Striscia la notizia

From Nonciclopedia
(Redirected from Striscia la Notizia)
Jump to navigation Jump to search
Sgarbi distrugge computer.gif
Vittorio Sgarbi disapprova questo articolo!
Questo articolo è stato letto da Sgarbi in persona che lo considera una merda (secca).
A suo parere l'autore di codesto articolo è una capra ignorante che è stato pagato per scriverlo
e il personaggio o l'argomento trattato è filofascista o filocomunista.
Wlady.jpg
ATTENZIONE!
Questa voce contiene una quantità colossale di STRONZATE prive di qualsivoglia senso.
Cercarne uno potrebbe causare danni neurali irreparabili.
L'ambitissimo tapiro di Striscia pronto per te.
« Ahahahahahahah! »
(Le risate registrate di Striscia la notizia su qualsiasi scemenza venga detta)
« E su e giù e tric e trac! »
(Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti su qualcosa)
« Ma che meraviglia! »
(Greggio e Iacchetti su qualcos'altro)
« Non stiamo parlando mica di bau bau, micio micio! »
(I soliti coglionazzi su tutto)
« Avete visto? Rivediamolo! »
(I conduttori di Striscia su qualsiasi cosa)
« Siamo il TG4 della satira! Hic! »
(Antonio Ricci in un raro momento di lucidità)

Striscia la notizia è un programma televisivo che si spaccia per satirico a evidente scopo propagandistico nato dalla mente di Hermann Göring nel 1941. Più tardi verrà ripescato da Antonio Ricci e trasmesso dal lunedì a Pasqua sull'emittente televisiva italiana Youtube. Va in onda dallo Studio 666 Merdaset di Cologno Monzese. Inoltre esso detiene il record assoluto di non aver mai fatto ridere nessuno per oltre 20 anni di disonorata carriera.

Storia e formula del programma[edit]

Capitan Ventosa era famoso già nell'antichità. Eccolo scolpito insieme a Jimmi Ghione e Valerio Staffelli.
L'espressività di Gabibbo Big red lascia senza fiato

Nato nel 1954 con il grido di battaglia di Antonio Ricci, la sua prima puntata risale al 6 giugno 1956, andata in onda su Radio Maria e condotta dalla coppia Ezio Greggio - Babbi l'orsetto. Il telegiornale "satirico" (per modo di dire) mischia da sempre sfottò verso i neri e i diversamente abili, alternati a servizi di carattere sociale come gli sprechi italiani nelle costruzioni di beni pubblici, i trucchi dei gestori telefonici ai danni degli utenti, i maghi imbonitori e truffaldini, la pubblicità occulta.

Grazie a conduzioni penose (si pensi solamente alla coppia Pippo - Paperino), a inviati spregiudicati (ad esempio Vittorio Sgarbi, Samara, Jimmy MinGhione, Wladimiro Tallini, Romano Prodi, Max Laudadio, Moreno Tarello, Il bassotto), al Gabibbo e a pessimi imitatori (Dario Ballantini) il programma ha conquistato sempre più telespettatori e successo divenendo un appuntamento fisso per milioni di famigghie. Solitamente Ezio Greggio e il suo collega Il tapiro d'oro conducono fino a quando decido io, poi subentra un altro deficiente e il suo leccaculo scelti personalmente dal Gabibbo. Propaganda anche linee politiche e si occupa della diffamazione di oppositori politici o avversari commerciali, anche attraverso l'uso delle veline. Sporadicamente si dedica a facili bersagli, ma mai una sola volta ha messo in discussione i poteri forti.

Il segreto del successo della trasmissione è quello di essere interpretata in tutta la Repubblica delle Banane come un pretesto per mandare in onda le veline della Padania. Il che in effetti è proprio ciò che fa.

Il programma Striscia la Notizia è stato premiato varie volte per la satira che porta avanti (sul fatto indaga la procura della Repubblica di Trepalle) quindi è doveroso citare qualche servizio tipo che mostra la feroce satira del programma:

  • Ennesimo servizio di ospedale/carcere/scuola finita o quasi in un angolo sperduto della Repubblica costato millemilamilionidimiliardi di euro, servizio che anziché terminare con un'intervista ai responsabili di tale spreco finisce con una battuta. La gente a casa polemizza, si indigna, ma un secondo dopo dimentica tutto grazie alle veline.
  • Ballantini si traveste da Michela Brambilla, da Valentino, da frigorifero classe C e va in giro nelle serate di alta e inutile società a scherzare con degli snob che più snob non si può che nessun italiano ricorda da millenni.
  • giornalisti d'assalto svelano una truffa epocale: un mago che dice di predire il futuro... udite udite... non lo predice! I giornalisti mostrano le prove con cui incastrano il mago. Come se ce ne fosse bisogno.
  • Satira verso i giornalisti: servizio di mezz'ora in cui viene mostrato l'errore di un giornalista che recita "roba da fa accaponare i capelli" o "il premier Berluscano". Il servizio è mostrato per anni.
  • Dulcis in fundo, in nome della concorrenza, Striscia la Notizia mostra spesso errori di programmi concorrenti, ma agli occhi del solito sobillatore comunista rivoluzionario altro non è che pubblicità verso i programmi Rai.

