte le interruzioni minuto per minuto
LogoBorsa.png Dirigenti AbramovichAgnelli IAgnelli IIBeckenbauerBerlusconiBettegaCairoDe LaurentiisDella ValleFranzaGallianiGaucciLotitoMarottaMatarrese IMatarrese IIMoggiMorattiPreziosiRaiolaRossiSeccoSensi ISensi IITavecchioZamparini
LogoBlockNotes.png Allenatori Allenatore dell'U.S. Città di PalermoAncelottiBagnoliBaldiniBearzotBoskovCapelloCloughDelneriDomenechDonadoniFergusonGrazianiGuidolinGullitLeonardoLippiMalesaniManciniMazzarriMazzoneMihajlovicMourinhoRejaRanieriSacchiSimoniSpallettiTrapVenturaZaccheroniZemanZengaZolaMutande di Bendtner
Pallone.jpg Club Bisnes Clas: il BergamoSoccmelSalto CarpiatoChiavo VeronaHeavoniaFootball MaremmamaialaFrocinoneGenoa Per NoiInter WCRubentusLazieBbilanNapulePaleeeemmmo'A MaggicaSampeiCazzuoloGranata al LimoneMandimandimandiPirlas Verona

Classe Economica: Olive F.C.AvellinobanfiU' BàarUccellacci bianchiCastedduC'è SenoComodinoScrotoneLatrina CalcioBoiadèTortellino PowerVecchiaraMelugiaRapugnetta'sPro VermicelliThe PesciarolsSpezzatinoThyssenKruppBlack and DeckerBOH Dal MicinChiava(to)riLinciano

Derelitti e sfigati misti: AlbinoCHE?Lu CataniaCentro Scommesse CremonaScatarraroLusulelumareluientuParmacotto FCScorregginaCozzballBora BoraSvarionese

Ministero degli esteri:

Albione: ScarsenalChel$ki AbramogradNevertonLiwhirlpoolMinaretochester United 2Ducato di Ferguson

Iberia: Solari BilbaoFC PorcellonaRepubblican Madrid

Gallia: Merz CalcioOlympique SimbaOmmmmmmmmmmParigi San MosconiGiacobini violetti

Crucchia: Baiern FrateBorussia DormiMusicanti VerdiForza PaninoBaier quell'altro

Continente: Ajax PavimentiDinamo BadantiBentopaI texaniI padaniMonte OlympiakosLe Panatine

Fifa coppa del mondo.png Nazionali Carampano Continente: Andostà?SacherlandiaCavol(ett)i (di Bruxelles) RossiCraxiaLa leva calcistica del '92Fare le OreFrociarìaCrukkiaMacachi FCSpartaaai pionieriPOPOPOEminflexoniaAmaro MonteabbronzatoTulipaniaPolacchiaPortoGaioCecatiaROMlandiaUЯSSSan CulamoBanda delle CornamuseSerbi della Glebale Furie MosseSchfizeraFigoniaI kebabbariFamiglia ShevchenkoQuelli che erano invincibili

Suonatori di bonghi: Camerun da lettoUna massa di DrogbatiLe MummieGhana PadanoIl figlio di GheddafiLavavetri UnitedAgbonavbarèI Ricchi e PoveriOlympique Hammamet

Asia Argento e i mari del Sud: La Rabbia SubitaQuelli a capasottaCinciuèI dentistiByron MorenoAlfieri dell'Uomo del GiapponePersiaUSA 2Ka mate! Ka ora!I numeri ultimi

Sudditi della Casabbianca e Mangiacucujanji: MaradonidiJoga BollitoI CaimaniCileccail cartello di MedellinTosta PheecaRastamenArribarribarribaAcciuffainghippiQuelli che il "Soccer"...Urrà Gay

