Europa League

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
L'ambitissimo trofeo.
« Non sprechiamo energie! Sabato abbiamo l'amichevole col Casalpusterlengo! »
(Qualsiasi allenatore in finale di Europa League)
« È un onore per noi partecipare a questa prestigiosa manifestazione »
(Tizio sull'Europa League)
« Meno male che siamo usciti, già mi stava sulle palle »
(Stesso tizio di prima sull'Europa League)
« Vale come il due di picche a briscola »
(Aurelio De Laurentiis sull'Europa League)

L'Europa League, nota ai matusa come Coppa UEFA, è la sorella sfigata nonché leggermente effeminata della Champions League.

Storia[edit]

Il presidente UEFA Michel Platini estasiato dalla finale di Europa League.

La Coppa UEFA fu inventata da alcuni marocchini che lavoravano nel '700 in una fabbrica di falsari a Napoli, al fine di diversificare la propria produzione che già poteva contare su jeans B&C, borse Ludovic Fatton e cinture Ciucci.

La prima edizione, chiamata all'epoca Scempio's League si tenne allo stadio San Pei di Vergate sul Membro dove si sfidarono nessuno contro qualcuno, davanti a un pubblico di 5 spettatori, ovvero i sopracitati negri prima che al 20esimo del secondo tempo fossero menati e ridotti in schiavitù da Calderoli e Borghezio.

A questo punto, la UEFA decide di continuare a portare avanti la tradizione di questa coppa (tanto ne fanno di cazzate quelli li) acquistandone i diritti dalla Lega Nord per 0 euro, ben il doppio del valore di mercato. Dalla successiva edizione parteciperanno le squadre più derelitte e fetide d'europa, tanto che sono state cacciate a calci in culo dalla Champions League.

Le prime edizioni[edit]

La prima edizione cominciò in estate, con le iscrizioni. Ad iscriversi però, fu una sola quadra: la Scampia Football Club, che perse il titolo a tavolino in quanto cercò di pagare la quota di iscrizione con prosciutti avariati. La competizione stentava così l'anno dopo gli organizzatori ebbero la geniale idea di mettere in palio una somma di danaro, che sarebbe spettata alla squadra vincitrice. I soldi sarebbero arrivati dallo sponsor istituzionale Pozzi Ginori, che fino alla stagione precedente aveva premiato i campioni con dei bidè.

Al richiamo dei soldi non si resiste e così la seconda edizione della Coppa UEFA prevedeva addirittura 16 squadre. Quell'anno l'ambitissimo trofeo spettò a Sparta che batté in finale Atene. Scoprendo però, che la somma di danaro ammontava a solo 15 euro, gli 11 giocatori e i 289 tifosi di Sparta decisero di scatenare una guerra.
Purtroppo, la guerra non durò abbastanza da non permettere una terza edizione della UEFA, che vide iscritte due squadre: 11 giocatori immigrati clandestini e una squadra di bimbominkia ciccioni esclusi dalle scuole calcio, che avevano deciso di fondare una squadra, l'Arsenal. La finale fu vinta dall'Arsenal dopo che durante la partita la squadra fu ritirata dal campionato, scelta obbligata visto che i giocatori furono arrestati per furto con scasso a un negozio di abbigliamento sportivo.

Il Successo[edit]

Il vero periodo d'oro della Coppa UEFA arrivò quando TeleSuono, emittente famosa per aver seguito in esclusiva mondiale la Coppa del mondo di pompino di fondo, decise di investire sulla competizione. Il contratto ammontava a 30 milioni e comprendeva dirtti televisivi, diritti radiofonici, diritti di streaming, diritto di sodomizzare il migliore in campo di ciascuna partita e diritto di sfruttare in nero i dirigienti dei club iscritti per lavori manifatturieri nell'industria dell'acciaio.

Con i soldi ricavati gli organizzatori riuscirono finalmente a pagarsi lo stipendio e a mettere in palio una VERA somma di denaro. Non poteva andare meglio: le partite avevano un successo enorme a causa del loro risvolto comico. La finale che si poté giocare in un vero campo da calcio, fece un record d'ascolto imparagonabile a quelli di Celentano o Fiorello.[1]

L'ascesa al potere di Re Michel[edit]

I Tifosi in piazza festeggiano il titolo da parte della loro squadra.

Con l'ascesa al potere di Re Michel sul trono UEFA tutto cambiò. Egli infatti si era rotto le palle di dover spendere soldi per una competizione del genere. E fu così che la Coppa UEFA fu ceduta all'UQGCGAPINC (cioè: Unione Quattro Gatti Che Giocano A Pallone In Nuova Caledonia, in poche parole la FIGC nuovacaledoniana). Anch'essa però si era rotta le palle della competizione, e la cedette al Centro Culturale San Giorgio, fu così che la Coppa UEFA divenne la Coppa del Centro Culturale San Giorgio.

Vabbè, per farla breve: la Coppa è tornata in mano alla UEFA dopo che Re Michel è stato spodestato.

Il ritorno in patria[edit]

Nel 1989 la Coppa UEFA venne vinta dal Napoli, tornando nella città dove era nata.

