Sebastian Vettel

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che libera la gola e calma la tosse.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
« Vettel vince per meriti propri, non certo per meriti della macchina! ... e io sono uno che indovina! »
(Mago Casanova su Sebastian Vettel)
« Vettel...FFettel...VFettel...Phettell...MFettel... »
(Gianfranco Mazzoni su Sebastian Vettel)
« Vettel negli ultimi giri ha guadagnato costantemente 4 decimi al giro su Vettel »
(Gianfranco Mazzoni esponendo la teoria dei gemelli diversi su Sebastian Vettel)
« Se questo Vettel non ha culo, ha sedere! Ahahahahahah! »
(Povero illuso, accanito fan della HRT, sul miglior modo di non far ridere.)
« Vettel non è molto fortunato qui ad Interlagos, credo che sarà Alonso a vincere il titolo. »
(Giancarlo Fisichella ormai pensionato enuncia la sua ennesima cazzata prima del Gran Premio del Brasile 2012, in cui ovviamente Vettel vincerà il titolo.)
« Si è rotto il motore? Tutto normale! »
(Sebastian Vettel dopo aver visto la sua RedBull rotta per l'ennesima volta a Montecarlo)

Sebastian Vettel è un pilota di Formula 1, apparentemente comparso dal nulla, e diventato famoso per essere il più giovane pilota mai venuto al traguardo.

Il puccioso Vettel mentre deride un ebreo.

Le origini

Vettel è originario di una famiglia povera e umile: fin dalla tenera età di tre mesi infatti viene adottato dal suo trisnonno adottivo Michele Calzolaio, il quale gli regala un piccolo kart con motore a 900 cc e inserti d'oro per la sua prima comunione. Il piccolo Vettel inizierà così a correre e a cambiare la pronuncia in Fettel, così per sfizio.

Il successo

Fettel inizia a correre in Formula 1 per il team Biemmevù: nonostante riesca a doppiare per ben tre volte Lewis Hamilton (e si correva solo il giro di ricognizione), il povero ragazzo viene mandato a raccogliere patate in Svervegia, salvo poi tornare appena si libera un posto nei leggendari bibitari.

Riesce a vincere una gara a soli 8 anni, due giorni e tre mesi, confermandosi il pilota più culoso di sempre dopo Fernando Alonso.

Ha vinto quattro campionati. Il primo sfruttando la regressione del culo di Alonso, talmente ristretto che all'ultima gara non si poteva neanche più sedere per la vergogna. Il secondo mondiale vinto da Vettel è stato ribattezzato "Mondiale Ti Piace Vincere Facile" a causa dell'elevata[citazione necessaria] qualità degli avversari, tanto che il buon Sebastian ha vinto su Button con un margine di soli 112 punti. Poi ha vinto il terzo mondiale nonostante avesse subito una collisione e dopo aver fatto quattro pit-stop, irridendo il povero illuso che sperava ancora in un ritorno culoso di Alonso. L'ultimo l'ha vinto grazie ai dirigenti di Formula 1, che a metà campionato hanno creato nuove regole per le macchine, con la scusa che servivano per rendere il mondiale più interessante. Dal GP seguente Vettel ha vinto TUTTE le gare, e le gomme, quando avrebbero dovuto usurarsi, sono diventate ancora più aderenti al circuito. Grazie a lui la categoria ha perso il 99% dei fan. Quei pochi che restano si dedicano all'adorazione dell'idolo [1] e agli insulti ad Alonso, colpevole semplicemente di correre nella Ferrari e che ormai ha perso da tempo la sua nomea di culoso. Due anni dopo, le cose gireranno: Alonso andrà in McLadren, rovinandosi per sempre la vita, mentre Vettel passerà in Ferrari, perdendo la sua proverbiale arma. Dopo una stagione di merda, ma merda proprio, va alla Aston Martin dove fa una stagione ancora più penosa, ma, grazie al suo culo che nel Gran Premio d'Ungheria elimina metà della griglia di partenza, riesce a ottenere, a fine stagione, il riconoscimento per aver fatto più sorpassi.

