Silvio Berlusconi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia sporcacciona.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Silvio Berlusconi

Disambiguazione – Magari hai fumato troppo. Se cercavi altri significati per Berlusconi, vedi Berlusconi (disambigua).
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi
Sua Maestà Re Sola Silvio Berlusconi, Re d'Italia. Notare i tacchi e la parrucca portati entrambi con assoluta nonchalance, così come le calze con giarrettiera, dono della Brambilla.
Re d'Italia, Imperatore di Mediaset
Mandato
da Dio
Preceduto da Silvio Berlusconi I (È lui, con un altro nome)
Succeduto da Silvio Berlusconi III (È sempre lui, con un altro nome)
Partito politico FI (Fallimento Internazionale)
Tendenza politica Pduista, Anticomunista, Monarchico-Assolutistica, Camorristica
Nascita Betlemme, anno 0, tra il bue, l'asinello e Bruno Vespa
Morte Le sue trasmissioni non avranno mai fine, nei secoli e nei secoli
Coniuge Sandro Bondi, Emilio Fede, Daniele Capezzone, Minzolini, Sallusti, Bruno Vespa eccetera eccetera
Religione Profeta del Berlusconesimo

Silvio Berlusconi (Milano, 29 settembre 1936tecnicamente immortale Milano, 12 giugno 2023) è stato un prenditore, mafioso, politico non politico e puttaniere italiano che per ben quattro volte è diventato Presidente del Consiglio dei Ministri nonostante l'accanimento tipicamente comunista contro chi è ricco.

È rientrato nella cerchia degli esemplari al mondo divenuti scandali viventi; infatti, qualunque cosa egli facesse era uno scandalo, come per esempio il caso Ruby, dove andò a letto con la seconda persona singolare presente del suo verbo preferito, cioè "rubare".

È la nemesi di Marco Travaglio fin dall'inizio dei tempi. I due, quindi, sono fratelli, ma non diteglielo perché potreste rompere l'equilibrio spazio-politico-temporale e distruggere la nostra amata Repubblica. Ma soprattutto rovinereste i video su YouTube dove Travaglio insulta tutti e il mondo non avrebbe più senso.

Berlusconi ha dichiarato ufficialmente, durante un Bunga bunga, come suoi nemici giurati la democrazia e i comunisti. La parola con la c lo infastidisce talmente tanto che si è candidato così tante volte solamente per riuscire a cambiare il nome dei paesi da "Comuni" a "Paesi del Papi".

Premessa

Murales di dedica al Cavaliere ad opera di un noto simpaticone.

Questo personaggio è stato la dimostrazione che, in Italia, chiunque abbia faccia tosta e tanto carisma, possa raggiungere una posizione di rilievo (anche senza tacchi) per poter evitare le sbarre. Berlusconi ha dato una speranza a tutti i latitanti di questo Paese.

Non sapeva di aver fatto un plagio al povero Licio Gelli creando il PdL ("PdueLoggia").

Avvertenze

Silvio Berlusconi acquista i soldati di Darth Vader per dominare il mondo. Le trattative per l'acquisto della Morte Nera sono ancora in atto.
Silvio Berlusconi fotografato al G-69 tenutosi in Sardegna nel 2008.

Attenzione! Politico con smanie autoritarie e spiccata capacità di smentire qualsiasi cosa detta.

In soggetti di sana e robusta Costituzione particolarmente sensibili ai repentini cambiamenti di libertà può provocare mal di testa, nausea, vomito, diarrea, ulcera perforante, malattie psicosomatiche, danni cerebrali permanenti. In soggetti affetti da comunismo può provocare la morte (politica). In soggetti affetti da fascismo può provocare gravi stati di allucinazione, e alla fine profondi stati depressivi, e poi la morte (politica). Nel caso di interruzione del dosaggio, in alcuni soggetti destrorsi si sono riscontrate nel lungo periodo degenerazioni che possono portare a stati di comunismo confusionale (sindrome del Fini), e successivamente la morte. In caso di semplice contatto con gli occhi, cambiare immediatamente canale o leggere un quotidiano che non sia suo. In caso di contaminazione rivolgersi al web per un accurato lavaggio del cervello. Il politico, anche se in apparenza può sembrare integro, presenta nella confezione numerose tracce di conflitto di interessi mescolate ad altissime dosi di onnipotenza. Controllare attentamente la data di scadenza posta sotto il parrucchino. Una volta scelto non lasciare in luoghi aperti se non con una buona scorta. Teme l'acqua, le contestazioni e i souvenir. Per ulteriori informazioni si legga il foglietto illustrativo. Per la garanzia o l'assistenza rivolgersi alla sinistra.