Il nuovo formato e l'Europa League[edit]

Ora il trofeo si chiama Europa League, perché Platini voleva dargli un nome più figo; ma non preoccupatevi, non conta lo stesso niente.
Le novità più importanti sono che invece di 87 squadre ne parteciperanno ben 326 e ci saranno millemila gironi da quattro squadre.

Cifre e curiosità[edit]

Renzo Arbore e la sua squadra festeggiano la vittoria della coppa.
  • Il primo goal fu segnato da un certo Gaetano...
  • Il primo goal fu subito da un certo Marcarnaldo...
  • Il giocatore che ha realizzato più goal è un certo Amicantonio...
  • Il portiere che ha subito meno goal è un certo Michelangelo...
  • Gaetano, Marcarnaldo, Amicantonio e Michelangelo sono morti poco dopo con un tumore alla uallera.

Voci correlate[edit]

Note[edit]

  1. ^ ma paragonabile a quello delle pubblcità notturne di linee 899
Attendere, caricamento in corso...
ErbaCalcio.pngQuesto gioco del ca...lcioErbaCalcio.png
ErbaCalcio.png Pallone-calcio-nike.png I Calciattori Nike-scarpa-calcio.png ErbaCalcio.png
Grandi avvenimenti Arbitri e istituzioni Ruoli Giornalisti e programmi Dirigenti
Allenatori Club Nazionali Tecniche Videogiochi
Clicca su una categoria per espanderla.
Clicca qui per i CalciaTTori
Attendere, caricamento in corso...
Righe di campo da calcio.png
<abbr title="
Portieri
">Calcio portiere stilizzato.png
<abbr title="
Difensori
">Calcio difensore stilizzato.png
<abbr title="
Centrocampisti
">Calcio centrocampista stilizzato.png
<abbr title="
Attaccanti
">Calcio attaccante stilizzato.png
<abbr title="
Allenatori
">Omino stilizzato su panchina.png
<abbr title="
Campioni del mondo 2006
">Logo Mondiali 2010 Coppa Dorata.png
Clicca su un ruolo per leggere i nomi
Portieri AbbiatiBorucButtChimentiDidaDoniDudekFioriKalacManningerMarchettiMattoliniMusleraNeuerPizzaballaRossiSovieroWarner
Difensori AronicaBagniBaresiBenettiBergomiBettariniBoumsongBurdissoCarrozzieriChielliniCirilloCocoDavid LuizFerriGreškoIulianoKaladzeLúcioMaiconMaldiniMellbergMolinaroMonteroNeqrouzOkanOnyewuRuganiSantonSenderosTerryZanettiZapataZé MariaZenoni
Centrocampisti AndradeBaBeckhamBiapirljiderBoatengBrocchiCaniggiaCapparellaCasertaDiegoDzemailiFelipe MeloFellainiFlaminiGheddafiGiaccheriniGnocchiHamsikLampardLedesmaManciniMontolivoMorfeoNakataNedvedNserekoQuaresmaPadoinPerdomoPlatiniPogbaPoulsenRenatoSeedorfSissokoStrootmanTedescoTiagoValderramaVerrattiVidalVolpi
Attaccanti AdrianoAguileraAltafiniAmauriAmorosoAmorusoBaggioBalotelliBatistutaBendtnerBestBettegaBorrielloBrienzaCalaiòCaraccioloCassanoCavaniChinagliaCorradiCrouchCruzDi NataleEijkelkampEto'oFindleyFlachiFrickGiovincoHuntelaarIbrahimovicInsigneIturbeJacobsenKakàLarriveyLavezziLendersMakinwaMarachellaMatriMessiMiccoliMilitoMoscardelliMutuNappiNeymarOliveiraOsvaldoPančevPandevPatoPazziniPeléPlasmatiPoggiQuagliarellaRecobaRivaRocchiRonaldinhoC. RonaldoRonaldoRooneyG. RossiP.RossiSchillaciShevchenkoSimoneSuazoTareTevezToffoliTorresTrezeguetVan NistelrooyVerpakovskisVieriVucinicZalayetaZampagnaZarateZidaneMutande di BendtnerJuan Manuel Iturbe
Allenatori Allenatore dell'U.S. Città di PalermoAncelottiBagnoliBaldiniBearzotBeckenbauerBenettiBenitezBoskovCapelloCloughConteCoriniDi CanioDelneriDomenechDonadoniFergusonFerraraGarciaGascoigneGiordanoGrazianiGuidolinGullitHiddinkLeonardoLippiLöwManciniMaradonaMazzarriMihajlovicMourinhoPrandelliRanieriSacchiSimoniSpallettiTrapVenturaZaccheroniZemanZengaZola
Campioni del mondo 2006 1 Buffon • 2 Zaccardo • 3 Grosso • 4 De Rossi• 5 Cannavaro • 6 Barzagli • 7 Del Piero • 8 Gattuso • 9 Toni • 10 Totti • 11 Gilardino • 12 Peruzzi • 13 Nesta • 14 Amelia • 15 Iaquinta • 16 Camoranesi • 17 Barone • 18 Inzaghi • 19 Zambrotta • 20 Perrotta • 21 Pirlo • 22 Oddo • 23 Materazzi
Tutto il mondo nel pallone