Nonbooks:Fregare il professore al compito in classe

Nonbooks, manuali e libri di testo libidinosi.
Jump to navigation Jump to search

Il professore vi ha avvisato che farà un compito in classe a breve, proprio quando voi avete un periodo pieno di impegni: dovete assolutamente cazzeggiare con gli amici e passare seratine ai bar per i prossimi 5 giorni, e non potete assolutamente studiare, ma arrivate al giorno del compito che non sapete una mazza.
Niente paura! Leggendo questo pratico manuale anche un somaro come te dormirà sonni tranquilli il giorno prima del compito.

N.B.:La direzione non è responsabile di eventuali sospensioni, punizioni e mazziate dei professori provocate dalla scoperta di questo manuale e dal suo utilizzo come corpo contundente.

Metodi convenzionali[merdifica facile | merdifica]

Una ragazza tipo che usa il metodo numero uno.

Non pensare di fare come cazzo ti pare: con l'assunzione di nuovi prof provenienti dal KGB, fregare i professori è diventata una forma d'arte.
Iniziamo con i due metodi più usati, utili ai principianti.

Metodo 1: lecchinaggio[merdifica facile | merdifica]

Il metodo più sicuro ma più difficile da attuare, se consideriamo la vostra condizione sociale con il professore; dopo averlo messo in pratica potrete scrivere quello che volete, quando volete e dove volete (Sì, anche sui muri dei cessi), senza badare a nulla.
Iniziate a seguire il professore come un'ombra: fategli da portaborse, premetegli il bottone dell'ascensore, andate al bagno al posto suo, mangiate al posto suo, prendetegli il giornale e portategli le pantofole quando si sarà seduto sulla sua poltrona appena tornato a casa. L'impresa è ardua: i pochi che ci hanno provato sono morti in seguito alle esalazioni nocive dei piedi del professore, si sono beccati un'ernia al disco a forza di portare borse o sono rimasti irrimediabilmente lobotomizzati dal contatto prolungato con il professore. Se riuscirai a sopravvivere a questo supplizio quotidiano ne sarà comunque valsa la pena, se ti va bene.
Per le studentesse la cosa è ancora più frustrante: bisogna vestirsi in modo consono e cercare di risvegliare l'istinto selvaggio del professore. Poi dovrete passare in qualche modo una nottata insieme e se riuscirete a resistere fino in fondo avrete il dieci assicurato.

Metodo 2: preghiera[merdifica facile | merdifica]

Questo è il metodo più facile da attuare, ma con minore possibilità di successo. Presentatevi a scuola con crocifissi, santini, un tappeto Persiano e una candela con stampato sopra Padre Pio. All'ora prima del compito scegliete a quale dio votarvi, stendete il tappeto orientato verso la Mecca e iniziate a prostrarvici sopra mentre recitate qualche mantra come questo:

« Signore ti supplico, illuminami su come fare a passare il compito in classe

Signore, nella tua misericordia, pur di passare il compito in classe:
picchiami col randello della tua bontà,
frustami con lo scudisco della tua giustizia,
percuotimi con la clava della tua comprensione,
sodomizzami con il dildo della tua misericordia
...
Ma preservami,o Signore, dallo zero nel compito in classe

Perché qualsiasi tua punizione è nulla a confronto di ciò che mi succederà se porto uno zero a casa »
(Dal libro "Mantra per tutte le occasioni", in edicola per soli 9.99 Euro)

Se in quel momento Dio, Buddha o Allah non hanno niente di meglio da fare, forse faranno in modo che esploda una gomma alla macchina del professore, facendolo arrivare in ritardo e costringendolo ad annullare il compito, ma è difficile che si scomodino per gente come te.

Metodi poco convenzionali[merdifica facile | merdifica]

Metodo 3: corruzione[merdifica facile | merdifica]

Attenti: ogni minimo errore può costarvi caro!

Per questo metodo vi serviranno dei soldi. Se ne avete passate avanti, se siete dei pezzenti seguite queste semplici istruzioni per ottenerne:

  • Infiltratevi in un'armeria;
  • Rubate una pistola;
  • Andate in banca;
  • Entrando dite "Fermi tutti, questa è una rapina";
  • Aspettate che l'impiegato metta le banconote e il solito colorante verde in un sacco;
  • Prendete il colorante verde, buttatelo nel cesso e richiudete tutti in cassaforte;
  • Scappate prima che arrivi la polizia.