Biografia

Berlusconi dopo la Vittoria storica dei Grigi contro i Negri.

Silvio Berlusconi, genio italiota, è nato ad Arcore per immacolata concezione, il 25 dicembre dell'anno 0; alcuni sostengono che in verità sia solo un agglomerato di botulino senziente, ma non si spiega tuttavia come faccia a non liquefarsi al sole. A 2 anni pronuncia la parola: "mamma". Il giorno dopo smentisce di averla mai detta svelando il primo attentato disinformativo comunista nei suoi confronti. Qualche minuto dopo la nascita, il Berlusconi era già vittima di un complotto da parte della magistratura.

Cresciuto in un lazzaretto post-guerra mondiale, sin da piccolo si butta in qualunque attività commerciale: vende ghiaccioli agli eschimesi, stufe agli africani, cammelli agli arabi, vodka ai russi e mitragliatrici agli israeliani. Si narra che all'età di 22 anni abbia fatto una scommessa con il Diavolo che si manifestò nella sua stanza da letto con le sembianze di Cesare Previti: il Diavolo gli avrebbe dato potere, soldi e figa illimitati se fosse riuscito ad affondare l'economia, i risparmi e le speranze dell'intera popolazione italiana. Indovinate chi ha vinto la scommessa.

In seguito Silvio prosegue l'attività paterna riciclando i proventi di alcuni grandi imprenditori (Totò Riina, Bernardo Provenzano, Raffaele Cutolo ed altri filantropi). Infine, il giovane Silvio creò dozzine di canali TV allo scopo di mostrarsi alle masse, ma mai di spalle, per non far vedere la pelata e per paura di essere inchiappettato da Golda Mayer.

Preoccupato dagli sviluppi della politica, nel 1993 informò gli itagliAni che alcuni alieni comunisti mutanti e affamati di bambini stavano per invadere il Paese e che lui era il solo in grado di poterli fermare. La prima volta l'Italia gli credette in massa, ma poi capì che stava solo facendo un provino per Zelig.

A un certo punto decise che era ora di farsi conoscere veramente per quello che è, oltre che per quello che NON è. Iniziò una relazione con un famoso avicoltore, Adriano Galliani, e dopo il suo terzo lifting si fece un regalo comprandosi il Milan. Allo stesso periodo risalgono alcune sue partecipazioni a importanti pellicole come Il Signore dei Tranelli, Pirati delle Libertà, la mitica saga di Ecoballe Spaziali. Essendo stato circonciso da piccolo, per un periodo è costretto a portare la bandana.

Vita religiosa

La notizia dell'elezione.

Essendo un Dio in Terra, nel 1994 Berlusconi ha fondato una religione, il Berlusconesimo, i cui dogmi principali sono: "non avrai altro Dio all'infuori di Silvio" e "Ricordati di evadere le tasse".

Secondo le scritture, Berlusconi morirà in un futuro abbastanza prossimo per colpa dei comunisti e dei loro improperi, ma risusciterà dopo 3 giorni facendo esplodere il suo mausoleo ad Arcore; a quel punto tutti si convinceranno della sua grandezza e magnificenza. Si recherà a quel punto dai suoi 10 apostoli (in realtà erano dodici, ma Casini e Fini lo hanno tradito) e dirà loro di andare e diffondere la sua parola nel mondo. A Fede dirà:

« Fede, tu sei Fede, e su questa Fede fonderò la mia Fede. »

A quel punto tornerà in cielo e siederà al posto del padre, che scalerà di un posto sulla sua destra.

Gli Apostoli di tale profeta, guidati dall'apostolo Bondi, predicavano attraverso i canali mediatici sotto la guida del teorico della Fede, Emilio Fede. Con i loro proseliti hanno convinto i 2/3 degli italiani che Berlusconi è l'Unto del Signore, e che loro sono dei formidabili leccaculo.

Questa fede, come spiega Fede, si basa sulla Santissima Trinità berlusconiana: il Papi, la Figa e lo Spiritoso Santo, e contempla anche una preghiera per ingraziarsi i favori del Cavaliere: il Silvio nostro, che sei ad Arcore.

