The O.C.

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberalizzata (ma solo in Olanda).
Jump to navigation Jump to search
Prima di continuare a leggere sappi che

Marissa è morta,

Adesso continua a leggere, a tuo rischio e pericolo.
« CALIFOGGIAAAA! CALIFOGGIA!!!! HERE WE COME!!!! »
(Sigla di The O.C.)
« CALABRIFORNIAAAA! CALABRIFORNIA!!!! NOI VENIAM.... DALLA CALABRIFORNIA!!!! »
(Altra Sigla di The O.C.)
« CALIFOGNA! CALIFOGNA! HERE WE COOOME!!!!!! »
(Sigla dell'ultima serie di The O.C.)
« Stasera c'è una festa »
(Inizio di una puntata di O.C.)
« È un sacco che non c'è una festa da queste parti! »
(Personaggio di O.C. il giorno dopo una festa.)


La timida Julie Cooper

Telefilm di stampo horror americano, "The O.C." (conosciuto in Italia come Diossì) è una produzione pirata della Warner Bros, creata per riempire il buco formatosi nel palinsesto della FOX dopo la soppressione dello show di Willy il cane cantante. È un telefilm che tratta di temi importantissimi, attuali e molto sentiti come l'infanzia rubata, la prostituzione minorile, i vampiri, i peli superflui e Sandro Bondi.

Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Le orrifiche vicende tragiche della ridente cittadina di Contea Arancio ci trasportano nel mondo difficile e pieno di insidie della gioventù californiana, un vero specchio del disagio sociale di famiglie con reddito quasi inferiore ai 470.000€ dollari annui (dichiarati). In mezzo a tutto questo si colloca Raian AllaForesta, un ex omosessuale comunista cieco, salvato dalla barbara esistenza dei ceti inferiori dalla bontà di una facoltosa famiglia di nullafacenti dediti a feste, orge e banchetti, e dalla pietà di Marissa Accoppiami, detta Maris Hilton, ggiovane ribbelle che malsopporta l'ipocrisia della società bene della contea Arancione.

Orange County vista dall'alto.


Ryan è un povero analfabeta con difficoltà psico-motorie e perciò non se lo fila nessuno, sua madre si rompe le palle di lui e lo abbandona. Un giorno la fortuna gira stranamente dalla sua parte e Sandy Cohen un falso avvocato per i diritti dei minori (che si scoprirà poi essere un pedofilo represso nero) lo porta a casa sua a O.C. nonostante le incontrollate bestemmie della moglie Kirsten che giustamente non lo vuole, alla fine riesce a farsi accogliere vivendo però di lavori forzati in una cuccia fuori dall’abitazione.

Il ragazzo, che non ha mai avuto contatti col mondo esterno se non tramite Sky Tv, si trova totalmente fuori luogo anche perché tutti, non si sa come, sono straricchi e vivono in ville megagalattiche di 12 piani con 10.000 ettari di giardino intorno. Ryan che è appena arrivato ad O.C., già non vede l’ora di ciulare e perciò già dopo dieci minuti si mette alla ricerca di pilu e ovviamente lo trova. A questo punto ricordiamo il fatale incontro fra Ryan e Marissa, composto essenzialmente da due battute ritenute argute e innovative dai pochi fan che le hanno capite: “E tu chi sei?” chiede lei nel panico “Chiunque tu vuoi che io sia” risponde lui, forse in preda a una delle sue crisi di identità, sta di fatto che da quel momento in poi iniziano a procreare figli con una velocità di gestazione pari a quella dei pipistrelli.

A completare il disagio del protagonista vediamo entrare in scena Seth, il suo fratellastro che gli si attacca al culo e non lo molla più. Questo qui è un caso umano affetto da oltre 500 patologie, alcune delle quali ancora sconosciute; Seth è un ragazzo che non ha capito un cazzo della vita ed è alla disperata ricerca del clitoride, molti lo denotano durante la serie per la sua vittoria al Guinnes World Records come campione mondiale di seghe. Ryan che non sa come fare a toglierselo dalle palle, durante una puntata cerca di avvelenarlo con un’ aranciata al cianuro che però lui rifiuta dicendosi intollerante alle arance, allo zucchero e all’acqua. Anche Seth, non si sa per opera di quale santo, riesce a sbattersi una bella topa, Summer, che fra l’altro diventerà anche la sua ziastra, oltre a essere già la migliore amica di Marissa e in futuro anche la sua sorellastra e cugina di terzo grado di Paris Hilton (apparsa nella serie sotto mentite spoglie). A causa di Julie Cooper, la baldracca principale, la serie cade nell’incesto più spinto e già dalla seconda serie infatti la situazione è disastrosamente degenerata; tutti si sono fatti tutti e dalle unioni dei vari protagonisti sono nati gemelli siamesi intrecciati a coppie da tre, sei o nove neonati.

