Sergio Endrigo

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Jalisse.jpg
ASCOLTA BENE QUESTA PAGINA


A me ricorda tanto i Jalisse dopo che hanno vinto il Festival di Sanremo
Infatti è corto tanto quanto il loro successo dopo il Festival
Ma tu cerca di essere migliore di loro, metti a posto questo stub musicale.

« La festa appena cominciata è già finita... »
(Sergio Endrigo su blackout)

Sergio Endrigo (tanto tempo fa - non ricordo quando) è stato un prolifico cantautore nonché valente agronomo italiano.

Nascita e primi anni[edit]

Il fiore che ispirò il cantautore nella composizione dell'opera di maggior successo.

Endrigo nacque in una casa molto carina senza soffitto e senza cucina situata in Via dei Matti al n°0 a Pola, in Istria. Il padre era l'ultimo rampollo di una celebre stirpe di becchini; il lavoro veniva tramandato da ormai innumerevoli generazioni. E nonostante il figlio ruppe la catena diventando cantante, l'impronta rimase ben visibile a livello fisico e caratteriale.

Al piccolo Sergio la vita fu scombussolata dalla Seconda Guerra Mondiale e, principalmente, dal concitato dopoguerra: infatti gli jugoslavi emigrarono in gran numero nelle città dell'Istria e, amanti dello sport, obbligarono il grosso degli abitanti italiani già residenti a curiosi esercizi di bugging jumping in luoghi poco adatti. Il padre, il cui sport preferito era l'alza-abbassa della vanga, preferì lasciar perdere e insieme ad altri connazionali emigrò altrove. Questo volle dire cercarsi un nuovo lavoro e così la vanga fu riciclata per l'uso negli orti. Per questo il figlio, anziché anatomia, studiò agronomia.

In quell'epoca, il giovine Sergio s'accorse che ricordava meglio quello che studiava se lo canticchiava tra sé e sé. Così cominciò a recitare: "per fare l'albero ci vuole il seme, per fare il seme ci vuole il frutto... per fare tutto ci vuole un fiore". Visto che gli venne bene, decise d'incidere il relativo brano, intitolato "Ci vuole un fiore", su disco.

Fu un inaspettato successo, principalmente tra la fascia più giovane del pubblico, atteso che le persone dai 14 anni in su quella musichetta non se la cagavano proprio.

Carriera[edit]

Siccome il disco gli aveva fruttato molti più soldi del lavoro di collaudatore di concimi in un'azienda a Vergate sul Membro, decise di spendere più tempo nel campo artistico, anziché in quello propriamente detto. Le sue prime canzoni erano incentrate sui suoi occasionali amori, come nel caso di Via Broletto 34, a quanto pare coeva de Il cielo in una stanza di Gino Paoli; ma tutto cambiò quando uscì il 45 giri di Viva Maddalena, sulla cui copertina si vedeva Endrigo al centro d'un pascolo a cavallo di una vacca; ma ancor più forte dello scandalo fu lo shock nel vedere il serioso cantautore sorridente, a causa degli effetti dell'erba medica là presente.

Gli anni dell'oblio[edit]

Dopo il periodo di massimo successo, anche Endrigo, come per tutti (o quasi) gli altri cantautori di prima generazione, cadde nel dimenticatoio, ma non a causa della ben nota sindrome, ma perché era un inguaribilmente romantico nell'era dei Pietrangeli e delle bombe.

♫ Pizza e mandolino: the italian music! ♪

Battisti-lucio-1.jpg
Celentano.jpg
ClaudioBaglioni.jpg
AlBano.jpg
Faber.jpg
Melensi poeti dell'amore Claudio Sbadiglioni - Tiziano Ferro - Gigi D'Alessio - Pino Daniele - Drupi - Cristiano Malgioglio - Pino Mango - Amedeo Minghi - Gianni Morandi - Julio Iglesias - Marco Masini - Pupo - Emanuele Filiberto - Luca Canonici - Eros Ramazzotti - Luca Sardella - Antonello Venditti - Luca Carboni - Max Pezzali - Mauro Repetto - 883 - Lùnapop - Cesare Cremonini - Raf - Toto Cutugno - Gianni Togni - Andrea Bocelli - Massimo Di Cataldo
Cantautori impegnati Giorgio Gaber - Fabrizio De André - Francesco De Gregori - Vinicio Capossela - Mariottide - Rino Gaetano - Francesco Guccini - Enzo Jannacci - Angelo Branduardi - Caparezza - Daniele Silvestri - Elio e le Storie Tese - Paolo Conte - Olmo - Pino Scotto - Massimo Bubola - Franco Battiato - Lucio Dalla - Roberto Vecchiume - I Barbagianni
Tromboni Al Bano - Franco Califano - Giuseppe Vessicchio - Riccardo Scocciante - Il Liga - Luciano Pavarotti - Massimo Ranieri - Vasco Rossi - Piero Pelù - Zucchero - Renato Zero - Michele Zarrillo - Gianni Drudi - Pooh
Morti o ultravecchi Little Tony - Fred Buscaglione - Mario Merola - Nino D'Angelo - Adriano Celentano - Milva - Mina - Piero Focaccia - Lucio Battisti - Gino Paoli - Mino Reitano - Orietta Berti - Nilla Pizzi - Iva Zanicchi - Neri per Caso - Bobby Solo - Alan Sorrenti - Pierangelo Bertoli - Peppino di Capri - Ricchi e Poveri - Sergio Endrigo
Girl power! Loredana Berté - Carmen Consoli - Cristina D'Avena - Elisa - Irene Grandi - Fiorella Mannoia - Gianna Nannini - Laura Pausini - Arisa - Donatella Rettore - Anna Oxa - Patty Pravo - Alexia - Jo Squillo
Niu generéscion Matteo Branciamore - Bugo - Marco Carta - Simone Cristicchi - DJ Francesco - Paolo Meneguzzi - Nek - Morgan - Omar Pedrini - Davide Van de Sfroos - Giusy Ferreri - Francesco Renga - Francesco Tricarico - Paola e Chiara - Giuseppe Povia - Anna Tatangelo - Negramaro
BiMb1M1nKiA Melody Fall - Finley - Vanilla Sky - Dari - Freakout! - Broken Heart College - Sohnohrah - Lost - Pquadro - Bastard Sons of Dioniso - Alessandra Amoroso - Valerio Scanu - Marco Carta - Studio 3 - Ragazzi Italiani - TBand - Giorgio Vanni - Jacopo Sarno
Rap, disco dance e neomelodici Subsonica - Gigi D'Agostino - Mauro Picotto - Leone Di Lernia - Marracash - Mondo Marcio - Tormento - Nesli - Bassi Maestro - Spitty Cash - Fabri Fibra - J Ax - Jovanotti - Marco Marfè - Franco Ricciardi - Nino Fiorello - Tony Tammaro - Babaman - Uochi Toki‎ - Kaos One‎ - Colle der fomento‎ - Piotta - Turi
Per una visione più completa, visita la categoria dei Cantanti