Ora che avete finalmente un bel po' di soldi, inviateli in una busta a casa del professore, e se questo non è un seguace di Falcone, potrebbe capitare di trovare "per caso" il foglio delle soluzioni sotto il vostro banco. Se vi va bene, il professore verrà arrestato per rapina a mano armata quando troveranno la refurtiva a casa sua.


Metodo 4: fuga[merdifica facile | merdifica]

Se non riesci a fregare il professore e se sei figlio di ricconi, l'unica soluzione consiste nello scappare da casa.
Aspettate la notte, iniziate a mettere in disordine la vostra stanza da letto facendo più casino possibile e facendo cadere qualche vaso, tutto questo mentre invocate aiuto, poi scavalcate la finestra e scappate il più lontano possibile prima che arrivino i genitori, insomma: rapitevi da soli.
Il giorno dopo cercate una cabina telefonica e telefonando a casa chiedete il vostro riscatto. Se i vostri non chiameranno la polizia lasceranno il riscatto dove volete. Una volta preso il riscatto prendete il primo aereo per gli antipodi e lasciate passare dieci anni prima di tornare a casa, quando i vostri genitori non ne potranno più di ricevere le visite dei giornalisti di Studio Aperto e Chi l'ha visto.

Metodi decisamente poco convenzionali[merdifica facile | merdifica]

Questi metodi sono i più drastici e non sono molto utilizzati: l'ultimo a usare uno di questi metodi fu un certo Totò Riina nel 1948 a Capaci: voleva saltare il compito di Latino.

Metodo 5: intimidazione trasversale[merdifica facile | merdifica]

Un altro metodo efficace di intimidazione.

Metodo ideale per chi ha già dei precedenti giudiziari.
Recatevi in un quartiere malfamato e cercate qualche capobanda con cui fare a cazzotti, poi sfidatelo davanti alla sua banda: se riuscirete a batterlo avrete il loro rispetto. Appostatevi con la vostra nuova banda davanti al supermercato in cui la figlia del professore va a fare abitualmente la spesa e appena esce balzatele addosso e divertitevi. Dopo aver finito comandatele di passarvi di nascosto tutte le soluzioni del compito in un luogo prescelto, minacciandola e bestemmiando come un turco. Dopo il compito il problema sarà come togliersi la seccatura di essere un capobanda, facilmente risolvibile tornando di nuovo tra i quartieri in periferia e sfidando un leader con le sembianze di Mastro Lindo. Ci lascerete la faccia e qualche dente, ma pazienza.

Metodo 6: attentato[merdifica facile | merdifica]

Consigliato soprattutto per chi vorrebbe il professore fuori dalle palle per un po'.
Innanzitutto bisogna costruire una bomba carta con innesco a distanza:

  • Prendete una granata che non vi serve più;
  • Prendete un foglio di carta in formato A4;
  • Avvolgete la granata con la carta e incollate tutto con della colla vinilica;
  • Aspettate che la colla si asciughi e attaccate alla bomba di carta appena costruita un detonatore.

Una volta costruita la bomba piazzatela sull'autostrada e aspettate che passi il professore con la sua macchina. Innescate la bomba appena ci passa sopra e BOOM! Il vostro professore finirà all'ospedale, voi non farete il compito e avrete almeno un mese di supplenza. Per nascondere la vostra colpevolezza potete sempre lasciare indizi riconducenti a qualche famiglia mafiosa del posto.

L'effetto di una bomba carta ben costruita

Se invece siete troppo pigri per piazzare una bomba in autostrada andate in un negozio di souvenir e comprate una statuina del duomo di Milano, appostatevi su un albero davanti alla casa del professore, buttategli il modellino in mezzo agli occhi con una fionda e scappate senza lasciare tracce.

Metodo d'emergenza[merdifica facile | merdifica]

Il vostro professore è un tipo troppo duro per voi e con lui non riuscite a mettere in pratica nessuno dei metodi consigliati? Non vi rimane che un ultimo, disperato tentativo: fare tutte le cose già dette in una volta sola! Iniziate a fare i lecchini con il professore qualche giorno prima del compito. La notte seguente inscenate il vostro sequestro e chiedete il riscatto da un telefono pubblico. Il giorno dopo girate tra i quartieri malfamati e trovatevi una banda. Con la banda appena messa insieme fate una rapina in banca, violentate la figlia del professore all'uscita di un supermercato e minacciatela, poi andate a prendere il riscatto lasciato dai vostri genitori e inviatelo al professore insieme al bottino della rapina. Il giorno prima del compito piazzate una bomba carta sull'autostrada e fatela esplodere al passaggio della macchina del professore; fate la stessa cosa con il supplente, poi tornate a casa e raccontate una cazzata ai vostri genitori su quello che vi è successo per avere un alibi. La mattina dopo presentatevi in classe e recitate un paio di mantra.
Attenzione: metodo altamente sconsigliato ai deboli di cuore e ai fancazzisti.

