Botanica

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi Bottana?
La scuola uccide.jpg
NonIstruzione

Ambra guadagna un sacco di soldi:
perché io devo andare a squola e studiare?
Una famosa specie botanica: l'Albero di Natale.
« Un Alberooo! »
(Il Prof Maronno, botanico, su nomi scientifici)
« Ma stavo solo studiando botanica! »
(Ragazzino sorpresoa coltivare Marijuana nell'armadio)
« Beh, almeno avrai a che fare con molti piselli come hai sempre fantasticato. »
(Tu alla tua fidanzata che studia botanica)
« Cosa ne sarebbe stato di me senza buone cognizioni di botanica? »
(Bob Marley su botanica)

La botanica è la scienza che studia i vegetali in generale, Eluana Englaro compresa. Oltre questi, studia anche i funghi per convenzione, quando questi rientrerebbero in un altro regno e non sono piante, ma è inevitabile. Con i tagli all'istruzione è già tanto che insegnino come mangiarli.


Storia[edit]

Un albero di fichi d'India.

Le radici della botanica si perdono nella notte dei tempi, fino ad Adamo ed Eva che, prevedendo la bigotteria dei posteri, cominciarono a scegliere le foglie migliori per coprirsi il sesso, così da non dover apparire nudi nei dipinti religiosi. Inoltre, sembra che Dio avesse punito Adamo rimpicciolendogli il pene.

Controversie[edit]

Nel corso degli Anni '60 vi sono state numero diatribe tra i vari luminari della scienza riguardo alla natura dei funghi: gli zoologi li consideravano degli animali mentre i botanici li ritenevano delle piante per la loro incapacità di muoversi, argomentazione ridicola dal punto di vista scientifico e quindi approvata all'unanimità. La disputa fu durissima: non furono rari risse, minacce, linciaggi e persino conflitti a fuoco.

Riproduzione[edit]

Tra i più grandi interrogativi della storia dell'umanità vi è la domanda: ma le piante scopano? Grandi scienziati si sono dibattuti in questo quesito e alla fine si è giunti alla risposta: ebbene sì! Come se non bastasse, risultano essere molto più perverse ed innovative di noi. Esistono due generi di piante: Monoiche, che rischiano l'estinzione perché dedite alla masturbazione in solitaria, e Dioiche, più intelligenti delle prime e in grado di accoppiarsi fra di loro.

Usi delle piante[edit]

Proteggi e diffondi la biodiversità!

Le piante sono estremante utili all'uomo per tantissimi scopi, ecco di seguito elencati i principali:

  • Alimentazione: anche se fanno schifo sono pur sempre cibo.
  • Arredamento: se non esistessero gli alberi non esisterebbe il legno e di conseguenza l'IKEA fallirebbe.
  • Carta: l'uso più fondamentale. Non c'è altro da aggiungere.
  • Piacere: a volte sono in grado di dare un certo sollazzo in compagnia di diamanti volanti.
  • Energia: dove troverebbe la forza Braccio di Ferro senza i suoi spinaci?
  • Risorsa: alcuni dicono che i vegetali siano critici per l'esistenza sulla Terra in quanto produttori d'ossigeno. Io dico che sono tutte cazzate da hippie e che il petrolio è la vera risorsa.

Droghe[edit]

Lo studio delle sostanze stupefacenti è senz'altro la parte più interessante per un botanico. Sin dall'antichità erano noti gli effetti gradevoli sulla mente e il corpo umani derivati dall'assunzione di sostanze derivate da alcune piante come ad esempio la coca e la Cannabis. L'assunzione di suddette piante da parte dei botanici fu molto criticata dai colleghi zoologi, che erano tuttavia soliti leccare grossi rospi allucinogeni. In tempi moderni questa gradevole ed innocente abitudine è stata nuovamente messa in discussione da Gianfranco Fini, il quale con crudeltà condannò al rogo migliaia di botanici dalle pupille a spillo insieme ad una decina di comunisti e di rappresentanti del Partito Democratico. Fini ha inoltre annunciato provvedimenti contro lo studio della botanica e di abolire anche tutte le altre scienze, già che ci si trova.

Voci correlate[edit]

Altri progetti[edit]



Bart-lavagna squola.JPG
INFRASTRUTTURE TIPOLOGIE
MATERIE VARIE
Clicca su una voce per espanderla.
INFRASTRUTTURE Squola - Scuola privata - Scuola media - ITIS - Ragioneria - Liceo - Liceo scientifico - Liceo classico - Liceo linguistico - Liceo artistico - Liceo strizzacervelli - Liceo per i futuri dopati - Liceo musicale - Zappaterra - Scuole Salesiane - LIPSIA? - CFP - Università - Università di Bologna - Università Cattolica di Roma - Università Cattolica di Milano - Pollitecnico de Milàn - Università del Salento - Università di Napoli "Quella dell'est!" - Luisa - Fuckoltà di Lettere - Reparto geriatrico - Unical - Grafico pubblicitario - San Raffaele a Milano - Nabba - Il ghiacciolo
TIPOLOGIE Primino - Quartino - Studente - Studente universitario - Studente fuori sede - Studente fuori corso - Preside - Maestra - Maestro - Professore - Il prof. di Mate - L'architetto mancato - Inglis Professor - Quello che non fa un cazzo - Il Re della scuola - Compagno di merende
MATERIE Num3r1 - L'alinqua itagliana - Inglisc - Latin Lover - Français -

Λινγuα Ελλενικα - Linkua teteska - Biologia - Botanica - C'era una volta - Verbologia - Algebra -

Geometria - Statistica, clicca anche qui! - Materia bazza - Palleontologia - Altropollogia - La scenza del Gene (Non Gnocchi) - Educazione sessuale - Teorema del catetere - Teorema Pitagorico - Olimpiadi della matematica - Scinenzie dei matteriali
VARIE Tavolo da lavoro - Cose mai fatte... - Le tavole della legge - Quelle che si collezionano - Scuola per figli di papà - Saltaore - Scrutigno - Gara di bocce - La Matura - I comunisti! - Ancora più comunisti - I fascisti! - La laurea infinita - A.A.A Cercasi Voglia di Studiare - Manuali:Scrivere un tema scolastico - Manuali:Fregare il professore al compito in classe - San Firmino - Ora buca - Lancio del cancellino - Spelling - Assemblea d'ateneo - Manuali:Utilità delle materie scolastiche per un netturbino - Manuali:Tradurre una versione di greco - Manuali:Risolvere un'equazione - Manuali:Risolvere un'addizione - Laurea - Rappresentante di classe - Giornalino scolastico - Dove manca sempre la carta igienica - Scarabocchio sul banco - AIESEC - Manuali:Marinare la scuola