Paolo Bonolis

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera DA Don Ciotti.
Jump to navigation Jump to search
Bonolis al lavoro.
« ITALIANIIIII!!! »
(Bonolis ad ogni inizio puntata)
« Io sono Paolo Bonolis! »
(Bonolis su se stesso)
« L'ho convocato in Paradiso per chiedergli un autografo. »
(Dio su Paolo Bonolis)

Paolo Bonolis è un santo italiano, protettore della televisione trash e del caffè Lavazza. Insieme a Luca Laurenti è stato l'unico uomo ad avere l'onore di sedersi in Paradiso a sorseggiare un caffè con San Pietro e a poterlo raccontare.

Biografia[merdifica facile | merdifica]

Bonolis nacque a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, una piccola frazione di Roma. Da piccolo mostra un talento precoce, imparando subito a pronunciare tutto di un fiato il nome della sua città natale e a ripetere per venti minuti di fila "Trentatré trentini entrarono a Trento tutti e trentatré trotterellando" senza mai incespicare.

Un pomeriggio durante una passeggiata allo zoo incontra Luca Laurenti rinchiuso in una gabbia assieme ad altre scimmie: da quel momento Laurenti diventa compagno inseparabile di Bonolis, che non perderà mai occasione di dimostrare tutto l'affetto e la stima per il collega chiamandolo amichevolmente "demente".

Ben presto il Bonolis comincia ad appassionarsi di biologia, compiendo studi sull'evoluzione della specie e utilizzando Laurenti come cavia. In questi anni Bonolis raccoglie un'ingente mole di documenti, dati e strappone semisvestite, tutto materiale che in seguito riverserà nel suo programma "Ciao Darwin".

L'approdo in televisione[merdifica facile | merdifica]

Bonolis prima di lavorare in Mediaset.

All'inizio il nasuto Bonolis muove i suoi primi passi nella televisione con la conduzione di programmi per bambini come "Bim Bum Bam", nel quale viene fiancheggiato dal pupazzo Uan, a tutt'oggi la spalla più intelligente che abbia mai affiancato Bonolis nei suoi programmi. Il programma ha poi avuto un brusco stop per via dello scandalo che vide coinvolto il pupazzo Uan per possesso di stupefacenti e violenza sessuale. È il punto di svolta per Bonolis che verrà scelto per condurre programmi di ben più elevato livello culturale, quali "Non è la RAI", "Bulli e Pupe", "Beato tra le donne" fino ad arrivare a "Ciao Darwin", "Affari tuoi" e "Avanti un altro".

Come conduttore Bonolis si distingue per tre caratteristiche:

  • per il suo linguaggio forzatamente forbito (tutte parole di cui ha scoperto il significato la sera prima e che non vede l'ora di testare nei suoi show)
  • per le sue gag con Luca Laurenti in cui dimostra l'idiozia di quest'ultimo (facile come battere un cactus a un test di matematica)
  • per la sua abitudine a deridere i concorrenti o gli ospiti dei suoi programmi con battute di dubbio gusto

Questa sua ultima abitudine in particolare gli causò non pochi problemi quando al Festival di Sanremo del 2005 intervistò Mike Tyson: in quell'occasione infatti l'ex campione dei pesi massimi non gradì l'ironia di Bonolis e, terminato lo spettacolo, volle aspettarlo nei camerini per appiattirgli a cazzotti quel naso da Pinocchio. Solo l'intervento tempestivo di quattro body guards e di due baldracche pagate dalla RAI riuscirono a placare le ire del collerico pugile.

Per i suoi meriti televisivi e per aver sopportato per vent'anni le stronzate di Laurenti nel 2001 viene fatto santo da Dio in persona, che donò a Bonolis una collana di pomodori ribattezzandolo "San Marzano". In verità il Signore aveva bisogno di uno che sostituisse il vecchio maggiordomo andato in pensione e gli preparasse tutte le mattine il caffè: a tal scopo aveva provato a richiamare a lui George Clooney facendogli cascare in testa un pianoforte senza successo; per questa ragione decise di ripiegare su Bonolis.

Programmi di suc(cesso)[merdifica facile | merdifica]

  • Bim bum bam... sbam - 1982
  • Sabato al circo Massimo - 1989
  • Doppio slalom (specie per aver rubato il posto a Corrado Tedeschi) - 1990
  • Urka! - 1991
  • Bulli e bulle, pupi e pupe - 1992
  • Non è la RAI, si è Ambra - 1992
  • I senza cervelloni - 1994
  • Beato tra le donne (e gli uomini?) - 1994
  • Luna Pork - 1995
  • Tira e Molla con la moglie - 1996
  • Lui il gatto, e io la Volpe (con la partecipazione straordinaria di Edoardo Bennato) - 1997
  • Ciao, sono Carletto Darwiniano - 1998 e per ventordici edizioni
  • Chi ha incastrato Roger Rabbit? Scusate, era Peter Pan! - 1999
  • Striscia la notizia... Laurenti pure! - 2000 e per tre edizioni
  • Italiani, popolo di santi, poeti e navigatori ma con scarso successo - 2001
  • Domenica in mutande - 2003
  • Affari tuoi, sennò sono Affari suoi! - 2003-2005
  • Serie A, ma il tuo ruolo è da Serie B - 2005
  • Non ho un senso della tua vita - 2005
  • Fattore C(ulo) - 2006
  • Avanti un altro... cretino - 2011 e per nove edizioni e 1200 puntate registrate con il VHS
  • Screzi a parte - 2015 e 2018
  • Music, non è trash per fortuna - 2017-2018

Riconoscimenti[merdifica facile | merdifica]