Ecco fatto![merdifica facile | merdifica]

Avete terminato il compito in classe, alla facciaccia del professore!
Adesso potrete scrivere tranquillamente che 2+2=5, il Molise non esiste e Freddy Mercury era eterosessuale. Purtroppo però potrebbero accadere degli effetti collaterali da tenere in considerazione:

  • Metodo 1: il prof è sprovvisto di memoria a breve termine, si scorda di te e ti mette 2
  • Metodo 3: Vieni scoperto e arrestato prima di inviare i soldi, ti mandano il compito in carcere e prendi 2.
  • Metodo 4: I tuoi genitori si presentano con duecento agenti in borghese nascosti, non potendo arrivare ai soldi scappi senza una lira nascondendoti nella stiva di un aereo e ti ritrovi a scappare dagli squadroni della morte nelle favelas, mentre il professore ti mette 2 per assenteismo.
  • Metodo 5: Il professore viene a sapere dell'accaduto, ti aspetta sotto casa con una mazza da baseball e ti lascia mezzo morto sul selciato. Ah, ti mette 2 per avergli violentato la figlia.
  • Metodo 6: Il supplente è ancora più bastardo del professore, instaura un dittatura militare, ti fa fare un compito dieci volte più difficile e ti mette 2.
  • Metodo 7: Muori d'infarto già alla quarta riga, e il professore ti mette 2 per aver lasciato un impegno a mezzo.



Bart-lavagna squola.JPG
INFRASTRUTTURE TIPOLOGIE
MATERIE VARIE
Clicca su una voce per espanderla.
INFRASTRUTTURE Squola - Scuola privata - Scuola media - ITIS - Ragioneria - Liceo - Liceo scientifico - Liceo classico - Liceo linguistico - Liceo artistico - Liceo strizzacervelli - Liceo per i futuri dopati - Liceo musicale - Zappaterra - Scuole Salesiane - LIPSIA? - CFP - Università - Università di Bologna - Università Cattolica di Roma - Università Cattolica di Milano - Pollitecnico de Milàn - Università del Salento - Università di Napoli "Quella dell'est!" - Luisa - Fuckoltà di Lettere - Reparto geriatrico - Unical - Grafico pubblicitario - San Raffaele a Milano - Nabba - Il ghiacciolo
TIPOLOGIE Primino - Quartino - Studente - Studente universitario - Studente fuori sede - Studente fuori corso - Preside - Maestra - Maestro - Professore - Il prof. di Mate - L'architetto mancato - Inglis Professor - Quello che non fa un cazzo - Il Re della scuola - Compagno di merende
MATERIE Num3r1 - L'alinqua itagliana - Inglisc - Latin Lover - Français -

Λινγuα Ελλενικα - Linkua teteska - Biologia - Botanica - C'era una volta - Verbologia - Algebra -

Geometria - Statistica, clicca anche qui! - Materia bazza - Palleontologia - Altropollogia - La scenza del Gene (Non Gnocchi) - Educazione sessuale - Teorema del catetere - Teorema Pitagorico - Olimpiadi della matematica - Scinenzie dei matteriali
VARIE Tavolo da lavoro - Cose mai fatte... - Le tavole della legge - Quelle che si collezionano - Scuola per figli di papà - Saltaore - Scrutigno - Gara di bocce - La Matura - I comunisti! - Ancora più comunisti - I fascisti! - La laurea infinita - A.A.A Cercasi Voglia di Studiare - Nonbooks:Scrivere un tema scolastico - Nonbooks:Fregare il professore al compito in classe - San Firmino - Ora buca - Lancio del cancellino - Spelling - Assemblea d'ateneo - Nonbooks:Utilità delle materie scolastiche per un netturbino - Nonbooks:Tradurre una versione di greco - Nonbooks:Risolvere un'equazione - Nonbooks:Risolvere un'addizione - Laurea - Rappresentante di classe - Giornalino scolastico - Dove manca sempre la carta igienica - Scarabocchio sul banco - AIESEC - Nonbooks:Marinare la scuola