Bindi the Jungle Girl

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
« Guardate come morde bene questa tigre del bengala! »
(Bindi ai telespettatori.)
« Wow fico! MAMMA LA VOGLIO ANCH'IO UNA TIGRE! »
( bambino particolarmente viziato dopo aver assistito al programma.)
« Amore, ma cos'è questo ruggito proveniente dalla camera del bambino? »
( il padre del bambino alla moglie.)
Spezzati dannatissimo ramo!

Bindi the Jungle Girl è un programma televisivo fatto apposta per esercitare una cattiva influenza sui bambini e per peggiorare il rapporto fra adolescenti e animali. In effetti, questo programma fa vedere Bindi, una bambina di 9-10 anni, mentre tiene degli animali in braccio, talvolta anche feroci, insieme ai genitori. E mentre lo fa, spiega in modo approfondito tutto ciò che loro non possono mai sapere su questi animali. In pratica, lei e i suoi genitori, abitano in un giardino zoologico e considerano docili animali da compagnia serpenti e tigri, ignorando che esemplari di questo tipo non ci penserebbero due volte a divorarsi tutta la famiglia.

Gli animali mostrati in trasmissione[edit]

Sì, stiamo tutti tifando per il serpentone.
  • I cani selvatici e domestici: di solito una puntata di questo tipo comincia con Bindi che dice: "Ciao bambini,oggi io e la mia famiglia vogliamo mostrarvi tutti i cani che abbiamo e quelli che si trovano nelle praterie. Guardate! Questo è un dobermann! Guardate come morde quest'altro!" mentre autolesionisticamente si lascia addentare le mani[1]. Poi continua, non contenta: "Guardate questo video, mio padre si lascia mordere da un cane selvatico, divertente vero?"
  • Le aquile[2]: "Ciao in questa puntata vi mostreremo molti esemplari di questo simpatico uccello. Guardate, questo video ci mostra un'aquila mentre becca un turista!! Vuole solo giocare!!!" (da notare il doppio senso, causato dal suo interesse verso la categoria dei volatili).
  • Tigri e leoni: "Ciao, in questa puntata vi mostreremo mio padre mentre gioca con i leoni e cura una zampetta rotta a una tigre inferocita!" Il tutto mentre il povero disgraziato lotta per non farsi azzannare dalla tigre e squartare in mille pezzi dei leoni.
  • Il serpente: "Vi piacciono i serpenti? Alcuni di loro, come il pitone sono adorabili! Ora prendo in braccio questo cobra, guardate anche la mia vipera, è innocua e proprio carina!" Dio solo sa come non sia ancora morta stritolata dal pitone e avvelenata dalla vipera, i 2 serpenti, evidentemente spaventati dall'aspetto della bambina avranno deciso di diventare vegetariani[3].

Gli effetti sui telespettatori[edit]

Nei bambini provoca voglia di animali instancabile. In effetti, un bambino di 8 anni, il giorno dopo aver visto il programma, in occasione di una gita in montagna, approfittò di un momento di distrazione dei genitori per rapire un cervo e un cinghiale, che furono, poi, portati a casa. Quando la madre scoprì ciò, svenne davanti agli animali che distrussero la casa. Il bimbo si giustificò: "Perché quella bambina in TV lo può fare e io no?". Un altro bambino di 6 anni, il giorno dopo il programma tentò di raggiungere l'aeroporto e imbucarsi in un aereo dicendo di "voler andare a vedere le tigri e i koala a casa di Bindi", ma per fortuna fu rispedito a casa da un addetto alla sicurezza. Non contento, il bambino si recò allo zoo e, entrato nella gabbia del leone, si rifiutò di uscirne dichiarando di volersi trasferire lì.

Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Si noti la perversa tendenza al masochismo.
  2. ^ Poveri pennuti innocenti...
  3. ^ Un'altra cosa da mettere sulla lista da chiedere a Dio una volta morti.


Voci correlate[edit]

Caricamento segnale dal Satellite in corso