Quando Ryan viene per la centesima volta arrestato con l’accusa di schiavismo nei confronti di un cinese cieco, Marissa cade in depressione e inizia a sniffare colla alla stazione dei treni, sua madre Julie che assiste al deterioramento sempre più evidente di sua figlia decide inaspettatamente di rinchiuderla in un campo di salute mentale di gestione nazi-fascista dove incontra le gemelle Olsen che, non solo la costringono a diventare anoressica ma la inducono a cambiare sponda. Una volta fuori, Marissa è ormai completamente omosessuale e inizia così una relazione con l’ex fidanzata di Seth, una barista bionda pelata. Alla fine, per un errato tentativo di aumentare l’audience, si decise di uccidere Marissa con il morbo di Canavan mossa poco astuta visto che inseguito a ciò la serie venne inspiegabilmente, finalmente cancellata dopo pochissime puntate.

Personaggi principali

Tutti i personaggi sono ispirati a persone conosciute e/o sognate dal creatore della serie

Ryan: è violento, muto, psicolabile, analfabeta e alla continua ricerca di figa. Viene spesso arrestato e poi rilasciato grazie al suo patrigno che riesce sempre ad accordarsi coi giudici… non vogliamo dirvi come…

Marissa: ha più problemi lei di tutti i paesi del Terzo Mondo. Non passa una puntata senza che Marissa combini qualche casino e il più delle volte passa le sue giornate stesa su un tappeto in coma etilico. La clinica Betty Ford l'ha nominata socia onoraria. Quando non tenta il suicidio piange come una fontana cercando d’impietosire la gente per farsi prestare carta velina e sigarette. Nella terza serie del telefilm va a vivere da sola e si vende un rene per pagarsi l'affitto. Vede la gente morta, si fidanza con un manichino, lo lascia, si mette con Ryan e alla fine viene uccisa da un alligatore.

Seth: è un incrocio tra Ricky Cunningham di "Happy Days" e il protagonista di "American Pie", insomma è la quint'essenza del liceale sfigato americano; rompe le palle a tutti raccontando i suoi problemi, tanto che un’anziana signora esasperata un giorno gli spara, mancandolo per un pelo. Nella terza serie scopre finalmente il clitoride e ne rimane sconvolto: mai avrebbe pensato di possederne uno. Nella quarta stagione, inoltre, scappa da O.C. per andare a vivere con il nonno di Heidi sulle montagne.

Summer: non si sa perché questa ragazza bassa, col muso schiacciato e le labbra gonfie come dopo un'allergia ai frutti di mare sia considerata la bella del telefilm. Ma prima di lei Seth faceva l'amore con un cuscino quindi può ritenersi soddisfatto. Vive in un casello autostradale e mangia ragni.

Personaggi secondari

· Sandy: Avvocato di giorno e pedofilo di notte. E' in realtà un nero camuffato da bianco.

· Kirsten: Alcolizzata e ricca, ogni volta che sta per morire si salva grazie a Enrico Papi.

· Julie Cooper-Nicoles-Cooper-Roberts-Atwood-Barbapapà-Puffi&Friends: La sorellina meno simpatica di Crudelia De Mon. Fa sesso con qualunque cosa si muova, respiri o abbia una forma. Si innamora del calcio grazie ai falli. (&Friends è un'abbreviazione per via del cognome troppo lungo perché si è sposata troppe volte per inculare i soldi ai mariti)

· Fuffy: Il cane narratore che spiega quello che accade.

· Phoebe: La strega del telefilm “Streghe” se non fosse arrivata lei la serie non sarebbe finita mai.

· Onofrio: È il pronipote del cugino della cognata del secondo padre di Ryan e l’ex marito creduto morto di Julie Cooper.