Curiosità[edit]

  • Alcuni qualificatissimi scienziati hanno mostrato che nella lunga carriera di Striscia la notizia nell'inventare notizie, l'unico inviato che ha detto cose serie è stato Bum Bum Picozza, prima che Antonio Ricci, capendo che ciò avrebbe potuto minare la serietà del programma, lo licenziasse.
  • Alcuni studiosi sostengono che i risolini preregistrati che accompagnano la trasmissione dall'inizio alla fine siano stati attinti dal Göring dall'ampio repertorio inedito di jam session de I Fuhrers, di cui era il produttore.

Articoli correlati[edit]

Logo Striscia La Notizia.png
Programmi televisivi
Telegiornali, presunti tali e degni sostituti Telegiornalista - Tg1 - Tg2 - Tg3 - Tg4 - Tg5 - Studio aperto - Sport Mediaset - TGCOM - Lucignolo - TGR Neapolis - Striscia la Notizia - Previsioni del tempo - Annozero - Ballarò - Mi Manda RaiTre - Report
Programmi che dovrebbero far ridere Colorado - Made in Sud - Zelig - Paperissima - Scherzi a Cazzo - Bagaglino - Camera Café - Programma Di Governo - Programma nucleare della Corea del Nord
Documentari SuperQuark - Ulisse - La Cicogna in bikini - Voyager - Sai xChé? - La Gaietta che corre felice - Nanuk - The time machine - Armi del Futuro - Little Britain - Loveline - Mythbusters
Tappabuchi Melaverde - Linea Verde - Linea Bianca - Lineablu - Almanacco del giorno dopo - Festival di Sanremo - Festivalbar - Donnavventura - I migliori anni - Invincibili - MediaShopping - Miss Italia - Mitici 80 - Sexy Bar - Occhio alla spesa - Per un pugno di libri - Detto Fatto - Fuori Orario - Blob, il fluido che uccide - Quei film che trasmettono a tarda notte in Fuori Orario su Rai Tre - Carosello
Roba da dare in pasto ai mocciosi Big! - Solletico - Bim bum bam - Merdavisione - L'Albero Azzurro - Art Attack - Bear nella grande casa Blu - Wannadance? - Tracy e Polpetta - Teletubbies
Reality che non c'entrano niente con la realtà Grande Fardello - Isola dei disperati in astinenza da notorietà - La scema e il minchione - America's Next Top Model - Italia's next first lady - Cerco casa disperatamente - Dog The Bounty Hunter - Hell's Kitchen - My Super Sweet 16 - Orrori da gustare - Real TV - SOS Tata - Tamarreide
Roba pseudo-sportiva Olimpiade - Olimpiadi invernali - Wrestling - Giochi Senza Frontiere - La domenica sportiva - Tutto il calcio minuto per minuto - Quelli che... il calcio - Coma da trasmissione sportiva Rai - Controcampo - Diretta Stadio - Qui Studio a Voi Stadio - Mister Universo - Palio di Siena - Real Fighters - Takeshi's Castle - Top Gear
Giochi a premi con soldi che non ci sono La Ruota della Fortuna - Ok, il prezzo è giusto! - I pacchi - 1 contro 100 - Jackpot - Il colore dei soldi - L'eredità - Chi vuol essere milionario - Il lotto alle otto - Sarabasta - The Money Drop
Trasmissioni del cazzo Porta a Porta - l'Arena - Maurizio Costanzo Show - Amici di Maria De Filippi - Amici di Pino Scotto - Buona Domenica - Domenica in - I Cazzi Vostri - Chi l'ha visto - Chi non l'ha visto? - Forum - Verdetto finale - La Prova del Cuoco - MasterChef - Cucine da incubo - La Vita in Diretta - Mistero - Non è la Rai - Falsissimo - Uomini e Donne - Pomeriggio 5 - The Club - Total Request Live - Una supposta per te - Cortesie per gli ospiti - Affari di famiglia - Affari al buio - Colora la tua vita - Clio make up
Il miglior programma televisivo mai fatto nella storia Monoscopio