Falso in bilancio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Vorresti essere altrove? C'è anche quello che è ancora un reato, vedi falso in bilancia.
Silvy.png

"Contabilità Creativa", prego!


Il falso in bilancio La finanza creativa è una pratica già in passato molto diffusa nell'Italia nordcentromeridionale e insulare ma adesso, dopo la sua depenalizzazione, è stata inserita ufficialmente come disciplina sportiva ed è in corso il suo processo di beatificazione.


Come si gioca[merdifica facile]

Il campo di gioco è uno stato con un enorme debito pubblico, dove due squadre si contendono una valigetta chiamata Monopoli.

La prima squadra è detta Guardia di Finanza (è stato scelto un nome di fantasia). La loro divisa è di un color grigio triste e il loro comportamento è molto severo e intransigente. Per questo il pubblico nella maggior parte dei casi simpatizza per gli avversari, ovverosia la squadra degli Evasori, la cui divisa può essere uno smoking, giacca e cravatta, oppure una tuta da ginnastica per confondersi con il proletariato.

Al via gli Evasori tentano di buttare il Monopoli dentro a una rete a forma di cassetta di sicurezza, e la Finanza deve impedirglielo. Se questa riesce a intercettare la valigetta deve poi buttarla a sua volta in una rete a forma di deposito di riserva aurea.

Punteggio[merdifica facile]

La squadra degli Evasori è già in vantaggio, e la Finanza deve riuscire ad azzerare il loro punteggio, ponendo fine all'inflazione. Invece se la squadra avversaria riesce a raggiungere una certa distanza, la cassa di sicurezza esplode, e loro hanno vinto.
I punti si contano in base al numero delle reti.

Giocatori famosi[merdifica facile]

In Italia, la maggior parte degli imprenditori. Ma alcuni di essi eccellono particolarmente in questo gioco:

Esiste poi una squadra di questo sport molto famosa, praticamente imbattuta poiché per lei si cambiano le regole: la C.H.I.E.S.A..

Collegamenti esterni[merdifica facile]