Max Pezzali

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: 883.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Magari hai fumato troppo. Se cercavi Il nano col berretto da baseball, vedi Mighty Max.
Max Pezzali seduto in una stanza. Probabilmente il bagno.
« Non l'ho ucciso io!! »
(Max Pezzali sull'Uomo Ragno)
« Hanno ucciso Max Pezzali »
(L'Uomo Ragno su Max Pezzali)
« Spostare gli accenti delle parole è segno di progressismo letterario »
(Pier Paolo Pasolini sulle pronunce fonetiche di Max Pezzali)

Max Pezzali è una creatura mitologica metà uomo metà festa delle medie anni '90 arrivata al successo nel gruppo brutal-pop degli 883.

Vita e opere[edit]

La cartina con la faccia di Max Pezzali: utile per viaggiare verso Nord, Sud, Ovest, Est.

Il Pezzali scopre la musica giovanissimo, nei suoi vent'anni di permanenza alle elementari, per questa ragione Max si sente ancora un alunno col grembiulino e il fiocchetto. Proprio fra i banchi di scuola conoscerà Mauro "Ballasullosfondo" Repetto, suo compagno sul lavoro e nella vita fin dal prestigioso Festival di Castrocaro, dove proposero il brano Non me la menare (faccio da solo).

Sempre con Repetto, nel 1989 formò il gruppo chiamato 883, i cui membri non erano altro che suoi spasimanti. Inizialmente il nome era "I monopatti", in riferimento alla passione della sua vita, ma fu modificato in un più adulto 883, dal prefisso delle hotline dell'epoca.

Con tale gruppo vinse tre edizioni del Festival di Sanremo, grazie ai brani Con un deca I kill you, 34 in più e Se tornerai I still kill you, tutte dedicate alle sue precedenti esperienze sentimentali. Il sodalizio s'interruppe nel 1994, quando Repetto abbandonò gli 883 per dedicarsi alle sue ambizioni cinematografiche (o almeno quella era l'intenzione). L'opinione pubblica ne fu sconvolta: nessuno si aspettava che Repetto avesse delle ambizioni.

Dal canto suo, Max intraprese una carriera da solista, nel corso della quale subì mutazioni irreparabili al cervello, a causa forse di radiazioni spaziotemporali o più semplicemente della roba che si fumava. Sta di fatto che negli anni ha subito un'evidente lievitazione corporea, che si vocifera sia dovuta all'ingestione del vecchio compagno di avventura.

Influenze musicali[edit]

I testi di Max Pezzali sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo per la loro poesia ("Che cosa lascia accesa a fare la T, che poi due stronzi se ne accorgono qui"). Max ha da sempre copiato questi testi dai temi del nipote di cinque anni, a cui rubava i quadernini. Al suo concerto "Live in Pavia" erano presenti migliaia di bambini dai sei agli otto anni, accompagnati dai fan di lunga data di nove-undici anni.

Curiosità[edit]

Il primo monopattino di Max.
  • Secondo alcune teorie Max Pezzali e Gigi D'Alessio sarebbero la stessa persona.
  • Max Pezzali è attualmente il main sponsor della Peugeot, grazie anche al suo singolo Come deve andare.
  • Tutti i grandi cantanti sono caratterizzati da esistenze problematiche: Elvis era un alcolizzato, Jim Morrison si drogava, Eminem è un violento...A Max Pezzali si è rotta la PlayStation.
  • Alcune fonti non verificate affermano che Pezzali sia stato uno dei cantautori più prolifici della storia della musica italiana: 6.000.000 di copie i primi sei album, tre copie il penultimo e una l'ultimo, acquistata da Pezzali stesso.
  • Max Pezzali ha cantato insieme ai Dari perché riuscito a vedere in loro ciò che per il resto dell'umanità sembra impossibile: la Musica.
  • Max Pezzali suona nei G3. Da solo.
  • Non tutti sanno che Jules Verne è stato influenzato da una canzone di Max per il suo viaggio al centro del mondo.
  • Si dice che in occasione dell'invasione della terra ad opera degli abitanti di Vega, Max Pezzali abbia distrutto sedici navi spaziali semplicemente fissandole e cantandogli il suo cavallo di battaglia On earth nient'altro che noi. Interrogato dalla CIA a riguardo se l'è cavata cantando Nessun Rimpianto Dirty UFO.

