Jody Scheckter

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dalla forfora.
Jump to navigation Jump to search
« Ha l'aria di essere un esperimento interessante »
(Jackie Stewart sul nuovo entranto)
« Il potere afro non ha confini per vincere »
(Usopp e Rufy su Jody e i suoi capelli)
« Approvo in pieno! »
(Nabeshin su affermazione precedente)
« Con il potere afro non è imporante quando c'è l'hai grande, ma quanto ne hai dentro! »
(Brook sul potere afro)
« Cazzo! Se sapevo che anni dopo sarei morto senza vincere il titolo, lo vincevo io al posto di aiutarlo »
Forma primitiva del suo potere

Jody potere afro a me! Scheckter è stato l'unico pilota del mondo della formula uno ad utilizzare il potere afro per vincere un titolo mondiale (anche se la capigliatura non era molto svillupata, ma con lo stesso potere di una alla Brook), dopo fu varata la legge contro questo tipo di taglio di capelli e quindi nessuno ha più potuto sfogiare capigliature simili.

Viene anche ricordo per essere stato l'ultimo pilota Ferrari ha vincere il titolo nel 900. Infatti dopo bisognerà aspettare il 2000 e il crucco traditore per vedere di nuovo un pilota vincere in Ferrari.

Vita

Nato sotto la stella del potere afro, che lo fa nascere con una folta chioma di capelli neri ( quando il resto della sua famiglia, gli aveva color di rosa) e con la voglia di guidare fin da piccolo qualsiasi mezzo, compreso i poveri animali che le sorelle curavano con tanto amore e devozione dal 5000 avanti Cristo o anche primo.

Potere Afro svillupato

Il padre di quella grande famiglia, decise di mandare il piccolo Jody a fare prove di macchine elletriche per alcolizzati dell'amico inventore pazzo, che sperava di diventare ricco sfruttando l'incredibile afro power di questo ragazzino. Ci riusci a metà nel suo intento: visto che dopo appena due curve, il potere afro trasformò la piccola macchina in un go-cart dopo in 10 minuti in una formula 3000 che lo porta all'ingresso fulmineo in formula uno, lasciando un attimo perplessi gli altri piloti di fronte alla strana capigliatura del nuovo arrivato.

Il potere afro e la formula uno

Arrivato in F1 partecipa nelle sue prime gare di F1 dove non riesce ad esprimere il meglio con la Mclaren perché il potere afro procede al contrario, stranamente lo fa tornare indietro al posto di andare avanti e gli crea anche un pericoloso incidente, che fa perdere le staffe in meno di due gare a Stewart e Fittipaldi che decidono di allontanarlo dalla squadra e di andare alla Tyrell, dove l'amante di Stewart aveva il compito di sorvegliarlo costantemente, ma di nuovo il potere afro non funziona e rischia di essere uccisso a pugni dal francese per la guida da ubriaco pazzo.

Dopo aver ricevuto la sgridata da tutti i campioni del mondo vivi e morti, Jody decide di usare un potente shampoon alla cammonilla per addormentare il tremendo potere che sprigionava i suoi capelli e non rischiare più di essere ucciso a cascate (sarebbe la forma più evoluta della testata, solo che non è la testa che colpisce il petto del pilota, ma il casco ed il dolore è cento volte più grande di quella di Zidane) da parte di qualche pilota incazzato, riesce a fare ottime cose ed essere preso dal padre del cavallo rosso e messo come compagno di stanza all'Aviatore Matto.

Grazie al potere afro, riesce a farsi un eccelente amico ed aiutante, che lo aiuta a vincere il suo unico titolo mondiale, dopo di che decide di abbandonare le gare, dopo che il suo potere è cominciato ad essere di dominio pubblico, nonostante una stagione all'inferno come prestazioni e per paura di parucchieri e barbieri pazzi che giravano minacciosamente fuori dal circuito


Curiosità

  • Come Hunt viene ricordato anche lui per una serie di incidenti, in cui ha tranciato la carriera a un pilota e stava per essere uccisso dall'amante di Stewart
  • Come altri campioni del mondo, tenta pure lui di far arrivare la prole ai massimi livelli del suo campo, non riuscendoci
  • È l'unico figlio maschio della famiglia dell'infermiera Joy

Articoli correlati


Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni


PistaF1.png PistaF1-2.png
Casco-alonso-mclaren.png Piloti Pilota F1Michele CalzolaioBernardo GastonsoChimi RicchionenLuigino AmiltonFilippo PesoEgidio CittànuovaGiacomo CittànuovaMortantonio TruzziTimo GlockSanCarlo PisichellaJarno NuraghiMika AccidentGiovanni Paolo MontrojaRubens SfigatelloBobby CubicoTemeto SotoKaciukko NakakkagimaMark WebberDavide CuloTardoAyrton Fuori di SennoBruno Fuori di SennoAlex "Cambio Automatico" ZanardiNico RobinBenjamin Button (Giasone Bottone)Nelson PiccoloNelson PiccolettoSebastian FetteSebastien BurdellSebastien BueMioDerek "Crash test" WarwickNiki Laudato sii mi' SignoreLuca "Mi fai guidare, papà?" BadoerAdrian SottilettaAlain PuttAlberto AcariHei KivalàAhimè "Come se scrive?" AlghersuariNigel MantellRaffaele CalzolaioRomano GrossogianniScott VelocitàTazio NuvolariKamasutra KobayashiColle DemoniacoBoschi FittiEdoardo InvernoNicolò Heil HitlerLa Pizza brasilianaPietro Monte RosaChris AnoGiacomo CacciaClark KentJack BraveheartMangio FangioMaicol AdressJack "Nemico degli animali" BrabhamColle GranaJochen LindtRaffaele il piccolo firmatoreOggi ideaL'AlanoQuello morto il giorno prima di SennaPastor tedescoCharles Piccolo sfigatoInalain GanzikenyanVitalyzio PietroJody ShaktarGiovanni SuttesSerginho PièdezGutiGutierrez
F1Mini.png Scuderie McLadrenKrukkensquadrenNerd BueFerramentariGuglielmiRenòForza India che siamo tantissimiVacca RosaMinardiScrotusSpagnolettaSan BernardoMa russa?Sefti Car
F1MiniCuffie.png Altri figuri La maFIARonald MoggisFlavio Brio BluDon Bernardo EccolstunPiccolo NapoleoneLuca Cordero di MontezumaMassimo "Heil Hitler" MowglyNigel StefanyMichele TosseMago MazzòErmanno Tinky (Winky)John Frank MatsonBrown StarThe Vans' HairHector YoungstersStefano Sabato e festiviIl Corvo Coca cola gianniI comunisti, cribbio i comunisti!Il gigante Nicolò
Bandiera a scacchi.gif Altro Citazioni famoseLo yaoiChe?rsMercato pilotiGran Premio di LungheriaLo Spin-Off

Tutte le voci sulla Formula 1