Berlusconi, si sa, è un gran cazz cattolico, nonché amico personale e sostenitore assiduo del Papa. Infatti è ormai certo che, mentre Ratzinger ottiene l'otto per mille dai suoi fedeli con la minaccia di fargli arrostire le pacche all'inferno per l'eternità, Silvio si accontenta tramite i suoi super poteri di accaparrarsi il restante 992 per mille della ricchezza italiana.

Silvio Berlusconi ama la famiglia, talmente tanto che è arrivato a pagare i suoi fedeli per accorrere in sua difesa. Per essendo divorziato e amando spassarsela con le sue ragazze facili minorenni nella villa abusiva in Sardegna, è proprio questo che conferma la vicinanza tra Berlusconi e la Chiesa: il comune impegno nel campo della pedofilia. In ciò non c'è neanche il conflitto di interessi: per quanto se ne sa finora, Berlusconi preferisce le femminucce.

Hobby

Silvio mentre improvvisa una canzone facendo sfoggio delle sue doti al Mandolino-Air Guitar.

Silvio aveva diversi hobby, la maggior parte dei quali legati allo spettacolo, alla musica e alle prostitute: oltre al piano con cui si dilettava sulle navi da crociera suona diversi strumenti musicali - tromba soprattutto - e in molti sospettano che il suo scendere in politica sia essenzialmente stata una scusa per poter raccontare barzellette a un pubblico più ampio.

L'identità segreta

Un altro superpotere: fare fermare le ambulanze con la sola forza della Libertà.

Anche grazie al dono dell'ubiquità, Berlusconi è in grado di trasformarsi in un supereroe, Il Cavaliere Mascarato, non entrando in una cabina telefonica come Superman, bensì in una sala trucco. Alcuni dei suoi superpoteri sono:

  • Lifting (tendendo la pelle in modo inimmaginabile diventa invulnerabile).
  • Riportare in vita i defunti (specialmente in periodo elettorale, nel quale i suoi poteri si accrescono).
  • Dono del conflitto di interessi (per diventare il proprietario di qualsiasi cosa gli capiti sotto mano e poi creare conflitti di interessi che prontamente non saranno risolti dal governo che gli succederà).
  • Ciuffo di tre capelli (con cui capta e riceve onde radio a frequenza nascosta).
  • Op-op Gadget scarpe (che lo elevano da terra dandogli la statura di un centro dell'NBA).
  • Immunità Plenaria, concessagli da Padre Mastella in persona.
  • Ubiquità: gli consente di essere in villa, a Porta a Porta, in Yacht, nella tenuta di Arcore, nella residenza in Sardegna e nelle mutande di 10 soubrette contemporaneamente.
  • Multifunzione: gli concede il potere di controllare contemporaneamente reti televisive, telegiornali, giornali, riviste, decisioni politiche, decisioni economiche, imprese, fabbriche, sondaggi, squadre di calcio, programmi televisivi e il pensiero degli italiani.
  • Multicitazione: ha il potere di essere citato in infiniti processi per infinite ragioni.
  • Dono delle lingue: per farci fare figure di merda ovunque nel mondo.
  • Potere di preveggenza, dovuto alla testa pelata, gli consente continuamente di evitare la galera, mandandoci al suo posto l'amico Previti (che però se l'era ben guadagnata), sapendo comunque che l'indulto gli avrebbe salvato il fondoschiena.

Politica internazionale

L'evidente imbarazzo di Sauron durante la visita del Cavaliere al Monte Fato.

Silvio Berlusconi ama condurre una politica internazionale basata esclusivamente su legami di amicizia palesemente non ricambiati con i capi di stato esteri: due dei suoi più grandi amici sono Bush e Blair. La Politica Internazionale nei confronti di USA e Gran Bretagna è molto semplice: l'Italia garantisce il suo incondizionato appoggio a ogni fregnaccia partorita da USA e Inghilterra in cambio di tralicci dell'ENEL prefabbricati nelle potenti acciaierie estere.

È molto importante anche il suo rapporto con Vladimir Putin, suo compagno di classe ai tempi del corso per majorette. Berlusconi e Putin sono soliti scambiarsi regali e gadget in occasione dei loro frequenti incontri. Nell'ultimo di questi, Berlusconi ha regalato a Putin la Puglia, Putin ha ricambiato con un dito medio appena tagliato al Cuompagno Strasbuijtiev, noto astronauta.

