Nonbooks:Come fare una intercettazione telefonica

Nnbks, mnl lbr d tst lbr dll vcl.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Berlusconi con il copricapo di Magneto, per evitare di essere intercettato.

Le intercettazioni telefoniche sono la repellente pratica che i giudici di sinistra attuano con un tempismo imbarazzante ai danni dei governi.

Questa pratica consiste, in breve, nell'inseguire e catturare i piccioni viaggiatori, con i quali gli animalis politichensis comunicano, e impadronirsi dei messaggi compromettenti che i suddetti volatili trasportano appesi a una zampa.

Come procedere

Procurarsi il materiale

I volatili addetti al trasporto di messaggi compromettenti sono disposti a tutto pur di portare a termine la propria missione.

Per effettuare un'intercettazione telefonica artigianale, senza l'ausilio di apparecchiature elettroniche o ricorrendo al furto dei |farfalle, e dopo avere aggiunto un'opportuna prolunga al manico, riempire il fondo della rete con briciole di pane nero austriaco[1]

Una volta in possesso dell'attrezzatura necessaria, basterà appostarsi nei pressi di Palazzo Chigi e aspettare che il piccione di turno si infili nel retino di sua spontanea volontà, attratto dall'esca. Dato che i piccioni non sono poi così fessi, ben presto vi ritroverete spazientiti a rincorrerli agitando forsennatamente il retino, finché la preda, stremata e anche un po' impietosita dalla vostra performance, non cadrà nella rete, dandovi la possibilità di sbirciare il messaggio che essa trasporta.

Sfruttare il materiale

Dopo aver catturato il piccione e aver letto lo scritto trasportato dal piccione, vi si prospettano due possibili sbocchi: sfruttare il contenuto del messaggio per ricattarne il mittente o il destinatario, oppure portarlo da un giudice, e lasciare che le toghe rosse si accollino il casino che ne scaturirà.

Qualunque strada scegliate, sarete odiati per il resto della vostra misera vita dal malcapitato che avete intercettato. Se poi il malcapitato è del sud, non avrete abbastanza vita per essere odiati, perché finirete presto in un pilone del ponte sullo stretto. A dirla tutta, anche se il malcapitato è del nord, può succedervi la stessa cosa.

Soluzione? Emigrate!

Esempi di conversazioni intercettate

In stile istituzionale

« Poi ce le prestiamo... Insomma la patonza deve girare... »
(Il premier Berlusconi mentre parla di politica economica con Gianpaolo Tarantini)
« Portiamo in piazza milioni di persone, facciamo fuori il palazzo di Giustizia di Milano, assediamo Repubblica! »
(Il premier Berlusconi mentre parla di figa con Valter Lavitola)

Modalità bimbominkia

- A: “Ciauuu cariximixima”
- B: “Ciauuuuu, lo sai ke ti lovvo sempreeeeee”
- A: “Dai, kome va con il tuo Aleeeeeee?”
- B: “Kome vuoi ke vada, kuell' idiota si è fatto una troia fuori da skuola...”
- 'Fine dell' intercettazione. L'operatore è stato colpito a morte da una K vagante ed è morto sul colpo.': “Ekke kavolo!!!”

Il dibattimento

In tribunale si svolgerà un dialogo di questo stampo:

Giudice : Imputato, questa intercettazione la inchioda. Lei ha tramato contro il nostro Belpaese.
Silvio Berlusconi : Mi consenta di dissentire da questa ultima sua affermazione. Lei mi sta perseguitando perché non le vado a genio vero? È così vero?
Giudice : Dopo questa accorta e sicuramente sintetica difesa non mi resta che...

Adesso vorreste sapere come finisce tutta la vicenda, vero? Ebbene il dialogo finirebbe così:

Giudice : Sono costretto a rimandare l'udienza al 25 settembre 2018.
Berlusconi : Arrivederci...

Dopodiché grazie a prescrizioni abbreviate, rinvii dell'udienza per legittimo impedimento, e intercessioni della Vergine Maria, le possibilità di condannare l'imputato scompariranno magicamente e i faldoni sul caso serviranno al massimo come carta igienica per il giudice.

Note

  1. ^ I piccioni dei colletti bianchi hanno notoriamente gusti raffinati.