Désencyclopédie

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dal pudore 8====D

La meilleure encyclopédie! Sì, di casa tua!


Papocchio.png
Attenzione! Questo articolo parla di Nonciclopedia
Il seguente articolo contiene quantità abnormi di autoreferenzialità. Se lo leggi senza aver prima consultato qualche articolo di Nonciclopedia rischi addirittura di imparare qualcosa e qua nessuno vuole che accada una cosa del genere.
« Noi siamo fronscesi, non conosciamo la parola "Umorismo"! »
(Motto di Désencyclopédie)
« Pour mettre en œuvre son programme de Quattro Stagione pour tous, Musso (comme l'appelaient les dames) construit des autoroutes pour que les livraisons de pizzas puissent s'effectuer dans toute l'Italie en moins de trente minutes.  »
(Fine battuta su Silvio Berlusconi su Désencyclopédie. Notare il cambio di nome da Berlusconi a Benito Mussolini.)
« LA VERGOGNA DELLA TERRA! Da riscrivere o da cancellare. »
(L'opzione più votata del sondaggio "Cosa ne pensate di questo articolo?" nell'articolo Italia su Désencyclopédie.)
L'ex logo di Désencyclopédie. L'hai capito? No? E che senso dovrebbe avere?

Désencyclopédie è la versione transalpina della ben più popolare Nonciclopedia.
Conta più di 7.000 voci e circa tre utenti registrati, incluso il suo autore: un tale Luigi XVI di Francia, ricordato perché dopo aver speso ore e ore a creare articoli per il suo sito, perse la testa.

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Désencyclopédie.


Creazione[edit]

Una rara stampa che mostra la creazione del sito.

Nel millesettecentoqualcosa il re Luigi XVI di Francia rimase colpito dalla notizia che in Italia era apparso il messia di una nuova Fede, il Papocchio, e che con la sua sottile satira stesse prendendo per il culo la sua potenza. Infuriato, decise di vandalizzare la pagina che porta il suo nome, ma venne beccato e bannato. Ancora più infuriato, decise di uccidere il Papocchio. Ma trovatosi di fronte al suo articolo su Nonciclopedia, si rese conto che era un essere virtuale e che non poteva farci niente. Più infuriato di prima, pensò che l'unico modo per ottenere vendetta sarebbe stato quello di fondare una propria versione di Nonciclopedia. Mise dei fogliettini con sopra scritto l'alfabeto in una bottiglia e le estrasse a caso, scegliendo il nome di Désencyclopédie. Il sito nacque così il millesettecentoeilcontoperfavore, ottenendo ampi contrasti nello stesso popolo francese che lo dichiarava una merde (che tradotto in italiano, significa Cosa che non va incontro alle mie esigenze, forse a causa del suo colorito marrone e dell'odore nauseabondo.). Il sito infatti riportava grandi problemi, dovuti soprattutto al suo server, un Motore a figa imburrata che girava troppo lento per gli egoistici standard francesi.[1] Nel giro di mezzo ottembre, i francesi si indignano per l'ingente quantità di utonti che modificano le pagine. Prendendoli per vandali, i francesi li bannano.

Purtroppo (per loro) erano delle persone "buonne", che intendevano risistemare i vari bug, glitch e pepsi del sito. In breve tempo la mancanza di una seria manutenzione ha portato il sito all'autodistruzione. Quando Luigi XVI di Francia tentò di recuperarlo, i francesi gli tagliarono la testa.

Désencyclopédie oggi[edit]

Zidane se la prende con un italiano perché Nonciclopedia ha più articoli di Désencyclopédie.

Non molto tempo fa, Désencyclopédie ha riniziato a funzionare, sfruttando illegalmente il vecchio server di Windows Vista. Ecco perché continua a fare schifo.

Oggi Désencyclopédie è l'ultimo sito nella classifica dei "100 MIGLIORI SITI SATIRICI", con davanti il fan club ufficiale di Mr. Bean, ma ciononostante rimane un punto di riferimento per milioni di francesi, da cui attingono informazioni e imparano la propria bela lingua.

Rapporto con Nonciclopedia[edit]

Scrittore medio di Désencyclopédie.
« Italie? Pasta, pizza, mafia, vaffanculo! »
(Il mai banale umorismo di Désencyclopédie)

Dopo anni di guerra fredda, lanci di uova contro le ambasciate, sfottò calcistici, velate minacce e riferimenti alla professione delle rispettive genitrici Nonciclopedia e Désencyclopédie hanno recentemente siglato un accordo di pace e di reciproca tolleranza.
Sotto sotto i francesi sono però rosi dal tarlo dell'invidia, data la schiacciante supremazia italica in fatto di numeri (13000 articoli contro i loro 8000, a casa barboni!), dimensioni artistiche (23 centimetri contro i loro cinque e mezzo, sucate!) e statura politica (Il metro e settanta di Silvio contro il metro e una banana di Nicolas Sarkozy).
I pacifisti non si illudano: la tregua non è destinata a durare. Come le braci apparentemente spente, la rivalità tre le due enciclopedie cova in gran segreto e ogni giorno aumenta d'intensità. Basterà un pretesto per scatenare una nuova ondata di violenza…

Forse cercavi aggiornato.jpg
Désencyclopédie
Nonciclopedia, che è meglio!


Il sondaggio[edit]

Il 97% degli articoli di Désencyclopédie termina con un sondaggio, che ha l'unica funzione di far apparire la pagina più lunga. Eppure ci sono ancora dei rosiconi convinti che a qualcuno possa importare della loro opinione, al che potete rendervi conto di come la nostra cugina francese stia cadendo a pezzi. Ecco un sondaggio-tipo tradotto letteralmente:

<poll> Che è che voi ne pensate dell'articolo "Désencyclopédie"? perfetto nel suo genere poillante! ineguale incompleto ONTA DELLA TERRA! A riscrivere o effacciare me ne fotto non o conprenduto gnente </poll>

Note[edit]

  1. ^ Questo a causa della mancanza di fighe francesi.

Articoli Correlati[edit]

Roba dei Mangiarane

La Grande Nation Imperatori Francesi Troie Francesi
Popoli Francesi "Intellettuali" Francesi Gente inutile ancora viva
Nouvelle Cuisine Roba di Parigi Altra roba inutile francese
Clicca su una categoria per espanderla.