Nei confronti della Russia la politica di Berlusconi è la seguente "Vai avanti tu, che a me scappa da ridere".

Fra gli ultimi che hanno potuto fregiarsi del titolo di suoi amici, ci sono stati Mubarak e Gheddafi. Mubarak, in particolare, lo teneva tanto in conto da affidargli la nipotina prediletta, tale Ruby, mentre con Gheddafi ha avuto stimolanti scambi d'opinione sull'opportunità di costituire un reparto d'élite di guardie del corpo donne.

Vale la pena soffermarsi quindi sulla politica tenuta nei confronti delle nazioni più importanti del mondo:

  • La politica verso l'Albania è alquanto aggressiva, a volte arriva addirittura a punire l'impero adriatico affondando le barche di clandestini.
  • Nei confronti della Francia si limita a inviare all'Eliseo migliaia di telefoni cordless al giorno.
  • Verso la Germania è in vigore una vantaggiosissima politica di scambi commerciali: in Italia vengono importati articoli Sadomaso in cambio di Piccioni utilizzati dai governanti tedeschi al solo scopo di insozzare i propri monumenti. I rapporti con quest'ultima, tuttavia, stanno migliorando da quando come cancelliere tedesco è stata eletta Angela Merkel che, come tutte le donne, non può resistere al grande fascino da playboy di Silvio.

A novembre 2008 Silvio si riporta sul palcoscenico internazionale e, in seguito alla Riforma Gelmini e alle sue battute del cazzo su Obama, l'Università La Sapienza gli conferisce la Laurea di Coglione ad honorem.

Aggressioni

   La stessa cosa ma di più: Attentato a Silvio Berlusconi.
Il presidente Berlusconi senza trucco.

Essendo l'uomo più potente del mondo, con una rilevanza politica superiore a quella del presidente degli Stati Uniti[citazione necessaria], Silvio Berlusconi è spesso bersaglio di attentati di natura terroristica, da parte di fazioni comuniste, che sfortunatamente non si sono mai conclusi in tragedia:

  • Il 31 dicembre 2004, il premier fu colpito da un treppiede, estremamente appuntito, di un fotografo notoriamente comunista. Secondo le testimonianze dei presenti il treppiede fu deviato, presumibilmente dalla mano della vergine Maria, a pochi centimetri dal soggetto, verso un punto non vitale del corpo. Il feroce attentatore fu prontamente arrestato e dopo un giorno di reclusione ricevette la visita di Berlusconi, che gli concesse il perdono e l'assoluzione di tutti i peccati.
  • Il 13 dicembre 2009, alla fine di un trionfale comizio del PdL, il cavaliere, mentre rilasciava le ultime benedizioni ai fedeli in piazza Duomo, colpì con tutta la forza della sua testa una riproduzione in scala 1:1 del Duomo tenuta casualmente in mano dallo psicolabile Massimo Tartaglia. Berlusconi riuscì, sempre per opera divina, a sopravvivere e ancora una volta l'attentatore fu immediatamente arrestato. Il gesto fu subito condannato "senza se e senza ma®" da ogni schieramento politico, tranne ovviamente l'IdV. Massimo Tartaglia in seguito ad alcune analisi venne giudicato incapace di intendere e di volere, perché votava PD ma, soprattutto, per avere la tendenza a rovinare in modo incontrollato i souvenir di Milano.

La famiglia

L'ex moglie

   La stessa cosa ma di più: Veronica Lario.
« Stimati redattori de La Repubblica, io devo vendicarmi di quel sant'uomo di mio marito, quindi cortesemente voi scrivete le prime cazzate che vi vengono in mente e attribuitele a me. Allego a questa lettera un assegno in bianco per motivarvi
Firmato: Moglie di Silvio »

I figli

   La stessa cosa ma di più: Pier Silvio Berlusconi.

Dei tre di secondo letto, due hanno preso fortunatamente dalla madre, ma con Barbara purtroppo la natura non è stata altrettanto compassionevole. I due di primo letto, invece, hanno preso fortunatamente da un vecchio vicino di casa.