Discografia da solista[edit]

  • 2003 - Trentatré più uno?
  • 2004 - Il mondo sotto di te
  • 2005 - TuttoMax (Max davanti e dietro tutti quanti)
  • 2007 - Time Out (for me)
  • 2008 - Fa trentacinque!
  • 2010 - Gli anni d'oro della grande Inter
  • 2011 - Terremoto!!!
  • 2015 - L'Astronave MIN
  • 2016 - L'Astronave MIN (Special edition - Lo schianto)
  • 2017 - Le canzoni al Jolly Blue

♫ Pizza e mandolino: the italian music! ♪

Battisti-lucio-1.jpg
Celentano.jpg
ClaudioBaglioni.jpg
AlBano.jpg
Faber.jpg
Melensi poeti dell'amore Claudio Sbadiglioni - Tiziano Ferro - Gigi D'Alessio - Pino Daniele - Drupi - Cristiano Malgioglio - Pino Mango - Amedeo Minghi - Gianni Morandi - Julio Iglesias - Marco Masini - Pupo - Emanuele Filiberto - Luca Canonici - Eros Ramazzotti - Luca Sardella - Antonello Venditti - Luca Carboni - Max Pezzali - Mauro Repetto - 883 - Lùnapop - Cesare Cremonini - Raf - Toto Cutugno - Gianni Togni - Andrea Bocelli - Massimo Di Cataldo
Cantautori impegnati Giorgio Gaber - Fabrizio De André - Francesco De Gregori - Vinicio Capossela - Mariottide - Rino Gaetano - Francesco Guccini - Enzo Jannacci - Angelo Branduardi - Caparezza - Daniele Silvestri - Elio e le Storie Tese - Paolo Conte - Olmo - Pino Scotto - Massimo Bubola - Franco Battiato - Lucio Dalla - Roberto Vecchiume - I Barbagianni
Tromboni Al Bano - Franco Califano - Giuseppe Vessicchio - Riccardo Scocciante - Il Liga - Luciano Pavarotti - Massimo Ranieri - Vasco Rossi - Piero Pelù - Zucchero - Renato Zero - Michele Zarrillo - Gianni Drudi - Pooh
Morti o ultravecchi Little Tony - Fred Buscaglione - Mario Merola - Nino D'Angelo - Adriano Celentano - Milva - Mina - Piero Focaccia - Lucio Battisti - Gino Paoli - Mino Reitano - Orietta Berti - Nilla Pizzi - Iva Zanicchi - Neri per Caso - Bobby Solo - Alan Sorrenti - Pierangelo Bertoli - Peppino di Capri - Ricchi e Poveri - Sergio Endrigo
Girl power! Loredana Berté - Carmen Consoli - Cristina D'Avena - Elisa - Irene Grandi - Fiorella Mannoia - Gianna Nannini - Laura Pausini - Arisa - Donatella Rettore - Anna Oxa - Patty Pravo - Alexia - Jo Squillo
Niu generéscion Matteo Branciamore - Bugo - Marco Carta - Simone Cristicchi - DJ Francesco - Paolo Meneguzzi - Nek - Morgan - Omar Pedrini - Davide Van de Sfroos - Giusy Ferreri - Francesco Renga - Francesco Tricarico - Paola e Chiara - Giuseppe Povia - Anna Tatangelo - Negramaro
BiMb1M1nKiA Melody Fall - Finley - Vanilla Sky - Dari - Freakout! - Broken Heart College - Sohnohrah - Lost - Pquadro - Bastard Sons of Dioniso - Alessandra Amoroso - Valerio Scanu - Marco Carta - Studio 3 - Ragazzi Italiani - TBand - Giorgio Vanni - Jacopo Sarno
Rap, disco dance e neomelodici Subsonica - Gigi D'Agostino - Mauro Picotto - Leone Di Lernia - Marracash - Mondo Marcio - Tormento - Nesli - Bassi Maestro - Spitty Cash - Fabri Fibra - J Ax - Jovanotti - Marco Marfè - Franco Ricciardi - Nino Fiorello - Tony Tammaro - Babaman - Uochi Toki‎ - Kaos One‎ - Colle der fomento‎ - Piotta - Turi
Per una visione più completa, visita la categoria dei Cantanti