Curiosità

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Sebastian Vettel.

  • Il colore dei suoi capelli è dovuto alla sua prima esperienza sessuale, avuta all'età di due giorni e preceduta da una pole position sotto la pioggia.
  • Nessuno riesce a pronunciare correttamente il suo nome.
  • Sembra immune alle magie di Gianfranco Mazzoni (sembra...).
  • È il pronipote di Michael Schumacher, ma a nessuno importa.
  • Il solito Gianfranco Mazzoni non riesce proprio a chiamarlo nel modo giusto, ma si può consolare per il fatto che anche al suo compagno di squadra del 2008, Sebastien Bourdais, che si dice Burdè, lo pronuncia Bordò. Oppure Burdò. O meglio Bordello. O ancora Borriello!
  • È da queste semplici citazioni come la suddetta che partono le denunce al nostro beneamato sito.
  • Dal 2018 è campione indiscusso di "sbinnate con la Ferrari". Si ripeterà nel 2019 vincendo il titolo a mani basse.
  • Dopo il ritiro dal campionato di S🅱️innate con la Ferrari, viene assunto a tempo indeterminato dalla Mulino Nero come produttore di fettel biscottatel.

Voci correlate

Note

  1. ^ Un idolo di cui, nonostante la fama, Mazzoni non riesce mai a pronunciare correttamente il cognome. Mai.
Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni


Piloti Pilota F1Michele CalzolaioBernardo GastonsoChimi RicchionenLuigino AmiltonFilippo PesoEgidio CittànuovaGiacomo CittànuovaMortantonio TruzziTimo GlockSanCarlo PisichellaJarno NuraghiMika AccidentGiovanni Paolo MontrojaRubens SfigatelloBobby CubicoTemeto SotoKaciukko NakakkagimaMark WebberDavide CuloTardoAyrton Fuori di SennoBruno Fuori di SennoAlex "Cambio Automatico" ZanardiNico RobinBenjamin Button (Giasone Bottone)Nelson PiccoloNelson PiccolettoSebastian FetteSebastien BurdellSebastien BueMioDerek "Crash test" WarwickNiki Laudato sii mi' SignoreLuca "Mi fai guidare, papà?" BadoerAdrian SottilettaAlain PuttAlberto AcariHei KivalàAhimè "Come se scrive?" AlghersuariNigel MantellRaffaele CalzolaioRomano GrossogianniScott VelocitàTazio NuvolariKamasutra KobayashiColle DemoniacoBoschi FittiEdoardo InvernoNicolò Heil HitlerLa Pizza brasilianaPietro Monte RosaChris AnoGiacomo CacciaClark KentJack BraveheartMangio FangioMaicol AdressJack "Nemico degli animali" BrabhamColle GranaJochen LindtRaffaele il piccolo firmatoreOggi ideaL'AlanoQuello morto il giorno prima di SennaPastor tedescoCharles Piccolo sfigatoInalain GanzikenyanVitalyzio PietroJody ShaktarGiovanni SuttesSerginho PièdezGutiGutierrez
Scuderie McLadrenKrukkensquadrenNerd BueFerramentariGuglielmiRenòForza India che siamo tantissimiVacca RosaMinardiScrotusSpagnolettaSan BernardoMa russa?Sefti Car
Altri figuri La maFIARonald MoggisFlavio Brio BluDon Bernardo EccolstunPiccolo NapoleoneLuca Cordero di MontezumaMassimo "Heil Hitler" MowglyNigel StefanyMichele TosseMago MazzòErmanno Tinky (Winky)John Frank MatsonBrown StarThe Vans' HairHector YoungstersStefano Sabato e festiviIl Corvo Coca cola gianniI comunisti, cribbio i comunisti!Il gigante Nicolò
Altro Citazioni famoseLo yaoiChe?rsMercato pilotiGran Premio di LungheriaLo Spin-Off

Tutte le voci sulla Formula 1