Controversie

In verità Silvio vorrebbe tanto costituirsi, ma una delle leggi che si è fatto glielo impedisce.
  • Frange estremiste del Tg3 sostengono comunisticamente che Berlusconi abbia contatti con Satana, ma Silvio nega qualsiasi amicizia rossa.
  • Frange estremiste delle Micro Machines dichiarano che Berlusconi sia in realtà una Cadillac del 1962 dopo un brutto incidente.
  • La moglie, rivedendolo in casa dopo che si era trapiantato i capelli, ha detto che non aveva richiesto nessun idraulico.

Problemi giudiziari

   La stessa cosa ma di più: Procedimenti giudiziari a carico di Silvio Berlusconi.
"Quelle maledette toghe rosse non riusciranno più a intercettarmi adesso!".
  • 1958 - False dichiarazioni, neanche tanto false... si stava per imbarcare su una nave da crociera dove era solito andare per raccontare barzellette, quando ubriaco venne fermato dal personale di polizia e intimò le guardie di lasciarlo stare perché lui sarebbe diventato Presidente del Consiglio e lì sarebbero stati cazzi amari per tutti.
  • 1970 - Mancato pagamento del biglietto sul rapido Rimini-Bologna (assolto perché il controllore era un comunista).
  • 1976 - Atti osceni in luogo pubblico: si toccava osservando un manifesto di Veronica Lario (assolto ma condannato a sposare la Lario).
  • 1981 - Associazione sovversiva, si iscriveva alla bocciofila P2 di Castiglion Fibocchi (assolto perché non sapeva giocare a bocce).
  • 1986 - Aggiotaggio, tentava di comprare Il Corriere della Sera (assolto perché non sapeva leggere).
  • 1992 - Falso in bilancio, faceva la cresta sulla spesa per ricavare i soldi per comprare i dischi di Franco Califano (prescritto grazie al Lodo Califano).
  • 1996 - Traffico di valuta, portava franchi di cioccolato dall'Italia alla Svizzera (assolto raccontando la barzelletta nella quale ci sono: uno svizzero, un americano e un napoletano...).
  • 2001 - Corruzione, pagava (con la carta di credito di Zio Fester) una cenetta con annessa mignotta all'arbitro di Milan-Cesena (prescritto perché la mignotta era un trans).
  • 2008 - Disturbo alla quiete pubblica, alzava il volume dello stereo a tutto volume così che il suo album inciso con Mariano Apicella, La vita è 'nu babbà si sentiva da Villa Certosa a Villa San Giovanni (prescritto in virtù del Lodo Apicella).
  • 2013 - Concussione e prostituzione minorile (assolto perché le ragazze risultarono essere delle gran mignotte anche prima di incontrarlo).

Nonostante alcuni sostengano che Berlusconi sia mafioso, l'accusa è falsa. Ha infatti appoggiato ad esempio il politico camorrista Nicola Cosentino allo stesso modo del mafioso Totò Cuffaro, e dopo la monnezza a Napoli, ha provveduto per equità a riempire di spazzatura anche Palermo, dimostrandosi un presidente super partes. L'unica associazione benefica con cui non riesce ad entrare in contatto è la Sacra Corona Unita, in quanto tenuta in ostaggio da un Presidente di regione che incarna il peggior incubo di Berlusconi: un comunista finocchio.

Sondaggio

  • Pensi che Berlusconi sia onesto?
  • Certo che è onesto: mi ha appena pagato 600 mila dollari per testimoniare la sua onestà al processo.
  • Ho paura a rispondere sinceramente: se lo faccio il colore dei miei calzini verrà sputtanato in diretta TV.
  • Sì che è onesto: Emilio Fede lo ha appena detto al TG4.
  • Ancora con le insinuazioni delle toghe rosse?! In base alla nuova legge che abbiamo approvato, Berlusconi è onesto.

Futuro

Una schermata del Silvio-scope, il rivoluzionario sistema che permette di conoscere il prezzo di qualsiasi uomo.

Grazie all'utilizzo di ormone somatotropo (che gli ha restituito i capelli persi prima di diventare una divinità) Berlusconi è destinato a vivere molto a lungo; questo, ovviamente, gli permette di fare programmi a lungo termine, pare infatti che abbia intenzione di diventare prima Presidente della Repubblica, poi Papa e infine Dio!