Boschetto della mia fantasia: PadaniaNazionale cantanti
Calcio olimpiadi.png Tecniche Colpo di testaCalcio rotanteRovesciataAutogolSimulazione di falloTestata SardaTrivelaPallonettoCucchiaioCatapulta infernaleCatenaccioContropiedeDoppie punteFalloFuorigiocoMarcaturaRigorePunizioneVuvuzela attacksSbagliare un calcio di rigoreTiki-taka
Gamepad.png Videogiochi FIGAFIGA StreetFootball ManagerHattrickWinning Eleven + Patch - Potenza e superpotenza
ErbaCalcio.png Pallone-calcio-nike.png I Calciattori Nike-scarpa-calcio.png ErbaCalcio.png
Portieri AbbiatiBorucButtChimentiDidaDoniDudekFioriKalacManningerMarchettiMattoliniMusleraNeuerPizzaballaRossiSovieroWarner
Difensori AronicaBagniBaresiBenettiBergomiBettariniBoumsongBurdissoCarrozzieriChielliniCirilloCocoDavid LuizFerriGreškoIulianoKaladzeLúcioMaiconMaldiniMellbergMolinaroMonteroNeqrouzOkanOnyewuRuganiSantonSenderosTerryZanettiZapataZé MariaZenoni
Centrocampisti AndradeBaBeckhamBiapirljiderBoatengBrocchiCaniggiaCapparellaCasertaDiegoDzemailiFelipe MeloFellainiFlaminiGheddafiGiaccheriniGnocchiHamsikLampardLedesmaManciniMontolivoMorfeoNakataNedvedNserekoQuaresmaPadoinPerdomoPlatiniPogbaPoulsenRenatoSeedorfSissokoStrootmanTedescoTiagoValderramaVerrattiVidalVolpi
Attaccanti AdrianoAguileraAltafiniAmauriAmorosoAmorusoBaggioBalotelliBatistutaBendtnerBestBettegaBorrielloBrienzaCalaiòCaraccioloCassanoCavaniChinagliaCorradiCrouchCruzDi NataleEijkelkampEto'oFindleyFlachiFrickGiovincoHuntelaarIbrahimovicInsigneIturbeJacobsenKakàLarriveyLavezziLendersMakinwaMarachellaMatriMessiMiccoliMilitoMoscardelliMutuNappiNeymarOliveiraOsvaldoPančevPandevPatoPazziniPeléPlasmatiPoggiQuagliarellaRecobaRivaRocchiRonaldinhoC. RonaldoRonaldoRooneyG. RossiP.RossiSchillaciShevchenkoSimoneSuazoTareTevezToffoliTorresTrezeguetVan NistelrooyVerpakovskisVieriVucinicZalayetaZampagnaZarateZidaneMutande di BendtnerJuan Manuel Iturbe
Allenatori Allenatore dell'U.S. Città di PalermoAncelottiBagnoliBaldiniBearzotBeckenbauerBenettiBenitezBoskovCapelloCloughConteCoriniDi CanioDelneriDomenechDonadoniFergusonFerraraGarciaGascoigneGiordanoGrazianiGuidolinGullitHiddinkLeonardoLippiLöwManciniMaradonaMazzarriMihajlovicMourinhoPrandelliRanieriSacchiSimoniSpallettiTrapVenturaZaccheroniZemanZengaZola
Campioni del mondo 2006 1 Buffon • 2 Zaccardo • 3 Grosso • 4 De Rossi• 5 Cannavaro • 6 Barzagli • 7 Del Piero • 8 Gattuso • 9 Toni • 10 Totti • 11 Gilardino • 12 Peruzzi • 13 Nesta • 14 Amelia • 15 Iaquinta • 16 Camoranesi • 17 Barone • 18 Inzaghi • 19 Zambrotta • 20 Perrotta • 21 Pirlo • 22 Oddo • 23 Materazzi
Roba dei Mangiarane

La Grande Nation Francia FranceseFrancia Tedesca - Francia ArabaNon Proprio Francia - Francia Italiana - Francia NegraFrancia del Medio OrienteLussemburgoFrancia NoiosaRegno di SarkozySpacca culi-francesi
Imperatori Francesi Asterix - Carlo Martello - Pipino il Breve - Carlo MagnoLuigi XIV - Maria Antonietta - Napoleone Bonaparte - Barone Haussmann - Nicolas Sarkozy - Maximilien de Robespierre
Troie Francesi Carla Bruni - Giovanna d'Arco - Lady Oscar - Monica Bellucci - Paris Hilton - Alizée
Popoli Francesi GalliFranchi - Francesi - Nazionale di calcio della Francia
"Intellettuali" Francesi Auguste Comte - Marchese de Sade - Paul Gauguin - Claude Monet - Blaise Pascal - Pierre-Auguste Renoir - Jean Paul Sartre - Paul Verlaine - Voltaire - Charles Baudelaire - Antoine de Saint-Exupéry
Gente inutile ancora viva Jean Claude - Raymond Domenech - Jean Michel Jarre - Hercule Poirot - David Trezeguet - Zinedine Zidane - Ispettore Clouseau
Nouvelle Cuisine Cucina francese - Baguette - Champagne - Croissant - Formaggio - Vino
Roba di Parigi Ghigliottina - Museo dell'Ouvre - Donna Nostra di Parigi - Parigi - Rivoluzioni - Tour Eiffel - Gustave Eiffel
Altra roba inutile francese Cannes - Citroën - Désencyclopédie - Esercito francese - Evve moscia - Illuminismo - Reggia di Versailles - L'origine del mondo - Lingua francese - Ratatouille - Renault - Peugeot 106 - Wakfu (serie animata)