Juan Pablo Montoya

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera su cauzione.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Nonquote contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Juan Pablo Montoya.


« Hola! Mi nombre es Iñigo Montoya! Tu hai ucciso mi padre, preparate a morir! »
(Iñigo Montoya su El hombre con seis ditas)
« Uccidiamolo! »
(Assicurazioni su Montoya)
Montoya mostra ai fan il pollice slogato a furia di suonare il clacson: "...eppure nessuno mi faceva passare: la prossima volta gli faccio anche i fari..."

Juan Pablo Montoya (nome d'arte di Joan Porcu Mondboya) è stato uno dei migliori posteggiatori nella storia della Formula 1. Famoso per la sua abilità nel posteggiare fuori pista o raso muretto le monoposto (propria o degli altri lavoratori della Formula 1) con pochi e semplici tocchi di sterzo, è conosciuto anche per la furiosa rivalità con Michele Calzolaio nel traffico e nella gestione della cocaina date le proprie origini (infatti è nato in Cocalandia).

Le origini

Montoya mentre cerca di domare il famoso "tricheco"

Nato in Cocalandia figlio di un importante narcotrafficante a tre anni comincia a divertirsi prendendo sotto i lavoratori dei campi di coca con il triciclo. A 7 anni viene a sapere dell'esistenza degli autoscontri che diventano la sua ragione di vita.

Dopo aver preso ufficialmente la patente alla scuola guida di Tora Takagi, sfrutta alcuni lavoretti per il padre per intrufolarsi nel mondo delle corse americane, dove grazie alla sua dote di parcheggiatore riesce a convincere tutti di essere pronto per la Formula 1.

Foto rubata dai box McLaren della nuova vettura progettata per Montoya.

Prima della Formula 1

Montoya vinse il primo trofeo nel 1839, trionfando nel campionato di Formula Boxe. Il salto di qualità lo si ebbe nel 1985, anno nel quale si sveglio da un coma profondo dovuto a un tentativo di omicidio da parte di reppresentanti d'assicurazioni. Vinse infatti il mondiale CART (Categoria Autoscontristi pRofessionisTi), inclusa la 500 miglia di Mirabilandia (la più prestigiosa corsa di autoscontri del mondo).

La Formula 1

Ricordato come uno dei personaggi più simpatici e virtuosi del dorato mondo della F1 è passato alla storia soprattutto come l'unico personaggio in grado di rispondere a quel pessimo pilota della Crucconia detto anche Sciùmacher nel traffico della coca.
Nei primi periodi alle dipendenze dell'Imperatore Seduto affina le proprie competenze nei barbecue in pista e perciò viene prontamente contattato dalla McLadren per affiancare Raikkonen nell'ambizioso progetto di conquista del titolo distruttori a squadre (che alla fine vincono).

Ritorno alle origini

Non soddisfatto dal prezzo dei gettoni in Formula 1, nel 2007 è tornato a guidare autoscontri in America nella NASCAR senza naturalmente risultati e fecendo sborsare soldi in gettoni (spesi inultilmente) dal team,mentre il calzolaio se la ride.

Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Pare che la polverina bianca trovata sulle Ferrari messa da Naigel Stepnei sia stata fornita proprio da Montoya per vendicarsi del fatto che il Michael Schumacher continui a lavorare come calzolaio a Maranello.
  • Sempre per vendetta contro il calzolaio Montoya ora partecipa al più grande campionato di Autoscontri americano, chiamato Nascar, prima vera grande passione di Sciùmacher.
  • nel 2004 la Williams incaricò Montoya di addomesticare il famoso "tricheco" ma fallì miseramente.
  • Montoya è un ottimo collaudatore di guard-rail.
  • Montoya ha vinto anche in NASCAR ma siccome non ci corre la Ferrari a nessuno importa.
  • Secondo alcune menti illuminate Montoya sarebbe un truzzo, con una moglie truzza e un figlio destinato a diventare bimbominkia.

Voci correlate

Collegamenti esterni

Una delle più belle gare di Montoya.

Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni


Piloti Pilota F1Michele CalzolaioBernardo GastonsoChimi RicchionenLuigino AmiltonFilippo PesoEgidio CittànuovaGiacomo CittànuovaMortantonio TruzziTimo GlockSanCarlo PisichellaJarno NuraghiMika AccidentGiovanni Paolo MontrojaRubens SfigatelloBobby CubicoTemeto SotoKaciukko NakakkagimaMark WebberDavide CuloTardoAyrton Fuori di SennoBruno Fuori di SennoAlex "Cambio Automatico" ZanardiNico RobinBenjamin Button (Giasone Bottone)Nelson PiccoloNelson PiccolettoSebastian FetteSebastien BurdellSebastien BueMioDerek "Crash test" WarwickNiki Laudato sii mi' SignoreLuca "Mi fai guidare, papà?" BadoerAdrian SottilettaAlain PuttAlberto AcariHei KivalàAhimè "Come se scrive?" AlghersuariNigel MantellRaffaele CalzolaioRomano GrossogianniScott VelocitàTazio NuvolariKamasutra KobayashiColle DemoniacoBoschi FittiEdoardo InvernoNicolò Heil HitlerLa Pizza brasilianaPietro Monte RosaChris AnoGiacomo CacciaClark KentJack BraveheartMangio FangioMaicol AdressJack "Nemico degli animali" BrabhamColle GranaJochen LindtRaffaele il piccolo firmatoreOggi ideaL'AlanoQuello morto il giorno prima di SennaPastor tedescoCharles Piccolo sfigatoInalain GanzikenyanVitalyzio PietroJody ShaktarGiovanni SuttesSerginho PièdezGutiGutierrez
Scuderie McLadrenKrukkensquadrenNerd BueFerramentariGuglielmiRenòForza India che siamo tantissimiVacca RosaMinardiScrotusSpagnolettaSan BernardoMa russa?Sefti Car
Altri figuri La maFIARonald MoggisFlavio Brio BluDon Bernardo EccolstunPiccolo NapoleoneLuca Cordero di MontezumaMassimo "Heil Hitler" MowglyNigel StefanyMichele TosseMago MazzòErmanno Tinky (Winky)John Frank MatsonBrown StarThe Vans' HairHector YoungstersStefano Sabato e festiviIl Corvo Coca cola gianniI comunisti, cribbio i comunisti!Il gigante Nicolò
Altro Citazioni famoseLo yaoiChe?rsMercato pilotiGran Premio di LungheriaLo Spin-Off

Tutte le voci sulla Formula 1