Emerson Fittipaldi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera DA Don Ciotti.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Emerson (o come lo chiamava la mamma, figlio de mer...) prima e dopo un Gran premio a colpi di banane.
« Prima arrivò questo topo scappato da un laboratorio, poi un Clown e alla fine l'amante della pioggia. »
(Qualcuno sui campioni del mondo brasiliani)
« Ma nessun campione del mondo brasiliano è normale? »
(Psichiatra sui campioni brasiliani)
« Non sono mai riuscito ad acciuffarlo... »
(Gatto Silvestro su Emerson Fittibadi)
« Per fermarlo dovevi buttargli un intero pezzo di formaggio. »
(Un avversario su Emerson Fittipaldi)

Emerson Fittipaldi conosciuto come Speedy Gonzales o "Arriba! Arriba! Ándale! Ándale!" è un topo di laboratorio scappato dagli studi della Warner Bros che, grazie alla sua folle velocità, riuscì ad approdare in Formula 1.

Vita

Emerson all'età di 14 anni il giorno di Ferragosto mentre va a prendere il giornale in edicola.

Nato in una gabbia per topi d'esperimento, Emerson venne usato come cavia da laboratorio per numerosi esperimenti sulla velocità che sarebbero potuti essere utili per riuscire a sottrarre informazioni importanti al nemico russo durante la Guerra Fredda.

Quando la soluzione sembrò a buon punto, misero il piccolo Emerson sul tavolo e gli fecero l'iniezione con una sostanza appena creata. Il piccolo ratto cominciò a correre e, prima che gli scienziati potessero rimetterlo nella gabbia, questo era già fuori dal laboratorio a respirare l'aria della libertà e lo smog di città.

Gli scienziati gli mandarono contro i loro gatti assassini, ma, grazie alla sua corsa e ai motori da 1000 cc montate sui suoi polpacci, riuscì a sfinirli fino a fargli scoppiare il cuore per poi rifugiarsi in granaio dove avvenne la trasformazione da topo a umano.

Diventato umano, Emerson notò delle strane vetture che correvano a velocità prossime alla sua. Seppe anche che i vincitori partecipavano a party come la Festa dell'Unità romagnola, dove veniva servito dell'ottimo formaggio. Cercò quindi di entrare nel giro, dopo essersi costruito un curriculum falso.

Il proprietario della Lotus, disperato, visto che non aveva un secondo pilota da mettere in campo, quando vide passare il giovane Emerson che cercava un sedile, lo prese e lo portò nella sua scuderia. Emerson accettò un contratto quadriennale con uno stipendio che si aggirava intorno ai 2 kg di emmenthal mensili.

La prospettiva di uno stipendio così generoso galvanizzò il giovane Emerson che al suo terzo anno vinse il titolo, grazie anche ad un trucco adottato dalla Lotus: appendere con una lenza un pezzo di stracchino Nonno Nanni davanti agli occhi del pilota. Divenne il più giovane pilota (di quei tempi) a vincere il titolo mondiale e per festeggiare sputò il ciuccio in mezzo alla folla festante.

Due anni dopo si trasferì alla McLaren e lì cominciò a collezionare nuovi successi, finché il suo rivale Niki Lauda scopre il suo punto debole e lo usa contro di lui. Fittilbaldi, in quella gara, raccolse dei pezzi di formaggio trovati in pista che poi lo condussero in Tagikistan, dove si persero le sue tracce.

Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Gli hanno dedicato un breve cartone animato con cui ha vinto l'Oscar.
  • Ha recitato nel favoloso mondo di Emerson facendo zero incassi al cinema.
  • La sua strana dentatura gli permette di mangiare solo formaggio e fruttolo al plutonio.
  • Il nipote non ha tenuto alto il suo cognome a causa del nanismo.
  • Adesso è tornato sotto forma di topo e fa pubblicità idiote per la TV brasiliana.
  • In realtà non è brasiliano, ma lui si considera lo stesso del Brasile perché odia il Messico.

Voci correlate

Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni


Piloti Pilota F1Michele CalzolaioBernardo GastonsoChimi RicchionenLuigino AmiltonFilippo PesoEgidio CittànuovaGiacomo CittànuovaMortantonio TruzziTimo GlockSanCarlo PisichellaJarno NuraghiMika AccidentGiovanni Paolo MontrojaRubens SfigatelloBobby CubicoTemeto SotoKaciukko NakakkagimaMark WebberDavide CuloTardoAyrton Fuori di SennoBruno Fuori di SennoAlex "Cambio Automatico" ZanardiNico RobinBenjamin Button (Giasone Bottone)Nelson PiccoloNelson PiccolettoSebastian FetteSebastien BurdellSebastien BueMioDerek "Crash test" WarwickNiki Laudato sii mi' SignoreLuca "Mi fai guidare, papà?" BadoerAdrian SottilettaAlain PuttAlberto AcariHei KivalàAhimè "Come se scrive?" AlghersuariNigel MantellRaffaele CalzolaioRomano GrossogianniScott VelocitàTazio NuvolariKamasutra KobayashiColle DemoniacoBoschi FittiEdoardo InvernoNicolò Heil HitlerLa Pizza brasilianaPietro Monte RosaChris AnoGiacomo CacciaClark KentJack BraveheartMangio FangioMaicol AdressJack "Nemico degli animali" BrabhamColle GranaJochen LindtRaffaele il piccolo firmatoreOggi ideaL'AlanoQuello morto il giorno prima di SennaPastor tedescoCharles Piccolo sfigatoInalain GanzikenyanVitalyzio PietroJody ShaktarGiovanni SuttesSerginho PièdezGutiGutierrez
Scuderie McLadrenKrukkensquadrenNerd BueFerramentariGuglielmiRenòForza India che siamo tantissimiVacca RosaMinardiScrotusSpagnolettaSan BernardoMa russa?Sefti Car
Altri figuri La maFIARonald MoggisFlavio Brio BluDon Bernardo EccolstunPiccolo NapoleoneLuca Cordero di MontezumaMassimo "Heil Hitler" MowglyNigel StefanyMichele TosseMago MazzòErmanno Tinky (Winky)John Frank MatsonBrown StarThe Vans' HairHector YoungstersStefano Sabato e festiviIl Corvo Coca cola gianniI comunisti, cribbio i comunisti!Il gigante Nicolò
Altro Citazioni famoseLo yaoiChe?rsMercato pilotiGran Premio di LungheriaLo Spin-Off

Tutte le voci sulla Formula 1