La fine di Berlusconi

Dove saranno ambientati i titoli di coda del The Silvio Show? In un gabbio italiano o nella Russia Putinica, dove i presidenti mandano in esilio te?
Berlusconi intento a fabbricare l'ennesima palla.

Dimissioni

Secondo quanto riferito da qualcuno, il Berlusca è stato costretto a dimettersi con uno stratagemma: questi stava attendendo una igienista diciottenne per avere un servizio sanitario e invece gli è arrivata la Lewinsky, pare mandata dal Segretario di Stato Hillary Clinton in persona.

Quando se n'è accorto era ormai troppo tardi e ha dovuto firmare le dimissioni sotto minaccia dentale.

Decadenza

Resurrezione

Il piano migranti

Per risolvere la crisi dell'immigrazione via mare dall'africa, Silvio ha la soluzione: dirottare tutte le imbarcazioni con i migranti direttamente in un unico porto, o quello di Caltanissetta, o quello di Nuoro: sono entrambi da costruire ex-novo, trovandosi le due cittadine a più di 10 Km dal mare, e questo scoraggerà dal partire i migranti, che avranno sicuramente sentito parlare dei tempi delle opere pubbliche italiane.

Calcolando infatti la necessità di costruire un canale principale e uno di emergenza, entrambi con le relative conche per superare i dislivelli, più gli autogrill, le new town vicino agli autogrill e una teleferica di servizio - potenzialmente utile anche al rilancio degli sport invernali del luogo - il primo barcone di immigrati potrebbe attraccare non prima di 50-60 anni (stime by "Salerno-Reggio Calabria Planning-Pray Spa").

Secondo gli ambientalisti tale progetto non terrebbe conto dell'impatto eco-sostenibile e dell'orma socio-ambientale, ma in favore dell'opera si schierano a sorpresa anche rappresentanti di diverse cooperative edili vicine al centro-sinistra, i quali assicurano che vigileranno affinché ogni scempio venga fatto a norma di legge.

Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

"La televisione italiana è comunista!".
  • Berlusconi detiene il copyright della frase: sono stato frainteso. Chiunque la dica deve pagargli diritti.
  • Si deve a lui la diffusione della frase: "Mi sono fatto da solo" con la quale ha dato un grande insegnamento alle generazioni future che già da tempo si fanno da soli. Senza manco usare il laccetto.
  • Il presidente Berlusconi è davvero il presidente di tutti, infatti ha processi in corso con metà della popolazione italiana.
  • I capelli di Berlusconi contengono kryptonite.
  • Berlusconi non ha mai avuto bisogno di farsi un bidet.
  • Berlusconi da piccolo non riuscivano mai a interrogarlo, riusciva sempre a temporeggiare fino a far suonare la campanella. Certe virtù te le porti dietro per tutta la vita.
  • Ha subito 10 by-pass al cuore, ma 7 se li è fatti condonare.
  • Recentemente in una conferenza ha dichiarato di aver pagato i giudici, poi si accorse dell'errore e pensò "Non è vero che io ho pagato i giudici! Ho pagato pure altra gente!!!".
  • Berlusconi presenta una curiosa allergia verso le statuette del Duomo di Milano: al solo contatto gli sanguina tutta la faccia e gli si rompono i denti.
  • Nel 2010 è stato eletto "Man of the year" per merito dall' A.I.E Associazione italiana Escort.
  • Alcuni sociologi sostengono che Berlusconi poteva far successo solo in un paese come l'Italia.
  • Nella sua pagina di Wikipedia la parola "corruzione" compare ben 11 volte.
  • Ha probabilmente avuto più rapporti sessuali con minorenni di tutti i preti del pianeta messi insieme.

Onorificenze e titoli

Nel corso della sua carriera politica si è guadagnato numerose onorificenze, tra cui:

Galleria: i milleuno volti del Cavaliere

Note


Voci correlate



Altri progetti

Collegamenti esterni

Preceduto da:
Il governatore della Banca d'Italia

Presidente del consiglio
1994 - 1995
Succeduto da:
Ranocchio
Preceduto da:
Dottor Sottile

Presidente del consiglio
e Ministro degli Esteri e Ministro delle Finanze part time
2001 - 2006
Succeduto da:
Mortadella
Preceduto da:
Mortadella

Presidente del consiglio
e Ministro della Salute per due giorni, Ministro dello Sviluppo Economico ad libitum
2008 - 2011
Succeduto da:
Mr. Spread