Episodi

Prima stagione

1. Te Oh Si!

2. La mia prima vera orgia V.I.P.

3. Mamma ho incendiato la casa

4. La ragazza che puzzava di vodka

5. Marissa si ricovera

6. Ryan picchia una suora

7. La suora picchia Ryan

8. Volevo solo limonare

9. Ubriachiamoci ancora

10. Papilloma virus a colazione

11. Julie Cooper l'affibbia-corna

12. E’ arrivato l’arrotino

13. Nudi e crudi

14. Gucci o Ferré? Non chiederlo a me!

15. Capodanno di merda

18. Ryan, cambiati quella canottiera 1° parte

19. Ryan, cambiati quella canottiera 2° parte

20. Onofrio, sei ancora vivo?

21. La lobotomia di Summer

22. Marissa si ricovera di nuovo

23. Ryan è nei guai. E quando mai

24. Paese del cazzo!


Seconda stagione

1. Ryan ritorna a O.C.

2. Problemi d’incesto

3. Sei mio fratello e pure mio cugino

4. Marissa viene deportata a Guantanamo

5. Problemi intestinali

6. Facciamo festa

7. Marissa è tornata, con un mitra in braccio

8. Seth prova a farsi Summer

9. Summer prova a farsene una ragione

10. Tua figlia è figlia tua!

11. Ryan al campo militare

12. Una festa di merda

13. Tira tu che tiro anch’io

14. Non sono stato io!

15. La sagra della canapa

16. Funghi allucinogeni

17. Marissa cambia sesso


Terza stagione

1. Matrimonio a Las Vegas

2. Divorzio a Las Sfigas

3. Mi sa che ho il malocchio

4. Nuovi amori

5. Seth scopre i capezzoli

8. Il fumetto porno

9. Più ne siamo, meglio stiamo!

10. Marissa e Ryan ci riprovano

11. Il club dei segaroli

12. La mamma baldracca

13. Scambisti masochisti e anche un po' interisti

14. Summer è ancora viva

15. L’ipoteca sulla casa

16. Vivo nel camper

17. Mi svendo

18. L’ultima orgia

20. Arriva Phoebe, nessuno le apre la porta

21. Megaparty selvaggio

22. È morta Marissa, abbiamo esagerato


Quarta stagione

1. Senza idee

2. Ryan nel Braccio della Morte

3. Non so cosa fare

4. Facciamo festa? No…

5. Seth se ne va

6. Summer si taglia i capelli

7. Julie è sparita

8. Sendy, nemico della Buoncostume

9. Ryan esce di galera ma passa col rosso

10. Il coniglio magico

11. O.C. è esplosa: fine.

Il Fenomeno di The O.C.

Benché non si comprenda come sia potuto accadere, The O.C. è oggi una serie culto per i teenager etichettata “cool” e divenuta d’esempio grazie anche all’evidente cura dell’immagine estetica e dei particolari fashion: Cristiano Malgioglio infatti, che si è occupato dei costumi e del trucco, ha scelto Monella Vagabonda e Miss Ribellina per caratterizzare al meglio lo stile dei protagonisti e afferma: “quelle magliettine erano un amore!”. A seguito di un’intervista rilasciata di recente a un noto magazine americano, Josh Schwartz creatore della serie dichiara: “voglio ancora una volta scusarmi per quello che ho fatto, non mi perdonerò mai per il male che ho arrecato alla generazione di adolescenti che hanno seguito il mio show! Se qualcuno non l’ha ancora visto vi prego di non farlo!”

Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • The O.C è comunemente pronunciato “Te Oh Si!” La spiegazione di tale fenomeno si perde nella notte dei tempi e in essa andrebbe ricercata: diversi studiosi della “University Nun ce frega un cazz of Boston” che hanno investito grandi cifre per tale proposito, presumono che ciò abbia avuto origine da un suggerimento dato da Eva Henger al produttore, la quale gli assicurò che se il titolo fosse stato pronunciato in quel modo avrebbe paradossalmente prodotto l’idea di un orgasmo e gli ascolti sarebbero fioccati alle stelle (e così fu), altri dicono che sia una semplice boiata senza senso come tutto il resto della serie.
  • Non tutti sanno che per girare un’intera puntata occorrevano circa 600 ore di riprese ininterrotte, infatti, man mano che il tempo passava tutti i componenti della serie morivano poiché, avendo iniziato a far uso di droghe o essendo sprofondati nel tunnel dell’alcolismo nessuno riusciva a rispettare il contratto, per questo motivo si pensò di far venire fuori personaggi nuovi ogni due/tre puntate che, introdotti strategicamente nella trama (nella puntata 1x20 per esempio vediamo arrivare a O.C, il pronipote del cugino della cognata del secondo padre di Ryan che nella puntata seguente si scoprirà essere anche l’ex marito creduto morto di Julie Cooper) scompaiono poi improvvisamente nell’episodio successivo. A testimoniare ciò, vediamo aumentare improvvisamente le rughe sul volto di Julie Cooper a distanza di poche puntate e la ricrescita di colore sulla testa di Kirsten è sempre visibile verso le scene finali.
  • Per aumentare gli ascolti nella quarta serie gli sceneggiatori inscenarono un'improbabile relazione amorosa tra Seth e Batman ma non ottennero l'effetto sperato.
  • Il padre di Ryan è Hercules.
  • A Orange County tutti i personaggi hanno la capacità di entrare in casa d'altri indisturbati a qualsiasi ora del giorno (anche a colazione) senza nessuno che vada ad aprirgli la porta.
  • Nella terza stagione viene presentato, tra le autorità della scuola, tale Jack Ass, meglio conosciuto come Professor Culo.

Voci correlate

Cosa fanno in Televisione questa sera? Accendila!
Televisione.svg
Quella scelta dal Sommo Walker Texas Ranger
I grandi capolavori dell'intrattenimento di qualità A-TeamBaywatchBeautifulTerra NostraL'ispettore DerrickJAG - Avvocati in divisaLa signora in gialloLa signora del WestMagnum P.I.MacGyverRenegadeSex and the CityStarsky & HutchSupernaturalTrotsky & HutchTwin PeaksX-FilesDesperate HousewivesDr. House - Medical DivisionDr. House - Birkenau DivisionOrzobimboweiFriendsHow I Met Your MotherCobra 11Spazio 1999Last ResortLast Cop - L'ultimo sbirroRadiciPerson of InterestUFO
Quelle che piacciono tanto ai pampini AngelBeverly Hills 90210BuffyBuona fortuna CharlieDawson's CreekFur TVFuturamaGhost WhispererGleeGrey's AnatomyHannah MontanaHigh School MusicalICarlyIl commissario RexI GriffinI SimpsonLa vita segreta di una teenager americanaLife BitesMalcolmOne Tree HillPetsReaperRiverdaleSabrina, vita da stregaScrubsSettimo CieloSkinsSmallvilleStregheStranger ThingsThe O.C.The Sleepover ClubUna mamma per amicaVeronica MarsWilly, il principe di Bel-AirZack e Cody al Grand HotelZack e Cody sul ponte di comandoLa cassa nella prateria
Quelle da nerd 4400Battlestar GalacticaHeroesNumb3rsSuper QuarkDollhouseStar TrekStargateChuckAi confini della realtàAliasCSILostPrimevalNCISNCIS: Los AngelesThe MentalistDexterFringeThe Big Bang TheoryCriminal MindsCriminal Minds: Suspect Behavior
Quelle che guardi quando in tv non c'è nient'altro Attenti a quei dueBrothers & SistersGiudice AmyTempesta d'amoreJarod il camaleonteThe L WordThe Lost RoomUgly BettyXenaHerculesBindi the Jungle GirlTracy e Polpetta24I SopranoTrue BloodMediumJersey ShoreWipeoutBob's BurgersL'uomo di AtlantidePlain JaneFriendzone: amici o fidanzati?Catfish - False identità
Anche in Itaglia si fanno serie tv Casa PioDon MatteoElisa di RivombrosaI CesaroniIl commissario MontalbanoL'ispettore ColiandroPadre MaronnoRISSei forte MaestroSensualità a corteUn ciclone in famigliaUn medico in famigliaLe storie di Farland
Serie tranquillamente evitabili LaskoIl PumaIl ClownVegasCops - Squadra SpecialeCountdown (serie televisiva)NikitaThe Last ShipNymphsScandal

Tasto Standby OFF.svg