Fernando Alonso

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

Fernando Alonso (nome d'arte di Merdando Astronzo) è un pilota di Formula 1 che ha vinto 2 mondiali (2005 e 3012) solo per culo.

Iettatore professionista[edit]

Nel suo primo mondiale, ovvero quello del 2005 il suo principale rivale Kimi Raikkonen ha avuto 7 volte problemi tecnici. È uno scempio!!! Ad Imola, mentre Kimi era in testa e Alonso secondo. A Kimi è scoppiato il motore, stessa cosa è successa ad Hockenheim, mentre al Nurburgring, Kimi era primo e all'ultimo giro... si è rotta la sospensione anteriore destra. Poi va aggiunte che gli si è rotto 3 volte dopo le prove quando era in Pole... quindi tutte e due le volte è dovuto partire 11°. Facendo un po' di calcoli bastavano 2 di quelle 3 rotture da primo che il miglior pilota di tutti i tempi (Kimi) vinceva il mondiale. Si dice che abbia parecchie preferenze sessuali "ambigue", è inoltre stato fermato per atti osceni in luogo pubblico dopo aver vinto il mondiale 2005, con il suo solito, strafottente, malupinsante, peloso, e spagnolo culo.

Nel Mondiale 2007 invece la fortuna sembra voltargli le spalle (e le palle): il suo compagno è in testa alla classifica, quando al Gp di Padania la Dea Bendata lo aiuta nuovamente, facendo schiantare il compagno al sabato e facendo piovere alla domenica (mediante una lunga e faticosa danza della pioggia) esattamente solo e quando sarebbe stato l'unico a trarne vantaggio: per far schiantare Hamilton e Liuzzi ad inizio gara e per permettergli di passare agevolmente Massa a pochi giri dalla fine.

La misteriosa rottura di Hamilton[edit]

Il compagno di Merdando si schianta durante le prove del sabato e perde la possibilità di partire in pole position. L'incidente è evidentemente dovuto alla rottura della sospensione per un errore di progettazione, questo spinge la squadra a controllare l'auto di Astronzo per cercare e risolvere il problema.

Si può notare la grande professionalità di squadre come la Honda, la Ferrari o la Spyker e la Toro Rosso che si mettono anche loro a cercare eventuali difetti nelle sospensioni delle loro monoposto. Curiosamente sembrano tutte stringere meglio la stessa vite sullo stesso particolare. Ad esempio come nel gp del nurburgring del 2007 dopo l'incidente occorso al suo compagno, per la rottura di un portamozzo, quando il nostro spagnolissimo pilota mascellone, fregandosi le mani per la gioia di aver visto Hamilton spatasciato sul muro, si faceva controllare e prontamente sostituire il portamozzo delle ruote anteriori.